Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Upcoming SlideShare
Fare Video Marketing con poco Budget
Next
Download to read offline and view in fullscreen.

0

Share

Download to read offline

6 luci

Download to read offline

Related Audiobooks

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to like this

6 luci

  1. 1. ANALISI DELLE LUCIFoto e spiegazione di alcune scene del film ‘PSYCO’ di Alfred Hitchock Martina Mazzaro Classe 3A m.a.
  2. 2. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockIn questa foto la luce è naturale. La scena è statagirata all’aperto la luminosità è data dal sole. Lascenografia è limpida e i raggi ricadono in mododiagonale. LUCE NATURALEIn questo scatto la luminosità è data dauna lampada. Nonostante l’immagine siapiuttosto scura, si può notare unaseconda fonte di luce provenire dall’alto. LUCE AMBIENTE
  3. 3. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockSi può notare che in una scena le luci posso“cambiare posizione”. Poichè i punti di vista dellevarie videocamere nella scenografia devonoessere disposi in modo tale da non oscurare unaparte del soggetto, nel girare le scene il direttoredella fotografia può ordinare di spostare i fari.Nella prima immagine vi sono tre punti luce:-nell’angolo in alto a sinistra; LUCE A TRE PUNTI (DI REMBRANT)-frontale;-a 45° a destra.Nella seconda figura la luminosità cambia.Stavolta la luce è artificiale, in quanto provenienteda una lampada alla sinistra della foto, postadietro il soggetto in controluce.Lilluminazione alla Rembrandt è caratterizzata daun triangolo luminoso sotto gli occhi del soggetto LUCE ARTIFICIALE DA SINISTRAsulla parte meno illuminata della faccia.
  4. 4. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockIn questo caso si trovano due fonti diluce, entrambe artificiali. Una provenientedall’alto, l’altra da una presuntalampada, posta sul tavolo alla destra. Ilsoggetto femminile spicca nella scena, inquanto illuminato in una scenografiacomplessivamente buia. Il regista ha scelto di LUCE ARTIFICIALE DUE PUNTIdare più valore alla protagonista “iniziale” dallavicenda.Dall’ombra proveniente dalla destra, nellosfondo, la luce risulta essere radente. Sulsoggetto in primo piano la luminosità provieneda più punti: dall’alto, frontale e attenuata adestra. Per le leggerissime ombre nelpersonaggio, la luce può quasi definirsi diffusa. LUCE ARTIFICIALEA PIU’ PUNTI
  5. 5. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockIn questa scena ci sono due prospettive conpunti di luce differenti.Nella prima figura notiamo due funti luce: unodall’altro e uno radente proveniente, dasinistra, in modo tale da illuminare i volti deidue personaggi maschili, trasformando il tutto LUCE RADENTE E DALL’ALTOin una “classica” scena in uno studioinvestigativo.Nella seconda immagine è presente una luce dischiarita (riduce il contrasto generato da unaluce laterale). I due soggetti più illuminaticambiano significato alla scena. Una fonte diluce proviene da destra a 45°, un’altra, piùtenue, è frontale al soggetto femminile. La lucescelta è di schiarita, riduce il contrasto generato LUCE DI SCHIARITAda una luce laterale.
  6. 6. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockQuesta scena è stata girata in controluce. Ilsoggetto è poso con una fonte di luminositàalle sue spalle. In questo modo il soggettoopaco non lascia passare i raggi luminosi,creando una siluette quasi completamentenera. CONTROLUCE SU SUPERFICIE OPACALa scelta del regista è stata in modo tale danon mostrare il volto del soggetto, creandouna scena cupa, inquietante, da horror.Il controluce consente di evidenziare lasilhouette scura del soggetto su fondo chiarooppure creare l’effetto “aureola”. CONTROLUCE
  7. 7. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockIn questa prima immagine, la luce è diffusa. Ciòsignifica che la fonte luminosa, in questo casonaturale, è tenue a tal punto da non creareombre nette nella superficie del soggetto.Si hanno situazioni di luce diffusa, quando ilsoggetto è allombra o il cielo è coperto. LUCE DIFFUSAIn questo caso viene sfruttata la lucenaturale del sole, posto in modo diagonalealla superficie della terra. Il soggetto ècompletamente illuminato, con alcuneombre piuttosto pesanti tra le pieghe dellagiacca e tra i capelli. L’ombra portata èpiuttosto estesa nel piano base. LUCE DIAGONALE
  8. 8. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockIn questa foto ci sono due punti luce aseconda del soggetto da illuminare:-donna: luce dall’alto;-uomo: luce laterale di schiarita.In questo modo notiamo una sorta di“opposizione di ruolo e di pensiero” tra i duepersonaggi.In questa immagine ci sono due fonti di luceopposte. Si possono identificare come lucilaterali, che conferiscono un particolare rilievoplastico ai soggetti, i quali spiccano dallasceneggiatura. LUCE LATERALE
  9. 9. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockQuesta immagine rappresenta un altroesempio di luce diffusa. La sagoma si“nasconde” nello sfondo, senza volume. Lascena è piatta, non si comprende a pieno ilsentimento del personaggio. Èchiara, questo vuole significare la freddezzadello sguardo dell’attore nei panni di unopsicopatico. LUCE DIFFUSAIn questa scena la tipologia di luminositàscelta è la “luce di effetto”. Questa consistein una luce posteriore che disegna ilcontorno di una figura e la "stacca" dalfondo. In questa scena è stata scelta questaluminosità per mostrare l’espressività dellaprotagonista, quasi in modo da infondereallo spettatore il medesimo sentimento di“panico” del soggetto. LUCE DI EFFETTO
  10. 10. ANALISI DELLA LUCE Dal film ‘Psyco’, Alfred HitchockQuesto è un esempio di luce propriaradiante, tipica di un insegna luminosa. Lascena è stata girata al buio in modo da farrisaltare la scritta luminosa del motel. Ilregista riprende più volte questo soggettoperché risulta il luogo più importante dellavicenda, dove sono girate le scene piùsignificative del film. LUCE PROPRIA RADIANTEIn questo caso la luce scelta è dall’alto apiombo (o luce a pioggia).E’una luce che crea forte contrasto di ombrecon effetto di atmosferedrammatiche, comiche, romantiche, misteriose, sacre. LUCE DALL’ALTO

Views

Total views

580

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

17

Actions

Downloads

9

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×