Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Smart l@bor servizi innovativi per orientamento e lavoro

420 views

Published on

I servizi innovativi sviluppati dal Dipartimento Formazione e Lavoro della Città Metropolitana della Provincia di Roma per consentire una interazione più moderna e più smart all'incrocio domanda/offerta e all'orientamento

Published in: Technology
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

Smart l@bor servizi innovativi per orientamento e lavoro

  1. 1. "Smart L@bor: servizi innovativi per l'orientamento e il lavoro" Seminario – 18.03.2015 FareTurismo2015
  2. 2. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Premessa  La PA è sollecitata ad adeguarsi alle richieste di innovazione tecnologica che provengono sia dal contesto italiano (Agenda Digitale e relativa Agenzia, Decreto sviluppo, ma anche richieste dei cittadini) che dall'Europa
  3. 3. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La sfida dell’innovazione  La PA deve quindi farsi trovare pronta a valutare in maniera corretta (e, quando necessario, in maniera "coraggiosa") le idee innovative e a farle proprie  Ciò vale per tutte le PA, e per tutti i settori, anche per il settore lavoro
  4. 4. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Cosa ci viene richiesto? Come definito dall’Agenda Digitale Italiana, tra gli assi strategici dell’innovazione troviamo:  E-GOV/OPEN DATA  RICERCA E INNOVAZIONE  SMART CITIES & COMMUNITIES
  5. 5. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro In sintesi: e-Gov e Opendata  L’E-government rappresenta la riorganizzazione dei processi interni e delle relazioni con cittadini e imprese attraverso l’introduzione di nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (PA on-line)  Per Opendata si intende l’obiettivo dell’accessibilità e della messa a disposizione, tramite la rete, dei dati della PA
  6. 6. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro In sintesi: Ricerca e innovazione  La PA, per rimanere in linea con l’evoluzione della tecnologia, deve:  Mantenere costantemente aggiornare le proprie conoscenze  Coinvolgere cittadini e aziende in progetti di ricerca e innovazione derivanti dalla domanda pubblica.
  7. 7. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro In sintesi: Smart Cities  L’idea di fondo delle smart cities è che le possibilità di connessione e di elaborazione offerte dalle nuove tecnologie ICT possano contribuire a costruire un modello di città cooperativa e maggiormente a “misura d’uomo”  Tramite l’ICT, si può migliorare l’ambiente, la mobilità, il turismo, l’economia ecc nonché, ovviamente, i Servizi pubblici per l’impiego
  8. 8. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La definizione di Smart City  Ambiente urbano in grado di agire attivamente per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. La città intelligente riesce a conciliare e soddisfare le esigenze dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni, grazie anche all’impiego diffuso e innovativo delle ICT, in particolare nei campi della comunicazione, della mobilità, dell’ambiente e dell’efficienza energetica. [Wikipedia]  Modello urbano che minimizza lo sforzo per i bisogni “bassi” e soddisfa efficacemente i bisogni più “alti”, per garantire un’elevata qualità della vita, ottimizzando risorse e spazi per la sostenibilità. [Rapporto Ambrosetti]  Ecosistema artificiale composti da organismi digitali interdipendenti e interconnessi. [William J.Mitchell - MIT]
  9. 9. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Il Dipartimento Lavoro e Formazione?  Il Dipartimento III della CMdRC ha inteso perseguire l’obiettivo ambizioso di offrire servizi gratuiti ed innovativi ai cittadini, attuando una strategia di “Smart Labor” e “Smart Training”  Quindi, non solo “timbri” e “adempimenti amministrativi” ma anche la volontà di proporre soluzioni evolute a favore dell’Amministrazione e dei cittadini  In questo modo è possibile raggiungere e coinvolgere una platea più vasta di quella che normalmente si rivolge ai Servizi per il Lavoro e ai Servizi della Formazione.
  10. 10. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro L’innovazione tecnologica nel Dipartimento  Il Dipartimento, da giugno 2013, si è dotato di una U.O. per l’Innovazione Tecnologica a disposizione di tutti i Servizi per:  Gestire il Sistema Informativo Lavoro  Proporre ed implementare soluzioni tecnologiche avanzate in ambito “smart”  Coordinare i flussi informativi all’interno del Dipartimento e verso l’esterno  Gestire piattaforme di datawarehouse  Essere parte attiva nella creazione di reti territoriali e reti fra PA per la diffusione delle metodiche di OpenGovernment per il lavoro e la formazione
  11. 11. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Perché io, e perché Smart Labor  Sono un informatico/innovatore, esperto dell’analisi dei dati del lavoro  Fino a giugno 2013 ero ai Sistemi Informativi Centrali e, tra le altre cose:  Ho gestito due progetti europei sulle Smart Cities: CitySDK e Commons4EU  Sono stato uno dei "padri" del portale opendata della (ex) Provincia di Roma, e ne ho definito gli standard
  12. 12. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Alcuni link  Webinar Formez sull’esperienza opendata della Provincia di Roma http://www.innovatoripa.it/posts/2012/12/3193/i-webinar-d  Articolo su Paese Sera http://rstampa.pubblica.istruzione.it/bin/tiffpilot.exe?FN=E:  Webinar Formez sui servizi innovativi per il lavoro http://formez.adobeconnect.com/p3hvtw8vrp9/
  13. 13. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro …e, di conseguenza…  Mettendo a fattor comune le mie esperienze, è venuto naturale attivare, all'interno del Dipartimento, una “visione smart" dei servizi  Il mio ufficio fa da “hub” per l’analisi dei sistemi, la raccolta delle idee, l’elaborazione e l’implementazione
  14. 14. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Come si costruisce un processo “smart” per il lavoro?  Analisi dei dati del lavoro, per individuare tendenze e verificare le dinamiche in atto  Pubblicazione dei dati in formato open, per facilitarne la fruizione  Creazione di servizi su Internet, basati (anche) sugli opendata, per interagire con l’utenza  Diffusione attraverso portali, mail e sistemi di autoconsultazione
  15. 15. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Prima di analizzare i dati…  E’ necessario che i dati siano aggiornati e “puliti”  Il Dipartimento III ha quindi contattato le anagrafi dei Comuni del territorio per poter cancellare i deceduti  Abbiamo già eliminato più di 10.000 nominativi relativi ai Comuni più grandi (tranne Roma)  In questi giorni stiamo eliminando i deceduti di Roma (si stima siano fra i 50.000/100.000)
  16. 16. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Inserimento automatico delle qualifiche  Abbiamo creato un db di tutti gli allievi che hanno effettuato corsi di formazione (finanziata/non finanziata - maggiorenni/in obbligo formativo) le cui commissioni d'esame sono di competenza del nostro ente.  In questo modo, le competenze e le qualifiche acquisite dagli allievi saranno riportate su Bussola per aggiornare, in maniera diretta, la SAP di ciascun discente.
  17. 17. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Accesso diretto degli utenti  Per ottenere il costante aggiornamento dei dati, stiamo predisponendo l’attivazione di login personalizzate per ciascun utente dei CPI, che potrà quindi accedere direttamente alla propria SAP e, ove possibile, modificare  Inoltre, sta partendo la DID on LINE
  18. 18. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Analisi dati del mercato del lavoro: gli obiettivi  Sfruttare sistemi informatici e metodologie di innovazione tecnologica per:  Valutare lo “status quo” del mercato del lavoro  Identificare trend e qualifiche più richieste o maggiormente in crescita  Creare indici matematici per predire l’andamento del mercato del lavoro nel futuro prossimo  Definire metodiche per politiche attive del lavoro innovative ed efficaci  Costruire percorsi formativi adeguati alle reali richieste delle aziende
  19. 19. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Gli strumenti  Il Dipartimento III ha predisposto un sistema di datawarehouse, che trae i dati dal Sistema Informativo Lavoro “Bussola” e che permette l’analisi delle comunicazioni obbligatorie che le aziende sono per legge tenute ad effettuare in caso di avviamento e chiusura dei rapporti di lavoro
  20. 20. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro I dati del secondo report 2014  Il secondo report del mercato del lavoro nella Provincia di Roma è incentrato sull’analisi delle qualifiche e delle professioni maggiormente utilizzate nel 2013  L’obiettivo è quello di fornire uno strumento che possa permettere agli studenti, ai cittadini, ai disoccupati di predisporre un percorso formativo orientato alle reali richieste delle aziende
  21. 21. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Avviamenti complessivi 1° Cifra codice ISTAT Descrizione % Rispetto al totale 1 LEGISLATORI, IMPRENDITORI E ALTA DIRIGENZA 0,27% 2 PROFESSIONI INTELLETTUALI, SCIENTIFICHE, ARTISTICHE E DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE 38,09% 3 PROFESSIONI TECNICHE 7,91% 4 PROFESSIONI ESECUTIVE NEL LAVORO D'UFFICIO 6,65% 5 PROFESSIONI QUALIFICATE NELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI E NEI SERVIZI 25,38% 6 ARTIGIANI, OPERAI SPECIALIZZATI E AGRICOLTORI 6,84% 7 CONDUTTORI DI IMPIANTI, OPERAI DI MACCHINARI FISSI E MOBILI E CONDUCENTI DI VEICOLI 2,67% 8 PROFESSIONI NON QUALIFICATE 12,17% Tra gli avviamenti complessivi (ossia senza distinzione di tipologia di contratto, compresi quindi anche i rapporti di lavoro di un solo giorno) si nota una netta predominanza del settore delle professioni “alte” (codice 2) seguite dalle attività commerciali (codice 5) e dalle professioni non qualificate (codice 8). E' da specificare che, tra le professioni del codice 2 ricadono anche, ad esempio, gli attori, che sono caratterizzati da una notevole frequenza di avviamenti di durata bassa o minima (giornalieri).
  22. 22. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Avviamenti a tempo indeterminato 1° Cifra Codice ISTAT Descrizione % Rispetto al totale 1 LEGISLATORI, IMPRENDITORI E ALTA DIRIGENZA 0,89% 2 PROFESSIONI INTELLETTUALI, SCIENTIFICHE, ARTISTICHE E DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE 5,47% 3 PROFESSIONI TECNICHE 6,15% 4 PROFESSIONI ESECUTIVE NEL LAVORO D'UFFICIO 11,59% 5 PROFESSIONI QUALIFICATE NELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI E NEI SERVIZI 27,22% 6 ARTIGIANI, OPERAI SPECIALIZZATI E AGRICOLTORI 14,62% 7 CONDUTTORI DI IMPIANTI, OPERAI DI MACCHINARI FISSI E MOBILI E CONDUCENTI DI VEICOLI 4,73% 8 PROFESSIONI NON QUALIFICATE 29,32% La distribuzione è completamente differente se si analizzano i soli avviamenti a tempo indeterminato: il settore con il valore più alto è quello delle professioni non qualificate, mentre le professioni del codice 2 rappresentano solo il 5,47% del totale
  23. 23. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Raffronto tra i dati 0,00% 5,00% 10,00% 15,00% 20,00% 25,00% 30,00% 35,00% 40,00% 1 2 3 4 5 6 7 8 % Rispetto al totale avviamenti complessivi % Rispetto ai soli Avviamenti TI Percentuale degli avviamenti a Tempo Indeterminato e Complessivi distinti per macrocategoria
  24. 24. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Indice di stabilità  Per indice di stabilità si intende il rapporto tra avviamenti a tempo indeterminato e avviamenti complessivi (senza distinzione di contratto)  E’ un valore che permette di capire l’incidenza dei contratti a tempo indeterminato rispetto al numero complessivo di contratti (che potrebbero anche essere di breve durata - addirittura giornalieri)
  25. 25. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Indice di stabilità delle categorie Indice di stabilità 0,00 0,05 0,10 0,15 0,20 0,25 0,30 0,35 0,40 0,45 1 2 3 4 5 6 7 8 L’indice di stabilità più basso è per le categorie ad alta e medio-alta specializzazione (codici 2 e 3)
  26. 26. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Per un migliore orientamento  Analizziamo brevemente l'andamento delle professioni del codice 2 per verificare se, e quanto, tali professioni sono appetibili per le aziende della Provincia di Roma.  Analizziamo anche l’andamento delle professioni del codice 3, ossia delle qualifiche a specializzazione tecnica.  In questo modo forniremo uno “spaccato” dell’andamento del mercato del lavoro per tutte le professioni ad altissima e ad alta specializzazione.
  27. 27. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le qualifiche più frequenti tra quelle ad alta specializzazione Codice ISTAT Qualifica Avviamenti complessivi 2.6.4.2.0.0 Professori di scuola pre primaria 175018 2.5.5.2.2.0 Attori 152891 2.6.4.1.0.0 Professori di scuola primaria 118224 2.5.5.4.3.0 Strumentisti 11171 2.6.3.3.1.0 Professori di discipline umanistiche nella scuola secondaria inferiore 7666 2.5.1.3.1.0 Specialisti in risorse umane 7043 2.6.5.1.0.0 Insegnanti specializzati nell'educazione e nella formazione degli handicappati (in possesso di laurea) 5948 2.6.3.2.5.0 Professori di scienze letterarie, artistiche, storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche nella scuola secondaria superiore 5313 2.5.5.2.1.0 Registi 5171 2.6.5.3.2.0 Esperti della progettazione formativa e curricolare 5150 Analizzando gli avviamenti complessivi (senza distinzione di contratto) delle professioni ad alta specializzazione, emerge una netta predominanza di insegnanti di scuola materna ed elementare, nonché di attori.
  28. 28. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le qualifiche più frequenti tra quelle ad alta specializzazione per gli avviamenti TI Codice ISTAT Qualifica Avviamenti 2.1.1.4.1.0 Analisti e progettisti di software 1499 2.6.4.1.0.0 Professori di scuola primaria 1064 2.5.1.3.1.0 Specialisti in risorse umane 724 2.5.1.5.2.0 Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) 625 2.5.1.1.1.0 Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione 562 2.5.4.2.0.0 GIORNALISTI 546 2.6.4.2.0.0 PROFESSORI DI SCUOLA PRE PRIMARIA 516 2.1.1.4.2.0 Analisti di sistema 371 2.5.1.4.1.0 Specialisti in contabilità 364 2.6.3.3.1.0 Professori di discipline umanistiche nella scuola secondaria inferiore 309 Analizzando i soli avviamenti a tempo indeterminato, si nota che i valori complessivi sono molto più bassi e che la qualifica più frequente è, pur se con soli 1499 contratti, quella di analista/progettista software
  29. 29. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le qualifiche ad alta specializzazione con l’indice di stabilità più elevato Codice ISTAT Descrizione Avviamenti a Tempo Indeterminato Avviamenti totali indice di stabilita 2.5.1.1.1.0 Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione 562 944 0,60 2.1.1.2.2.0 Chimici informatori e divulgatori 100 216 0,46 2.1.1.4.1.0 Analisti e progettisti di software 1499 3406 0,44 2.5.1.4.1.0 Specialisti in contabilità 364 870 0,42 2.1.1.4.2.0 Analisti di sistema 371 895 0,41 2.5.2.2.1.0 Esperti legali in imprese 86 226 0,38 2.2.1.6.1.0 Ingegneri edili e ambientali 161 454 0,35 2.5.1.5.2.0 Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) 625 1937 0,32 2.3.1.5.0.0 Farmacisti 267 855 0,31 2.1.1.5.3.0 Amministratori di sistemi 294 985 0,30 Analizzando il rapporto tra avviamenti TI e avviamenti complessivi, è possibile indicare le 10 qualifiche con maggiore possibilità di stabilizzazione. Gli analisti e progettisti di software si pongono al terzo posto
  30. 30. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le qualifiche più frequenti tra quelle a specializzazione medio-alta Codice ISTAT Qualifica Avviamenti 3.1.7.2.1.0 Tecnici degli apparati audio-video e della ripresa video- cinematografica 19694 3.4.3.2.0.0 Istruttori nel campo artistico letterario 18313 3.1.7.2.3.0 Tecnici del montaggio audio-video-cinematografico 8015 3.3.3.5.0.0 Tecnici del marketing 7618 3.4.4.1.2.0 Allestitori di scena 5939 3.1.7.2.2.0 Tecnici del suono 5354 3.3.2.6.1.0 Tecnici dei contratti di scambio, a premi e del recupero crediti 3232 3.1.2.1.0.0 Tecnici meccanici 3191 3.1.2.2.0.0 Tecnici esperti in applicazioni 3023 3.2.1.1.1.0 Professioni sanitarie infermieristiche 2835 Analizzando le qualifiche più frequenti tra gli avviamenti complessivi (senza distinzione di contratto) relative al codice 3, emerge una predominanza di qualifiche relative al settore artistico (audio/video/cinema)
  31. 31. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le qualifiche più frequenti tra quelle a specializzazione medio-alta per gli avviamenti TI Codice ISTAT Qualifica Avviamenti 3.3.1.2.1.0 Contabili 1016 3.1.2.1.0.0 Tecnici meccanici 1011 3.3.3.4.0.0 Tecnici della vendita e della distribuzione 780 3.1.2.2.0.0 Tecnici esperti in applicazioni 692 3.3.2.2.0.0 Tecnici del lavoro bancario 654 3.3.3.5.0.0 Tecnici del marketing 556 3.3.4.2.0.0 Agenti di commercio 496 3.2.1.1.1.0 Professioni sanitarie infermieristiche 385 3.3.3.1.0.0 Approvvigionatori e responsabili acquisti 282 3.1.5.2.0.0 Tecnici del controllo della qualita' industriale 279 Considerando invece i soli avviamenti a Tempo Indeterminato, notiamo che le qualifiche più richieste riguardano i contabili e i tecnici meccanici, seguiti da tecnici della vendita e della distribuzione
  32. 32. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le qualifiche ad specializzazione medio-alta con l’indice di stabilità più elevato Codice ISTAT Qualifica Avviamenti a Tempo Indeterminato Avviamenti totali indice di stabilita 3.3.3.2.0.0 Responsabili di magazzino e della distribuzione interna 148 246 0,60 3.1.5.2.0.0 Tecnici del controllo della qualita' industriale 279 590 0,47 3.3.2.2.0.0 Tecnici del lavoro bancario 654 1448 0,45 3.3.3.1.0.0 Approvvigionatori e responsabili acquisti 282 656 0,43 3.1.3.5.0.0 Tecnici delle costruzioni civili e professioni assimilate 222 552 0,40 3.3.3.4.0.0 Tecnici della vendita e della distribuzione 780 1948 0,40 3.4.3.3.0.0 Istruttori di discipline sportive non agonistiche 110 280 0,39 3.1.3.1.0.0 Tecnici e comandanti navali 94 242 0,39 3.3.1.2.1.0 Contabili 1016 2629 0,39 3.3.2.1.0.0 Tecnici della gestione finanziaria 250 720 0,35 Le qualifiche con il più alto indice di stabilità riguardano essenzialmente professioni tecniche, mentre scompaiono del tutto le qualifiche legate al settore artistico
  33. 33. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Qualifiche con avviamenti TI in costante crescita negli ultimi 5 anni Codice ISTAT Qualifica 2010 su 2009 2011 su 2010 2012 su 2011 2013 su 2012 Avviamenti TI 2013 5.4.3.2.0.0 Estetisti e truccatori 1,1129 1,0338 1,0602 1,5455 952 8.1.4.1.0.0 Personale non qualificato addetto alla pulizia nei servizi di alloggio e nelle navi 1,0073 1,2717 1,6182 1,3433 763 4.2.2.2.0.0 Addetti ad uffici stampa ed assimilati 1,0446 1,2035 1,7578 1,3040 1098 8.1.4.4.0.0 Addetti al lavaggio veicoli 1,1096 1,2346 1,7900 1,2123 434 6.1.3.6.2.0 Installatori di impianti termici nelle costruzioni civili 1,0517 1,1148 1,2451 1,1654 296 3.1.5.2.0.0 Tecnici del controllo della qualita' industriale 2,8333 1,8235 7,8387 1,1481 279 6.5.3.7.0.0 Artigiani e addetti alle tintolavanderie 1,0972 1,0127 1,3438 1,1209 241 5.1.2.4.0.0 Cassieri di esercizi commerciali 1,0935 1,5015 1,8094 1,1151 1027 2.5.1.5.2.0 Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) 1,1807 1,0383 1,3808 1,1121 625
  34. 34. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La pubblicazione degli Open Data  Per Open Data, ovvero «dati aperti», si intendono informazioni liberamente accessibili a tutti, in formato utilizzabile senza la necessità di software proprietari  Prevedono la totale assenza di forme di controllo (come copyright e brevetti) e altre restrizioni che ne possano limitare l’utilizzo, l’integrazione e il riuso.
  35. 35. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Perché Open Data…  Open Data risponde al bisogno della collettività di:  Ottenere trasparenza e partecipazione;  Effettuare Analisi e statistiche;  Controllare e combinare diverse basi di dati certificate;  Utilizzare i dati per scopi potenzialmente illimitati (educativi; commerciali…).
  36. 36. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Gli Opendata della Formazione e del Lavoro  I dati sono resi disponibili sul portale ufficiale del lavoro "RomaLabor”, gestito direttamente dal nostro Dipartimento  Abbiamo richiesto, sin da subito, la pubblicazione anche sul portale opendata della Provincia di Roma/Città Metropolitana in modo da renderli maggiormente fruibili all’utenza
  37. 37. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro L’Area Opendata di RomaLabor  Il contenuto degli Open Data pubblicati sul portale riguarda i dati statistici e/o informativi relativi al settore Formazione e al settore Lavoro, compresi i report trimestrali del mercato del lavoro.  Gli argomenti sono divisi in una struttura “ad albero”, con diverse categorie all’interno delle quali si trovano i DataSet con i dati in formato aperto  L’insieme dei dati pubblicati in ogni DataSet è disponibile in più formati (csv, csv «italiano», xml, tsv, json).  Per alcuni dataset è anche disponibile una visualizzazione grafica e/o geolocalizzata assieme ad un file di metadati che ne contiene la descrizione.
  38. 38. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La struttura
  39. 39. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Il sito  Per raggiungere l’area opendata di RomaLabor, è possibile utilizzare l’apposita voce di menu, oppure digitare l’indirizzo www.opendata.cittametropolitanaroma.gov.it  Tutti i dati sono da intendersi pubblicati sotto licenza CC-BY 3.0, ossia liberamente disponibili per copia, distribuzione, utilizzo e derivazione a patto che vengano mantenute le indicazioni di chi è l'autore dell'opera.
  40. 40. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro I dataset  Alla fine del 2014, sono presenti nell’area opendata di RomaLabor più di 70 dataset, ognuno dei quali presentato in 5 formati differenti  Particolarmente significati sono i dati relativi alle offerte di lavoro e della formazione, che vengono aggiornati ogni ora
  41. 41. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro I servizi interattivi  Nel 2014 il Dipartimento ha lanciato una serie di servizi, fruibili tramite rete, a disposizione dei cittadini  Mappa interattiva della formazione e del lavoro  Grafici del mercato del lavoro  Analisi on line dei dati del mercato del lavoro  Borsino delle Professioni
  42. 42. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La mappa della formazione e del lavoro  La possibilità di visualizzare i dati direttamente su mappa rappresenta uno dei "valori aggiunti" più apprezzati dall'utenza  E' infatti indubbio che poter "vedere" le informazioni, e di conseguenza apprezzarne la distribuzione territoriale, rende tali informazioni più fruibili e più utili
  43. 43. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Cosa mostriamo?  Abbiamo quindi predisposto un link attraverso il quale è possibile geolocalizzare:  i Centri per l'Impiego  i Centri Provinciali di Formazione Professionale  le offerte di lavoro disponibili, in tempo reale, presso i CPI  Informazioni territoriali relative a ciascuno dei 121 comuni della Provincia di Roma.  I dati sono tratti direttamente dai nostri opendata
  44. 44. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Il sito e la relativa visualizzazione http://formazione.provincia.roma.it/mappe/mappaxml.asp
  45. 45. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Come funziona?  L’utente sceglie, tra le tipologie di dati presentate nell’angolo in alto a sinistra, quella che intende visualizzare  In base alla scelta, cambiano automaticamente i segnaposto disposti sulla cartina della Provincia di Roma  Ogni tipologia è contraddistinta da un diverso colore, che viene utilizzato sia per la descrizione che per i relativi segnaposto
  46. 46. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le informazioni a corredo  Ad ogni segnaposto corrispondono alcune informazioni, che servono a “rappresentare” il contenuto che vogliamo visualizzare su mappa  Nello specifico:  Per i CPI e i CPFP, mostriamo le informazioni di contatto (indirizzo, comune, telefono)  Per le offerte di lavoro, mostriamo la qualifica richiesta e la relativa descrizione  Per i dati territoriali, mostriamo il numero di residenti, la percentuale di stranieri e la qualifica più utilizzata nel singolo comune
  47. 47. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La fonte dei dati  La mappa utilizza alcuni degli opendata del Dipartimento III, in particolare il formato json  La mappa è “generica”, ossia può essere adattata per visualizzare anche altri dati aperti  I dati vengono presentati su GoogleMaps
  48. 48. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro I grafici del mercato del lavoro  E’ stato predisposto un servizio on line attraverso il quale l'utenza può visualizzare istogrammi, grafici a torta e grafici lineari relativi ai dati statistici pubblicati in formato opendata
  49. 49. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La visualizzazione del dato
  50. 50. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Un ulteriore esempio
  51. 51. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La fonte dei dati  I grafici utilizzano alcuni degli opendata del Dipartimento III, in particolare il formato xml  Il grafico è “generico”, ossia può essere adattato per visualizzare anche altri dati aperti  I dati vengono presentati su GoogleChart
  52. 52. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Analisi on line dei dati del mercato del lavoro  Il Dipartimento III della Provincia di Roma ha predisposto uno strumento di analisi interattiva degli avviamenti al lavoro avvenuti nel primo semestre 2014 (e stiamo abilitando l’intero 2014)  Attraverso questo servizio, utilizzabile da tutti i cittadini via Internet, è possibile calcolare le 10 qualifiche più utilizzate dalle aziende della Provincia di Roma  E’ possibile filtrare i dati ed analizzare solo determinati territori, o determinate fasce d'età, o solo i contratti a tempo indeterminato.
  53. 53. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro I vantaggi  Questo strumento permette di decifrare cosa effettivamente ha richiesto il mercato del lavoro nel primo semestre del 2014  Può quindi essere utile, agli utenti e alle scuole di formazione, per comprendere i bisogni del territorio e per orientarsi nelle scelte
  54. 54. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Come funziona il Servizio L’utente ha a disposizione 4 differenti riquadri attraverso i quali impostare i filtri che preferisce Effettuata la scelta, è sufficiente premere il pulsante “Visualizza risultati” posto in fondo
  55. 55. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La visualizzazione dei dati I risultati, per default, vengono mostrati in formato tabellare. Vengono elencate le 10 qualifiche più frequenti, con il corrispondente numero di contratti attivati nel periodo
  56. 56. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Modifiche ai filtri di ricerca E’ possibile modificare i filtri di ricerca selezionando il link “Cambia filtri di ricerca”, che fa comparire nuovamente i quattro riquadri di scelta. Corrispondentemente, il link cambia nome e diventa “Nascondi filtri di ricerca” per far eventualmente scomparire i riquadri senza effettuare modifiche
  57. 57. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Visualizzazione grafica Premendo il tasto “Mostra grafico” la tabella viene sostituita da un istogramma che rappresenta il dettaglio dei dati estratti
  58. 58. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Esportazione dei dati  E’ possibile estrarre i dati in formato open e scaricarne una copia direttamente sul proprio PC  A tale scopo, è disponibile la voce “Esporta dati in formato”  Nella casella a discesa accanto al link, è possibile scegliere il formato open di estrazione, tra XML, CSV, Json, TSV e CSV “Italiano” (ossia che utilizza il “;” come separatore)
  59. 59. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Il Borsino delle Professioni  Il Borsino delle Professioni è uno strumento on line, a disposizione dei cittadini per verificare l'andamento, negli ultimi 5 anni, di una qualsiasi delle qualifiche professionali codificate dall'ISTAT e capirne il reale andamento nel mercato del lavoro (orientamento)  Il servizio è raggiungibile al seguente indirizzo: http://formazione.cittametropolitanaroma.gov.it/borsino/borsino.asp e permette di ottenere le informazioni richieste in 3 semplici passi: 1. inserire, nella apposita casella di testo, la qualifica (o parte di essa) che si intende visualizzare, e premere il tasto Cerca 2. scorrere la lista che viene presentata, fino ad individuare la professione di interesse 3. Cliccare sul link "Tutti gli avviamenti" oppure sul link "Solo Tempi Indeterminati“ per ottenere il grafico corrispondente
  60. 60. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro La pagina di ricerca  Nella parte alta della schermata è presente una casella di testo, all’interno della quale è necessario inserire la qualifica (o parte di essa – almeno due caratteri) che si intende visualizzare  Una volta inserito il testo, è possibile cliccare sul bottone “Cerca” oppure premere il tasto INVIO
  61. 61. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro I risultati della ricerca  In seguito alla pressione del tasto "Cerca", nel riquadro viene mostrata la lista di tutte le professioni che corrispondono ai parametri indicati  La ricerca viene effettuata per "testo contenuto", ossia verranno mostrate tutte le qualifiche che contengono, al loro interno, il valore inserito.  La ricerca, inoltre, è in grado di analizzare i dati e di mostrare i risultati a prescindere dal plurale, dal singolare o dal genere con il quale sono codificati: ossia, se inseriamo "matematica", vengono mostrate anche le professioni che contengono "matematico" o "matematici"
  62. 62. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro L’elenco delle professioni  Il riquadro posto sotto il tasto “Cerca” presenta l’elenco delle professioni che corrispondono ai parametri inseriti  Nel caso in cui non esistano professioni corrispondenti, compare un apposito messaggio
  63. 63. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le informazioni dell’elenco  Nel riquadro viene presentato l'elenco delle professioni, e viene inoltre indicato il numero di elementi che corrispondono ai parametri di ricerca. Nel caso in cui la lista ecceda lo spazio del riquadro, compare una barra di scorrimento laterale.  Per ogni professione viene mostrato il Codice Istat, la Denominazione, la Descrizione delle attività che il lavoratore con tale professione effettua, nonché i due link "Tutti gli Avviamenti" e "Solo Tempi Indeterminati" che permettono di visualizzare il grafico relativo all'andamento di tale qualifica negli ultimi 5 anni
  64. 64. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Il grafico della serie storica • Cliccando sul link "Tutti gli avviamenti" oppure sul link "Solo Tempi Indeterminati“ l’elenco viene sostituito ed appare l'istogramma relativo agli avviamenti registrati, per la qualifica, sul territorio della Provincia di Roma, tra il 2009 e il 2013. • Sovraimpresso a tale istogramma, compare anche una linea di tendenza che aiuta a comprendere meglio il reale andamento nel tempo di quella qualifica
  65. 65. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Le altre opzioni del grafico  In fase di visualizzazione del grafico, compaiono altri pulsanti:  "Torna alla lista", che permette di ritornare all'elenco dei risultati  "Tutti gli Avviamenti" e "Solo Tempi Indeterminati" che permettono di alternare la visualizzazione, per la qualifica scelta, dell'uno o dell'altro trend  "Vai al codice" che permette di "salire" l'albero delle professioni Istat e visualizzare l'andamento della categoria entro cui la qualifica ricade
  66. 66. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro I totem di autoconsultazione  Il Dipartimento aveva a disposizione una serie di totem di autoconsultazione che erano stati acquistati anni fa e che apparivano “obsoleti”  E' stato attuato un progetto di rivalutazione di questi totem che ha previsto la sostituzione del sistema operativo precedentemente installato con uno “più leggero” ed open, al fine di sfruttarne al massimo le tecnologie.  In questo modo, l’utenza ha ora la possibilità di utilizzare i servizi informatici, effettuare consultazioni e ricevere informazioni direttamente presso i CPI utilizzando i suddetti totem già installati.
  67. 67. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro L’interfaccia utente L’utente del Centro per l’Impiego ha la possibilità di scegliere, in maniera semplice ed immediata, tramite una interfaccia altamente “user friendly”, i servizi di proprio interesse
  68. 68. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Altri servizi  Gli ulteriori servizi per l’interazione diretta con l’utenza:  PUSH FORMAZIONE: invio mirato online delle offerte formative a cittadini specificatamente interessati;  PUSH I.D.O.: invio mirato online delle offerte di preselezione a disoccupati attivi in possesso di qualifiche e/o esperienza professionale;
  69. 69. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Diffusione e condivisione  Tutti i servizi sono stati sviluppati internamente, e sono disponibili per il riuso  La “base” per i dati è comune con le altre province della Regione Lazio, perché utilizziamo lo stesso Sistema Informativo Lavoro  Quindi è molto facile riadattare e proporre i nostri sistemi e il nostro “know how” nel Lazio
  70. 70. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro …proponiamo in riuso anche su twitter…
  71. 71. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Ulteriori sviluppi  L’ulteriore obiettivo è quello di pubblicare, in toto o in parte, i nostri dati anche in formato Linked Open Data  Inoltre, auspichiamo a condividere la nostra esperienza con altre PA per ampliare ulteriormente la platea dei cittadini interessati
  72. 72. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Ulteriori servizi  Stiamo predisponendo:  Mappa degli avviamenti 2014, per localizzare sul territorio la distribuzione delle aziende che assumono  Verifica della disponibilità di figure professionali, per permettere alle aziende di sapere quanti sono i disponibili al lavoro con determinate qualifiche  Opendata del lavoro divisi per comune, per consentire alle amministrazioni comunali interessate di pubblicare direttamente i propri dati
  73. 73. Giovanni Calcerano Città Metropolitana di Roma Capitale – Dipartimento III “Servizi per la Formazione, il lavoro Giovanni Calcerano  Funzionario Responsabile dell’Ufficio "Pianificazione ed implementazione flussi informativi -Coordinamento e messa a sistema delle interrelazioni tra i servizi“ del Dipartimento III - Servizi per la Formazione, il lavoro e la qualità della vita della Provincia di Roma g.calcerano@cittametropolitanaroma.gov.it Contatti

×