Moltiplicazione Nellinsieme N

5,930 views

Published on

Published in: Education, Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
5,930
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2,205
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Moltiplicazione Nellinsieme N

  1. 1. •Definizione di moltiplicazione •Operazione interna •Commutativa •Associativa •Dall’associativa deriva un’altra “proprietà” •Distributiva •Elemento neutro •Elemento assorbente
  2. 2. La moltiplicazione è un’operazione aritmetica, che consiste nell’associare due o più termini chiamati fattori per arrivare a un terzo chiamato prodotto, al quale si arriva addizionando il primo fattore, tante volte quante ce ne dice il secondo. Quindi si può dire: è un’addizione ripetuta con addendi tutti uguali. E’ un’operazione diretta come l’addizione 3 x 5 = 15 fattori prodotto 3 + 3 + 3 + 3 + 3 =15
  3. 3. La moltiplicazione è un’operazione interna a N, l’insieme dei numeri naturali, perché moltiplicando due o più numeri naturali, il prodotto sarà un altro numero naturale. Questo ci fa dire che la moltiplicazione è interna a N e quindi l’insieme N è chiuso, rispetto alla moltiplicazione. N 8 x 4=32 5 x 2=10 9 x 3=27 6 x 3=18 3 x 2=6 7 x 9=63
  4. 4. 5 x 3=15 3 x 5=15 La proprietà commutativa delle moltiplicazione dice che, se in una moltiplicazione cambiamo l’ordine dei fattori il prodotto non cambia
  5. 5. In una moltiplicazione di più fattori, il prodotto non cambia se a due o più di essi si sostituisce il loro prodotto. Questa caratteristica è chiamata proprietà associativa, della moltiplicazione. 15 x 3 x 2=90 45 x 2=90
  6. 6. Dalla proprietà associativa deriva un‘altra “proprietà”: la dissociativa, essa dice che il prodotto di una moltiplicazione non cambia, se si sostituisce un fattore con due o più fattori che danno per prodotto il fattore sostituito. Esempio 30 x 15 = 450 30 x 3 x 5 = 450
  7. 7. Si dice: proprietà distributiva rispetto alla somma e alla differenza. Se si deve moltiplicare un fattore per una somma di più addendi (o per una differenza), si può moltiplicare il fattore per ogni termine della somma (o della differenza) e poi sommare (o sottrarre) i prodotti ottenuti. Quindi il fattore è “distribuito” ai termini della somma o della differenza. 7x(3+5)= Esempio 7x3+7x5= 21 + 35 = 56
  8. 8. L’elemento neutro delle moltiplicazione è l’uno, infatti come possiamo notare, esso non influisce sul risultato. 2x3x1=6 5 x 6 x 1=30 9 x 7 x 1=63 8 x 6 x 1=48
  9. 9. L’elemento assorbente della moltiplicazione è lo zero. Lo zero è detto elemento assorbente delle moltiplicazione, perché ogni numero moltiplicato per 0 darà un risultato pari a 0. 760 x 0 =0 1000 x 0 = 0 9x0=0 46 x 0 = 0

×