Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Contributi trattenute Regioni settembre 2011

2,451 views

Published on

Published in: News & Politics
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Contributi trattenute Regioni settembre 2011

  1. 1. REGIONE Contributi Obbligatori % su… Trattenuta Obbligatoria (%) ABRUZZO BASILICATA 23% su indennità di carica lorda 5,50% su indennità di carica lorda CALABRIA 21% su indennità di funzione al netto delle 4% su indennità di carica e funzione quale trattenute per indennità di fine mandato e contributo per il trattamento di fine fiscali. mandato. 15% aggiuntivo calcolato sulla sul 21% precedente per finanziare la reversibilità dell’assegno vitalizio. CAMPANIA E.ROMAGNA 25% su indennità di carica al netto delle ritenute IRPEF e dell’addizionale regionale (Emilia-Romagna) e comunale (Bologna) F. V. GIULIA 19% su indennità di presenza lorda 5% su indennità di presenza lorda LAZIO LIGURIA 27% su indennità di carica, al netto delle 3% trattenute per Indennità di fine mandato e fiscali LOMBARDIA 25% DELL’INDENNITA’ DI FUNZIONE LORDA RICOMPRESA NEL CONTRIBUTO (per la corresponsione del vitalizio e OBBLIGATORIO dell’indennità di fine mandato) MARCHE 20% su indennità di carica lorda per vitalizio 5% per un periodo massimo di 10 anni per indennità di fine mandato MOLISE 16% su undennità di funzione al netto delle Ricompresa nel contributo obbligatorio per ritenute IRPEF assegno vitalizio PIEMONTE 20% su indennità di carica lorda oltre al 5% a 5% titolo di reversibilità PUGLIA 22% su indennità lorda di mandato consiliare ai La ritenuta per assegno di fine mandato è fini applicaz. art. 52, lett.b) TUIR di cui al DPR pari al 3% dell’indennità lorda di mandato 917/1986 e s.m.i. . consiliare. SARDEGNA SICILIA TOSCANA 17% su ind. di carica lorda calcolata senza 5% su indennità di carica lorda calcolata riduz.del 10% dell’ind.di carica cons.reg.li, di cui senza tener conto della riduzione del 10% all’art.1, comma 54, L.266/2005 dell’ind.di carica cons.reg.li, di cui all’art.1, comma 54, L.266/2005TRENTINO A.A. UMBRIA 27% su indennità di carica al netto delle 5% dell’indennità di carica ai fini ritenute fiscali ai fini dell’assegno vitalizio dellindennità di fine mandatoVALLE D’AOSTA 21% su indennità di carica lorda 3,50% su indennità di carica lorda VENETO 30% sull’indennità di carica lorda al netto delle ricompresa nel contributo obbligatorio per ritenute fiscali erariali riferibili alla stessa assegno vitalizio

×