Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Codice di autoregolamentazione

221 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Codice di autoregolamentazione

  1. 1. CODICE di AUTOREGOLAMENTAZIONE in MATERIA di FORMAZIONE delle LISTE dei CANDIDATI per le ELEZIONI oOoARTICOLO 1:comma 1°: I partiti, le formazioni politiche e le liste civiche del Comune di GIOIA DEL COLLE cheaderiscono al presente Codice si impegnano a NON PRESENTARE e a NON SOSTENERE, siaindirettamente che attraverso il collegamento a altre liste, candidati alle elezioni comunali nei cuiconfronti, alla data di presentazione delle liste, sia stato emesso un provvedimento che disponga ilrinvio a giudizio penale, ovvero nei cui confronti sia stata emessa o sia in corso una misura cautelare,personale o sia in stato di latitanza o di esecuzione di pene detentive o che sia stato condannato consentenza anche non definitiva, allorquando le predette condizioni siano relative a uno dei seguentidelitti:a) delitti di cui all’articolo 51, comma 3-bis, del codice di procedura penale;b) estorsione (art. 629 c.p.), usura (art. 644 c.p.);c) riciclaggio e/o impiego di danaro di provenienza illecita (art. 648-bis e ter c.p.);d) trasferimento fraudolento di valori (art.12/quinquies del D.L. 8 giugno 1992, convertito, conmodificazioni, dalla L. 356/7.08.1992);e) omessa comunicazione delle variazioni patrimoniali da parte delle persone sottoposte a una misura diprevenzione prevista dalla L. 575/31 maggio 1965, nonché da parte dei condannati con sentenzadefinitiva per il delitto previsto dall’art. 416-bis c.p. (art. 31 della L. 646/13 settembre 1982);f) attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti (art. 260 del D.L. n. 152/3 aprile 2006);g) delitti le cui caratteristiche o modalità di commissione rientrino nelle pratiche comuni alle attività acarattere MAFIOSO, previste dall’art. 7 del D.L. n. 152 del 13 maggio 1991, convertito conmodificazioni dalla L. n. 203/12 luglio 1991.comma 2°: I partiti, le formazioni politiche e le liste civiche che aderiscono alle previsioni delpresente Codice, si impegnano, altresì, a NON PRESENTARE come candidati alle elezioni di cui alcomma 1 coloro nei cui confronti, alla data di indizione della convocazione dei comizi elettorali,ricorra una delle seguenti condizioni:a) sia stata disposta l’applicazione di misure di prevenzione personali o patrimoniali, ancorché non definitive, ai sensi della L. n. 575/31.05. 1965;b) siano stati imposti divieti, sospensioni e decadenze ai sensi della L. n. 1423/27 dicembre 1956, ovvero della L. n. 575/31 maggio 1965;c) siano stati rimossi, sospesi o dichiarati decaduti ai sensi dell’art. 142 del T.U. delle leggisull’Ordinamento degli Enti Locali, di cui al D.L.vo n. 267/18 agosto 2000.d) siano indagatie) abbiano ricevuto avviso di garanziaARTICOLO 2: Il sindaco ed i componenti di eventuali organismi amministrativi e di derivazione siimpegneranno a uniformarsi, con riferimento alle nomine di competenza, a quanto previsto dall’art. 1.
  2. 2. ARTICOLO 3: I partiti, le formazioni politiche e le liste civiche del Comune di Gioia del Colle cheintendono presentare candidati che rientrano nelle condizioni di cui al 1° comma dell’art. 1, dovrannorendere pubbliche le motivazioni che li hanno condotti a tale scelta.ARTICOLO 4: i partiti, le formazioni politiche e le liste civiche si impegnano ad un applicazionepiena del CODICE ETICO per gli eletti in Consiglio Comunale-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Il presente Codice di autoregolamentazione si ispira ai criteri di formazione delle liste approvato dallaCommissione parlamentare Antimafia nella seduta del 18 febbraio 2010. PRESIDIO LOCALE ASSOCIAZIONE NAZIONALE ANTIMAFIE “LIBERA”PER ADESIONE:

×