Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

5° giornata new real volley gioia 3 1 bcc leverano

198 views

Published on

VOLLEY SERIE B

Published in: Internet
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

5° giornata new real volley gioia 3 1 bcc leverano

  1. 1. 4° giornata – New Real Volley Gioia 3-1 Bcc Leverano L’armata Real non si ferma più e la vetta del pool H è sempre più vicina! Dinanzi alla splendida cornice di pubblico del PalaCapurso, le tigri biancorosse si aggiudicano il big match di cartello della sesta giornata, superando la capolista Leverano sul punteggio di 3-1 (25-20, 25-18, 24-26, 25-21). Quinta vittoria consecutiva, quattordici punti collezionati, una sola lunghezza dal primo posto e turno di riposo già osservato. Statistiche importanti che descrivono l’imponente rollino di marcia della compagine gioiese in questo campionato. Le brillanti prestazioni in fase realizzativa di Cetrullo (22 punti) e Turano (12 punti), oltre alle ottime performances di Pochini (71% di positività in ricezione) e Grassano (71% di positività in ricezione) in ottica difensiva, rappresentano le note più liete del secondo scontro di alta quota vinto dai biancorossi. Testa ora alla trasferta calabrese del prossimo weekend. La prossima avversaria è la Conad Lamezia, fanalino di coda del girone, reduce dalla sconfitta per 3-0 al PalaPergola di Potenza. La cronaca – Prima del fischio di inizio, nessuna novità di formazione rispetto a quelle pronosticate alla vigilia. Il mister Spinelli schiera Parisi in cabina di regia, Cetrullo in posto 2, Spescha e Grassano di banda, Turano e Giorgio al centro e, infine, il libero Pochini al comando del reparto difensivo. Dall’altra parte della rete, il coach avversario Zecca risponde con la diagonale pallegiatore-opposto Polignino-Orefice, i martelli Sergio e Durante, i centrali Serra e Scrimieri e, infine, il libero Percoco. Dopo un inizio di gara non esaltante (ben quattro errori al servizio per parte, ndr), ci pensa Turano a rompere gli equilibri dell’incontro, siglando un muro su Scrimieri e un ottimo attacco in primo tempo. Due punti fondamentali che mandano in onda la prima mini fuga Real (16-12, errore in attacco di Orefice). Leverano non getta la spugna e, approfittando di qualche sbavatura di troppo nella metà campo biancorossa, riduce il gap a -1 (17-16). La truppa del mister Spinelli torna a carburare sia in difesa che in attacco e, trascinata da un incontenibile Spescha, rimette nuovamente a distanza i salentini (22- 19). Il sigillo al primo set lo appone uno scatenato Cetrullo che, smarcato in posto 2 da Parisi, scaglia una saetta imprendibile nella metà campo gialloblù (25-20). 1-0 Real nel computo set. Al ritorno in campo, Grassano e compagni non lasciano spazio alle repliche avversarie e, perfetti in tutti i fondamentali, piazzano un roboante parziale di 11-3. Parisi gestisce al meglio le sue bocche da fuoco e, con un’astuta chiusura di seconda intenzione, porta tutti al secondo time-out tecnico sul punteggio di 16-9. La battaglia prosegue a senso unico e per i biancorossi è un gioco da ragazzi amministrare un vantaggio così ampio (22- 13, muro di Grassano su Orefice e chiusura di Giorgio su Sergio). Cala il sipario sul secondo
  2. 2. set, ancora una volta decisivo Cetrullo, autore di un pallonetto imprendibile da posto 2 (25-18). Il grande ritmo impresso alla gara dal Real non si placa neanche nel terzo set e, dopo l’ace di Grassano su Sergio, il tabellone luminoso del PalaCapurso segna il momentaneo 12-8. La reazione del Leverano non si fa attendere (12-11) ma viene prontamente respinta dal solito Cetrullo al servizio (ace del 15-12). I salentini non mollano la presa e riescono ad agguantare la parità con una conclusione vincente dello schiacciatore Durante (19-19). Si combatte punto a punto sino al 24-24, quando un primo tempo di Scrimieri e, a seguire, un muro di Durante su Cetrullo riaprono la partita (24-26). Sulle ali dell’entusiasmo per il set vinto, Leverano chiude il primo time-out tecnico sul punteggio di 5-8 (staffilata mancina di Orefice). Con grinta, cuore e carattere i padroni di casa annullano lo svantaggio iniziale (12-12) e, grazie ad una cannonata scagliata in lungolinea da Cetrullo, si portano al comando delle operazioni (13-12). Il PalaCapurso è una bolgia, esplode all’ace del solito Cetrullo che vale il momentaneo 16-13. Il doppio muro di Grassano su Orefice (21-17 e 23-17) avvicina sempre più la quinta vittoria consecutiva biancorossa, andata in scena dopo l’ennesima sassata dell’opposto n. 10 del Real e omaggiata da una splendida standing ovation del pubblico gioiese. TABELLINO DELL’INCONTRO NEW REAL VOLLEY GIOIA 3-1 BCC LEVERANO 25-20; 25-18; 24-26; 25-21 NEW REAL VOLLEY GIOIA: Parisi G. 1, Cetrullo (vc) 22, Spescha 11, Grassano 12, Turano 12, Giorgio 3, Pochini (L) 1, Matheus (c), Galasso, Palattella, Montagna, Braico, Di Pinto. All. Spinelli. 2°All. Masi. Scoutman Addabbo. BCC LEVERANO: Polignino 2, Orefice 17, Sergio 8, Durante 12, Serra 6, Scrimieri 7, Percoco (L), Dimastrogiovanni, Savina, Cagnazzo, Lezzi, Cillo, Epifani. All. Zecca. ARBITRI: Picerno e Di Scipio Note: Durata set: 28’; 28’;32’; 28’. Aces: Gioia 4, Leverano 3. Errori al servizio: Gioia 19, Leverano 13. Muri: Gioia 10, Leverano 11. Ufficio Stampa New Real Volley Gioia Gianluca Falcone e-mail: ufficiostamparealvolleygioia@gmail.com

×