Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Azienda Ospedaliera "Ospedali Riuniti Marche Nord"

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 9 Ad

Azienda Ospedaliera "Ospedali Riuniti Marche Nord"

Download to read offline

Ieri, venerdì 21 gennaio alle ore 10 , nella sala W. Pierangeli della Provincia di Pesaro e Urbino (via Gramsci – Pesaro), è stato presentato il logo istituzionale destinato ad identificare la nuova azienda “Ospedali Riuniti Marche Nord”. Per la scelta del logo, la direzione aveva indetto un concorso di idee aperto agli studenti di Scienze della Comunicazione e dell’Isia di Urbino.

Gli ideatori del logo alcuni miei colleghi di corso (Andrea, Ciro, Alessandro, Miao, Davide) a cui è andato il plauso della commissione composta da autorità delle città di Pesaro e Fano, dalla dirigenza aziendale e dall’esperta di comunicazione Licia Caprara.

Di seguito vi illustrato la proposta di logo istituzionale che ho presentato con la collega Elisa Di Toro per il medesimo concorso:

Descrizione del logo:
Il logo proposto si concentra sull’identificazione diretta tra il visual e la natura stessa del servizio offerto. La parte di immagine, infatti rappresenta una “A” ed una “O”, acronimo della dicitura “Azienda Ospedaliera”. Si è scelto di evitare i simboli tradizionalmente legati al servizio di assistenza ospedaliera, come la croce o la “H” di hospital, sottolineando così la portata innovativa della nuova entità costitutiva dell’azienda Ospedali Riuniti Marche Nord. Si è deciso di utilizzare la dicitura istituzionale “Azienda Ospedaliera” come punto di partenza, ritenendola più facilmente memorizzabile per tutti i soggetti che, per qualsiasi tipo di necessità, usufruiscono di tale servizio. Ripetere le iniziali di parte del testo presente nel logo stesso permette di creare maggiore coesione concettuale tra le due componenti, quella grafica e quella testuale, la cui presenza è esplicitamente richiesta dal regolamento di selezione. Si è cercato inoltre di bilanciare in maniera adeguata la composizione immagine/testo perché risulti compatta, ma ben leggibile e, soprattutto riconoscibile, a qualsiasi dimensione, anche la minima richiesta nel regolamento di selezione (1,5 cm). Altre due sono le ragioni per cui si è optato per l’acronimo di “Azienda Ospedaliera” piuttosto che per quello di “Ospedali Riuniti Marche Nord”. La prima è che si compone di due parole, quindi due lettere, come due sono i presidi che andranno a costituire la nuova azienda. In secondo luogo le caratteristiche grafiche del minuscolo regular del font scelto ci consentono ulteriori e molteplici riflessioni a livello concettuale. I due caratteri si somigliano, la loro forma, lineare e rotonda evoca regolarità, affidabilità e armonia. I caratteri si intersecano suggerendo intuitivamente l’idea di unione, cooperazione, integrazione. Tuttavia, i due elementi mantengono la loro autonomia, rimarcata anche dal diverso colore e dalla posizione non allineata, ma ugualmente rilevante. Le diverse declinazioni della stessa scala di colore sono funzionali anch’esse a esplicitare questo percorso cognitivo. La scelta dei toni dell’azzurro deriva da due considerazioni. La prima è di tipo stilistico, questi colori rappresentano infatti un elemento di continuità con i loghi attuali dei singoli presidi. La seconda è invece di natura concettuale, dal momento che ben si addicono all’insieme di valori che ci si prefigge di suscitare: pulizia, igiene, rigore, innovazione, ricerca, lungimiranza, trasparenza, affidabilità, tranquillità. Per questo le declinazioni di azzurro utilizzate risultano essere adatto a rappresentare un’azienda erogatrice di servizi sanitari che cooperano per essere all’avanguardia ed accessibili a tutte le categorie di utenti. Le forme semplici e tondeggianti del font scelto contribuiscono a conciliare il senso di accoglienza e facilità nella fruizione dei servizi con l’ordine e il rigore della professionalità che ci aspetta da un’istituzione che si occupa della salute dei cittadini. In un’ottica più ampia di comunicazione integrata è possibile immaginare innumerevoli applicazioni d

Ieri, venerdì 21 gennaio alle ore 10 , nella sala W. Pierangeli della Provincia di Pesaro e Urbino (via Gramsci – Pesaro), è stato presentato il logo istituzionale destinato ad identificare la nuova azienda “Ospedali Riuniti Marche Nord”. Per la scelta del logo, la direzione aveva indetto un concorso di idee aperto agli studenti di Scienze della Comunicazione e dell’Isia di Urbino.

Gli ideatori del logo alcuni miei colleghi di corso (Andrea, Ciro, Alessandro, Miao, Davide) a cui è andato il plauso della commissione composta da autorità delle città di Pesaro e Fano, dalla dirigenza aziendale e dall’esperta di comunicazione Licia Caprara.

Di seguito vi illustrato la proposta di logo istituzionale che ho presentato con la collega Elisa Di Toro per il medesimo concorso:

Descrizione del logo:
Il logo proposto si concentra sull’identificazione diretta tra il visual e la natura stessa del servizio offerto. La parte di immagine, infatti rappresenta una “A” ed una “O”, acronimo della dicitura “Azienda Ospedaliera”. Si è scelto di evitare i simboli tradizionalmente legati al servizio di assistenza ospedaliera, come la croce o la “H” di hospital, sottolineando così la portata innovativa della nuova entità costitutiva dell’azienda Ospedali Riuniti Marche Nord. Si è deciso di utilizzare la dicitura istituzionale “Azienda Ospedaliera” come punto di partenza, ritenendola più facilmente memorizzabile per tutti i soggetti che, per qualsiasi tipo di necessità, usufruiscono di tale servizio. Ripetere le iniziali di parte del testo presente nel logo stesso permette di creare maggiore coesione concettuale tra le due componenti, quella grafica e quella testuale, la cui presenza è esplicitamente richiesta dal regolamento di selezione. Si è cercato inoltre di bilanciare in maniera adeguata la composizione immagine/testo perché risulti compatta, ma ben leggibile e, soprattutto riconoscibile, a qualsiasi dimensione, anche la minima richiesta nel regolamento di selezione (1,5 cm). Altre due sono le ragioni per cui si è optato per l’acronimo di “Azienda Ospedaliera” piuttosto che per quello di “Ospedali Riuniti Marche Nord”. La prima è che si compone di due parole, quindi due lettere, come due sono i presidi che andranno a costituire la nuova azienda. In secondo luogo le caratteristiche grafiche del minuscolo regular del font scelto ci consentono ulteriori e molteplici riflessioni a livello concettuale. I due caratteri si somigliano, la loro forma, lineare e rotonda evoca regolarità, affidabilità e armonia. I caratteri si intersecano suggerendo intuitivamente l’idea di unione, cooperazione, integrazione. Tuttavia, i due elementi mantengono la loro autonomia, rimarcata anche dal diverso colore e dalla posizione non allineata, ma ugualmente rilevante. Le diverse declinazioni della stessa scala di colore sono funzionali anch’esse a esplicitare questo percorso cognitivo. La scelta dei toni dell’azzurro deriva da due considerazioni. La prima è di tipo stilistico, questi colori rappresentano infatti un elemento di continuità con i loghi attuali dei singoli presidi. La seconda è invece di natura concettuale, dal momento che ben si addicono all’insieme di valori che ci si prefigge di suscitare: pulizia, igiene, rigore, innovazione, ricerca, lungimiranza, trasparenza, affidabilità, tranquillità. Per questo le declinazioni di azzurro utilizzate risultano essere adatto a rappresentare un’azienda erogatrice di servizi sanitari che cooperano per essere all’avanguardia ed accessibili a tutte le categorie di utenti. Le forme semplici e tondeggianti del font scelto contribuiscono a conciliare il senso di accoglienza e facilità nella fruizione dei servizi con l’ordine e il rigore della professionalità che ci aspetta da un’istituzione che si occupa della salute dei cittadini. In un’ottica più ampia di comunicazione integrata è possibile immaginare innumerevoli applicazioni d

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Advertisement

Azienda Ospedaliera "Ospedali Riuniti Marche Nord"

  1. 1. Manuale d’uso Logo “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  2. 2. Manuale d’uso Procedimento costruttivo + = azienda ospedaliera “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  3. 3. Manuale d’uso Colori e caratteri utilizzati RGB CMYK R: 185/225 C: 25% Font: AI kelso G: 229/225 M: 0% B: 245/225 Y: 2% K: 0% RGB CMYK R: 32/225 C: 70% Font: AI kelso G: 173/225 M: 12% B: 224/225 Y: 2% K: 0% “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  4. 4. Manuale d’uso Colori e caratteri utilizzati RGB CMYK R: 0/225 C: 0% Font: CicleGordita G: 0/225 M: 0% B: 0/225 Y: 0% K: 100% RGB CMYK R: 32/225 C: 70% Font: CicleGordita G: 173/225 M: 12% B: 224/225 Y: 2% K: 0% “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  5. 5. Manuale d’uso Riduzione logo 70% 100% 50% 30% 1,5 cm “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  6. 6. Manuale d’uso Applicazioni del logo in positivo “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  7. 7. Manuale d’uso Scala di grigio “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  8. 8. Manuale d’uso Logo in negativo “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”
  9. 9. Manuale d’uso Logo B/N “Azienda ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord”

×