Comunicato stampa n 22 1

296 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
296
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
200
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Comunicato stampa n 22 1

  1. 1. Obiettivo raggiunto: sconfitto Sammichele e secondo posto in classifica. La TecnoTrade chiude la regular season del campionato di serie C, girone b, con la vittoria nel derby con il GS Atletico e guadagna la seconda posizione in classifica, proprio a scapito della compagine sammichelina. Partita vera doveva essere e partita vera è stata, considerando anche le motivazioni dei sammichelini che nutrivano, seppur minime, speranze di promozione diretta. Nel primo set le compagini si sono date battaglia sin dall’inizio lottando palla su palla; la TecnoTrade mostrava, però, più cattiveria agonistica nel corso degli scambi prolungati e seguiva alla lettera le indicazioni di Mister Spinelli. Il turno di battuta di Minenna metteva in grossa difficoltà la ricezione dell’Atletico e permetteva alla compagine gioiese di acquisire un buon margine (parziale di 5 punti). Il Sammichele non riusciva a reagire e la Tecnotrade aumentava ancora il vantaggio grazie ai colpi di Tria e a qualche errore di troppo di Martielli & C. il set si chiude sul punteggio di 25-14 con un errore in palleggio del secondo palleggiatore di Sammichele, Pagano. Il secondo set inizia con un Atletico più in palla, rispetto al set precedente, capace di rispondere colpo su colpo alla Tecnotrade; 5-5, 15-15, 19-19 i parziali che mostrano l’equilibrio del set e la volontà delle due compagini di non cedere il passo all’avversario. L’equilibro si rompe grazie a Martielli e Laricchiuta che mettono a segno 3 punti consecutivi mandando in tilt la TecnoTrade che non riesce a recuperare il gap. Il set si chiude con il punteggio di 21-25.
  2. 2. Nel terzo set continua sulla scia dell’equilibrio: a Scio, Tria e Colapinto rispondono Martielli e Laricchiuta; l’equilibrio si rompe sul 10-10 quando Minenna alza muro insormontabile contro il quale sbatte Sammichele per ben tre volte. Sammichele rimane scosso e non riesce a riproporre il proprio gioco, fino a quel momento efficace; concludono l’opera Tria e Taccone, suo l’ultimo punto (25-19.) Anche il quarto parziale comincia all’insegna dell’equilibrio, equilibrio che si rompe sul 9-9quando Martielli e Laricchiuta martellano pesantemente la Ricezione biancorossa. Mister Spinelli cambia Linzalone con Netti, cercando di variare il gioco gioiese, ma Sammichele continua a fare punti. Un colpo out di Colapinto porta il punteggio sul 17-22 per l’Atletico; il set sembra ormai aver definito il suo vincitore, ma due attacchi out di Castellana (che aveva sostituito in precedenza uno spento Schettini) riportano Gioia sotto e Colapinito e Tria colmano il gap tra le due compagini. Sul 23-23 la TecnoTrade mostra i muscoli e riesce a portare a casa set e match, chiudendo con il punteggio di 25-23 ed Pala Kousnetzov va’ in visibilio. Chiusa la regular season, si pensa ai prossimi impegni in casa TecnoTrade; il 19 aprile c’è la coppa Puglia organizzata proprio dalla società gioiese, il 26 aprile cominciano i play Off che vedranno impegnata la compagine gioiese contro la New Sons di Torremaggiore. La cornice di pubblico che ha regalato il pala Kousnetzov, pieno qualsiasi ordine di posto, ha confermato che la voglia di pallavolo a Gioia del Colle è tanta ed anche questo è uno sprone in più per i ragazzi biancorossi nel il prosieguo della stagione. Ufficio Stampa TecnoTrade Real Volley Gioia Vito Guagnano

×