“Vento Flamenco”
Festival Internazionale – Veleggiando tra mare e culture
mediterranee” di Daniela Mezzina

Rassegna e Uff...
15 settembre 2011

Estratto da pag. 22
15 Settembre
2011

Estratto da pag. 114
14 settembre 2011

MOLFETTA. Stasera al Chiostro San Domenico
"Letture di Flamenco" con Giuseppina Di Leo
Scritto da Giuli...
di fotografia a Rimini, Ostuni e Bari; è anche docente esperto docente esperto
in scuole primarie, medie e superiori. Nel ...
14 settembre 2011

Estratto da
www.quindici-giorni.it

Letture di Flamenco con Giuseppina Di Leo stasera ore 20,
Chiostro ...
13 settembre 2011

Estratto da pag. 23
13 Settembre 2011

Estratto da pag. 16
13 settembre 2011

Estratto da pag. 23
12 Settembre 2011

Estratto da
www.vivobari.it

“Flamenco, Flamenco” – La mostra fotografica di
Fiaccavento e D’Agostino è...
Estratto da
www.agrpress.it

12 Settembre 2011

“Flamenco, Flamenco” - Mostra fotografica di Fiaccavento e
D’Agostino

Sar...
Estratto da
www.molfettalive.it

12 Settembre 2011

Chiude il 15 "Flamenco flamenco"
Nella Sala dei Templari l'esposizione...
12 Settembre 2011

Estratto da
www.quindici-giorni.it

Molfetta, mostra dal titolo “Flamenco, Flamenco”

MOLFETTA - Sarà v...
5 Settembre 2011

Estratto da
www.BARIWEBTV.it

Spettacolo "Flamenco in tablao"

Nella serata di Sabato 3 settembre, press...
4 settembre 2011

Estratto da pag. 16-17
3 settembre 2011

Estratto da pag. 14-15
3 Settembre 2011

Estratto da pag. 13
3 Settembre 2011

Estratto da pag. 10
3 Settembre 2011

Estratto da
www.barisera.it

La doppia natura del flamenco
3 set 2011

Ramon Martinez
MOLFETTA – Per un ...
Anabel Rivero
“È una trasposizione artistica di quell’ Andalusia gitana ricca di tradizioni folcloristiche culturali,
fort...
3 Settembre 2011

Estratto da
www.myboxtv.com

Flamenco in Tablao e Sesto Trofeo Sancilio

Sabato 3 settembre, ore 21 (Fab...
Domani, 4 settembre, la regata velica Trofeo Sancilio del Circolo Vela di Molfetta. La formula
challenge, scelta dal Circo...
3 Settembre 2011

Estratto da
www.quindici-giorni.it

Molfetta, questa sera Flamenco in Tablao e domani Trofeo
Sancilio di...
categorie: Crociera/Regata, Minialtura, Monotipo e diporto.
Lo spettacolo, fruibile da tutto il litorale sud della Città (...
2 settembre 2011

Estratto da pag. 12
2 settembre 2011

Estratto da pag. 18
2 Settembre 2011

Estratto da pag. 16
2 Settembre 2011

Estratto da
www.ilbiancorossonews.it

Flamenco. esibizione dei grandi artisti
Sabato 3 settembre, ore 21...
2 settembre 2011

MOLFETTA. Dialogando di Flamenco: oggi
gli artisti flamenchi incontrano studenti e
docenti
Scritto da Gi...
2 Settembre 2011

MOLFETTA. Dialogando di Flamenco: oggi
gli artisti flamenchi incontrano studenti e
docenti
Scritto da Gi...
1 Settembre 2011

Estratto da pag. 12-13
1 settembre 2011

Estratto da pag. 10
1 settembre 2011

Estratto da pag. 18
1 Settembre 2011

Estratto da pag. 14
1 Settembre 2011

Estratto da pag. 16
1 Settembre 2011

Estratto da pag. 17
1 Settembre 2011

Estratto da
www.ilbiancorossonews.it

Flamenco: secondo appuntamento
Domani, 2 settembre gli artisti inc...
1 Settembre 2011

Estratto da
www.ilfatto.net

Molfetta - Cresce in esperienza e visibilità il «Vento Flamenco», il Festiv...
1 Settembre 2011

MOLFETTA. "Festival Internazionale di
Flamenco": il 1 Settembre, primo appuntamento con
conferenza music...
Bari, modera la sessione Nicola Nesta.
Per
informazioni
stampa.festivalflamenco@gmail.com
–
tel.–
329.9850991 - 349.528366...
1 Settembre 2011

Estratto da
www.ilovemolfetta.it

Veleggiando tra mare e culture mediterranee
MOLFETTA - Festival flamen...
Molfetta si prepara a quindici giorni di passionalità, colore e cultura, confrontandosi con una danza che “si
estende in t...
1 Settembre 20011

Estratto da
www.molfettalive.it

Festival Internazionale di Flamenco
Il 1 Settembre, primo appuntamento...
15 dicembre 2008

Estratto da
www.molfettalive.it

A Molfetta soffia "Vento flamenco"
Seconda edizione del festival intern...
sulla grande importanza che eventi come questi hanno per la nostra città anche in previsione di future opportunità
che i G...
Estratto da
www.iltaccodibacco.it

31 Agosto 2011

dall'1 al 15 Settembre 2011 Molfetta

Inaugurazione Mostra fotografica ...
31 Agosto 2011

MOLFETTA. Oggi la conferenza di
presentazione in barca del Festival
Internazionale di Flamenco

Molfetta -...
31 Agosto 2011

Estratto da
www.nicholaus.it

Molfetta, a settembre soffia “Vento
Flamenco”
31 agosto 2011 | Filed under: ...
Estratto da
www.puglialive.net

31 Agosto 2011

31/08/11

Immagine: © Gianfranco Morisco

[PHOTOGALLERY]
Molfetta - FLAMEN...
31 Agosto 2011

Estratto da
www.quindici-giorni.it

Molfetta, festival Internazionale di Flamenco: il programma
dall’1 al ...
Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com. Tel: 329.9850991 - 349.5283664 . Pagina
Facebook: “Festival Internazio...
30 Agosto
2011

Estratto da
www.pugliainesclusiva.it

Internationales Festival der Flamenco in Molfetta

aus 1 die 15 Sept...
4 September Seminar an der Quay, Stunden 11 Sailing Regatta Trophy Sixth Sancilio,
Flamenco Wind von der Segelclub von Mol...
Estratto da
www.lacittaliberal.it

30 Agosto 2011

TUTTI PAZZI PER IL FLAMENCO
30 agosto 2011 nessun commento
Si terrà il ...
30 Agosto 2011

Estratto da
www.laterradipuglia.it

Vento Flamenco

Evento a Bari: Vento Flamenco
In terra di Puglia, gli ...
29 Agosto 2011

Estratto da
www.viaggiareinpuglia.it
29 Agosto 2011

Estratto da
www.go-bari.it

Vento Flamenco, a Molfetta si balla e si scopre l'arte del bandeon
Grande spet...
danza per Vento Flamenco, che al suo interno prevede per domenica 4 settembre, presso la
Banchina Seminario, alle 11, la r...
29 Agosto 2011

Estratto da
www.newspuglia.it
Estratto da
www.prolocobisceglie.it

29 Agosto 2011

29
2011

Molfetta, Festival Internazionale di Flamenco
.

Mercoledì 3...
Estratto da
www.iltaccodibacco.it

29 Agosto 2011

Giovedì 01 Settembre 2011 Molfetta

Festival Internazionale di Flamenco...
Per informazioni – tel.– 329.9850991 - 349.5283664 pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento
Flamenco.
Mol...
29 Agosto 2011

Estratto da
www.viaggiareinpuglia.it

Molfetta (Bari)
Banchina Seminario
70056
Mercoledì 31 agosto 2011, a...
28 Agosto 2011

Estratto da
www.pugliaevents.it

Quindici giorni per dire olè. Dal 1 al 15 settembre a
Molfetta il Festiva...
Gli artisti spagnoli si esibiscono in uno spettacolo flamenco che si ripropone in forma autentica e verace. Il
flamenco co...
28 Agosto 2011

Estratto da
www.pugliaevents.it

Quindici giorni per dire olè. Dal 1 al 15 settembre a
Molfetta il Festiva...
Gli artisti spagnoli si esibiscono in uno spettacolo flamenco che si ripropone in forma autentica e verace. Il
flamenco co...
27 Agosto 2011

Estratto da
www.lsdmagazine.com

Vento Flamenco, a Molfetta il Festival internazionale tra mostre,
concert...
27 Agosto 2011

Estratto da
www.lagazzettadelmezz
ogiorno.it

E a Molfetta soffierà il vento del «flamenco»
di LIVIO COSTA...
27 Agosto 2011

Estratto da pag. 17
Estratto da
www.teleagenda.it

26 Agosto 2011

Festival Internazionale di Flamenco
Data: Mercoledì 31 Agosto 2011
Dove: Mo...
Estratto da
www.eventiesagre.it

26 Agosto 2011

Festival Internazionale di Flamenco

Vento Flamenco
Mercoledì 31 Agosto 2...
Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della
Provincia di Bari, Guglielmo Minervini A...
26 Agosto 2011

Estratto da
www.informazione.it

Festival Internazionale di Flamenco
Mercoledì 31 Agosto la conferenza di ...
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Vento Flamenco. Festival Internazionale  Veleggiando tra mare e  culture mediterranee” di  Daniela Mezzina
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Vento Flamenco. Festival Internazionale Veleggiando tra mare e culture mediterranee” di Daniela Mezzina

405 views

Published on

"Vento Flamenco”. Festival Internazionale
Veleggiando tra mare e
culture mediterranee” di
Daniela Mezzina 1-15 Settembre 2011. Molfetta

Published in: Entertainment & Humor
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
405
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Vento Flamenco. Festival Internazionale Veleggiando tra mare e culture mediterranee” di Daniela Mezzina

  1. 1. “Vento Flamenco” Festival Internazionale – Veleggiando tra mare e culture mediterranee” di Daniela Mezzina Rassegna e Ufficio Stampa a cura di Giulia Murolo
  2. 2. 15 settembre 2011 Estratto da pag. 22
  3. 3. 15 Settembre 2011 Estratto da pag. 114
  4. 4. 14 settembre 2011 MOLFETTA. Stasera al Chiostro San Domenico "Letture di Flamenco" con Giuseppina Di Leo Scritto da Giulia Murolo - Ufficio Stampa Mercoledì 14 Settembre 2011 11:27 Molfetta - Nell’ambito della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco”, stasera alle ore 20.00, presso il Chiostro San Domenico, la poetessa Giuseppina Di Leo reciterà le sue poesie e le letras Flamenche che accompagnano gli scatti d’autore di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Questo evento rientra in un appuntamento fuori cartellone della seconda edizione del Festival internazionale di Flamenco “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee” organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur, patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. La mostra sarà visitabile sino a domani 15 settembre , presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta. Nell’esposizione si alternano gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Nel percorso fotografico sono state allestite le “letras flamenche”, un modo per raccontare meglio attraverso le strofe cantate dai cantaores la tradizione popolare andalusa e gitana e alle “Coplas” terzine liriche tratte dal libro “Cento Coplas flamencas” della professoressa Laura Cervini studiosa dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Giuseppina Di Leo, nata a Bisceglie nel 1959, è laureata in Lettere. Nel 2007, negli Annali dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose, ha pubblicato il saggio storico-bibliograficoPompeo Sarnelli: tra edificazione religiosa e letteratura; nel 2009 la plaquette Dialogo a più voci. Alcune sue poesie, scritti e interventi critici sono apparsi su periodici locali, riviste specializzate («incroci»), su blog (“Poeti e Poesia”), su siti dedicati alla poesia (lietocolle.com e alettieditore.it). Ha partecipato "libri nel borgo antico", Bisceglie 2011. Apprezzata pittrice, ha partecipato a diverse collettive. Silvio D’Agostino: fotografo, creativo e grafico molfettese, classe 1984 laureato in Scienze della Comunicazione e Multimedialità è titolare dell’agenzia Elits Italia, si occupa di fotografia e video dal 2000. Ha frequentato numerosi stage Estratto da www.ilfatto.net
  5. 5. di fotografia a Rimini, Ostuni e Bari; è anche docente esperto docente esperto in scuole primarie, medie e superiori. Nel 2010 ha curato gli scatti fotografici della prima edizione del festival internazionale del Flamenco a Molfetta. Luca Fiaccavento: Fotografo e consulente informatico, grande appassionato di musica, cinema. Nato a Roma nel 1969, si occupa di fotografia, informatica, arte e spettacolo da oltre vent'anni. E' stato il caporedattore della rivista Macintosh Magazine dal 1991 al 2000 e uno dei nomi di punta del mondo Apple italiano degli anni Novanta, e ha collaborato con Applicando. Ha inoltre localizzato per l'Italia i prodotti GPS della statunitense Garmin dal 2001 al 2007. Ha pubblicato nel 2005, assieme a Marco Olivotto, il libro "Dark Figures Running" interamente dedicato ai Van der Graaf Generator di Peter Hammill, curandone anche la grafica (http://www.phvdggstudygroup.it/libro_ita.htm). Attualmente è sempre più attivo nell'ambiente dello spettacolo romano, ha tenuto la sua prima mostra fotografica al Teatro del Lido (Ostia) nel marzo 2008, e nel corso del 2008 e 2009 ha tenuto varie mostre a Roma e nell'Italia del Nord
  6. 6. 14 settembre 2011 Estratto da www.quindici-giorni.it Letture di Flamenco con Giuseppina Di Leo stasera ore 20, Chiostro San Domenico MOLFETTA - Nell'ambito della mostra fotografica "Flamenco, Flamenco", stasera ore 20, Chiostro San Domenico, la poetessa Giuseppina Di Leo reciterà le sue poesie e le letras Flamenche che accompagnano gli scatti d'autore di Silvio D'Agostino e Luca Fiaccavento. Questo evento rientra in un appuntamento fuori cartellone della seconda edizione del Festival internazionale di Flamenco "Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee" organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell'associazione culturale Flamenco del Sur, patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta . La mostra sarà visitabile sino a domani 15 settembre , presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta. Nell'esposizione si alternano gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D'Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l'interpretazione "a scatti" di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Nel percorso fotografico sono state allestite le "letras flamenche", un modo per raccontare meglio attraverso le strofe cantate dai cantaores la tradizione popolare andalusa e gitana e alle "Coplas" terzine liriche tratte dal libro "Cento Coplas flamencas" della professoressa Laura Cervini studiosa dell'Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Per informazioni www.flamencodelsur.it - stampa.festivalflamenco@gmail.com Giuseppina Di Leo: Nata a Bisceglie (Bt) nel 1959, è laureata in Lettere. Nel 2007, negli Annali dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose, ha pubblicato il saggio storico-bibliograficoPompeo Sarnelli: tra edificazione religiosa e letteratura; nel 2009 la plaquette Dialogo a più voci. Alcune sue poesie, scritti e interventi critici sono apparsi su periodici locali, riviste specializzate ("incroci"), su blog ("Poeti e Poesia"), su siti dedicati alla poesia (lietocolle.com e alettieditore.it).Ha partecipato "libri nel borgo antico", Bisceglie 2011 Apprezzata pittrice, ha partecipato a diverse collettive.
  7. 7. 13 settembre 2011 Estratto da pag. 23
  8. 8. 13 Settembre 2011 Estratto da pag. 16
  9. 9. 13 settembre 2011 Estratto da pag. 23
  10. 10. 12 Settembre 2011 Estratto da www.vivobari.it “Flamenco, Flamenco” – La mostra fotografica di Fiaccavento e D’Agostino è visitabile sino al 15 settembre Sarà visitabile sino al 15 settembre , presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta (piazza Municipio) “Flamenco, Flamenco” la mostra fotografica di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. L’esposizione rientra ... sarà visitabile sino al 15 settembre , presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta (piazza Municipio) “Flamenco, Flamenco” la mostra fotografica di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. L’esposizione rientra nella seconda edizione di “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee” il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur, patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta . Quest’anno la rassegna si propone di avvicinare ancora di più la gente all’arte del flamenco in tutte le sue espressioni, la mostra è un’ anteprima del Festival e nasce con il desiderio di mettere a contatto le realtà flamenche più rappresentative; di qui la scelta di allestire dall’1 al 15 Settembre, in un percorso fotografico gli scatti d’autore. Filo conduttore di questa edizione sarà il racconto per immagini dell’arte flamenca che trascinerà il pubblico in un vortice di emozioni, sentimenti e passioni. Nell’esposizione si alternano gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Nel percorso fotografico sono state allestite le “letras flamenche”, un modo per raccontare meglio attraverso le strofe cantate dai cantaores la tradizione popolare andalusa e gitana e alle “Coplas” terzine liriche tratte dal libro “Cento Coplas flamencas” della professoressa Laura Cervini studiosa dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. La mostra sarà visitabile dal 1 al 15 settembre, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 22. Per informazioni www.flamencodelsur.it – stampa.festivalflamenco@gmail.com
  11. 11. Estratto da www.agrpress.it 12 Settembre 2011 “Flamenco, Flamenco” - Mostra fotografica di Fiaccavento e D’Agostino Sarà visitabile sino al 15 settembre , presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta (piazza Municipio) “Flamenco, Flamenco” la mostra fotografica di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. L’esposizione rientra nella seconda edizione di “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee” il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur, patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta . Quest’anno la rassegna si propone di avvicinare ancora di più la gente all’arte del flamenco in tutte le sue espressioni, la mostra è un' anteprima del Festival e nasce con il desiderio di mettere a contatto le realtà flamenche più rappresentative; di qui la scelta di allestire dall’1 al 15 Settembre, in un percorso fotografico gli scatti d’autore. Filo conduttore di questa edizione sarà il racconto per immagini dell’arte flamenca che trascinerà il pubblico in un vortice di emozioni, sentimenti e passioni. Nell’esposizione si alternano gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Nel percorso fotografico sono state allestite le “letras flamenche”, un modo per raccontare meglio attraverso le strofe cantate dai cantaores la tradizione popolare andalusa e gitana e alle “Coplas” terzine liriche tratte dal libro “Cento Coplas flamencas” della professoressa Laura Cervini studiosa dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. La mostra sarà visitabile dal 1 al 15 settembre, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 22.
  12. 12. Estratto da www.molfettalive.it 12 Settembre 2011 Chiude il 15 "Flamenco flamenco" Nella Sala dei Templari l'esposizione fotografica di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento Foto: © Palma Salvemini Sarà visitabile sino al 15 settembre ,nella Sala dei Templari in piazza Municipio) “Flamenco, Flamenco” la mostra fotografica di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. L’esposizione rientra nella seconda edizione di “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee” il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur, patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta . Quest’anno la rassegna si propone di avvicinare ancora di più la gente all’arte del flamenco in tutte le sue espressioni, la mostra è un' anteprima del Festival e nasce con il desiderio di mettere a contatto le realtà flamenche più rappresentative; di qui la scelta di allestire dall’1 al 15 Settembre, in un percorso fotografico gli scatti d’autore. Filo conduttore di questa edizione sarà il racconto per immagini dell’arte flamenca che trascinerà il pubblico in un vortice di emozioni, sentimenti e passioni. Nell’esposizione si alternano gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Nel percorso fotografico sono state allestite le “letras flamenche”, un modo per raccontare meglio attraverso le strofe cantate dai cantaores la tradizione popolare andalusa e gitana e alle “Coplas” terzine liriche tratte dal libro “Cento Coplas flamencas” della professoressa Laura Cervini studiosa dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. La mostra sarà visitabile dal 1 al 15 settembre, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 22. Per informazioni www.flamencodelsur.it
  13. 13. 12 Settembre 2011 Estratto da www.quindici-giorni.it Molfetta, mostra dal titolo “Flamenco, Flamenco” MOLFETTA - Sarà visitabile sino al 15 settembre , presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta (piazza Municipio) "Flamenco, Flamenco" la mostra fotografica di Silvio D'Agostino e Luca Fiaccavento. L'esposizione rientra nella seconda edizione di "Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee" il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell'associazione culturale Flamenco del Sur, patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta . Quest'anno la rassegna si propone di avvicinare ancora di più la gente all'arte del flamenco in tutte le sue espressioni, la mostra è un' anteprima del Festival e nasce con il desiderio di mettere a contatto le realtà flamenche più rappresentative; di qui la scelta di allestire dall'1 al 15 Settembre, in un percorso fotografico gli scatti d'autore. Filo conduttore di questa edizione sarà il racconto per immagini dell'arte flamenca che trascinerà il pubblico in un vortice di emozioni, sentimenti e passioni. Nell'esposizione si alternano gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D'Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l'interpretazione "a scatti" di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Nel percorso fotografico sono state allestite le "letras flamenche", un modo per raccontare meglio attraverso le strofe cantate dai cantaores la tradizione popolare andalusa e gitana e alle "Coplas" terzine liriche tratte dal libro "Cento Coplas flamencas" della professoressa Laura Cervini studiosa dell'Università degli Studi Aldo Moro di Bari. La mostra sarà visitabile dal 1 al 15 settembre, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 22. Per informazioni www.flamencodelsur.it - stampa.festivalflamenco@gmail.com
  14. 14. 5 Settembre 2011 Estratto da www.BARIWEBTV.it Spettacolo "Flamenco in tablao" Nella serata di Sabato 3 settembre, presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta, si è tenuto lo spettacolo “Flamenco in tablao”, evento clou del festival internazionale “Vento Flamenco…veleggiando tra mare e culture mediterranee” che ha visto la partecipazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: i ballerini Anabel Rivero e Ramon Martinez, i cantanti Miguel Gonzalez e Imma Rivero e il chitarrista Javier Arriga. Gli artisti spagnoli si sono esibiti in uno spettacolo flamenco autentico e verace che ha permesso ai presenti di rivivere l’affascinante spirito dei “Cafe Cantares” luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. Fino al 15 settembre sarà possibile visitare la mostra fotografica di Luca Fiaccavento e Silvio D’Agostino “Flamenco, Flamenco” percorso fotografico con oltre 30 scatti d’autore che raccontano l’emozionante arte flamenca. Andrea Di Maso
  15. 15. 4 settembre 2011 Estratto da pag. 16-17
  16. 16. 3 settembre 2011 Estratto da pag. 14-15
  17. 17. 3 Settembre 2011 Estratto da pag. 13
  18. 18. 3 Settembre 2011 Estratto da pag. 10
  19. 19. 3 Settembre 2011 Estratto da www.barisera.it La doppia natura del flamenco 3 set 2011 Ramon Martinez MOLFETTA – Per un giorno Molfetta diventa capitale dell’Andalusia e del Flamenco. Appuntamento clou questa sera con la seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Veleggiando tra mare e culture mediterranee” organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur, patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta. Alle ore 21, nella suggestiva cornice della Fabbrica San Domenico, alcuni tra i più grandi artisti internazionali flamenchi si esibiranno nello spettacolo “Flamenco in Tablao”: Anabel Rivero e Ramon Martinez (ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra) porteranno in scena la doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive. “Gli artisti spagnoli si esibiscono in un “Flamenco” che si ripropone in forma autentica e verace, così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari, all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso” spiega Mezzina. “I Cafe Cantares erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico”. Gli artisti spagnoli si esibiranno in uno spettacolo a 360 gradi di danza, musica e canto, basato su una delle più antiche tradizioni di arte flamenca (per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 329.9850991 o la pagina Facebook “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco).
  20. 20. Anabel Rivero “È una trasposizione artistica di quell’ Andalusia gitana ricca di tradizioni folcloristiche culturali, fortemente dominate da colori e sentimenti, capaci di trasmettere emozioni tanto profonde nella loro semplicità primitiva”, aggiunge Daniela Mezzina. Il festival quest’anno si arricchisce di un altro appuntamento. Domani, 4 settembre, alle 11, sulla Banchina Seminario, ci sarà il via alla regata velica Trofeo Sancilio del Circolo Vela di Molfetta. Oggi pomeriggio sono arrivate le barche in porto, mentre dalle ore 17 sarà possibile partecipare a visite guidare nel centro storico di Molfetta. La Regata sarà disputata su un’unica prova che si svolgerà nelle acque antistanti la città di Molfetta su un percorso a triangolo nelle acque tra il porto di Molfetta e la località “Torre Gavetone” per complessive 9 miglia marine. La competizione si correrà in tempo reale e compensato, nella classifica gli yacht saranno divisi in categorie: Crociera/Regata, Minialtura, Monotipo e diporto. I molfettesi potranno assistere allo spettacolo da tutto il litorale sud della città, a partire dal Lungomare Colonna fino alla spiaggia di Torre Gavetone.
  21. 21. 3 Settembre 2011 Estratto da www.myboxtv.com Flamenco in Tablao e Sesto Trofeo Sancilio Sabato 3 settembre, ore 21 (Fabbrica San Domenico) si esibiranno sul Tablao del Chiostro San Domenico di Molfetta, i più grandi artisti flamenchi. Lo spettacolo “Flamenco in Tablao” è uno degli eventi del Festival Internazionale di Flamenco, “Veleggiando tra mare e culture mediterranee” organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur, giunto quest’anno alla seconda edizione e patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta. L’edizione 2011 punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, infatti lo spettacolo vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (Ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra). Gli artisti spagnoli si esibiscono in un “Flamenco” che si ripropone in forma autentica e verace, così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari, all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso. I “Cafe Cantares” erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. È una trasposizione artistica di quell’ Andalusia gitana ricca di tradizioni folkloristiche culturali, fortemente dominate da colori e sentimenti, capaci di trasmettere emozioni tanto profonde nella loro semplicità primitiva. Questa è la formula “Tablao” che il Festival porterà in scena e che vedrà gli artisti spagnoli esibirsi in uno spettacolo a 360 gradi di danza, musica e canto, basato su una delle più antiche tradizioni di arte flamenca. L’appuntamento è nel Chiostro San Domenico sabato 3 settembre, ore 21.(Prezzo del biglietto, euro 5). Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com l'acquisto dei biglietti si può effettuare presso la fabbrica san domenico dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 20 negli orari della mostra tel.– 329.9850991 pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco.
  22. 22. Domani, 4 settembre, la regata velica Trofeo Sancilio del Circolo Vela di Molfetta. La formula challenge, scelta dal Circolo, evidenzia l'intenzione di garantire una lunga vita a questo Trofeo giunto quest’anno alla sesta edizione, e che raccoglie l'entusiasmo dei soci e dei molfettesi. Per questo motivo il Trofeo Sancilio costituisce un buon motivo di allenamento per i team che gareggiano in classe ORC ed un'opportunità per i velisti in generale per cimentarsi in una competizione di fine stagione. E’ possibile iscriversi presso la sede de circolo in Vico 3° Poli, n. 10 oppure inviando un’email a info@circolovelamofletta.it. Il programma del 6° Trofeo Sancilio prevede diversi momenti: sabato 3 settembre, ore 15 arrivo delle imbarcazioni presso la Banchina Seminario con perfezionamento e chiusura delle iscrizioni, dalle ore 17 sarà possibile partecipare a visite guidare nel centro storico di Molfetta. Domenica 4 settembre ore 8 incontro presso la Banchina Seminario degli equipaggi, ore 9.30 briefing dei timonieri con gli ufficiali di regata della Feder Vela, ore 11 partenza. La Regata sarà disputata su un’unica prova che si svolgerà nelle acque antistanti la città di Molfetta su un percorso a triangolo nelle acque tra il porto di Molfetta e la località “Torre Gavetone” per complessive 9 miglia marine. La competizione si correrà in tempo reale e compensato, nella classifica gli yacht saranno divisi in categorie: Crociera/Regata, Minialtura, Monotipo e diporto. Lo spettacolo, fruibile da tutto il litorale sud della Città (Lungomare Colonna) e dalla spiaggia di Torre Gavetone, farà da sfondo ad una bella domenica di settembre, portando in scena equipaggi diversi, da quelli più competitivi ai velisti che si avvicinano per le prime volte alle regate. La cerimonia di premiazione, si svolgerà giovedì 15 settembre alle ore 20 presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta. Per informazioni e iscrizioni: 328.4522956 – 329.4120727 – 349.1832351 – email: info@circolovelamolfetta.it - http://circolovelamolfetta.it Ramon Martinez: astro nascente del flamenco, è uno dei bailaor più talentuosi e rappresentativi dello scenario spagnolo. Famoso per la sua straordinaria e virtuosa tecnica di vueltas, è vincitore dei più importanti concorsi flamenchi in Spagna. Lavora con coreografi e ballerini del calibro di Mario Maya, Eva La Yerbabuena, Javer Latorre, Maria Pages, Manolete, Josè Antonio, Manolo Martin, nelle più importanti compagnie di danza spagnole. I tablao più prestigiosi lo richiedono:”Los Gallos”, “Casa Potas” “Il Corbores”. Con il suo stile inconfondibile e personalissimo, propone un flamenco innovativo senza tradirne lo spirito originario, Ramon Martinez seduce le platee di tutto il mondo.
  23. 23. 3 Settembre 2011 Estratto da www.quindici-giorni.it Molfetta, questa sera Flamenco in Tablao e domani Trofeo Sancilio di Vela Molfetta capitale di Andalusia MOLFETTA - Sabato 3 settembre, ore 21 (Fabbrica San Domenico) si esibiranno sul Tablao del Chiostro San Domenico di Molfetta, i più grandi artisti flamenchi. Lo spettacolo "Flamenco in Tablao" è uno degli eventi del Festival Internazionale di Flamenco, "Veleggiando tra mare e culture mediterranee" organizzato da Daniela Mezzina dell'associazione Flamenco del Sur, giunto quest'anno alla seconda edizione e patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta. L'edizione 2011 punta l'accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, infatti lo spettacolo vedrà l'interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (Ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra). Gli artisti spagnoli si esibiscono in un "Flamenco" che si ripropone in forma autentica e verace, così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari, all'interno dei quali fino a metà dell'ottocento si era espresso. I "Cafe Cantares" erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i "tablao", palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. È una trasposizione artistica di quell' Andalusia gitana ricca di tradizioni folkloristiche culturali, fortemente dominate da colori e sentimenti, capaci di trasmettere emozioni tanto profonde nella loro semplicità primitiva. Questa è la formula "Tablao" che il Festival porterà in scena e che vedrà gli artisti spagnoli esibirsi in uno spettacolo a 360 gradi di danza, musica e canto, basato su una delle più antiche tradizioni di arte flamenca. L'appuntamento è nel Chiostro San Domenico sabato 3 settembre, ore 21.(Prezzo del biglietto, euro 5). Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com l'acquisto dei biglietti si può effettuare presso la fabbrica san domenico dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 20 negli orari della mostra tel.- 329.9850991 pagina Facebook: "Festival Internazionale Flamenco "Vento Flamenco. Domani, 4 settembre, la regata velica Trofeo Sancilio del Circolo Vela di Molfetta. La formula challenge, scelta dal Circolo, evidenzia l'intenzione di garantire una lunga vita a questo Trofeo giunto quest'anno alla sesta edizione, e che raccoglie l'entusiasmo dei soci e dei molfettesi. Per questo motivo il Trofeo Sancilio costituisce un buon motivo di allenamento per i team che gareggiano in classe ORC ed un'opportunità per i velisti in generale per cimentarsi in una competizione di fine stagione. E' possibile iscriversi presso la sede de circolo in Vico 3° Poli, n. 10 oppure inviando un'email a info@circolovelamofletta.it. Il programma del 6° Trofeo Sancilio prevede diversi momenti: sabato 3 settembre, ore 15 arrivo delle imbarcazioni presso la Banchina Seminario con perfezionamento e chiusura delle iscrizioni, dalle ore 17 sarà possibile partecipare a visite guidare nel centro storico di Molfetta. Domenica 4 settembre ore 8 incontro presso la Banchina Seminario degli equipaggi, ore 9.30 briefing dei timonieri con gli ufficiali di regata della Feder Vela, ore 11 partenza. La Regata sarà disputata su un'unica prova che si svolgerà nelle acque antistanti la città di Molfetta su un percorso a triangolo nelle acque tra il porto di Molfetta e la località "Torre Gavetone" per complessive 9 miglia marine. La competizione si correrà in tempo reale e compensato, nella classifica gli yacht saranno divisi in
  24. 24. categorie: Crociera/Regata, Minialtura, Monotipo e diporto. Lo spettacolo, fruibile da tutto il litorale sud della Città (Lungomare Colonna) e dalla spiaggia di Torre Gavetone, farà da sfondo ad una bella domenica di settembre, portando in scena equipaggi diversi, da quelli più competitivi ai velisti che si avvicinano per le prime volte alle regate. La cerimonia di premiazione, si svolgerà giovedì 15 settembre alle ore 20 presso la Fabbrica San Domenico di Molfetta. Per informazioni e iscrizioni: 328.4522956 - 329.4120727 - 349.1832351 - email: info@circolovelamolfetta.it - http://circolovelamolfetta.it
  25. 25. 2 settembre 2011 Estratto da pag. 12
  26. 26. 2 settembre 2011 Estratto da pag. 18
  27. 27. 2 Settembre 2011 Estratto da pag. 16
  28. 28. 2 Settembre 2011 Estratto da www.ilbiancorossonews.it Flamenco. esibizione dei grandi artisti Sabato 3 settembre, ore 21 (Fabbrica San Domenico) si esibiranno sul Tablao del Chiostro San Domenico di Molfetta, i più grandi artisti flamenchi. Lo spettacolo “Flamenco in Tablao” è uno degli eventi del Festival Internazionale di Flamenco, “Veleggiando tra mare e culture mediterranee” organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur, giunto quest’anno alla seconda edizione e patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta. L’edizione 2011 punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, infatti lo spettacolo vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (Ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra). Gli artisti spagnoli si esibiscono in un “Flamenco” che si ripropone in forma autentica e verace, così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari, all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso. I “Cafe Cantares” erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico.
  29. 29. 2 settembre 2011 MOLFETTA. Dialogando di Flamenco: oggi gli artisti flamenchi incontrano studenti e docenti Scritto da Giulia Murolo - Ufficio Stampa n Molfetta - Anabel Rivero e Ramon Martinez, Miguel Gonzalez, Imma Rivero e Javier Arriga incontrano gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta. “Incontri. Dialogando di Flamenco” è il titolo del secondo appuntamento in programma del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Durante l’incontro che si terrà a Molfetta il 2 settembre (ore 19.30), presso la Fabbrica San Domenico gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta racconteranno l’esperienza della messa in scena dell’opera di Federico Garcia Lorca “Nozze di Sangue”. Lo spettacolo è stato realizzato dagli studenti in occasione del progetto “Percorso Formativo consapevolezza ed espressione culturale 2010-2011” e concretizzato grazie all’ l’associazione Flamenco del Sur di Daniela Mezzana, e a Francesco Tammacco attore e regista. Il progetto ha permesso agli studenti di intraprendere un percorso di conoscenza della cultura flamenca. attraverso l’opera di Federico Garcia Lorca dal punto di vista scenico, letterario e linguistico. Nella conferenza-dibattito interverranno il Prof. Paride Impiombato docente di Lingua Spagnola dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, il Prof. Pierfranco Moliterni docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Nicola Nesta ricercatore, Francesco Tammacco regista e attore, Daniela Mezzina direttore Artistico del Festival. La rassegna 2011 si svolgerà sino al 15 settembre, patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta, punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com – tel.– 329.9850991 - 349.5283664 pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco". Estratto da www.ilfatto.net
  30. 30. 2 Settembre 2011 MOLFETTA. Dialogando di Flamenco: oggi gli artisti flamenchi incontrano studenti e docenti Scritto da Giulia Murolo - Ufficio Stampa Molfetta - Anabel Rivero e Ramon Martinez, Miguel Gonzalez, Imma Rivero e Javier Arriga incontrano gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta. “Incontri. Dialogando di Flamenco” è il titolo del secondo appuntamento in programma del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Durante l’incontro che si terrà a Molfetta il 2 settembre (ore 19.30), presso la Fabbrica San Domenico gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta racconteranno l’esperienza della messa in scena dell’opera di Federico Garcia Lorca “Nozze di Sangue”. Lo spettacolo è stato realizzato dagli studenti in occasione del progetto “Percorso Formativo consapevolezza ed espressione culturale 2010-2011” e concretizzato grazie all’ l’associazione Flamenco del Sur di Daniela Mezzana, e a Francesco Tammacco attore e regista. Il progetto ha permesso agli studenti di intraprendere un percorso di conoscenza della cultura flamenca. attraverso l’opera di Federico Garcia Lorca dal punto di vista scenico, letterario e linguistico. Nella conferenza-dibattito interverranno il Prof. Paride Impiombato docente di Lingua Spagnola dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, il Prof. Pierfranco Moliterni docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Nicola Nesta ricercatore, Francesco Tammacco regista e attore, Daniela Mezzina direttore Artistico del Festival. La rassegna 2011 si svolgerà sino al 15 settembre, patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta, punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com – tel.– 329.9850991 - 349.5283664 pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco". Estratto da www.ilfatto.net
  31. 31. 1 Settembre 2011 Estratto da pag. 12-13
  32. 32. 1 settembre 2011 Estratto da pag. 10
  33. 33. 1 settembre 2011 Estratto da pag. 18
  34. 34. 1 Settembre 2011 Estratto da pag. 14
  35. 35. 1 Settembre 2011 Estratto da pag. 16
  36. 36. 1 Settembre 2011 Estratto da pag. 17
  37. 37. 1 Settembre 2011 Estratto da www.ilbiancorossonews.it Flamenco: secondo appuntamento Domani, 2 settembre gli artisti incontrano gli studenti e i docenti Anabel Rivero e Ramon Martinez, Miguel Gonzalez, Imma Rivero e Javier Arriga incontrano gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta. “Incontri. Dialogando di Flamenco” è il titolo del secondo appuntamento in programma del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Durante l’incontro che si terrà a Molfetta il 2 settembre (ore 19.30), presso la Fabbrica San Domenico gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta racconteranno l’esperienza della messa in scena dell’opera di Federico Garcia Lorca “Nozze di Sangue”. Lo spettacolo è stato realizzato dagli studenti in occasione del progetto “Percorso Formativo consapevolezza ed espressione culturale 2010-2011” e concretizzato grazie all’ l’associazione Flamenco del Sur di Daniela Mezzina, e a Francesco Tammacco attore e regista.
  38. 38. 1 Settembre 2011 Estratto da www.ilfatto.net Molfetta - Cresce in esperienza e visibilità il «Vento Flamenco», il Festival Internazionale di Flamenco giunto quest'anno alla seconda edizione organizzato da Daniela Mezzina dell'associazione Flamenco del Sur. La rassegna 2011 patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta punta l'accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, con quindici giorni (dal 1 al 15 settembre) all'insegna di incontri, mostre, workshop, regate e soprattutto esibizioni e spettacoli.
  39. 39. 1 Settembre 2011 MOLFETTA. "Festival Internazionale di Flamenco": il 1 Settembre, primo appuntamento con conferenza musicata e mostra fotografica Molfetta - Apre le danze il 1 settembre, alle ore 19.30 presso la Fabbrica San Domenico, la seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Per il primo appuntamento della rassegna 2011 (Molfetta dal 1 al 15 settembre) organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur, patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta in programma alle ore 19.15 Fabbrica San Domenico, la cerimonia di inaugurazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco” di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. La mostra “Flamenco, Flamenco” nasce con il desiderio di mettere a contatto le realtà flamenche più rappresentative; di qui la scelta di allestire dall’1 al 15 settembre, in un percorso fotografico oltre 30 scatti d’autore. Filo conduttore di questa esposizione sarà il racconto per immagini dell’arte flamenca che trascinerà il pubblico in un vortice di emozioni, sentimenti e passioni. La rassegna 2001 punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, musicali e letterarie. Seguirà alle 19.30 del 1 settembre, la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica” interverranno Francesco Ficco musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania, il Prof. Pierfranco Molterni, docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, e il Prof. Giuseppe Barletta docente di filosofia Teoretica ed Estetica Università “Aldo Moro” di Estratto da www.ilfatto.net
  40. 40. Bari, modera la sessione Nicola Nesta. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com – tel.– 329.9850991 - 349.5283664 pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco.
  41. 41. 1 Settembre 2011 Estratto da www.ilovemolfetta.it Veleggiando tra mare e culture mediterranee MOLFETTA - Festival flamenco edizione 2011 Festival Internazionale “Vento Flamenco. Veleggiando tra mare e culture mediterranee”, in programma dal 1 al 15 settembre a Molfetta. L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è curata dall’associazione culturale Flamenco del Sur ed è patrocinata dal Comune di Molfetta, dalla Provincia di Bari, dalla Regione Puglia, dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e dal Circolo della Vela di Molfetta. A bordo della barca “Morgan”, Daniela Mezzina, direttore artistico della manifestazione, Antonio Totagiancaspro, presidente della Circolo della Vela di Molfetta, e l’assessore al turismo del Comune di Molfetta Leo Petruzzella hanno illustrato i diversi appuntamenti in programma, a partire dalla mostra fotografica “Flamenco Flamenco”, che propone gli scatti di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento e che sarà allestita nel chiostro San Domenico. Come ha evidenziato Daniela Mezzina, l’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è un connubio di arte, cultura e sport; ha l’obiettivo di «unire le sponde del Mediterraneo, mettere a contatto le culture». Giovedì 1 settembre all’inaugurazione della mostra seguirà la conferenza musicata “Letras e dintorni”, con il Maestro e docente di chitarra flamenca dott. Francesco Ficco, il Prof. Piefranco Moliterni e il Prof. Giuseppe Barletta, entrambi docenti presso l’Università di Bari, e il dott. Nicola Nesta, nel ruolo di moderatore. Venerdì 2 settembre si svolgerà l’incontro “Dialogando di Flamenco”, dedicato agli studenti del Liceo Classico “L. da Vinci” che hanno seguito un percorso formativo incentrato sul teatro e la cultura flamenca. Sabato 3 settembre sarà la volta dei bailaores Ramon Martinez e Anabel Rivero che porteranno in scena lo spettacolo “Flamenco en Tablao”. Domenica 4 settembre si svolgerà il Sesto Trofeo Sancilio Challenge, la regata velica lungo il litorale di Molfetta. La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 15 settembre. Dal 1 al 15 settembre sarà possibile partecipare a delle minicrociere alla scoperta della costa molfettese a cura del Circolo della Vela (per prenotazioni rivolgersi al 3382264225). Dettagli sulla regata sono stati forniti da Antonio Totagiancaspro, il quale ha sottolineato, tra l’altro, la volontà di coinvolgere le nuove generazioni in questa disciplina sportiva.
  42. 42. Molfetta si prepara a quindici giorni di passionalità, colore e cultura, confrontandosi con una danza che “si estende in tutte le forme dell’esistenza”.
  43. 43. 1 Settembre 20011 Estratto da www.molfettalive.it Festival Internazionale di Flamenco Il 1 Settembre, primo appuntamento con conferenza musicata e mostra fotografica Dove» Molfetta Fabbrica San Domenico Data dell'evento» 01 settembre 2011 Ora dell'evento» Contatto» stampa.festivalflamenco@gmail.com – tel.– 329.9850991 - 349.5283664 Sito Web» . Apre le danze il 1 settembre, (ore 19.30 Fabbrica San Domenico) la seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Per il primo appuntamento della rassegna 2011 (Molfetta dal 1 al 15 settembre) organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur, patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta in programma alle ore 19.15 Fabbrica San Domenico, la cerimonia di inaugurazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco” di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. La mostra “Flamenco, Flamenco” nasce con il desiderio di mettere a contatto le realtà flamenche più rappresentative; di qui la scelta di allestire dall’1 al 15 settembre, in un percorso fotografico oltre 30 scatti d’autore. Filo conduttore di questa esposizione sarà il racconto per immagini dell’arte flamenca che trascinerà il pubblico in un vortice di emozioni, sentimenti e passioni. La rassegna 2001 punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, musicali e letterarie. Seguirà alle 19.30 del 1 settembre, la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica” interverranno Francesco Ficco musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania, il Prof. Pierfranco Molterni, docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, e il Prof. Giuseppe Barletta docente di filosofia Teoretica ed Estetica Università “Aldo Moro” di Bari, modera la sessione Nicola Nesta. Per informazioni pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco.
  44. 44. 15 dicembre 2008 Estratto da www.molfettalive.it A Molfetta soffia "Vento flamenco" Seconda edizione del festival internazionale. Calendario denso di appuntamenti e di incontri 01/09/2011 di Rosanna Buzzerio Foto: © MolfettaLive.it Approda, è il caso di dire, a Molfetta per il secondo anno il festival internazionale “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”, presentato alla stampa nella splendida cornice della barca a vela “Morgan”, ormeggiata per l’occasione alla Banchina Seminario. L’evento è organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur, con il patrocinio del Comune di Molfetta, della Provincia di Bari, della Regione Puglia, dell’Università degli studi di Bari e del Circolo della vela di Molfetta. Obiettivo dell’edizione 2011 del festival internazionale di flamenco, come spiegato da Daniela Mezzina, è «mettere in contatto i mondi, farli incontrare, offrire una opportunità al territorio sia attraverso la cultura, che lo sport». Il ritmo, il calore, il colore, la passione del flamenco saranno di scena per quindici giorni nella nostra città, in un calendario denso di appuntamenti e di incontri, non solo dedicati al flamenco ma anche alla vela. Infatti, si terrà domenica 4 settembre alle ore 11 il sesto trofeo Sancilio Challenge. Due mondi distanti quello della vela e del flamenco, ma che a Molfetta riescono a trovare un connubio unico. «Sono le passioni - dice Antonio Totagiancaspro, presidente del Circolo della vela di Molfetta - che muovono la gente e i sentimenti, quelle stesse sensazioni che il flamenco trasmette con la passionalità del ballo, con i suoi colori e con i suoi vestiti variopinti che ricordano gli spinnaker delle barche in regata». Ma, aggiungiamo noi, anche il rosso fuoco di certi tramonti, come il fuoco che anima la danza del flamenco, e il ritmo cadenzato del mare che richiama la ritmica e l’armonia del flamenco. Come arriva il flamenco a Molfetta? «Ho inteso portare - dice Daniela Mezzina - nella mia città un pezzo del mio mondo, della mia realtà artistica che ho vissuto per oltre 20 anni e questo territorio si presta ad accogliere nuove culture». Ed aggiunge: «Molte sono le similitudini tra la nostra terra e la Spagna, non dimentichiamo che siamo stati governati dagli spagnoli e poi abbiamo uno stesso modo di sentire le cose, di percepire la vita, basti pensare ai riti e alle tradizioni della settimana santa fortemente sentiti in entrambe le terre». Nel corso della conferenza stampa l’assessore al turismo del Comune di Molfetta, Leo Petruzella, ha posto l’accento
  45. 45. sulla grande importanza che eventi come questi hanno per la nostra città anche in previsione di future opportunità che i Gac (Gruppo di Azione Costiera “Terre di Mare”) possono portare. Infatti, l’assessore ha evidenziato che «anche in Spagna ci sono dei Gac con cui si potrebbero creare dei gemellaggi per interventi dedicati alla risorsa mare, intesa non solo come pesca ma anche come turismo e capacità di fare impresa». Tornando agli appuntamenti della seconda edizione del festival internazionale “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee” prenderà il via questa sera alle ore 19.15 presso il chiostro della fabbrica di San Domenico con l’inaugurazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco” di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti di Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Seguirà alle 19.30 la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica” interverranno: Francesco Ficco, musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania, Pierfranco Molterni, docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, e Giuseppe Barletta, docente di filosofia teoretica ed estetica Università “Aldo Moro” di Bari, modererà Nicola Nesta. Il secondo appuntamento in programma è per venerdì 2 settembre alle ore 19.30 presso la Fabbrica San Domenico: “Incontri. Dialogando di Flamenco” gli studenti del Liceo Classico “Leonardo Da Vinci” di Molfetta incontrano gli artisti flamenchi del festival alla presenza dei docenti dell’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari. Interverranno Paride Impiombato, docente di lingua spagnola dell’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari, Pierfranco Moliterni, docente di storia della musica dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, Nicola Nesta, ricercatore, Francesco Tammacco, regista e attore, Daniela Mezzina, direttore artistico del festival. Sabato 3 settembre, ore 21 (Fabbrica San Domenico) il Festival porterà in scena “Flamenco in Tablao” lo spettacolo vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra). Gli artisti spagnoli si esibiscono in uno spettacolo flamenco che si ripropone in forma autentica e verace. Il flamenco così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso. I “Cafe Cantares” erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. Questa è la formula “Tablao” che il Festival porterà in scena e che vedrà gli artisti spagnoli esibirsi nel Chiostro San Domenico sabato 3 settembre, ore 21.(Prezzo del biglietto, euro 5). Domenica 4 settembre presso la Banchina Seminario, ore 11 Regata velica sesto Trofeo Sancilio, Vento Flamenco a cura del Circolo Vela di Molfetta con il quale sarà anche possibile (dal 1 al 15 settembre) prenotare minicrociere in barca a Vela lungo il litorale Molfettese, contattando il numero 338 2264225. Giovedì 15 settembre, ore 19, Fabbrica San Domenico cerimonia di premiazione della regata velica Sesto Trofeo Sancilio e chiusura del festival”. Indice
  46. 46. Estratto da www.iltaccodibacco.it 31 Agosto 2011 dall'1 al 15 Settembre 2011 Molfetta Inaugurazione Mostra fotografica Flamenco Flamenco La rassegna 2011 patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, con quindici giorni (dal 1 al 15 settembre) all’insegna di incontri, mostre, workshop. regate e soprattutto esibizioni e spettacoli. Il Festival Internazionale del Flamenco apre al pubblico il 1 settembre, ore 19.15 Chiostro San Domenico, con la cerimonia di inaugurazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco” di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Molfetta(Bari) Via San Domenico ore 19.15 ingresso libero Info. 329.9850991
  47. 47. 31 Agosto 2011 MOLFETTA. Oggi la conferenza di presentazione in barca del Festival Internazionale di Flamenco Molfetta - Si terrà oggi alle ore 10.30 a bordo della barca “Morgan” (Banchina Seminario) la conferenza di presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur è patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. Nel meeting di presentazione saranno illustrati tutti gli appuntamenti in programma per la rassegna che si svolgerà a Molfetta dal 1 al 15 settembre all’insegna di incontri, mostre, workshop, dibattiti, regate, concorsi, esibizioni e spettacoli. Interverranno Daniela Mezzina Direttore Artistico del Festival, Antonio Totagiancaspro Presidente del Circolo Vela di Molfetta, Pantaleo Petruzzella Assessore al Turismo del Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari, Guglielmo Minervini Assessore Regionale ai Trasporti, Pierfranco Moliterni Docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Seguirà il giro in barca a vela lungo il litorale molfettese per illustrare il percorso della regata in programma durante il festival. L’appuntamento è per mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca a vela Morgan, presso la Banchina Seminario. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com ; 349.5283664 – 329.9850991 pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco”. Estratto da www.ilfatto.net
  48. 48. 31 Agosto 2011 Estratto da www.nicholaus.it Molfetta, a settembre soffia “Vento Flamenco” 31 agosto 2011 | Filed under: Arte,Cartoline,Molfetta | Pubblicato da: Marilina Una Molfetta spagnoleggiante è pronta ad aprire i battenti al “Vento Flamenco”, il Festival Internazionale di Flamenco che si terrà dal 1 al 15 settembre. L’evento è alla sua seconda edizione e per questo già cresciuto in visibilità ed esperienza: si snoderà non solo in spettacoli tipici andalusiani ma anche attraverso incontri, mostre e regate. Una grande manifestazione dunque che unisce varie forme dell’arte a partire da quella musicale e ballerina. Si inizia con una mostra fotografica che durante la cerimonia di inaugurazione racconterà per immagini l’arte del flamenco attraverso il corpo dei più grandi artisti a livello mondiale. Si proseguirà poi con una serie di conferenze dove si incontreranno i volti della cultura barese e spagnola, dai docenti univeristari ai maestri di chitarra fino agli artisti flamenchi impegnati negli spettacoli dei giorni successivi. “Flamenco in Tablao”, in programma il 3 settembre presso il Chiostro San Domenico, porterà in scena il flamenco più tradizionale, quello autentico e verace ballato alle origini su palchi di legno a stretto contatto con il pubblico. Chitarra, suoni coinvolgenti, storia della musica, al festival non manca nulla e se c’è il mare è bene approfittarne. In programma allora è imperdibile anche la regata velica Sesto Trofeo Sancilio, il cui vincitore sarà premiato in occasione della cerimonia di chiusura il 15 settembre. Marilina Pesce
  49. 49. Estratto da www.puglialive.net 31 Agosto 2011 31/08/11 Immagine: © Gianfranco Morisco [PHOTOGALLERY] Molfetta - FLAMENCO: PASSIONE, SEDUZIONE, ANCHE VOCAZIONE A distanza di un anno si torna a parlare di flamenco a Molfetta: una piacevole sorpresa per chi torna dalle vacanze, ma anche per chi le comincia adesso in terra di Bari e vuole renderle più ricche. Stiamo parlando della seconda edizione di “Vento Flamenco … veleggiando tra mare e culture mediterranee”, Festival internazionale di flamenco che si svolgerà a Molfetta dal 1° al 15 settembre fra mostre, spettacoli, conferenze e regate veliche. Numerosi sono i sostenitori dell’iniziativa: Regione, Provincia, Comune e Circolo della Vela di Molfetta, Università di Bari. Si tratta di un importante riconoscimento che sta a sottolineare la valenza della manifestazione e del flamenco stesso. Il flamenco è una danza popolare che prese forma alla fine del 1.400 nella Spagna meridionale. E’ un canto e una danza denso di passione, di solarità mediterranea, di disperazione e di liberazione. “Il flamenco è qualcosa che nasce dal profondo”, è stato detto. L’anno scorso è stato proclamato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Daniela Mezzina, donna colta e affascinante, ballerina e presidente del “Flamenco del Sur”, un progetto di divulgazione della cultura flamenca, è la direttrice artistica del festival. Basta farle una semplice domanda e lei parla a braccio del flamenco con la serietà di una studiosa e la convinzione di chi porta avanti una missione. Assimilare una cultura significa prima studiarla in profondità, e quindi amarla, sentirla propria. Così per lei diffonderla diventa una vocazione. E si appassiona Mezzina quando parla di possibili contattie sviluppi con la pizzica salentina, per “mettere in contatto mondi geograficamente lontani ma culturalmente vicini”. Non a caso proprio quest’anno nella “Notte della Taranta” a Melpignano c’è stata una parentesi dedicata al flamenco. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, tenuta singolarmente a bordo di una barca a vela ancorata nel porto, l’assessore al turismo del Comune di Molfetta, Petruzzella Pantaleo, ha rivendicato una certa paternità politica della manifestazione, ed ora è fiero di poter evidenziare le potenzialità del Festival, che si è integrato con le regate veliche. Tra l’altro egli è anche presidente del Gruppo di Azione Costiera che ha un analogo a Malaga, con il quale sono stati già avviati contatti. Questo significa aprire le porte a una progettualità più ampia e, si spera, proficua. Da parte sua Antonio Totagiancaspro, presidente del Circolo della Vela, afferma che “le passioni muovono persone e sentimenti”. E allora perché non associare la passione per l’arte e la cultura a quella dello sport (e della vela)? E poi i colori accesi degli abiti del flamenco ricordano benissimo quelli degli spinnaker. Dando un’occhiata al programma si comincia domani con l’inaugurazione di una mostra fotografica con scatti di Luca Fiaccavento e Silvio D’Agostino; a seguire una conferenza musicata sul linguaggio del flamenco curata dai prof. Moliterni e Barletta dell’Università di Bari. Venerdì gli studenti del Liceo Classico “L. da Vinci” incontreranno gli artisti del festival insieme ai docenti universitari. Sabato 3 arriverà finalmente lo spettacolo con i ballerini AnabelRibero e Ramon Martinez, con canto e musiche eseguite alla chitarra secondo la tradizione. Domenica, altra giornata clou,saràla volta del VI Trofeo Sancilio, la regata velica. Fino a metà settembre sarà possibile prenotare minicrociere in barca a vela lungo il litorale molfettese. Il 15 si chiuderà la manifestazione con la cerimonia di premiazione della regata velica.
  50. 50. 31 Agosto 2011 Estratto da www.quindici-giorni.it Molfetta, festival Internazionale di Flamenco: il programma dall’1 al 15 settembre MOLFETTA - Cresce in esperienza e visibilità il «Vento Flamenco», il Festival Internazionale di Flamenco giunto quest’anno alla seconda edizione, organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur. La rassegna 2011, patrocinata da Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta, punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, con quindici giorni (dal 1 al 15 settembre) all’insegna di incontri, mostre, workshop, regate e soprattutto esibizioni e spettacoli. Il Festival Internazionale del Flamenco apre al pubblico il 1 settembre, alle ore 19.15 nel Chiostro San Domenico, con la cerimonia di inaugurazione della mostra fotografica «Flamenco, Flamenco» di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale: Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Seguirà alle 19.30 del 1 settembre, la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica”, dove interverranno Francesco Ficco, musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania, il prof. Pierfranco Molterni, docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, e il prof. Giuseppe Barletta, docente di filosofia Teoretica ed Estetica Università Aldo Moro di Bari. Modera la sessione Nicola Nesta. Il secondo appuntamento «Incontri. Dialogando di Flamenco» si svolgerà venerdì 2 settembre (ore 19.30), sempre alla Fabbrica San Domenico. Gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta incontrano gli artisti flamenchi del festival alla presenza dei docenti dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Interverranno il prof. Paride Impiombato, docente di Lingua Spagnola dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, il prof. Pierfranco Moliterni, Nicola Nesta, ricercatore, Francesco Tammacco, regista e attore, Daniela Mezzina, direttore Artistico del Festival. Sabato 3 settembre, alle ore 21 nel chiostro della Fabbrica San Domenico (prezzo del biglietto, euro 5), il Festival porterà in scena «Flamenco in Tablao», spettacolo che vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (Ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra). Gli artisti spagnoli si esibiscono in uno spettacolo flamenco che si ripropone in forma autentica e verace. Il flamenco così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso. I “Cafe Cantares” erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. Domenica 4 settembre alla Banchina Seminario (ore 11) la Regata Velica Sesto Trofeo Sancilio, Vento Flamenco a cura del Circolo Vela di Molfetta con il quale sarà anche possibile (dal 1 al 15 settembre) prenotare minicrociere in barca a vela lungo il litorale Molfettese. Giovedì 15 settembre, ore 19, Fabbrica San Domenico cerimonia di premiazione della regata velica Sesto Trofeo Sancilio e chiusura del festival.
  51. 51. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com. Tel: 329.9850991 - 349.5283664 . Pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco - Vento Flamenco".
  52. 52. 30 Agosto 2011 Estratto da www.pugliainesclusiva.it Internationales Festival der Flamenco in Molfetta aus 1 die 15 September Molfetta,die zweite Ausgabe mit den Sitzungen, Ausstellungen, Werkstatt, Debatten, Rennen, Wettbewerbe, Ausstellungen und Performances Das internationale Festival unter der künstlerischen Leitung des organisierten Daniela Mezzina dell 'Flamenco Cultural Association of Sur wird von der Gemeinde gesponsert Molfetta, Provinz Bari, Region Apulien, University of Bari Aldo Moro, Segelclub Molfetta. 1 September, Stunden 19.15 Internationale Flamenco Festival für das Publikum geöffnet Kreuzgang von San Domenico, mit der Eröffnung der Fotoausstellung "Flamenco, Flamenco "Silvio D'Agostino und Luca Fiaccavento. Shots der größten Künstler der Welt, Silvio D'Agostino Molfetta und kreativen jungen Fotografen mit Reproduktionen von Bildern für Luisa Palici, Alicia Marquez Ramon Martinez e e Luca Fiaccavento, Fotograf mit der Interpretation von "ruckartig" in Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael und Isabel Bayon Campallo. Stunden 19.30 Konferenz zur Musik "Letras Bereich. Die Sprache des Flamenco erklärt und gesagt, durch seine Musik "eingreifen Francis Molfetta FICCO Musiker und Lehrer für FlamencoGitarre in Spanien und Deutschland, Prof. Pierfranco Molterni, Professor für Musikgeschichte an der Universität von Bari Aldo Moro, und Prof.. Joseph 2 September, 19,30 StundenFabrik San Domenico: "Incontri. Im Gespräch mit Flamenco " High School Studenten von Leonardo Da Vinci Molfetta treffen die Künstler der Flamenco-Festivals in Anwesenheit von Fakultät der Universität von Bari Aldo Moro Prof. Lautsprecher. Paris gespleißt Professor der spanischen Sprache an der Universität von Bari Aldo Moro, Prof. Pierfranco Moliterni Professor für Musikgeschichte an der Universität von Bari Aldo Moro, Nicola Nesta Forscher, Francis Tammacco Regisseur und Schauspieler, Daniela Mezzina Künstlerischer Leiter des Festivals. 3 September, Stunden 21 (Fabrik San Domenico) Das Festival dauert die Bühne "Flamenco in Tablao" die Show sehen die Interpretation der fünf weltweit führenden Persönlichkeiten im Flamenco: Anabel Rivero und Ramon Martinez (Dancers), Miguel Gonzalez Rivero und Imma (Sänger) und Javier Arriga (Gitarre). In "Cafe Cantara" waren überfüllt, intimen Raum, wo sie fanden die "Tablao", hölzernen Plattformen, auf denen Künstler in engem Kontakt mit der Öffentlichkeit konnten durchführen. Das ist die Formel "Tablao", dass das Festival auf die Bühne zu bringen und die spanischen Künstler wird in das Kloster San Domenico durchführen (Ticket-Preis, euro 5).
  53. 53. 4 September Seminar an der Quay, Stunden 11 Sailing Regatta Trophy Sixth Sancilio, Flamenco Wind von der Segelclub von Molfetta, mit denen Sie auch (aus 1 die 15 September) Buch Mini-Kreuzfahrten entlang der Küste Molfetta. 15 September, Stunden 19, Fabrik St. Dominic Zeremonie Auszeichnung der Sechsten Trophy Regatta Sancilio und Abschluss des Festivals.
  54. 54. Estratto da www.lacittaliberal.it 30 Agosto 2011 TUTTI PAZZI PER IL FLAMENCO 30 agosto 2011 nessun commento Si terrà il 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca “Morgan” (Banchina Seminario) la conferenza di presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur è patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. Nel meeting di presentazione saranno illustrati tutti gli appuntamenti in programma per la rassegna che si svolgerà a Molfetta dal 1 al 15 settembre all’insegna di incontri, mostre, workshop, dibattiti, regate, concorsi, esibizioni e spettacoli. Interverranno Daniela Mezzina Direttore Artistico del Festival, Antonio Totagiancaspro Presidente del Circolo Vela di Molfetta, Pantaleo Petruzzella Assessore al Turismo del Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari, Guglielmo Minervini Assessore Regionale ai Trasporti, Pierfranco Moliterni Docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Seguirà il giro in barca a vela lungo il litorale molfettese per illustrare il percorso della regata in programma durante il festival. L’appuntamento è per mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca a vela Morgan, presso la Banchina Seminario. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com; 349.5283664 – 329.9850991 - pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco”.
  55. 55. 30 Agosto 2011 Estratto da www.laterradipuglia.it Vento Flamenco Evento a Bari: Vento Flamenco In terra di Puglia, gli amanti della danza spagnola del flamenco sono certamente felici di sapere che, a partire da domani, sull’imbarcazione Morgan ormeggiata presso la Banchina Seminario, verrà presentata la seconda edizione dell’evento del Festival Internazionale di Flamenco Vento Flamenco, un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro i quali desiderano essere protagonisti di un evento che ben simboleggia l’incontro tra la passione per il mare e le varie culture dei paesi del Mediterraneo in provincia Bari. La danza spagnola protagonista in Puglia Dopo la presentazione prevista per il 31 agosto, cioè domani, l’evento dedicato alla danza spagnola avrà inizio giovedì 1 settembre, protraendosi fino al 15 settembre, in programma nella località di Molfetta, presso la Fabbrica San Domenico offrendo per questa seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco Vento Flamenco un’occasione unica per gustarsi mostre, seminari, concorsi, dibattiti, regate, spettacoli di differenti generi ed esibizioni nelle quali non mancherà lo spirito allegro e vivace derivante tra l’incontro della gente di Puglia con questa danza mediterranea.
  56. 56. 29 Agosto 2011 Estratto da www.viaggiareinpuglia.it
  57. 57. 29 Agosto 2011 Estratto da www.go-bari.it Vento Flamenco, a Molfetta si balla e si scopre l'arte del bandeon Grande spettacolo nel Chiostro di san Domenico in programma sabato 3 settembre alle 19.30 di Redazione Go Bari -A+ Crea PDF Commenti (0) Mi piace (0) Prende il via il primo settembre a Molfetta la seconda edizione di “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee”, festival internazionale dedicato alla commistione tra danza, canto e amore nata nei tablao spagnoli. Primo appuntamento alle alle 19,15, nel Chiostro San Domenico, con la presentazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco”, firmata da Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento: il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale. Con Pierfranco Moliterni, docente di Storia della Musica presso la facoltà di Lingue dell'Ateneo di Bari spazio alle 19,30 alla conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica”, a cura di Francesco Ficco (musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania). Venerdì 2 settembre, alle 19,30 seconda giornata alla Fabbrica San Domenico con protagonisti gli studenti del liceo classico molfettese “Leonardo Da Vinci” che incontreranno gli artisti del festival nell’appuntamento “Incontri. Dialogando di Flamenco”. Sabato 3 settembre (ingresso 5 euro) il clou del festival, alle 19.30 nel Chiostro San Domenico: spettacolo da non perdere con Anabel Rivero e Ramon Martinez (ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra). Non solo musica e
  58. 58. danza per Vento Flamenco, che al suo interno prevede per domenica 4 settembre, presso la Banchina Seminario, alle 11, la regata velica “Sesto Trofeo Sancilio”, a cura del Circolo Vela di Molfetta, con il quale sarà possibile - dall’1 al 15 settembre – prenotare anche minicrociere in barca a vela lungo il litorale. Info www.flamencodelsur.it
  59. 59. 29 Agosto 2011 Estratto da www.newspuglia.it
  60. 60. Estratto da www.prolocobisceglie.it 29 Agosto 2011 29 2011 Molfetta, Festival Internazionale di Flamenco . Mercoledì 31 Agosto la conferenza di presentazione in barca a Molfetta Si terrà mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca “Morgan” (Banchina Seminario) la conferenza di presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur è patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. Nel meeting di presentazione saranno illustrati tutti gli appuntamenti in programma per la rassegna che si svolgerà a Molfetta dall’1 al 15 settembre all’insegna di incontri, mostre, workshop, dibattiti, regate, concorsi, esibizioni e spettacoli. Interverranno Daniela Mezzina Direttore Artistico del Festival, Antonio Totagiancaspro Presidente del Circolo Vela di Molfetta, Pantaleo Petruzzella Assessore al Turismo del Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari, Guglielmo Minervini Assessore Regionale ai Trasporti, Pierfranco Moliterni Docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Seguirà il giro in barca a vela lungo il litorale molfettese per illustrare il percorso della regata in programma durante il festival. L’appuntamento è per mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca a vela Morgan, presso la Banchina Seminario. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com; 349.5283664 – 329.9850991 – pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco”. Per l’invio del comunicato si ringrazia Giulia Murolo – Ufficio Stampa Festival Internazionale Flamenco
  61. 61. Estratto da www.iltaccodibacco.it 29 Agosto 2011 Giovedì 01 Settembre 2011 Molfetta Festival Internazionale di Flamenco Quindici giorni per dire olè. Dal 1 al 15 settembre a Molfetta il Festival Internazionale di Flamenco Nella seconda edizione incontri, mostre, regate e spettacoli made in Andalusia Cresce in esperienza e visibilità il «Vento Flamenco», il Festival Internazionale di Flamenco giunto quest’anno alla seconda edizione organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur. La rassegna 2011 patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, con quindici giorni (dal 1 al 15 settembre) all’insegna di incontri, mostre, workshop. regate e soprattutto esibizioni e spettacoli. Il Festival Internazionale del Flamenco apre al pubblico il 1 settembre, ore 19.15 Chiostro San Domenico, con la cerimonia di inaugurazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco” di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Seguirà alle 19.30 del 1 settembre, la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica” interverranno Francesco Ficco musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania, il Prof. Pierfranco Molterni, docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, e il Prof. Giuseppe Barletta docente di filosofia Teoretica ed Estetica Università “Aldo Moro” di Bari, modera la sessione Nicola Nesta. Il secondo appuntamento in programma è per venerdì 2 settembre, ore 19.30, Fabbrica San Domenico: “Incontri. Dialogando di Flamenco” gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta incontrano gli artisti flamenchi del festival alla presenza dei docenti dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Interverranno il Prof. Paride Impiombato docente di Lingua Spagnola dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, il Prof. Pierfranco Moliterni docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Nicola Nesta ricercatore, Francesco Tammacco regista e attore, Daniela Mezzina direttore Artistico del Festival. Sabato 3 settembre, ore 21 (Fabbrica San Domenico) il Festival porterà in scena “Flamenco in Tablao” lo spettacolo vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (Ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra). Gli artisti spagnoli si esibiscono in uno spettacolo flamenco che si ripropone in forma autentica e verace. Il flamenco così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso. I “Cafe Cantares” erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. Questa è la formula “Tablao” che il Festival porterà in scena e che vedrà gli artisti spagnoli esibirsi nel Chiostro San Domenico sabato 3 settembre, ore 21.(Prezzo del biglietto, euro 5). Domenica 4 settembre presso la Banchina Seminario, ore 11 Regata Velica Sesto Trofeo Sancilio, Vento Flamenco a cura del Circolo Vela di Molfetta con il quale sarà anche possibile (dal 1 al 15 settembre) prenotare minicrociere in barca a Vela lungo il litorale Molfettese. Giovedì 15 settembre, ore 19, Fabbrica San Domenico cerimonia di premiazione della regata velica Sesto Trofeo Sancilio e chiusura del festival.
  62. 62. Per informazioni – tel.– 329.9850991 - 349.5283664 pagina Facebook: “Festival Internazionale Flamenco “Vento Flamenco. Molfetta(Bari) via san domenico ore 19.30 ingresso libero Info. 329.9850991
  63. 63. 29 Agosto 2011 Estratto da www.viaggiareinpuglia.it Molfetta (Bari) Banchina Seminario 70056 Mercoledì 31 agosto 2011, alle ore 10,30, a bordo della barca a vela Morgan, presso la Banchina Seminario di Molfetta, siterrà la conferenza di presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. La kermesse, in programma dal 1 al 15 settembre, prevede esibizioni e spettacoli, ma anche concorsi, incontri, mostre, workshop, dibattiti e regate. Interverranno: Daniela Mezzina - Direttore Artistico del Festival Antonio Totagiancaspro - Presidente del Circolo Vela di Molfetta Pantaleo Petruzzella - Assessore al Turismo del Comune di Molfetta Trifone Altieri - Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari Guglielmo Minervini - Assessore Regionale ai Trasporti Pierfranco Moliterni - Docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Per maggiori info.: Ufficio Stampa Festival (+39)3495283664
  64. 64. 28 Agosto 2011 Estratto da www.pugliaevents.it Quindici giorni per dire olè. Dal 1 al 15 settembre a Molfetta il Festival Internazionale di Flamenco Nella seconda edizione incontri, mostre, regate e spettacoli made in Andalusia Cresce in esperienza e visibilità il «Vento Flamenco», il Festival Internazionale di Flamenco giunto quest’anno alla seconda edizione organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur. La rassegna 2011 patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, con quindici giorni all’insegna di incontri, mostre, workshop. regate e soprattutto esibizioni e spettacoli. Il Festival Internazionale del Flamenco apre al pubblico il 1 settembre, ore 19.15 Chiostro San Domenico, con la cerimonia di inaugurazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco” di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Seguirà alle 19.30 del 1 settembre, la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica” interverranno Francesco Ficco musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania, il Prof. Pierfranco Molterni, docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, e il Prof. Giuseppe Barletta docente di filosofia Teoretica ed Estetica Università “Aldo Moro” di Bari, modera la sessione Nicola Nesta. Il secondo appuntamento in programma è per venerdì 2 settembre, ore 19.30, Fabbrica San Domenico: “Incontri. Dialogando di Flamenco” gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta incontrano gli artisti flamenchi del festival alla presenza dei docenti dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Interverranno il Prof. Paride Impiombato docente di Lingua Spagnola dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, il Prof. Pierfranco Moliterni docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Nicola Nesta ricercatore, Francesco Tammacco regista e attore, Daniela Mezzina direttore Artistico del Festival. Sabato 3 settembre, ore 21 (Fabbrica San Domenico) il Festival porterà in scena “ Flamenco in Tablao” lo spettacolo vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (Ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra).
  65. 65. Gli artisti spagnoli si esibiscono in uno spettacolo flamenco che si ripropone in forma autentica e verace. Il flamenco così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso. I “Cafe Cantares” erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. Questa è la formula “Tablao” che il Festival porterà in scena e che vedrà gli artisti spagnoli esibirsi nel Chiostro San Domenico sabato 3 settembre, ore 21.(Prezzo del biglietto, euro 5). Domenica 4 settembre presso la Banchina Seminario, ore 11 Regata Velica Sesto Trofeo Sancilio, Vento Flamenco a cura del Circolo Vela di Molfetta con il quale sarà anche possibile (dal 1 al 15 settembre) prenotare minicrociere in barca a Vela lungo il litorale Molfettese. Giovedì 15 settembre, ore 19, Fabbrica San Domenico cerimonia di premiazione della regata velica Sesto Trofeo Sancilio e chiusura del festival.
  66. 66. 28 Agosto 2011 Estratto da www.pugliaevents.it Quindici giorni per dire olè. Dal 1 al 15 settembre a Molfetta il Festival Internazionale di Flamenco Nella seconda edizione incontri, mostre, regate e spettacoli made in Andalusia Cresce in esperienza e visibilità il «Vento Flamenco», il Festival Internazionale di Flamenco giunto quest’anno alla seconda edizione organizzato da Daniela Mezzina dell’associazione Flamenco del Sur. La rassegna 2011 patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari e Circolo della Vela di Molfetta punta l’accento sulla doppia natura del ballo andaluso evidenziandone la fisicità e insieme le capacità introspettive, con quindici giorni all’insegna di incontri, mostre, workshop. regate e soprattutto esibizioni e spettacoli. Il Festival Internazionale del Flamenco apre al pubblico il 1 settembre, ore 19.15 Chiostro San Domenico, con la cerimonia di inaugurazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco” di Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento. Il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, Silvio D’Agostino giovane fotografo e creativo molfettese con riproduzioni per immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez e Luca Fiaccavento, fotografo di scena con l’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Seguirà alle 19.30 del 1 settembre, la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica” interverranno Francesco Ficco musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania, il Prof. Pierfranco Molterni, docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, e il Prof. Giuseppe Barletta docente di filosofia Teoretica ed Estetica Università “Aldo Moro” di Bari, modera la sessione Nicola Nesta. Il secondo appuntamento in programma è per venerdì 2 settembre, ore 19.30, Fabbrica San Domenico: “Incontri. Dialogando di Flamenco” gli studenti del Liceo Classico Leonardo Da Vinci di Molfetta incontrano gli artisti flamenchi del festival alla presenza dei docenti dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Interverranno il Prof. Paride Impiombato docente di Lingua Spagnola dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, il Prof. Pierfranco Moliterni docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Nicola Nesta ricercatore, Francesco Tammacco regista e attore, Daniela Mezzina direttore Artistico del Festival. Sabato 3 settembre, ore 21 (Fabbrica San Domenico) il Festival porterà in scena “ Flamenco in Tablao” lo spettacolo vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (Ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra).
  67. 67. Gli artisti spagnoli si esibiscono in uno spettacolo flamenco che si ripropone in forma autentica e verace. Il flamenco così come originariamente, approdò a forma di spettacolo per la prima volta uscendo dai contesti strettamente familiari all’interno dei quali fino a metà dell’ottocento si era espresso. I “Cafe Cantares” erano i luoghi intimi e affollati dove trovavano spazio i “tablao”, palchi di legno su cui gli artisti potevano esibirsi a stretto contatto con il pubblico. Questa è la formula “Tablao” che il Festival porterà in scena e che vedrà gli artisti spagnoli esibirsi nel Chiostro San Domenico sabato 3 settembre, ore 21.(Prezzo del biglietto, euro 5). Domenica 4 settembre presso la Banchina Seminario, ore 11 Regata Velica Sesto Trofeo Sancilio, Vento Flamenco a cura del Circolo Vela di Molfetta con il quale sarà anche possibile (dal 1 al 15 settembre) prenotare minicrociere in barca a Vela lungo il litorale Molfettese. Giovedì 15 settembre, ore 19, Fabbrica San Domenico cerimonia di premiazione della regata velica Sesto Trofeo Sancilio e chiusura del festival.
  68. 68. 27 Agosto 2011 Estratto da www.lsdmagazine.com Vento Flamenco, a Molfetta il Festival internazionale tra mostre, concerti e regate 27 Agosto 2011 53 Visite Nessun Commento Conto alla rovescia per la seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco… veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur è patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. Alla presentazione interverranno Daniela Mezzina Direttore Artistico del Festival, Antonio Totagiancaspro Presidente del Circolo Vela di Molfetta, Pantaleo Petruzzella Assessore al Turismo del Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari, Guglielmo Minervini Assessore Regionale ai Trasporti, Pierfranco Moliterni Docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Vento Flamenco si inaugurerà l’1 settembre, alle 19,15, nel Chiostro San Domenico, con la presentazione della mostra fotografica “Flamenco, Flamenco”, dei talentuosi Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento: il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, con immagini di Luisa Palicio, Alicia Marquez e Ramon Martinez, oltre all’interpretazione “a scatti” di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Alle 19,30 seguirà poi la conferenza musicata “Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica”, a cura di Francesco Ficco (musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania) del musicologo Pierfranco Moliterni e del filosofo Giuseppe Barletta, moderati da Nicola Nesta. Venerdì 2 settembre, alle 19,30, alla Fabbrica San Domenico gli studenti del liceo classico molfettese “Leonardo Da Vinci” incontreranno gli artisti flamenchi del festival nell’appuntamento“Incontri. Dialogando di Flamenco”. Sabato 3 settembre, alle 21, nel Chiostrto San Domenico, il festival porterà in scena “ Flamenco in Tablao”, spettacolo che vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel Rivero e Ramon Martinez (ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rivero (cantanti) e Javier Arriga (chitarra); si riproporrà “la formula tablao”, ovvero la prima espressione artistica del flamenco, così come è stato interpretato nei Caffè Cantares nei primi del ‘900, a stretto contatto con il pubblico. Domenica 4 settembre, presso la Banchina Seminario, alle 11, prenderà il via la regata velica “Sesto Trofeo Sancilio”, a cura del Circolo Vela di Molfetta, con il quale sarà possibile - dall’1 al 15 settembre – prenotare anche minicrociere in barca a vela lungo il litorale molfettese. Giovedì 15 settembre, infine, si terrà la cerimonia di premiazione della regata, con relativa chiusura del festival.
  69. 69. 27 Agosto 2011 Estratto da www.lagazzettadelmezz ogiorno.it E a Molfetta soffierà il vento del «flamenco» di LIVIO COSTARELLA Èun vento pieno di movimento, musica e poesia, al ritmo dei suoni percussivi e ritmati dei tacchi. È il «Vento Flamenco», il Festival Internazionale di Flamenco che si terrà a Molfetta dal 1° al 15 settembre, giunto alla seconda edizione e organizzato da Daniela Mezzina, direttrice artistica della manifestazione e del centro di divulgazione «Flamenco del Sur» (di cui è anche provetta bailaora ), una realtà che da sette anni divulga la cultura flamenca in Italia con attività di compagnia e produzione di spettacoli (www.flamencodelsur.it, infotel: 329.985.09.91) L’edizione 2011, patrocinata dal Comune di Molfetta, Provincia e Università degli Studi di Bari, Regione Puglia e Circolo della Vela di Molfetta, sarà incentrata sulla doppia natura dell’universo artistico del flamenco (fisicità e introspezione), la tipica danza andalusa che ha nel proprio dna diversi stili e influenze, dal popolo nomade dei Gitani alle radici della cultura musicale dei Mori e degli Ebrei: saranno due settimane all’insegna di incontri, mostre, workshop, regate veliche e soprattutto esibizioni e spettacoli. «Vento Flamenco» si inaugurerà giovedì 1° settembre, alle 19,15, nel Chiostro San Domenico, con la presentazione della mostra fotografica «Flamenco, Flamenco», dei talentuosi Silvio D’Agostino e Luca Fiaccavento: il percorso fotografico raccoglie gli scatti dei più grandi artisti a livello mondiale, con immagini di Luisa Palicio, Alicia Marque z e Ramon Martinez, oltre all’interpretazione «a scatti» di Fuensanta La Moneta, Pastora Galvan, Rafael Campallo e Isabel Bayon. Alle 19,30 seguirà poi la conferenza musicata «Letras e dintorni. Il linguaggio flamenco spiegato e raccontato attraverso la sua musica», a cura di Francesco Ficco (musicista molfettese e docente di chitarra flamenca in Spagna e Germania) del musicologo Pierfranco Moliterni e del filosofo Giuseppe Barletta, moderati da Nicola Nesta. Venerdì 2 settembre, alle 19,30, alla Fabbrica San Domenico gli studenti del liceo classico molfettese Leonardo Da Vinci incontreranno gli artisti flamenchi del festival nell’appuntamento «Incontri. Dialogando di Flamenco». Sabato 3 settembre, alle 21, nel Chiostro San Domenico, il festival porterà in scena «Flamenco in Tablao», spettacolo che vedrà l’interpretazione di cinque esponenti di rilievo del mondo flamenco: Anabel R ive r o e Ramon Martinez (ballerini), Miguel Gonzalez e Imma Rive r o (cantanti) e Javier Arriga (chitarra); si riproporrà «la formula tablao», ovvero la prima espressione artistica del flamenco, così come è stato interpretato nei Caffè Cantares nei primi del ‘900, a stretto contatto con il pubblico. Domenica 4 settembre, presso la Banchina Seminario, alle 11, prenderà il via la regata velica «Sesto Trofeo Sancilio», a cura del Circolo Vela di Molfetta, con il quale sarà possibile - dal 1° al 15 settembre – prenotare anche minicrociere in barca a vela lungo il litorale molfettese. Giovedì 15 settembre, infine, si terrà la cerimonia di premiazione della regata, con la chiusura del festival
  70. 70. 27 Agosto 2011 Estratto da pag. 17
  71. 71. Estratto da www.teleagenda.it 26 Agosto 2011 Festival Internazionale di Flamenco Data: Mercoledì 31 Agosto 2011 Dove: Molfetta (BA) Banchina Seminario Genere: Musica e Concerti Inizio ore: 10:30 Prezzo: Gratuito Info: 329.9850991 Festival Internazionale di Flamenco Mercoledì 31 Agosto la conferenza di presentazione in barca a Molfetta Si terrà mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca “Morgan” (Banchina Seminario) la conferenza di presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur è patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. Nel meeting di presentazione saranno illustrati tutti gli appuntamenti in programma per la rassegna che si svolgerà a Molfetta dal 1 al 15 settembre all’insegna di incontri, mostre, workshop, dibattiti, regate, concorsi, esibizioni e spettacoli. Interverranno Daniela Mezzina Direttore Artistico del Festival, Antonio Totagiancaspro Presidente del Circolo Vela di Molfetta, Pantaleo Petruzzella Assessore al Turismo del Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari, Guglielmo Minervini Assessore Regionale ai Trasporti, Pierfranco Moliterni Docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari
  72. 72. Estratto da www.eventiesagre.it 26 Agosto 2011 Festival Internazionale di Flamenco Vento Flamenco Mercoledì 31 Agosto 2011 la conferenza di presentazione in barca a Molfetta (BA) clicca sull'immagine per ingrandire Si terrà mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca "Morgan" (Banchina Seminario) la conferenza di presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco "Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee". Il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell'associazione culturale Flamenco del Sur è patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. Nel meeting di presentazione saranno illustrati tutti gli appuntamenti in programma per la rassegna che si svolgerà a Molfetta dal 1 al 15 settembre all'insegna di incontri, mostre, workshop, dibattiti, regate, concorsi, esibizioni e spettacoli. Interverranno Daniela Mezzina Direttore Artistico del Festival, Antonio Totagiancaspro Presidente del Circolo Vela di Molfetta, Pantaleo Petruzzella Assessore al Turismo del
  73. 73. Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari, Guglielmo Minervini Assessore Regionale ai Trasporti, Pierfranco Moliterni Docente di Storia della Musica dell'Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Seguirà il giro in barca a vela lungo il litorale molfettese per illustrare il percorso della regata in programma durante il festival. L'appuntamento è per mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca a vela Morgan, presso la Banchina Seminario. Per informazioni stampa.festivalflamenco@gmail.com; 349.5283664 - 329.9850991 pagina Facebook: "Festival Internazionale Flamenco "Vento Flamenco".
  74. 74. 26 Agosto 2011 Estratto da www.informazione.it Festival Internazionale di Flamenco Mercoledì 31 Agosto la conferenza di presentazione in barca a Molfetta MOLFETTA, 26/08/2011 (informazione.it - comunicati stampa) Si terrà mercoledì 31 agosto, ore 10.30 a bordo della barca “Morgan” (Banchina Seminario) la conferenza di presentazione della seconda edizione del Festival Internazionale di Flamenco “Vento Flamenco... veleggiando tra mare e culture mediterranee”. Il festival internazionale organizzato con la direzione artistica di Daniela Mezzina dell’associazione culturale Flamenco del Sur è patrocinato dal Comune di Molfetta, Provincia di Bari, Regione Puglia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Circolo della Vela di Molfetta. Nel meeting di presentazione saranno illustrati tutti gli appuntamenti in programma per la rassegna che si svolgerà a Molfetta dal 1 al 15 settembre all’insegna di incontri, mostre, workshop, dibattiti, regate, concorsi, esibizioni e spettacoli. Interverranno Daniela Mezzina Direttore Artistico del Festival, Antonio Totagiancaspro Presidente del Circolo Vela di Molfetta, Pantaleo Petruzzella Assessore al Turismo del Comune di Molfetta, Trifone Altieri Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari, Guglielmo Minervini Assessore Regionale ai Trasporti, Pierfranco Moliterni Docente di Storia della Musica dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari. Seguirà il giro in barca a vela lungo il litorale molfettese per illustrare il percorso della regata in programma durante il festival.

×