Verifica legittimità via noci

1,362 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,362
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,049
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Verifica legittimità via noci

  1. 1. 1 Al Sig. SINDACO Comune di Gioia del Colle Al SEGRETARIO GENERALE Comune di Gioia del Colle Al DIRIGENTE UFFICIO TECNICO Comune di Gioia del Colle OGGETTO: INTERPELLANZA consiliare ai sensi dell’Art. 82 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale. Richiesta informazioni Pratica Edilizia n. 145/2011. I sottoscritti Enzo Cuscito, Donato Lucilla e Giovanni Vasco nella loro qualità di Consiglieri Comunali, PREMESSO CHE in data 31/10/2012 fu rilasciato al Signor Simeone Antonio, in qualità della ditta “Simeone Gas di Simeone Antonio” corrente in Martina Franca alla Via Noci Zona D n.795, il permesso di costruire n.67 (Pratica Edilizia n.145/2011), per la realizzazione e la commercializzazione, di un deposito di stoccaggio e imbottigliamento G.p.l., sulla S.P. 239 Km 3,800 per Noci in contrada Terzi, riportato in catasto al foglio di mappa n.54, particelle 187 e 200 dell’estensione di mq 12.830; CHE l’intervento di cui trattasi ricade in zona agricola E2 di PRG in cui è unicamente consentita agli addetti al settore una volumetria pari allo 0,03 mc/mq; CHE la zona individuata non sembra idonea ad ospitare un impianto di natura produttiva come parrebbe quello realizzato; CHE il Dirigente del servizio Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione della Regione Puglia, con Prot. AOO-160/27/05/2010- 0013609, a seguito di istanza presentata dalla Ditta Simeone Gas di Simeone Antonio, intesa ad ottenere l’autorizzazione ex art.1 comma 56, legge n.239/04, inoltrava la richiesta di pareri ad una serie di soggetti pubblici circa la fattibilità della richiesta; CHE con la su indicata nota il Dirigente della Regione Puglia chiedeva all’Ufficio Tecnico Comunale di esprimere una valutazione di conformità del progetto alle previsioni del PRG;
  2. 2. 2 CHE il Dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale, con nota di Prot. 131/1338 del 17/01/2011 in riscontro alla nota Regionale di cui sopra, attestava la compatibilità urbanistica dell’area per “esclusione”, ritenendola la più idonea per la localizzazione dell’impianto, CHIEDONO Alla SS.LL. di conoscere con cortese sollecitudine: 1) quanti metri cubi sono stati realizzati a seguito del rilascio del permesso di costruire, atteso che trattasi di lavori annunciati dalla relazione generale illustrativa dell’opera che prevedono la costruzione di manufatti edilizi per la realizzazione di una palazzina destinata: a) uffici e servizi, b)di un locale tecnico destinato a pompe antincendio, sala compressori e gruppo elettrogeno, c) di una cisterna antincendio, d) un locale destinato all’imbottigliamento del GPL e deposito bombole, e) un manufatto destinato a deposito serbatoi di GPL, f) una tettoia con rampa di salita degli automezzi e punto di travaso; 2) a quanto ammontano gli oneri di urbanizzazione versati dalla ditta titolare del permesso di costruire; 3) in base a quale normativa vigente è stato assentito il permesso di costruire atteso che è fuori dubbio che l’impianto di natura produttiva e commerciale è stata localizzato in zona agricola di PRG. In attesa di riscontro, si coglie l’occasione per porgerVi distinti saluti. Gioia del Colle, Enzo Cuscito Donato Lucilla Giovanni Vasco Consigliere Comunale Consigliere Comunale Consigliere Comunale

×