Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Web feed e aggregatori

553 views

Published on

Web feed e aggregatori

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Web feed e aggregatori

  1. 1. Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione Corso di Strumenti e applicazioni del Web 13. Web feed, aggregatori, e altri modi di diffondere informazioni Giuseppe Vizzari Edizione 2018-19
  2. 2. Queste slides Queste slides fanno parte del corso “Strumenti e applicazioni del Web”. Il sito del corso, con il materiale completo, si trova in https://gvizzari.hopto.org/wp/. Data la rapida evoluzione della rete, il corso viene aggiornato ogni anno. Il presente materiale è pubblicato con licenza Creative Commons “Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo – 3.0” (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/it/deed.it ): La licenza non si estende alle immagini provenienti da altre fonti e alle screen shot, i cui diritti restano in capo ai rispettivi proprietari, che, ove possibile, sono stati indicati. L'autore si scusa per eventuali omissioni, e resta a disposizione per correggerle.
  3. 3. L’esigenza • Come essere informati delle novità di nostro interesse (Blog, social media, magazine online, siti Web, …)? • Vorremmo delegare agli strumenti della rete il compito di “tenere d’occhio” quanto ci interessa, e di segnalarcelo con minimo impegno da parte nostra 3
  4. 4. Due filosofie possibili 4 ? Novità in rete (post, news, …) PUSH L’iniziativa la prende il sito, che avvisa l’utente interessato (che si “abbona” al servizio di notifica) Es.: email, SMS, notifiche, … PULL Il sito pubblica le novità in uno spazio apposito (pubblico o privato), e l’utente lo esamina per vedere se ci sono delle novità di suo interesse, delegando questo compito a un’apposita applicazione Es.: stream dei social media, feed reader e aggregatori
  5. 5. Pull: l’idea 5 Sorgente informativa (sito/servizio online) "Canale" Contenuto informativo ("feed") Internet "Feed reader” o "aggregatore”: li raccoglie e li presenta al “suo”l’utente Formato standard (es. RSS) URL noto
  6. 6. Pull: l’idea R.Polillo - Marzo 2015 6 Sorgente informativa (sito Web) "Canale" Contenuto informativo ("feed") Internet "Feed reader" o "aggregatore" Formato standard (es. RSS) URL noto
  7. 7. Pull: vantaggi L'utente: • non viene “disturbato” ad ogni nuova notifica • non deve comunicare il suo indirizzo alle fonti informative (no spam) • per interrompere il servizio non deve comunicare nulla alle fonti informative (ma solo al suo aggregatore) • può usare un unico aggregatore per diverse (tutte?) fonti informative • può personalizzare l’interfaccia dell’aggregatore 7
  8. 8. Web feed e feed readers • Web feed: un contenuto informativo, espresso in un formato standard, interscambiabile tra diverse applicazioni, reso disponibile da una sorgente informativa • Feed reader (o aggregatore): programma che accede ai feed che mi interessano e me li rende disponibili, attraverso: • Funzioni di "subscription" ai canali prescelti • Funzioni di visualizzazione e di organizzazione dei feed • Questa filosofia è nata al tempo dell’esplosione dei blog, prima dei social media • http://en.wikipedia.org/wiki/Web_feed 8
  9. 9. Lo stream dei social media 9 Stream Il social medium funge da aggregatore, ma solo al suo interno
  10. 10. Quali sorgenti generano feed? • Online magazines • Blog e siti Web: • I principali CMS generano automaticamente feed, separatamente per post e commenti (es.WordPress, Blogger). • L'amministratore del sito decide quanti feed lasciare esposti • Social media: • Esempio: Facebook, LinkedIn, FourSquare, Twitter, Youtube, Pinterest, Instagram, Flickr, Tumblr, StumbleUpon, … • Ovviamente, solo l'utente può accedere ai propri feed privati • Altre applicazioni: • Esempio: Gmail, Wikipedia, Dropbox, … Per indicazioni: http://www.labnol.org/internet/rss-feeds-directory/21242/ 10
  11. 11. Nel vostro blog (WordPress) 11 Potete anche inserire dei widget che visualizzano i feed di fonti che ritenete interessanti
  12. 12. I siti di solito segnalano la presenza di feed col simbolo
  13. 13. Web feed: formati • Sono basati su XML: • RSS - Really Simple Syndication (anche RDF Site Summary, Rich Site Summary) - definito inizialmente da Netscape (1999) per il suo portale - diverse versioni, fino alla 2.0 (2002) - http://en.wikipedia.org/wiki/RSS • ATOM - definito nel 2004, per migliorare il formato RSS - proposto come standard nel 2007 da IETF (Internet Engineering Task Force) - http://en.wikipedia.org/wiki/Atom_(standard) • I feed reader di solito li leggono entrambi 13
  14. 14. Perché “syndication”? 14 Agenzia Nel linguaggio dei media, syndication (“sindacazione”) è il processo per cui un unico articolo viene diffuso contemporaneamente, attraverso un intermediario, a più testate (Es. i fumetti di Charlie Brown)
  15. 15. Web feed source feed reader feed reader feed reader feed reader feed reader Dal punto di vista del distributore di web feed, è un processo analogo alla syndication dei media tradizionali Perché “syndication”? 15
  16. 16. RSS 2.0: esempio 16 <?xml version="1.0" encoding="UTF-8" ?> <rss version="2.0"> <channel> <title>Channel title </title> <description>This is an example of an RSS feed</description> <link>http://www.someexamplerssdomain.com/main.html</link> <lastBuildDate>Mon, 06 Sep 2010 00:01:00 +0000 </lastBuildDate> <pubDate>Mon, 06 Sep 2009 16:45:00 +0000 </pubDate> <ttl>1800</ttl> <item> <title>Example entry</title> <description>Here is some text.</description> <link>http://www.myblog.com/post1</link> <pubDate>Mon, 06 Sep 2009 16:45:00 +0000 </pubDate> </item> <item> …… </item> </channel> </rss> Quale standard viene usato
  17. 17. Atom 1.0: esempio <?xml version="1.0" encoding="utf-8"?> <feed xmlns="http://www.w3.org/2005/Atom"> <title>Example </title> <subtitle>A subtitle.</subtitle> <link href="http://example.org/feed/" rel="self" /> <link href="http://example.org/" /> <id>urn:uuid:60a76c80-d399-11d9-b91C-0003939e0af6</id> <updated>2003-12-13T18:30:02Z</updated> <author> <name>John Doe</name> <email>johndoe@example.com</email> </author> <entry> <title>Example entry</title> <link href="http://example.org/2003/12/13/atom03" /> <link rel="alternate" type="text/htm l href="http://example.org/2003/12/13/atom03.html"/> <link rel="edit" href="http://example.org/2003/12/13/atom03/edit"/> <id>urn:uuid:1225c695-cfb8-4ebb-aaaa-80da344efa6a</id> <updated>2003-12-13T18:30:02Z</updated> <summary>Some text.</summary> </entry> </feed> 17
  18. 18. Web feed: possibilità (I) 18 Sorgenti dei feed (siti di news, blogs,..) Feed reader Contenuto + meta-dati (XML) Applicazione locale (sul client): - Le subscription sono note solo localmente (privacy), ma… - Non è possibile condividere le subscription fra device diversi - I primi reader erano così, ora questa soluzione è obsoleta Esempi: • FeedReader (2001) CLIENT SERVER
  19. 19. browser Web feed: possibilità (II) 19 Sorgenti dei feed (siti di news, blogs,..) feed reader Contenuto + meta-dati (XML) CLIENT SERVER Inserito dentro il browser (come componente nativo o come estensione) Sincronizzazione fra più device possibile se il browser ha un supporto online
  20. 20. sito Web feed: possibilità (III) 20 Sorgenti dei feed (siti di news, blogs,..) feed reader browser CLIENT SERVER Contenuto + meta-dati (XML) Servizio online - Le subscription sono conservate sul server - Possibile la sincronizzazione fra più device e condivisione di liste di subscriptions fra utenti condivise (social feeds) app
  21. 21. sito Web feed: possibilità (III) 21 Sorgenti dei feed (siti di news, blogs,..) feed reader browser CLIENT SERVER Servizio online - Le subscription sono conservate sul server - Possibile la sincronizzazione fra più device e condivisione di liste di subscriptions fra utenti condivise app Esempi: - Google Reader (2005→2013) - Netvibes (2005) - Flipboard (2005) - Feedly (2008) - Pulse (2010)
  22. 22. Che futuro per i feed RSS? • Non sono mai stati molto usati dalla maggioranza degli utenti → si è parlato della "morte dei feed” • Twitter sostanzialmente può svolgere la stessa funzione, con anche la possibilità di seguire degli hashtag, non solo dei profili… • Quasi ogni sorgente significativa ha un profilo Twitter, e generare tweet automaticamente per segnalare nuovi contenuti è ormai alla portata di chiunque • Restano relativamente significativi per gli sviluppatori di servizi di aggregazione, ma l’importanza decresce man mano 22
  23. 23. Nuovi modi di diffondere informazioni Per un approfondimento su Telegram vs Twitter vs Facebook https://www.spreaker.com/user/iusondemand/telegram-vs-twitter-vs-facebook
  24. 24. New kids on the block? https://contently.com/strategist/2015/05/13/7-things-you-need-to- know-about-facebook-instant-articles/ “It’s often difficult inside a closed system to see the boundaries that surround you. Sometimes you think you can see the whole of the universe. This is how closed systems like it: their inhabitants looking out through a distorted curvature that gives shape to space that is not there. This is how Facebook, Apple, and other technology platforms hope to trap and keep you.” Facebook Live: Now You Can Never Leave By Joshua Topolsky http://www.newyorker.com/business/currency/facebook-live- now-you-can-never-leave https://www.ampproject.org/ https://www.apple.com/news/

×