Reti Informatiche - Modulo 7 ECDL Core

1,944 views

Published on

Reti Informatiche
Modulo 7 ECDL Core
Test Center ECDL AN01 Lecce

Published in: Education
  • Be the first to comment

Reti Informatiche - Modulo 7 ECDL Core

  1. 1. Modulo 7 Reti informatiche ECDL Core Test Center ECDL AN01 Lecce
  2. 2. Sez 1: Internet per iniziare Sez.2: Primi passi nel WEB Sez. 3: Navigare nel WEB Sez.4: La post@ elettronica (e-mail) Sez. 5: Posta elettronica: argomenti avanzati Le reti informatiche
  3. 3. <ul><li>Cos’è e a cosa serve </li></ul><ul><li>Cosa occorre per collegarsi </li></ul><ul><li>I servizi di Internet </li></ul><ul><ul><li>Il web </li></ul></ul><ul><ul><li>La posta elettronica (e-mail) </li></ul></ul><ul><ul><li>Le mailing list ed i news group </li></ul></ul><ul><ul><li>Le chat e le videoconferenze </li></ul></ul><ul><ul><li>Ricevere ed inviare file con FTP </li></ul></ul><ul><ul><li>TELNET </li></ul></ul>Internet
  4. 4. <ul><li>La rete delle reti , la biblioteca più grande del mondo: </li></ul><ul><ul><li>- aperta </li></ul></ul><ul><ul><li>- socialmente paritaria </li></ul></ul><ul><ul><li>- libera </li></ul></ul><ul><ul><li>- democratica </li></ul></ul><ul><ul><li>- vulnerabile e debole </li></ul></ul>Internet: cos’è e a cosa serve
  5. 5. Internet: cosa occorre per collegarsi
  6. 6. <ul><li>La ragnatela che abbraccia tutto il mondo si basa sui concetti di Ted Nelson (1960): </li></ul><ul><ul><li>- ipertesto </li></ul></ul><ul><ul><li>- oggetto caldo </li></ul></ul><ul><ul><li>- link </li></ul></ul>World Wide Web
  7. 7. La posta elettronica
  8. 8. Mailing list e News Group <ul><li>Raccolgono comunità virtuali e favoriscono una comunicazione di molti a molti </li></ul><ul><li>Le Mailing list sono servizi di posta elettronica del tipo uno a tutti </li></ul><ul><li>I News Group sono simili a grandi bacheche elettroniche </li></ul>
  9. 9. Chat e Videoconferenze <ul><li>Le chat sono conversazioni in tempo reale, basate su messaggi </li></ul><ul><li>Le videoconferenze permettono non solo la trasmissione della voce e dell’immagine in movimento ma anche la condivisione di programmi e l’invio di ogni genere di documento </li></ul>
  10. 10. Il World Wide Web Tim Bernes-Lee ed il browser Primi passi nel WEB
  11. 11. <ul><li>Gli indirizzi </li></ul><ul><li>Il browser </li></ul><ul><ul><li>Le barre </li></ul></ul><ul><ul><li>I preferiti </li></ul></ul><ul><ul><li>Come modificare le impostazioni base </li></ul></ul>Il World Wide Web
  12. 12. <ul><li>Poiché Internet è una rete di reti, gli indirizzi numerici degli host Internet sono stati divisi in 2 parti: </li></ul><ul><ul><li>numero della rete </li></ul></ul><ul><ul><li>numero dell’host nella sottorete </li></ul></ul><ul><li>Fortunatamente ai numeri sono stati associati dei nomi, secondo lo schema Domain Name System, all’interno di un sistema detto URL (Uniform Resource Locator): </li></ul><ul><ul><li>la parte più a destra è la zona </li></ul></ul><ul><ul><li>la successiva è il nome della società </li></ul></ul><ul><ul><li>la più a sinistra è il nome della macchina (opzionale) </li></ul></ul><ul><li>fra le diverse parti si inseriscono dei punti </li></ul>Nomi e domini
  13. 13. Nomi di zona di tre lettere
  14. 14. Nomi di zona di due lettere
  15. 15. <ul><li>Gli indirizzi delle pagine web sono preceduti da: </li></ul><ul><ul><li>http://www. seguiti dal DNS </li></ul></ul><ul><ul><li>cui seguono le eventuali sottodirectory (separate da “/”) i nomi delle pagine (sono previsti default) </li></ul></ul>Gli indirizzi del web
  16. 16. Le funzioni La finestra di Explorer I preferiti Il browser (nozioni di base)
  17. 17. Navigare nel web Gestire le proprie cartelle Rivedere i siti visitati off line Consultare la rubrica dei contatti Lanciare i servizi di posta e di news, ... Le funzioni del browser
  18. 18. Le barre - dei menu - degli strumenti - dei collegamenti - degli indirizzi - di stato La pagina web Gli oggetti di una pagina web La finestra del browser
  19. 19. <ul><li>Nella casella di testo (a discesa) </li></ul><ul><ul><li>indirizzi Internet (intellisense e tasto tab) </li></ul></ul><ul><ul><li>path name di un file o di una cartella locali </li></ul></ul><ul><li>Il pulsante “Vai” </li></ul><ul><li>Intercambiabilità fra finestra del browser e finestra di Windows </li></ul>La barra degli indirizzi
  20. 20. <ul><li>Contiene i comandi di uso comune: </li></ul><ul><ul><li>- Indietro e Avanti fra le pagine visitate </li></ul></ul><ul><ul><li>- Termina il caricamento di una pagina </li></ul></ul><ul><ul><li>- Aggiorna il contenuto della pagina corrente </li></ul></ul><ul><ul><li>- Pagina iniziale (locale o in rete) caricata automaticamente all’apertura del browser (modificabile attraverso “Visualizza/Opzioni Internet…” e la scheda “Generale”) </li></ul></ul>La barra degli strumenti
  21. 21. Cerca apre un pannello/barra con una casella di testo e le icone di alcuni motori di ricerca Preferiti apre un pannello/barra con cartelle e collegamenti ai siti preferiti (gli stessi del menu “Preferiti”) Cronologia apre un pannello con la successione cronologica dei siti visitati precedentemente organizzati in cartelle La barra degli strumenti (continua)
  22. 22. Posta consente di eseguire il programma di posta elettronica allo scopo di ricevere o scrivere messaggi o inviare a qualcuno la pagina corrente Stampa permette di inviare alla stampa la pagina corrente Modifica permette di modificare in locale la pagina web mostrata sullo schermo La barra degli strumenti (continua)
  23. 23. E’ la versione in formato barra della cartella “Collegamenti” dei preferiti (creata automaticamente da Explorer) Può essere arricchita trascinando sulla barra l’indirizzo di un documento La barra dei collegamenti
  24. 24. <ul><li>Mostra informazioni utili alla navigazione: </li></ul><ul><ul><li>indirizzi dei siti via via puntati dal mouse </li></ul></ul><ul><ul><li>la modalità (in linea/non in linea) </li></ul></ul><ul><ul><li>Il livello di sicurezza (lucchetto) </li></ul></ul><ul><ul><li>L’area di protezione (Internet, Intranet, Attendibili, Con restrizioni) </li></ul></ul>La barra di stato
  25. 25. <ul><li>I pannelli </li></ul><ul><ul><li>Preferiti </li></ul></ul><ul><ul><li>Cerca </li></ul></ul><ul><ul><li>Cronologia </li></ul></ul>La finestra del browser (continua)
  26. 26. L’aggiunta di indirizzi L’organizzazione dei preferiti Lavorare con i preferiti
  27. 27. <ul><li>Per aggiungere ai Preferiti un collegamento alla pagina web corrente: </li></ul><ul><ul><li>Selezionare “Preferiti/Aggiungi a Preferiti…” </li></ul></ul><ul><li>Per aggiungere ai preferiti un collegamento ad un indirizzo all’interno della pagina corrente: </li></ul><ul><ul><li>fare clic con il destro sull’indirizzo e selezionare “Aggiungi a preferiti” </li></ul></ul><ul><ul><li>trascinare l’elemento all’interno del pannello, sul pulsante o sul menu Preferiti </li></ul></ul>L’aggiunta di indirizzi
  28. 28. <ul><li>Dal menu “Start/Preferiti” o dal pannello/barra Preferiti per trascinamento delle selezioni nelle cartelle presenti </li></ul><ul><li>Per creare nuove cartelle: </li></ul><ul><ul><li>- selezionare “Preferiti/Organizza preferiti” </li></ul></ul><ul><ul><li>- fare clic sul pulsante “Crea nuova cartella” </li></ul></ul><ul><li>Selezionato un oggetto (collegamento o cartella) è possibile: </li></ul><ul><ul><li>- Spostarlo (pulsante “Sposta”) </li></ul></ul><ul><ul><li>- Eliminarlo (pulsante “Elimina”) </li></ul></ul><ul><ul><li>- Rinominarlo (pulsante “Rinomina”) </li></ul></ul><ul><ul><li>- Aprirlo (pulsante “Apri”) </li></ul></ul>L’organizzazione dei preferiti
  29. 29. Nuovi pulsanti Le barra di “terzi” La personalizzazione delle barre (Explorer 5)
  30. 30. <ul><li>“ Personalizza” dal menu di scelta rapida sulle barre e clic su “Aggiungi” </li></ul><ul><ul><li>Cartelle </li></ul></ul><ul><ul><li>Schermo intero </li></ul></ul><ul><ul><li>Dimensioni </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Taglia”, “Copia”, “Incolla” </li></ul></ul><ul><ul><li>Codifica </li></ul></ul><ul><li>E’ possibile attivare/disattivare barre </li></ul><ul><li>E’ possibile spostarle (drag & drop) </li></ul>Nuovi pulsanti (Explorer 5)
  31. 31. Occorre: - collegarsi a http://www.microsoft.com/Windows/Ie/WebAccess/default.asp - selezionare la barra desiderata e premere “Get it here” - dopo il collegamento al sito da cui verrà prelevata e installata la barra, apparirà una nuova icona nella barra di “avvio veloce” Le barre di “terzi” (Explorer 5)
  32. 32. La pagina iniziale <ul><li>E’ la pagina da cui iniziare abitualmente la navigazione (richiamabile in ogni istante attraverso l’omonimo pulsante) </li></ul><ul><li>Può essere sia un sito in rete che una pagina locale </li></ul><ul><li>Si può modificare attraverso “Strumenti/Opzioni Internet…”, la scheda “Generale”, il riquadro “Pagina iniziale” </li></ul>
  33. 33. Modalità “Solo testi” <ul><li>Attraverso “Strumenti/Opzioni Internet…”, la scheda “Avanzate” è possibile disattivare le caselle di controllo relative agli “Elementi multimediali” </li></ul>
  34. 34. Il commercio elettronico la radio in Internet Pubblica Amministrazione ed Internet Esercitazioni
  35. 35. La ricerca nel WEB La navigazione fuori linea Come salvare e stampare pagine web La guida in linea di Explorer 5 Navigare nel WEB
  36. 36. Un motore di ricerca è un sito presso cui gira un programma che “scandaglia”, giorno e notte, il web (ed i news group) esaminando e classificando milioni di pagine alla ricerca di parole-chiave ricorrenti per alimentare, con i loro indirizzi, un enorme data base. Quando un utente, attraverso una form (modulo) inserisce gli argomenti cui è interessato, vengono estratte dal data base e organizzate in un elenco tutte le pagine, precedentemente classificate, pertinenti con quell’argomento, spesso ordinate per grado di pertinenza. La ricerca prevede l’uso di connettivi logico-linguistici con i quali raffinare o restringere la ricerca. La ricerca nel WEB
  37. 37. <ul><li>In Internet esistono diversi motori di ricerca con diversi criteri: </li></ul><ul><ul><li>- basati su una cernita automatica dei siti del web </li></ul></ul><ul><ul><li>- basati su ricerche svolte dall’uomo </li></ul></ul><ul><ul><li>- basati su segnalazioni </li></ul></ul>Motori di ricerca
  38. 38. <ul><li>Da tenere presente: </li></ul><ul><ul><li>- usare le minuscole (internet piuttosto che Internet o InterNet) </li></ul></ul><ul><ul><li>- racchiudere fra virgolette le frasi con più parole (se sono un tutt’uno) </li></ul></ul><ul><ul><li>- utilizzare i connettivi logico-linguistici “and”, “or”, “not” </li></ul></ul><ul><ul><li>- se si hanno troppi risultati, raffinare la ricerca piuttosto che esaminarli tutti </li></ul></ul><ul><ul><li>- consultare la pagina di help del motore di ricerca utilizzato </li></ul></ul>Motori di ricerca
  39. 39. <ul><li>Fare clic con il destro sulla barra degli strumenti e selezionare “Personalizza” </li></ul><ul><li>Fare clic su personalizza e selezionare “Correlati” </li></ul><ul><li>- Premere “Correlati” per trasferire al motore di ricerca del sito “ http://related.msn.com ” l’indirizzo della pagina corrente </li></ul>Il pulsante ‘correlati’ (solo per Explore 5)
  40. 40. - La directory web è un sito, gestito da operatori specializzati nella ricerca e classificazione delle informazioni. Che vengono organizzate in modo gerarchico, per categorie e sotto categorie. - La classificazione non avviene per parole chiave - Non sono citate singole pagine ma siti interi Le directory WEB
  41. 41. Simile a directory web ma con lo scopo di soddisfare ogni tipo di richiesta in loco (e-commerce) Molto amichevoli richiedono spesso un aiscrizione (del tutto gratuita) I portali
  42. 42. <ul><li>Consente, grazie all’associato menu “Visualizza”, di visualizzare le pagine già visitate, ordinate per: </li></ul><ul><ul><li>data </li></ul></ul><ul><ul><li>sito </li></ul></ul><ul><ul><li>per frequenza </li></ul></ul><ul><ul><li>per ordine negli accessi odierni </li></ul></ul><ul><li>E’ possibile, grazie al pulsante “Ricerca”, cercare un indirizzo o un argomento fra quelli memorizzati </li></ul>Cronologia
  43. 43. <ul><li>Obiettivi: </li></ul><ul><ul><li>scaricare velocemente sul proprio computer le pagine più interessanti </li></ul></ul><ul><ul><li>riesaminarle fuori linea con comodo </li></ul></ul><ul><li>Strumenti: </li></ul><ul><ul><li>la navigazione fuori linea (“File/Non in linea”) </li></ul></ul><ul><ul><li>il pannello “Cronologia” (o “Preferiti“) </li></ul></ul><ul><ul><li>i file temporanei di Internet nella cahe omonima e la funzione di sincronizzazione </li></ul></ul>La navigazione fuori linea
  44. 44. Creazione di una sincronizzazione Utilizzo di una sincronizzazione La sincronizzazione (Explorer 5)
  45. 45. <ul><li>Fare clic con il destro su un collegamento presente nei preferiti e selezionare </li></ul><ul><li>“ Disponibile in modalità non in linea” </li></ul><ul><li>Successivamente occorre precisare </li></ul><ul><ul><li>i livelli di profondità </li></ul></ul><ul><ul><li>quando effettuare la sincronizzazione (automatica o manuale) </li></ul></ul><ul><ul><li>l’eventuale password per siti protetti </li></ul></ul>Creazione di una sincronizzazione
  46. 46. <ul><li>Nel caso di una sincronizzazione manuale, selezionare “Strumenti/Sincronizza”, la sincronizzazione prescelta e premere “Sincronizza” </li></ul><ul><li>Ricordare che: </li></ul><ul><ul><li>- le sincronizzazioni non sono temporanee </li></ul></ul><ul><ul><li>- per cancellarle: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>(“Strumenti/Opzioni Internet” e poi “Elimina file” per l’eliminazione) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>disattivare l’opzione “Disponibile inmmodalità non in linea” (Preferiti e pulsante destro) </li></ul></ul></ul>Utilizzo di una sincronizzazione
  47. 47. Il salvataggio di pagine web non salva immagini e altri oggetti multimediali (“File/Salva”) In Explorer 5 occorre selezionare nella casella di testo “Salva come” “Pagina web, completa” In Explorer 5, caricata la pagina desiderata, basta premere “Posta/Invia pagina” e completare con l’indirizzo Salvare e inviare pagine web
  48. 48. Attraverso “File/Imposta pagina…” si selezionano alcuni parametri del foglio Attraverso “File/Stampa” la stampante, le pagine, gli eventuali frames Stampare pagine web
  49. 49. Attraverso “Opzioni Internet...” (“Visualizza” o “Strumenti” e la scheda “Avanzate”) disabilitare i componenti multimediali Utilizzare server “Proxy” (una macchina che memorizzi le navigazioni abituali) del proprio provider o quelli liberamente utilizzabili; inserire l’indirizzo e il numero della porta nella scheda “Connessioni” della finestra “Opzioni Internet” Tips and tricks
  50. 50. Internet può servire per cercare lavoro. Il “Sole 24 Ore” offre servizi on line a tal fine. Trova il sito di questo giornale Accedi alla sezione “Lavoro on line” ed elenca in un testo, salvato con la tua sigla ECDL, i titoli che contiene Tra i servizi offerti, c’è “Cerco lavoro giovani”, dove una persona può lasciare il proprio curriculum. Descrivi la scheda che viene utilizzata a tale proposito Esercitazione n° 2
  51. 51. <ul><li>I messaggi vengono inviati dal computer dell’utente a un server SMTP ( Simple Mail Transfer Protocol) che ha compiti di smistamento (server di posta in partenza) </li></ul><ul><li>I messaggi sono conservati in caselle di posta personali che risiedono su un server POP3, IMAP o HTTP (server di posta in arrivo) </li></ul>La posta elettronica
  52. 52. <ul><li>Accanto agli indirizzi dei server SMTP, Pop3 (Imap o Http) e agli eventuali numeri di porta, occorre conoscere: </li></ul><ul><ul><li>- il proprio nome account </li></ul></ul><ul><ul><li>- la propria password </li></ul></ul>Configurazione di un account di posta elettronica
  53. 53. Hotmail è il servizio di posta gratuito di Microsoft (MSN, Messenger Service) Oltre che da web è accessibile da “Outlook Express” La configurazione può avvenire alla prima esecuzione del programma di posta, attraverso il pulsante “Hotmail” della barra dei collegamenti del browser o attraverso “Strumenti/Account…/Aggiungi” che attiva un wizard Creazione di un account su Hotmail
  54. 54. <ul><li>Gestione della posta elettronica e dei newsgroup attraverso: </li></ul><ul><ul><li>- lettura composizione ed invio di messaggi </li></ul></ul><ul><ul><li>- Organizzazione dei messaggi </li></ul></ul><ul><ul><li>- Account multipli </li></ul></ul><ul><ul><li>- Identità multiple </li></ul></ul>Outlook Express
  55. 55. <ul><li>La finestra principale è completamente personalizzabile; gli strumenti standard attivi sono: </li></ul><ul><ul><li>- le barre dei menu, degli strumenti, di stato </li></ul></ul><ul><ul><li>- la casella a discesa “Visualizzazione” </li></ul></ul><ul><ul><li>- l’elenco delle cartelle </li></ul></ul><ul><ul><li>- il riquadro dell’elenco dei messaggi e di anteprima </li></ul></ul><ul><li>La personalizzazione avviene attraverso “Visualizza/Layout...” e riguarda: </li></ul><ul><ul><li>- la barra di Outlook, delle cartelle e dei contatti </li></ul></ul><ul><ul><li>- l’aggiunta/eliminazione di nuovi pulsanti </li></ul></ul>L’ambiente di lavoro
  56. 56. <ul><li>Contiene i comandi di uso comune: </li></ul><ul><ul><li>- Componi messaggio con un menu a discesa per la scelta di elementi decorativi </li></ul></ul><ul><ul><li>- Rispondi all’autore (forward) </li></ul></ul><ul><ul><li>- Rispondi a tutti e cioè agli altri destinatari per Cc (copia carbone) e Ccn (Copia Carbone Nascosta) </li></ul></ul><ul><ul><li>- Inoltra il messaggio ricevuto ad un altro destinatario </li></ul></ul><ul><ul><li>- Elenco cartelle </li></ul></ul>La barra degli strumenti
  57. 57. <ul><ul><li>Salva con nome </li></ul></ul><ul><ul><li>Stampa </li></ul></ul><ul><ul><li>Segna come già letto </li></ul></ul><ul><ul><li>Segna come da leggere </li></ul></ul><ul><ul><li>Invia e ricevi </li></ul></ul><ul><ul><li>Elimina </li></ul></ul><ul><ul><li>Trova </li></ul></ul><ul><ul><li>Rubrica </li></ul></ul>La barra degli strumenti
  58. 58. Sono diverse decine e si possono esaminare attraverso la “Guida di Outlook Express”, selezionando la scheda “Trova”, digitando “Icona” e premendo “Elenco argomenti” Le icone associate ai messaggi
  59. 59. La consultazione dei messaggi può avvenire in linea o fuori linea (dal menu “File”) Si seleziona la cartella desiderata, il messaggio dall’elenco messaggi della cartella, per visualizzarne il contenuto nel riquadro anteprima Con un doppio clic su un messaggio nell’elenco, si visualizza il messaggio in una propria finestra, con i pulsanti di gestione La lettura dei messaggi
  60. 60. <ul><li>Attraverso il pulsante “Rispondi all’autore” si apre una nuova finestra con: </li></ul><ul><ul><li>- l’indirizzo del mittente nel campo destinatario </li></ul></ul><ul><ul><li>- l’oggetto originario del messaggio preceduto da una “R:” </li></ul></ul><ul><ul><li>- i campi “CC” e “Ccn” disponibili </li></ul></ul><ul><ul><li>- la copia del messaggio originale “citato” dopo la quale si può iniziare a scrivere la propria risposta </li></ul></ul>La risposta ad un messaggio
  61. 61. <ul><li>Attraverso “Componi/Nuovo messaggio” o il pulsante “Componi messaggio” si può comporre un nuovo messaggio senza l’uso di modelli prestabiliti: </li></ul><ul><li>Attraverso “Componi/Nuovo messaggio con…” o il pulsante a discesa associato a “Componi messaggio” si può comporre un nuovo messaggio utilizzando uno dei modelli prestabiliti, inviato come pagina web </li></ul>La composizione di un messaggio
  62. 62. <ul><li>Attraverso “Strumenti/Opzioni…” è possibile: </li></ul><ul><ul><li>- selezionare la modalità di invio (testo o pagina web), attraverso la scheda “Invia messaggi” </li></ul></ul><ul><ul><li>- impostare alcuni parametri per i controlli ortografici, attraverso la scheda “Controllo ortografia” </li></ul></ul><ul><ul><li>- impostare alcuni parametri relativi alla connessione, alla lettura e conservazione dei messaggi di posta elettronica e di newsgroup </li></ul></ul>La composizione di un messaggio (continua)
  63. 63. <ul><li>Se selezionata la modalità web (HTML), sarà possibile formattare il testo del messaggio, grazie alla barra di formattazione </li></ul><ul><li>La barra degli strumenti standard contiene i pulsanti: </li></ul><ul><ul><li>- “Invia”, che permette di inviare l’e-mail immediatamente (impostazione predefinita) </li></ul></ul><ul><ul><li>- “Annulla”, “Taglia”, “Copia”, “Incolla” </li></ul></ul><ul><ul><li>- “Controlla nomi” , “Controlla ortografia” individuano errori rispettivamente negli indirizzi e nel testo </li></ul></ul>La composizione di un messaggio (continua)
  64. 64. <ul><ul><li>Allega permette di inviare un file di qualsiasi tipo come allegato al messaggio ; in alternativa: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>- premendo il pulsante: attraverso una finestra di dialogo si cerca il file da allegare, lo si seleziona, si conferma con “Allega” </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>- si trascina la selezione dell’oggetto direttamente dentro la finestra del messaggio </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Seleziona destinatari (vedi prossimo lucido) </li></ul></ul><ul><ul><li>ulteriori pulsanti relativi alla firma digitale, alla crittografia, alla priorità, ai biglietti da visita </li></ul></ul>La composizione di un messaggio (continua)
  65. 65. <ul><li>Attraverso “Seleziona destinatari” viene richiamata la “Rubrica” con una maschera per l’inserimento di indirizzi con 4 riquadri: </li></ul><ul><ul><li>a sinistra tutti gli indirizzi in rubrica </li></ul></ul><ul><ul><li>a destra: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>destinatari </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>destinatari in copia Carbone </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>destinatari in Copia Carbone Nascosta </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Sono ammesse le solite tecniche di selezione multipla (tasti Shift e Control) </li></ul></ul>Invio di messaggi a più destinatari
  66. 66. <ul><li>Oltre all’invio immediato è possibile: </li></ul><ul><ul><li>salvare il messaggio nella cartella “Posta in uscita” per spedirlo al prossimo collegamento o alla pressione del pulsante “Invia e ricevi” </li></ul></ul><ul><ul><li>salvare il messaggio nella cartella bozze per rivederlo prima dell’invio </li></ul></ul><ul><li>Per la ricezione, attraverso il menu a tendina del pulsante “Invia/Ricevi” è possibile: </li></ul><ul><ul><li>scegliere di Inviare e ricevere tutti i messaggi, collegandosi a tutti i server presso i quali si è accreditati (identità multiple) </li></ul></ul><ul><ul><li>separare la ricezione dall’invio </li></ul></ul>Invio e ricezione di messaggi
  67. 67. Organizzazione dei messaggi Regole e messaggi Opzioni avanzate
  68. 68. Grazie alla possibilità di creare nuove cartelle è possibile organizzare i messaggi ricevuti per argomento, mittenti, date ecc. Fare clic con il destro nella posizione desiderata e selezionare “Nuova cartella” Trascinare la selezione di cartelle e messaggi all’interno delle cartelle desiderate Trascinando la selezione di un messaggio tenendo premuto il tasto “Control” il messaggio viene duplicato Non è possibile trascinare cartelle locali nell’albero delle cartelle di Hotmail Organizzazione dei messaggi
  69. 69. <ul><li>La catalogazione dei messaggi e la loro distribuzione nelle diverse cartelle o nel cestino può avvenire automaticamente, grazie a “Strumenti/Regole messaggi”: </li></ul><ul><ul><li>- si seleziona il criterio di classificazione </li></ul></ul><ul><ul><li>- si seleziona l’azione corrispondente </li></ul></ul><ul><li>Si noti l’azione “Non scaricare dal server” </li></ul>Regole messaggi
  70. 70. <ul><li>Gli account multipli consentono di usare lo stesso programma di posta (Outlook Express) da parte di più utenti (con account diversi) </li></ul><ul><li>Per configurare un nuovo account: </li></ul><ul><ul><li>selezionare “Strumenti/Account”, la scheda “Posta elettronica” e premere il pulsante “Aggiungi” </li></ul></ul><ul><ul><li>Attraverso il pulsante “Proprietà” è possibile modificare le impostazioni </li></ul></ul><ul><ul><li>Attraverso il pulsante “Rimuovi” si cancellerà l’account </li></ul></ul>Account multipli
  71. 71. <ul><li>Le identità multiple consentono a diversi utenti di utilizzare lo stesso programma di posta separatamente (inefficaci comunque gli strumenti per la privatezza) </li></ul><ul><li>Selezionare “File/Identità” e la scheda “Gestione identità”: </li></ul><ul><ul><li>“ Nuova” permette di impostare una nuova identità </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Rimuovi” permette di eliminare una identità </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Proprietà” permette di modificarne il nome </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Predefinita” permette di selezionarla automaticamente all’avvio del programma di posta </li></ul></ul>Identità multiple
  72. 72. Avvio della rubrica Aggiunta di nuovi contatti Gestione dei contatti La rubrica
  73. 73. In Outlook Express, mediante il pulsante omonimo Nel browser, selezionando “File/Nuovo contatto” Dal menu “Start/Trova/Contatti” Attraverso collegamenti a “wab.exe” (in ProgrammiOutllokExpress) Avvio della rubrica
  74. 74. <ul><li>Manualmente: </li></ul><ul><ul><li>Pulsante “Nuovo” e comando “Nuovo contatto” </li></ul></ul><ul><ul><li>Nella scheda “Nome” inserire indirizzo elettronico, nome e cognome </li></ul></ul>Aggiunta di contatti
  75. 75. <ul><li>Automaticamente: </li></ul><ul><ul><li>facendo clic con il destro sul nome o indirizzo di un mittente e selezionando “ Aggiungi alla rubrica ” </li></ul></ul><ul><ul><li>aggiungendo i nomi dei destinatari dei nuovi messaggi (“Nome Cognome <indirizzo>”) </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>selezionando “ Strumenti/Opzioni “ </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>selezionando “ Aggiungi automaticamente i destinatari delle risposte” nella scheda Generale </li></ul></ul></ul>Aggiunta di contatti
  76. 76. <ul><li>I contatti possono essere uniti per gruppi o divisi per cartelle : </li></ul><ul><ul><li>Fare clic con il destro nella posizione desiderata e selezionare “Nuovo/Nuovo gruppo” o “Nuovo/Nuova cartella”: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>alla cartella basta assegnare il nome </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>al gruppo, oltre al nome, vanno assegnati i componenti attraverso il pulsante “Seleziona” </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Trascinare la selezione dei contatti all’interno delle cartelle (spostamento) o dei gruppi (aggiunta) desiderati </li></ul></ul>Gestione dei contatti
  77. 77. - Inserire nella rubrica i nomi e gli indirizzi di posta elettronica di tutti coloro che ci hanno mandato un messaggio - Creare il gruppo “ECDL” con tutti i contatti presenti in rubrica, cui va aggiunto “agora.ecdl@tin.it” e ”f.lacetera@tin.it” - Inviare a tutti i componenti del gruppo una e-mail in cui si elencano i vantaggi e gli svantaggi della posta elettronica rispetto all’ordinaria e al telefono Esercitazione n° 3
  78. 78. Configurazione iniziale Prelievo e lettura dei messaggi Composizione ed invio di messaggi I newsgroup
  79. 79. <ul><li>Attraverso “Strumenti/Account”, la scheda “Account Internet”, la scheda “News”, il pulsante “Aggiungi” </li></ul><ul><li>Alla prima connessione prelevare l’elenco dei gruppi di discussione disponibili </li></ul><ul><li>Dalla finestra “Sottoscrizioni newsgroup”, selezionare quelli a cui iscriversi </li></ul><ul><ul><li>premere “Vai a” per aprirli temporaneamente </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Sottoscrivi” per effettuare una sottoscrizione </li></ul></ul>Configurazione iniziale
  80. 80. Automaticamente, quando si seleziona un newsgroup, viene fatto il download di tutti i messaggi (articoli), che vengono mostrati in riquadri identici a quelli per la posta elettronica Per evitare il continuo collegamento al server per il prelievo automatico, selezionare “Strumenti/Opzioni”, deselezionare la casella di controllo “Scarica automaticamente…” Attraverso “File/Non in linea” è possibile attivare l’opzione di “Sincronizzazione” Prelievo e lettura messaggi
  81. 81. <ul><li>Per rispondere ad un messaggio di un newsgroup: </li></ul><ul><ul><li>selezionare il messaggio e premere “Rispondi al newsgroup” per inviare la propria replica a tutto il gruppo </li></ul></ul><ul><ul><li>selezionare il messaggio e premere “Rispondi” per inviare la propria replica all’autore del messaggio </li></ul></ul><ul><li>Per inserire il nome e l’e-mail di un newsgroup </li></ul><ul><ul><li>selezionare il nome del gruppo e premere sul pulsante “Nuovo” </li></ul></ul><ul><ul><li>facendo clic sull’icona accanto al campo “Newsgroup” nell’intestazione del messaggio </li></ul></ul>Composizione ed invio di messaggi
  82. 82. <ul><li>Una chat testuale utilizza poca banda </li></ul><ul><li>La posta tende ad utilizzare il massimo della banda ma per un tempo limitato </li></ul><ul><li>Il browser utilizza banda anche in base alla velocità del sito a cui si richiedono pagine </li></ul><ul><li>Una sincronizzazione, la radio e netmeeting richiedono il massimo della banda </li></ul>Come sfruttare la banda
  83. 83. <ul><li>Lo strumento “Radio” è integrato in Explorer 5 ma va abilitata ad ogni connessione </li></ul><ul><li>Permette di ascoltare trasmissioni radiofoniche italiane o straniere </li></ul><ul><li>Per attivarla: </li></ul><ul><ul><li>fare clic con il destro su una delle barre libere da icone </li></ul></ul><ul><ul><li>selezionare “Radio” per far apparire la barra omonima </li></ul></ul>La radio
  84. 84. <ul><li>All’interno della barra “Radio” trovano posto: </li></ul><ul><ul><li>il pulsante “Play/Stop” </li></ul></ul><ul><ul><li>Il pulsante “Attiva/Disattiva” (riguarda l’audio e non la connessione) </li></ul></ul><ul><ul><li>il pulsante “Controllo volume” </li></ul></ul><ul><ul><li>il pulsante “Stazioni radio” </li></ul></ul><ul><ul><li>la barra “Informazioni” </li></ul></ul>La radio (continua)
  85. 85. <ul><li>Serve a scegliere e memorizzare le stazioni radio, nazionali ed internazionali, preferite ,grazie ad un sito della Microsoft ideato a questo scopo </li></ul><ul><li>Per collegarsi a tale sito occorre fare clic su “Stazioni radio” e selezionare “Guida stazioni radio” </li></ul><ul><ul><li>l’elenco delle stazioni radio è ordinato per lingua, nazione (“Paese”) e genere musicale (“Formato”) </li></ul></ul><ul><ul><li>Selezionata una stazione si può ascoltarla (selezionare voce “Ascolto”) o aggiungerla al “Sintonizzatore” (10 pulsanti etichettabili simili alle memorie delle radio digitali) </li></ul></ul>Il pulsante “Stazioni radio”
  86. 86. <ul><li>Premendo un pulsante del sintonizzatore ci si collega al sito della stazione radio prescelta e, oltre all’ascolto, è possibile sfogliare pagine web </li></ul><ul><li>Stabilita la connessione, basta premere “Play” </li></ul><ul><li>Il nuovo collegamento </li></ul><ul><ul><li>viene automaticamente inserito nel menu delle connessioni recenti (Pulsante “Stazioni radio”) </li></ul></ul><ul><ul><li>può essere inserito tra i “Preferiti”, attraverso il pulsante “Stazioni radio” e la voce “Aggiungi stazione a Preferiti” (verrà creata, se già non presente, la cartella “Radio”) </li></ul></ul>L’ascolto di una stazione radio
  87. 87. <ul><li>Consente di </li></ul><ul><ul><li>- conversare, trasmettere testi, video e audio </li></ul></ul><ul><ul><li>- partecipare ad una teleconferenza </li></ul></ul><ul><ul><li>- condividere applicazioni </li></ul></ul>Netmeeting
  88. 88. Configurazione di netmeeting La conversazione in linea La lavagna Condivisione di applicazioni Netmeeting
  89. 89. <ul><li>Automaticamente, al primo avvio del programma </li></ul><ul><li>Attraverso “Strumenti/Opzioni” </li></ul><ul><ul><li>- nella scheda “ Informazioni utente ” si possono introdurre/modificare i propri dati </li></ul></ul><ul><ul><li>- nella scheda “ Connessione ” si può modificare il nome del server e il proprio grado di privacy </li></ul></ul><ul><ul><li>- nelle schede “ Audio ” e “ Video ” si possono regolare le impostazioni </li></ul></ul>Configurazione di Netmeeting
  90. 90. Nel pannello “Directory ” occorre selezionare un server di elenchi in linea Nel menu a tendina “ Categoria ”, è possibile selezionare il tipo di contatto Facendo un doppio clic su un nominativo dell’elenco (non impegnato in una conversazione) suonerà il suo telefono e il chiamato potrà scegliere se rispondere o no (in caso negativo gli si potrà inviare un messaggio testuale) La conversazione in linea
  91. 91. Se la chiamata viene accetta, sarà possibile conversare tenendo sotto controllo il proprio e l’altrui video (schermata “Chiamata corrente”) secondo le impostazioni nella scheda “Video” Se si entra in una conversazione a tre o più, grazie allo strumento “Conversazione in linea” sarà possibile inviare messaggi a tutti o a singoli interlocutori, mentre è possibile scegliere con chi effettuare la conversazione audio-video (“Strumenti/Cambia connessione audio e video) La conversazione in linea (continua)
  92. 92. Attraverso lo strumento “Lavagna” è possibile disegnare, scrivere, evidenziare contemporaneamente o alternativamente Grazie a “Definizione area” e “Seleziona finestra” è possibile copiare sulla lavagna una porzione o tutta una finestra del sistema La lavagna
  93. 93. La visualizzazione di una applicazione, avviata sul proprio computer, è garantita automaticamente (premere sul pulsante “Condividi”), l’utilizzo deve essere autorizzato (pressione del pulsante “Controllo” da parte del proprietario e, a turno, dagli altri interlocutori ) Per far cessare una condivisione il proprietario può premere “Esc” Condivisione di applicazioni
  94. 94. Garanzia che le informazioni che consapevolmente spediamo non siano lette, manipolate, utilizzate da altri (protezione in uscita) Garanzia che i nostri dati che inconsapevolmente facciamo viaggiare sul web non siano intercettati e utilizzati da altri (protezione dei propri dati sul web) Garanzia che quanto giunge sul nostro computer non sia dannoso per noi e per la nostra macchina (protezione in ingresso) La sicurezza
  95. 95. <ul><li>Firma digitale (certificati di protezione) </li></ul><ul><ul><li>richiesta ad una autorità di certificazione (da “Outllok Express, “Strumenti/Opzioni” “Ottieni Id digitale” dalla scheda “Protezione”) </li></ul></ul><ul><ul><li>ottenute le chiavi private e pubbliche, installazione e ri-configurazione (“Strumenti/Account”, proprio account “Proprietà”, scheda “Protezione”) </li></ul></ul><ul><ul><li>con la propria firma digitale viene inviata la propria chiave pubblica che servirà ai nostri interlocutori per crittare i loro messaggi a noi rivolti (pulsante “Crittografia” nella barra degli strumenti) </li></ul></ul>Protezione in uscita
  96. 96. <ul><li>Impostazione di alcuni controlli </li></ul><ul><ul><li>disabilitazione dell’inserimento automatico di password per siti riservati (“Strumenti/Opzioni Internet”, scheda “Contenuto”, pulsante “Completamento automatico, disattivare e cancellare le password) </li></ul></ul><ul><li>Disattivazione dei cookie contenenti informazioni sulle connessioni abituali e sulle ricerche svolte in rete </li></ul><ul><ul><li>attraverso il browser (“Visualizza/Opzioni Internet…”, scheda “Avanzate”, poi “Protezione” e “Cookies” </li></ul></ul>Protezione sul web
  97. 97. <ul><li>Wallet permette di memorizzare informazioni sugli indirizzi e i metodi di pagamento da utilizzare, tramite password, nelle operazioni di acquisto in linea </li></ul><ul><ul><li>per modificare le impostazioni </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Visualizza ./ Opzioni Internet “, nella scheda Contenuto scegliere il pulsante Indirizzi per utilizzare le informazioni sugli indirizzi oppure il pulsante Pagamenti per utilizzare le informazioni sui metodi di pagamento. </li></ul></ul><ul><ul><li>Nella finestra di dialogo visualizzata scegliere il pulsante Aggiungi per creare una nuova voce, il pulsante Modifica per modificare una voce esistente e il pulsante Elimina per cancellare una voce. </li></ul></ul>Protezione sul web (continua)
  98. 98. <ul><li>Protezione da contenuti dannosi (“Opzioni Internet/Protezione”) </li></ul><ul><ul><li>Explorer propone una suddivisione i 4 arre (Siti attendibili, con restrizioni, Internet, Intranet) </li></ul></ul><ul><ul><li>Per ciascuna area è possibile </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>impostare diversi licvelli di protezione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>includere elenchi di siti </li></ul></ul></ul><ul><li>Protezione da contenuti offensivi (“Opzioni Internet/Contenuto”, pulsante “Attiva”, schede “Restrizioni di accesso”, “Siti approvati”, “Generale”, “Avanzate”) </li></ul>Protezione in entrata
  99. 99. Creare una cartella sul desktop con la propria sigla ECDL Attraverso un motore di ricerca, individuare e visitare i siti in cui si parla di e-commerce (Cyber shopping, acquisti in rete, negozi virtuali ecc.) Memorizzare nella propria cartella le pagine web più significative (“Salva come pagina web, completa)) Esercitazione n° 4
  100. 100. Connessione tramite il browser Configurazione di Ms Chat (utile per parlare con altri utenti che utilizzano lo stesso programma) La conversazione in una chat La lavagna Creazione e moderazione di un canale Le chat
  101. 101. Configurazione di Ms Chat <ul><li>Nella finestra “Connessione per conversazione in linea” </li></ul><ul><ul><li>- nella scheda “Connetti” inserire il nome del server e eventualmente del gruppo </li></ul></ul><ul><ul><li>- nella scheda “Informazioni personali” inserire i propri dati ed uno pseudonimo </li></ul></ul><ul><ul><li>- nelle schede “Personaggio” e “Sfondo” si possono selezionare elementi grafici </li></ul></ul>
  102. 102. <ul><li>Nella finestra “Visualizza” è possibile selezionare le modalità </li></ul><ul><ul><li>fumetto </li></ul></ul><ul><ul><li>solo testo </li></ul></ul><ul><li>Nella finestra”Opzioni di Microsoft chat” (“Visualizza/Opzioni…”) è possibile modificare le impostazioni standard, attivare restrizioni di accesso ecc. </li></ul>Configurazione di Ms Chat
  103. 103. <ul><li>Dopo essersi connessi a un server (pulsante “Connetti”) è possibile </li></ul><ul><ul><li>creare un nuovo gruppo di conversazione </li></ul></ul><ul><ul><li>unirsi ad un gruppo esistente </li></ul></ul><ul><ul><li>scrivere un messaggio e </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>- “Parla” è diretta a tutti </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>- “Pensa” esprime un pensiero </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>- “Bisbiglia” è diretta a un solo utente </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>- “Azione” descrive azioni </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>- “Esegui audio” invia suoni </li></ul></ul></ul>La conversazione in una chat
  104. 104. <ul><li>L’ambiente di lavoro </li></ul><ul><ul><li>- Active desktop </li></ul></ul><ul><ul><li>- Il menu Start </li></ul></ul><ul><ul><li>- La barra di avvio veloce </li></ul></ul><ul><ul><li>- Le altre barre </li></ul></ul><ul><ul><li>- Canali </li></ul></ul>Argomenti avanzati
  105. 105. I negozi virtuali Gli ordini I sistemi di pagamento E-commerce (internet news?)
  106. 106. La posta elettronica: primi passi <ul><li>Come funziona </li></ul><ul><li>I programmi di posta elettronica </li></ul><ul><li>Leggere la posta in arrivo </li></ul><ul><li>Inviare un messaggio </li></ul>
  107. 107. Come funziona
  108. 108. I messaggi vengono inviati dal computer dell’utente a un server SMTP ( Simple Mail Transfer Protocol) che ha compiti di smistamento (server di posta in partenza) I messaggi sono conservati in caselle di posta personali che risiedono su un server POP3 (Pop Office Protocol), IMAP o HTTP (server di posta in arrivo) Come funziona
  109. 109. <ul><li>Un indirizzo di posta elettronica consta di due parti, separate da “ @ ” (at cioé presso ) </li></ul><ul><ul><li>nome della casella postale, coincidente con il nome o uno pseudonimo dell’utente </li></ul></ul><ul><ul><li>nome del POP server, presso cui è situata la propria casella postale </li></ul></ul><ul><li>Ad es. ecdl.docente@tin.it </li></ul>Come è strutturato un indirizzo di posta elettronica
  110. 110. <ul><li>Accanto agli indirizzi dei server SMTP, Pop3 (Imap o Http) e agli eventuali numeri di porta, occorre conoscere: </li></ul><ul><ul><li>- il proprio indirizzo di posta elettronica </li></ul></ul><ul><ul><li>- la propria password </li></ul></ul>Configurazione di un account di posta elettronica
  111. 111. <ul><li>Gestione della posta elettronica e dei newsgroup attraverso: </li></ul><ul><ul><li>- lettura, composizione ed invio di messaggi </li></ul></ul><ul><ul><li>- organizzazione dei messaggi </li></ul></ul><ul><ul><li>gestione di una rubrica </li></ul></ul><ul><ul><li>- account multipli </li></ul></ul><ul><ul><li>- regole per il prelievo </li></ul></ul>I programmi di posta elettronica
  112. 112. <ul><li>La finestra principale è completamente personalizzabile; gli strumenti standard attivi sono: </li></ul><ul><ul><li>le barre del titolo, menu, degli strumenti, di stato </li></ul></ul><ul><ul><li>la casella a discesa “Visualizzazione” </li></ul></ul><ul><ul><li>barra di Outlook </li></ul></ul><ul><ul><li>riquadro cartelle </li></ul></ul><ul><ul><li>riquadro contatti </li></ul></ul><ul><ul><li>riquadro elenco messaggi </li></ul></ul><ul><ul><li>il riquadro di anteprima </li></ul></ul>L’ambiente di lavoro di Outlook Express
  113. 113. <ul><li>La personalizzazione avviene attraverso “Visualizza/Layout...” e riguarda: </li></ul><ul><ul><li>- la barra di Outlook, ed i riquadri delle cartelle, dei dei contatti, degli elenchi e di anteprima </li></ul></ul><ul><ul><li>- l’aggiunta/eliminazione di nuovi pulsanti </li></ul></ul>L’ambiente di lavoro (continua)
  114. 114. <ul><li>Contiene i comandi di uso comune: </li></ul><ul><ul><li>- Componi messaggio con un menu a discesa per la scelta di elementi decorativi </li></ul></ul><ul><ul><li>- Rispondi all’autore ( reply ) </li></ul></ul><ul><ul><li>- Rispondi a tutti e cioè agli altri destinatari </li></ul></ul><ul><ul><li>- Inoltra il messaggio ricevuto ad un altro destinatario ( Forward ) </li></ul></ul><ul><ul><li>- Invia/ricevi </li></ul></ul><ul><ul><li>- Rubrica </li></ul></ul>La barra degli strumenti
  115. 115. <ul><li>Cui è possibile aggiungere: </li></ul><ul><ul><li>Salva con nome </li></ul></ul><ul><ul><li>Stampa </li></ul></ul><ul><ul><li>Segna come già letto </li></ul></ul><ul><ul><li>Segna come da leggere </li></ul></ul><ul><ul><li>Elimina </li></ul></ul><ul><ul><li>Trova </li></ul></ul>La barra degli strumenti
  116. 116. Sono diverse decine e si possono esaminare attraverso la “Guida di Outlook Express”, selezionando la scheda “Trova”, digitando “Icona” e premendo “Elenco argomenti” Le icone associate ai messaggi
  117. 117. Come configurare Outlook Express <ul><li>Attraverso </li></ul><ul><li>“ Strumenti/Opzioni” </li></ul><ul><li>e la finestra “Opzioni” </li></ul><ul><ul><li>la scheda “Generale” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Lettura” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Invio” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Composizione” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Firma” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Controllo ortografia” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Protezione” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Connessione” </li></ul></ul><ul><ul><li>la scheda “Manutenzione” </li></ul></ul>
  118. 118. La consultazione dei messaggi può avvenire in linea o fuori linea (una volta connessi al Pop sever e prelevati i messaggi) Si seleziona la cartella desiderata ( Posta in arrivo per i nuovi ), e poi il messaggio, nel riquadro dell’elenco messaggi , per visualizzarne il contenuto nel riquadro di anteprima Con un doppio clic su un messaggio nell’elenco, si visualizza il messaggio in una propria finestra, con i pulsanti di gestione La lettura dei messaggi
  119. 119. <ul><li>Le icone degli allegati compaiono </li></ul><ul><ul><li>come una “graffetta” nella barra dei titoli del riquadro di anteprima e successivamente come icona </li></ul></ul><ul><ul><li>come icona in una finestra propria </li></ul></ul><ul><li>E’ possibile </li></ul><ul><ul><li>aprire l’allegato con un (doppio) clic </li></ul></ul><ul><ul><li>salvarlo in una cartella del nostro f. s. (tasto destro del mouse) </li></ul></ul><ul><li>Note </li></ul><ul><ul><li>occorre possedere il programma associato </li></ul></ul><ul><ul><li>occorre fare attenzione ai virus </li></ul></ul>La visualizzazione di allegati
  120. 120. <ul><li>Attraverso il pulsante “Rispondi all’autore” si apre una nuova finestra con: </li></ul><ul><ul><li>- l’indirizzo del mittente nel campo destinatario </li></ul></ul><ul><ul><li>- l’oggetto originario del messaggio preceduto da una “R:” </li></ul></ul><ul><ul><li>- i campi “CC” (copia carbone) e “Ccn” (Copia carbone nascosta) disponibili </li></ul></ul><ul><ul><li>- la copia del messaggio originale “citato” dopo la quale si può iniziare a scrivere la propria risposta </li></ul></ul><ul><ul><li>Se ci sono file allegati non vengono inseriti </li></ul></ul>La risposta ad un messaggio
  121. 121. Attraverso “Messaggio/Nuovo messaggio” o il pulsante “Nuovo messaggio”, si può comporre un nuovo messaggio senza l’uso di modelli prestabiliti Attraverso “Messaggio/Nuovo messaggio con…” o il pulsante a discesa associato a “Nuovo messaggio” si può comporre un nuovo messaggio utilizzando uno dei modelli prestabiliti o strutturarlo come pagina web La composizione di un nuovo messaggio
  122. 122. <ul><li>Attraverso “Strumenti/Opzioni…” è possibile: </li></ul><ul><ul><li>- selezionare la modalità di invio (testo o pagina web), attraverso la scheda “Invia messaggi” </li></ul></ul><ul><ul><li>- impostare alcuni parametri per i controlli ortografici, attraverso la scheda “Controllo ortografia” </li></ul></ul><ul><ul><li>- impostare alcuni parametri relativi alla connessione, alla lettura e conservazione dei messaggi di posta elettronica e di newsgroup </li></ul></ul>La composizione di un messaggio (continua)
  123. 123. <ul><li>Se selezionata la modalità web (HTML ), sarà possibile formattare il testo del messaggio, grazie alla barra di formattazione </li></ul><ul><li>La barra degli strumenti standard contiene i pulsanti: </li></ul><ul><ul><li>“ Invia”, che permette di inviare l’e-mail immediatamente (impostazione predefinita) </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Annulla”, “Taglia”, “Copia”, “Incolla” </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Controlla nomi” , “Controlla ortografia” individuano errori rispettivamente negli indirizzi e nel testo </li></ul></ul>La composizione di un messaggio (continua)
  124. 124. <ul><ul><li>Allega permette di inviare un file di qualsiasi tipo come allegato al messaggio ; in alternativa: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>premendo il pulsante: attraverso una finestra di dialogo si cerca il file da allegare, lo si seleziona, si conferma con “Allega” </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>si trascina la selezione dell’oggetto direttamente dentro la finestra del messaggio </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Seleziona destinatari (vedi prossimo lucido) </li></ul></ul><ul><ul><li>ulteriori pulsanti relativi alla firma digitale, alla crittografia, alla priorità, ai biglietti da visita </li></ul></ul>La composizione di un messaggio (continua)
  125. 125. <ul><li>Attraverso “Seleziona destinatari” (pulsante “A”) viene richiamata la “Rubrica” con una maschera per l’inserimento degli indirizzi, con 4 riquadri: </li></ul><ul><ul><li>a sinistra sono elencati tutti gli indirizzi in rubrica </li></ul></ul><ul><ul><li>a destra: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>destinatari </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>destinatari in copia Carbone </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>destinatari in Copia Carbone Nascosta </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Sono ammesse le solite tecniche di selezione multipla (tasti Shift e Control) </li></ul></ul><ul><li>In alternativa gli indirizzi dei destinatari devono essere introdotti manualmente e separati da “;” </li></ul>Invio di messaggi a più destinatari
  126. 126. <ul><li>Oltre all’invio immediato è possibile: </li></ul><ul><ul><li>salvare il messaggio nella cartella “Posta in uscita” per spedirlo al successivo collegamento o alla pressione del pulsante “Invia e ricevi” </li></ul></ul><ul><ul><li>salvare il messaggio nella cartella bozze per rivederlo prima dell’invio </li></ul></ul><ul><li>Per la ricezione, attraverso il menu a tendina del pulsante “Invia/Ricevi” è possibile: </li></ul><ul><ul><li>scegliere di Inviare e ricevere tutti i messaggi, collegandosi a tutti i server presso i quali si è accreditati (identità multiple) </li></ul></ul><ul><ul><li>separare la ricezione dall’invio </li></ul></ul>Invio e ricezione di messaggi
  127. 127. Rispondere ad un messaggio La gestione della rubrica Organizzazione dei messaggi Regole e messaggi Opzioni avanzate
  128. 128. <ul><li>Le funzioni “Rispondi al mittente”, “Rispondi a tutti” ed “Inoltra” sono tutte attivabili attraverso gli omonimi pulsanti e sono simili ma: </li></ul><ul><ul><li>- nel caso di “Inoltra”, il campo “A” è vuoto </li></ul></ul><ul><ul><li>- nel campo “Oggetto” , nei primi due casi appare “R”, nel terzo “I” </li></ul></ul><ul><ul><li>- se c’era un allegato nel messaggio originario, nei primi due casi non viene rispedito, nel terzo viene automaticamente allegato </li></ul></ul>Rispondere ad un messaggio
  129. 129. Avvio della rubrica Aggiunta di nuovi contatti Gestione dei contatti La rubrica
  130. 130. In Outlook Express, mediante il pulsante omonimo Nel browser, selezionando “File/Nuovo contatto” Dal menu “Start/Trova/Contatti” Attraverso collegamenti a “wab.exe” (in ProgrammiOutllokExpress) Avvio della rubrica
  131. 131. <ul><li>Manualmente: </li></ul><ul><ul><li>Pulsante “Nuovo” o comando “Nuovo contatto” </li></ul></ul><ul><ul><li>Nella scheda “Nome” inserire indirizzo elettronico, nome e cognome </li></ul></ul><ul><ul><li>Le schede successive sono facoltative </li></ul></ul>Aggiunta di contatti
  132. 132. <ul><li>Automaticamente: </li></ul><ul><ul><li>- facendo clic con il destro sul nome o indirizzo di un mittente e selezionando “ Aggiungi alla rubrica ” </li></ul></ul><ul><ul><li>- aggiungendo i nomi dei destinatari dei nuovi messaggi (“Nome Cognome <indirizzo>”) </li></ul></ul><ul><ul><li>- selezionando “ Strumenti/Opzioni “ e “ Aggiungi automaticamente i destinatari delle risposte” nella scheda “Invio” </li></ul></ul>Aggiunta di contatti
  133. 133. <ul><li>I contatti possono essere uniti per gruppi o divisi per cartelle : </li></ul><ul><ul><li>Fare clic con il destro nella posizione desiderata e selezionare “Nuovo/Nuovo gruppo” o “Nuovo/Nuova cartella”: </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>alla cartella basta assegnare il nome </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>al gruppo, oltre al nome, vanno assegnati i componenti attraverso il pulsante “Seleziona” </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Trascinare la selezione dei contatti all’interno delle cartelle (spostamento) o dei gruppi (aggiunta) desiderati </li></ul></ul>Gestione dei contatti
  134. 134. Grazie alla possibilità di creare nuove cartelle è possibile organizzare i messaggi ricevuti per argomento, mittenti, date ecc. Fare clic con il destro nella posizione desiderata e selezionare “Nuova cartella” Trascinare la selezione di cartelle e messaggi all’interno delle cartelle desiderate Trascinando la selezione di un messaggio tenendo premuto il tasto “Control” il messaggio viene duplicato Organizzazione dei messaggi
  135. 135. <ul><li>La catalogazione dei messaggi e la loro distribuzione nelle diverse cartelle o nel cestino può avvenire automaticamente, grazie a “Strumenti/Regole messaggi”: </li></ul><ul><ul><li>- si seleziona il criterio di classificazione </li></ul></ul><ul><ul><li>- si seleziona l’azione corrispondente </li></ul></ul><ul><li>Si noti l’azione “Non scaricare dal server” </li></ul>Regole messaggi
  136. 136. Le colonne visualizzate possono essere modificate attraverso “Colonne” dal menu di scelta rapida associato alla barra E’ possibile ordinare i messaggi, rispetto a ciascuna colonna, in modo crescente o decrescente E’ possibile raggruppare tutte le colonne ad uno stesso messaggio attraverso “Visualizza/visualizzazione corrente/ Raggruppa messaggi per conversazione” E’ possibile contrassegnarlo con icone Il riquadro “Elenco messaggi”
  137. 137. <ul><ul><ul><li>I DIECI COMANDAMENTI DELL’ETICA DELL’USO DEI COMPUTER </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>dall’Istituto per l’Etica dei Computer </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><li>Non userai un computer per danneggiare altre persone. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non interferirai con il lavoro al computer di altre persone. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non ficcherai il naso nei file di altre persone. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non userai un computer per rubare. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non userai un computer per portare falsa testimonianza. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non userai o copierai software che non hai dovutamente pagato. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non userai le risorse di altri senza autorizzazione. </li></ul></ul><ul><ul><li>Non ti approprierai del risultato del lavoro intellettuale altrui. </li></ul></ul><ul><ul><li>Penserai alle conseguenze sociali dei programmi che scrivi. </li></ul></ul><ul><ul><li>Userai il computer in un modo che mostri considerazione e rispetto. </li></ul></ul>Netiquette
  138. 138. :-) sorriso :-D risata :-> sorriso sarcastico :-* bacio :-X labbra cucite :-| indifferenza :’( pianto 0:-) angelo :-P linguaccia :-( disappunto :-O ooohh! Smileys
  139. 139. ed ancora: ~~~~8) serpente :*) ubriaco (:-) calvo $-) yuppie =~) sub Smileys
  140. 140. Grazie a tutti per l’attenzione!! Le foto della presentazione sono state prese da internet. Se soggetti o autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnararlo all’indirizzo [email_address] e provvederò prontamente alla rimozione delle immagini

×