Interpellanza per lampade votive

478 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Interpellanza per lampade votive

  1. 1. al Signor SINDACO SERGIO POVIA Comune di GIOIA DEL COLLE al SEGRETARIO GENERALE Dott. GIUSEPPE DIOGUARDI OGGETTO: Modalità riscossione canone lampade votive anno 2013. INTERPELLANZA consiliare ai sensi dell’Art. 82 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale Il sottoscritto Enzo Cuscito, Consigliere Comunale, PREMESSO CHE con Delibera di Giunta n.196 del 14.11.2013 è stato confermato per l’anno in corso il canone annuale lampade votive; CHE in questi giorni, a molti cittadini gioiesi, molti dei quali anziani, sono stati recapitati i relativi bollettini di versamento con nota allegata a firma del funzionario dei Servizi Cimiteriali; CHE nella suddetta nota si afferma che “il versamento dovrà effettuarsi entro e non oltre 10 giorni dalla ricezione della presente. Copia della ricevuta dell’avvenuto pagamento dovrà essere consegnata allo scrivente ufficio nei termini su indicati”; CHIEDE al Signor Sindaco Sergio Povia e al Segretario Generale Dott. Giuseppe Dioguardi chiarimenti in merito alla vicenda, considerato che:  non si evince da nessun timbro o ricevuta la data della “ricezione” da parte dell’utente, tale da far scattare i rigorosi 10 giorni;  il motivo per cui i giorni entro cui effettuare il pagamento siano 10 e non 30 come previsto per legge e come richiesto negli anni scorsi (10 giorni viene solitamente richiesto per le ingiunzioni di pagamento);  il motivo per cui viene chiesto al cittadino utente l’inutile e vessatorio atto di fotocopiare la ricevuta di versamento per poi recarsi presso l’ufficio comunale preposto per la consegna della stessa, considerato che le Poste Italiane redigeranno per il Comune nota con la quale saranno comunque appurabili dati anagrafici e date di pagamento di ciascun versamento. Considerato come questa Amministrazione si vanti di aver ristrutturato la struttura organica del personale dell’Ente al fine di rendere il suo funzionamento meno burocratico e più efficiente, non si comprende una simile anomalia, che ha come conseguenza la creazione di un ulteriore disservizio per il cittadino, costretto ad aggiungere, ai tempi di pagamento presso le Poste Italiane, anche la trafila presso gli Uffici Comunali. Si rimane in attesa di risposte. Gioia del Colle, 17 dicembre 2013 ENZO CUSCITO Consigliere Comunale

×