Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Introduzione al web (1/2) - 18/19

574 views

Published on

Introduzione al World Wide Web (1/2) - edizione 2018/19

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Introduzione al web (1/2) - 18/19

  1. 1. Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione Corso di Strumenti e applicazioni del Web 4. Introduzione al Web (I) Giuseppe Vizzari Edizione 2018-19
  2. 2. Queste slides Queste slides fanno parte del corso “Strumenti e applicazioni del Web”. Il sito del corso, con il materiale completo, si trova in https://gvizzari.hopto.org/wp/. Data la rapida evoluzione della rete, il corso viene aggiornato ogni anno. Il presente materiale è pubblicato con licenza Creative Commons “Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo – 3.0” (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/it/deed.it ): La licenza non si estende alle immagini provenienti da altre fonti e alle screen shot, i cui diritti restano in capo ai rispettivi proprietari, che, ove possibile, sono stati indicati. L'autore si scusa per eventuali omissioni, e resta a disposizione per correggerle.
  3. 3. Sintesi delle puntate precedenti • Internet è una rete di reti • Il protocollo TCP/IP suddivide il data stream in pacchetti che seguono strade diverse (routing) • Ogni nodo della rete è individuato da un indirizzo IP, eventualmente assegnato da un server DHCP oppure assegnato manualmente • Si usano nomi di dominio strutturati, che vengono associati agli indirizzi IP da server DNS distribuiti • La governance di Internet è complessa e multistakeholder; le regole per l'assegnazione dei nomi su Internet vengono gestite da ICANN • Internet è una rete progettata per essere stupida (best effort delivery, end-to-end principle) • L’accesso alla rete è fornito dagli ISP, di varia dimensione e livello; con mutui accordi di peering e di transit • L’ecosistema di Internet è molto complesso, gli attori hanno ruoli che variano nel tempo e interessi comuni e contrapposti • Il principio della neutralità della rete è contrastato dagli operatori di telecomunicazioni • Il dibattito sulla regolamentazione è molto vivo 3
  4. 4. LINK NODO Ipertesto
  5. 5. Alcuni “nonni” degli ipertesti…
  6. 6. stack card area sensibile (bottone invisibile) script clic Ipertesti off-line: Hypercard (1987) 6 Realizzato da Bill Atkinson per Apple Macintosh Apple Macintosh, 1984+
  7. 7. Hypercard: esempi (video) • Computer chronicles: Hypercard Mania! https://www.youtube.com/watch?v=BeMRoYDc2z8 Intervista a Bill Atkinson, con esempi importanti (22') • The Manhole (1988, 8') di Rand e Robin Miller https://www.youtube.com/watch?v=YyOTq1EpV5o • A children hypercard adventure (3'): http://bit.ly/XFN1hT 7
  8. 8. Myst, 1993 (di Rand e Robin Miller) 8 Myst was commercially successful on release. Along with The 7th Guest, it was widely regarded as a killer application that accelerated the sales of CD-ROM drives.[28][45] The game's success also led to a number of games which sought to copy Myst's success, referred to as "Myst clones".[28] Myst was the bestselling PC game throughout the 1990s, until The Sims exceeded its sales in 2002.
  9. 9. (Le immagini che seguono sono contigue)
  10. 10. L'idea di base del World Wide Web • Archiviare pagine di ipertesto su computer in Internet, permettendo di collegarle fra loro (indipendentemente dalla loro collocazione) • Permetterne l’accesso da qualunque computer in Internet • Specificandone soltanto un nome simbolico (URL, Uniform Resource Locator), o cliccando il From: Information Management: A Proposal, Tim Berners-Lee, CERNMarch 1989, May 1990 https://www.w3.org/History/1989/proposal.html
  11. 11. Il world wide web 19 INTERNET Pagina (file) Link
  12. 12. Il World Wide Web 20 Tim Berners-Lee (1995) "I just had to take the hypertext idea and connect it to the TCP Protocol and Domain Name System ideas and – Ta-da! – the World Wide Web!”
  13. 13. Che cos’è il World Wide Web Un sistema di tecnologie correlate, evolutesi con continuità a partire dai primi anni ’90: 21 Concetto di ipertesto (es. Hypercard, 1987) Protocolli internet: - TCP/IP (primi anni 70) - DNS (primi anni 80) • HTTP • HTML • URI • BROWSER (dal 1990-91) + WWW=
  14. 14. Il protocollo HTTP 22 HOST HOSTROUTER ROUTER Web server Trasporto Internet Network Internet Network Internet Network Browser Trasporto Internet Network Protocollo HTTP TCP: Transmission Control Protocol IP: Internet Protocol ClientServer HyperText Transfer Protocol: le regole che governano il trasferimento di pagine web dal computer che le archivia (“server”) al computer che le richiede (“client”) HyperText Transfer Protocol: le regole che governano il trasferimento di pagine web dal computer che le archivia (“server”) al computer che le richiede (“client”)
  15. 15. Il protocollo HTTP 23 HTTP internet Browser Web server HTML GET (URL) HTML PUT Protocollo stateless
  16. 16. HTTP: privacy 24 HTTP internet Browser Web server HTML GET (URL) HTML PUT Log file •Indirizzo IP •Referrer •Browser name •Screen resolution •OS •… !!??##??!! Il browser trasmette al Web server alcune informazioni sul richiedente… … e il web server le raccoglie in un log file
  17. 17. Web analytics • In tempo differito analisi ex-post dei dati raccolti nel log file • In tempo reale analisi della situazione corrente Es.: Google Analytics 25
  18. 18. HTTP: cookie 26 HTTP internet Browser Web server HTML GET (URL) HTML PUT Cookie • File che vengono “parcheggiati” dall’applicazione Web nel browser dell’utente, per ricordarsi che cosa ha fatto sul sito • L’utente può chiedere al browser di non accettarli… • … ma in questo caso alcune funzionalità di certi siti e servizi web potrebbero non essere più accessibili • File che vengono “parcheggiati” dall’applicazione Web nel browser dell’utente, per ricordarsi che cosa ha fatto sul sito • L’utente può chiedere al browser di non accettarli… • … ma in questo caso alcune funzionalità di certi siti e servizi web potrebbero non essere più accessibili
  19. 19. Can we live without cookies? (1/2)
  20. 20. Can we live without cookies? (2/2) http://www.opentracker.net/article/third-party-cookies-vs-first- party-cookies
  21. 21. La funzionalità “Do Not Track” (DNT) dei browser • Parleremo nel dettaglio dei browser più avanti… • Sappiate comunque che dal 2007 si discute di una funzionalità “Do Not Track” oramai disponibile nei moderni browser • Sostanzialmente aggiunge alle richieste HTTP una richiesta di non tracciare le richieste… • ... Non c’è comunque consenso su come vada interpretata questo genere di richiesta ed è quantomeno dubbio l’effetto di questa https://allaboutdnt.com/
  22. 22. Apple e il cross-site tracking tramite cookie • Safari, il browser di Apple, dalla versione presente in MacOs High-Sierra è dotato di tecniche che limitano la possibilità di effettuare il cosidetto cross-site tracking • Firefox è dotato di funzionalità simili • In pratica previene il fatto che siti e servizi diversi si scambino informazioni su di voi e sul vostro comportamento tramite i cookie • Le compagnie di ad- tracking hanno https://www.macrumors.com/2017/09/15/apple-responds-to-safari-11- criticism/
  23. 23. Approfondimenti • Quali informazioni il browser trasmette al web server in un dialogo HTTP? Approfonditelo, per es. sulle pagine di Wikipedia • Approfondite il tema dei cookie, in particolare il blocco dei cookie di terze parti (una buona chiave di ricerca è “the world without cookies”) • Il diagramma di Tim Berners Lee corrisponde davvero a quello che poi è stato realizzato almeno nella versione iniziale di HTML? Ne discuteremo la prossima lezione, anche perché per ora non abbiamo parlato di HTML, ma magari iniziate a rifletterci su

×