INDICE
•   A te vorrei dire                   21   •   Donna Maria                     78   •   Lui verrà e ti salverà    ...
Siamo qui, sotto la stessa luce…
                         1 - EMMANUEL
                                                   ...
4 – ANNUNCIARE
                                                                        La gente chi dice ch’io sia        ...
Noi crediamo in Te, o Signor, noi speriamo in Te, o Signor,
Acqua siamo noi, dall’antica sorgente veniamo,                ...
la mia Pasqua è il Signore, a Lui voglio cantare,                      Oh! Come vorrei in ogni momento strappare questa os...
in un gioco d'armonia e di colori.                                   non sapete che è risorto?”
Ma chi veste i fiori dei c...
perché, so, Dio che tu sei amore.                                        lo pregheresti tu stesso di darti quell’acqua viv...
E tu come un desiderio che non ha memorie, Padre buono,                  ma uno solo, in fondo, tu sei, uno soltanto per t...
figlio mio fratello e sono solo un uomo,                                           Al centro del mio cuore ci sei solo Tu....
Vivendo le nostre giornate ai poveri annuncia il perdono e il suo regno.     illumina la strada, ricolmaci di gioia.
E com...
quando sentivi che presto l’avrebbero ucciso per noi.                           pace alle tue mura.
Ave Maria, Ave Maria, ...
3. Non fate tesori che ruggine e tarlo consuma;                       Era un uomo come tanti altri ma la voce quella no.
 ...
qualche acciacco in più;                                                       Seguite il mio sentiero da montagna e prest...
Se ieri non sapevo, oggi ho incontrato Te,                            Gloria a Dio Padre, gloria a Dio Figlio, gloria a Di...
manderò lo Spirito, ti darà coraggio,                                        6. Uomini tutti lodate il Signore, a Lui l’on...
Noi cristiani viviamo in Lui (Lodate, lodate, lodate Iddio).            Vogliamo vivere, Signore, offrendo a Te la nostra ...
Resta qui con noi il sole scende già…
                                                                         3. Davanti ...
l’amore, confini non ne ha.                                           e non temete perché il Suo giorno non tarderà.

    ...
il Padre Ti ha mandato e Tu mandi noi.
3. Quando vi ho chiamati eravate come loro,                             Vivere la v...
voglio arrivare oltre la morte: la tua speranza voglio cantare.               in ogni volto c'è l'umanità, in ogni volto D...
e nel silenzio di una casa Egli ti prende come sposa                 così nelle sue mani vivrai.
genera il tuo Figlio divi...
a melody of love.
The love you had for all your children is still alive among us   Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari ...
3. Crescerà come cedro nella casa del nostro Dio,                        nella gioia e nel dolore, fino a quando Tu vorrai...
Ora l'attesa è densa di preghiera, e l'uomo nuovo è qui, in mezzo a noi.   la Sua parola sarà come verga e dal male ci lib...
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Libretto Coro
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Libretto Coro

3,163 views

Published on

  • Be the first to comment

Libretto Coro

  1. 1. INDICE • A te vorrei dire 21 • Donna Maria 78 • Lui verrà e ti salverà 112 • Se non ritornerete 11 • Abbiamo trovato il Messia 72 • È bello lodarti (RNS) 86 • Ma il vostro posto è là 69 • Segni del tuo amore 127 • Accogli i nostri doni 128 • È bello lodarti 45 • Ma la tua Parola 25 • Sei Dio 20 • Accogli, Signore, i nostri doni 82 • È bello 47 • Madre della speranza 61 • Servo per amore 24 • Acqua siamo noi 8 • E chissà 75 • Madre io vorrei 36 • Signore nostra forza 34 • Andate per le strade 57 • È risorto 41 • Magnificat (Lascia che ti dica) 70 • Su ali d’aquila 80 • Annunciare 4 • E sono solo un uomo 28 • Magnificat 117 • Su questo altare 101 • Astro del ciel 93 • Ecco il nostro “sì” 122 • Manda Signore il tuo Spirito 97 • Sulla tua Parola 52 • Ave Maria 96 • Ecco quel che abbiamo 83 • Maranathà, vieni Signor 125 • Svegliamo le nostre chitarre 113 • Beati i poveri 40 • Emmanuel 1 • Mia gioia sei 3 • Te al centro del mio cuore 30 • Beato chi mi ascolta 46 • Emmanuel, tu sei qui 121 • Mille angeli 49 • Ti lodo 105 • Beato l’uomo 58 • Fratello sole sorella luna 60 • Mio Signore 116 • Ti ringrazio, mio Signore 64 • Benedetto sei tu 100 • Giovane donna 91 • Musica di festa 50 • Tieni viva la tua fiamma 29 • Benedici, o Signore 84 • Giullare dei campi 44 • Nel tuo silenzio 87 • Tornerà il Signor 67 • Benedirò 110 • Grandi cose 77 • Noi crediamo in te 10 • Trasformi in Gesù 102 • Cammina, cammina 66 • Il canto della creazione 27 • Noi eleviamo i nostri cuori 7 • Tu sei con noi 92 • Camminerò 74 • Il disegno 48 • Noi veglieremo 98 • Tu sei 33 • Camminiamo sulla strada 5 • Il fuoco della missione 111 • Non mi abbandonare 115 • Un cuore grande 22 • Cantiamo Te 85 • Il giovane ricco 99 • Offertorio 103 • Un giorno tra le mie mani 15 • Canto dei tre giovani 54 • Il pane 76 • Ogni mia parola 68 • Veglia sul mondo 63 • Celebrate 9 • Il Signore ci ha salvato 23 • Osea 2 31 • Venimus adorare dominum 114 • Cesarea di Filippo 6 • Il Signore è il mio Pastore 94 • Pace sia pace a voi 2 • Vieni e seguimi 43 • Chi? 17 • Inno a San Contardo 119 • Padre, maestro ed amico 81 • Vivere la vita 71 • Chiara è la tua sorgente 55 • Inno alla Parola 32 • Pane del cielo 39 • Vivevano insieme 51 • Come fuoco vivo 126 • Io non sono degno 79 • Quale gioia 38 • Vocazione 42 • Come Maria 59 • Io vedo la tua luce 129 • Quando busserò 53 • Con il mio canto 73 • Isaia 11 95 • Questa è la mia fede 124 • Con il tuo sangue 108 • La mia Pasqua è il Signor 13 • Regina dei cieli rallegrati 106 Le Alleluia, il Credo Apostolico e le • Con te faremo cose grandi 35 • La parabola del seminatore 123 • Resta qui con noi 62 acclamazioni dopo la Consacrazione si • Con te Maria 107 • La preghiera di tutti 26 • Resurrezione 37 trovano in fondo al libretto. • Coraggio sono io 120 • La Sua la nostra Messa 104 • Salve Regina 18 • Cristo è risorto 19 • Là sulla montagna 65 • Salve,o Madre di misericordia 109 • Custodiscimi 16 • Laudato sii, o mi Signore 90 • Santo Santo 130 • Discepoli noi 118 • Lodate Dio 12 • Scusa Signore 88 • Disse un giorno il Padre 14 • Lodate Iddio 56 • Se m’accogli 89
  2. 2. Siamo qui, sotto la stessa luce… 1 - EMMANUEL È giunta un’era di primavera, è tempo di cambiare. Dall’orizzonte una grande luce viaggia nella storia È oggi il giorno sempre nuovo per ricominciare, e lungo gli anni ha vinto il buio facendosi memoria, per dare svolte, parole nuove e convertire il cuore, e illuminando la nostra vita chiaro ci rivela per dire al mondo, ad ogni uomo: Signore Gesù. che non si vive se non si cerca la Verità, ah… Siamo qui, sotto la stessa luce… Da mille strade arriviamo a Roma sui passi della fede, sentiamo l’eco della Parola che risuona ancora 2 – PACE SIA PACE A VOI da queste mura, da questo cielo per il mondo intero: è vivo oggi, è l’Uomo vero Cristo tra noi. “Pace sia, pace a voi”: la tua pace sarà sulla terra com’è nei cieli. “Pace sia, pace a voi”: la tua pace sarà gioia Siamo qui, sotto la stessa luce, nei nostri occhi, nei cuori. sotto la sua croce, cantando a una voce. “Pace sia, pace a voi”: la tua pace sarà luce limpida nei pensieri. È l’Emmanuel, l’Emmanuel, l’Emmanuel, “Pace sia, pace a voi”: la tua pace sarà una casa per tutti. è l’Emmanuel, l’Emmanuel. “Pace a voi”: sia il tuo dono visibile. “Pace a voi”: la tua eredità. Dalla città di chi ha versato il sangue per amore “Pace a voi”: come un canto all’unisono che sale dalle nostre città. ed ha cambiato il vecchio mondo vogliamo ripartire. Seguendo Cristo, insieme a Pietro, rinasce in noi la fede, “Pace sia, pace a voi”… Parola viva che ci rinnova e cresce in noi. “Pace a voi”: sia un’impronta nei secoli. “Pace a voi”: segno d’unità. Siamo qui, sotto la stessa luce… “Pace a voi”: sia l’abbraccio tra i popoli, la tua promessa all’umanità. Un grande dono che Dio ci ha fatto è Cristo il suo Figlio, “Pace sia, pace a voi”… l’umanità è rinnovata, è in lui salvata. È vero uomo, è vero Dio, è il Pane della Vita, 3 – MIA GIOIA SEI che ad ogni uomo ai suoi fratelli ridonerà. Mia gioia sei, speranza che riempie i cuori rivolti verso te. Siamo qui, sotto la stessa luce… Io canterò che hai vinto la tristezza in me. La morte è uccisa, la vita ha vinto, è Pasqua in tutto il mondo, Ti adorerò, ti loderò, davanti a Te, mio Signor, danzerò, un vento soffia in ogni uomo lo Spirito fecondo, nell’amore del Padre per sempre io dimorerò. che porta avanti nella storia la Chiesa sua sposa, sotto lo sguardo di Maria comunità. Mia roccia sei, fortezza che rinfranca i cuori rivolti verso Te. Proclamerò la fedeltà del tuo amor. Siamo qui, sotto la stessa luce… Ti adorerò, ti loderò, davanti a Te, mio Signor, danzerò, nell’amore Noi debitori del passato di secoli di storia, del Padre per sempre io dimorerò, per sempre io dimorerò di vite date per amore, di santi che han creduto, di uomini che ad alta quota insegnano a volare, Mia luce sei, parola che consola i cuori rivolti verso Te. di chi la storia sa cambiare, come Gesù. Annuncerò che sei la Via e la Verità.
  3. 3. 4 – ANNUNCIARE La gente chi dice ch’io sia Che sei Geremia Ogni giorno penso alla vita che farò, Che pensa del figlio dell’uomo Che tu sei il Battista se potente o ricco io diventerò. Uno mi ha detto che Ma io credo che C’è qualcosa di più grande che io posso fare, Sei un rivoluzionario Che Tu sei il Messia nella vigna tua mi chiami a lavorare. Sei un profeta vero Che sei il Figlio o un illuso di Dio Annunciare il Vangelo e la buona notizia che la vita non deve finire. E gridare fino al cielo che il Signore è risorto Ma Cristo è un amico che, non condanna mai, non tradisce mai. e che da soli non ci lascia mai. Ma Cristo è la speranza per noi, è la forza che ci accompagnerà. L’uomo d’oggi è sordo e forse non ascolterà, Io sono la strada e la vita Sei la verità troppe voci si alzano in questa società. Io sono il Pastore che cerca Tu sei il mio Papà Ma parole nuove posso proclamare io, Uno mi ha detto che Ma io credo che quelle del Signore che ci ha ricondotti a Dio. Non hai vinto il mondo Che tu hai vinto il mondo Tutto è rimasto il male Tu mi dai Annunciare il Vangelo… come prima speranza! Ma una cosa così grande a tutti si può dire, Ma Cristo è un amico che, non condanna mai, non tradisce mai. forse ad un bambino ma non potrà capire. Ma Cristo è la speranza per noi, è la forza che ci accompagnerà. Nel Vangelo è scritto, solo chi bimbo sarà, avrà posto nel mio regno per l’eternità. Nessuno di voi mi domanda Dove va il Signore L’angoscia si abbatte su voi Tu ci lasci soli Annunciare il Vangelo… Uno mi ha detto che Ma io credo che Tu non ritornerai Manderai il tuo Spirito 5 – CAMMINIAMO SULLA STRADA Che Tu non sarai A cambiare più con noi il mondo Camminiamo sulla strada che han percorso i Santi tuoi: Ma Cristo è un amico che, non condanna mai, non tradisce mai. tutti ci ritroveremo dove eterno splende il sol. Ma Cristo è la speranza per noi, è la forza che ci accompagnerà. E quando in ciel dei Santi tuoi la grande schiera arriverà, 7 – NOI ELEVIAMO I NOSTRI CUORI o Signor come vorrei che ci fosse un posto per me! C’è chi dice che la vita sia tristezza, sia dolor, Noi eleviamo i nostri cuori, noi eleviam le nostre mani, ma io so che viene il giorno in cui tutto cambierà. rivolti verso il Tuo trono, lodando Te. (2 volte) E quando il sol si spegnerà, e quando il sol si spegnerà, Tu sei il Re, Tu sei il Re, sei legge Tu. o Signor come vorrei che ci fosse un posto per me! 8 – ACQUA SIAMO NOI 6 – CESAREA DI FILIPPO
  4. 4. Noi crediamo in Te, o Signor, noi speriamo in Te, o Signor, Acqua siamo noi, dall’antica sorgente veniamo, noi amiamo Te, o Signor, Tu ci ascolti, o Signor. fiumi siamo noi, se i ruscelli si mettono insieme, Sei con noi, Signor, sei con noi: nella gioia Tu, sei con noi, mari siamo noi, se i torrenti si danno la mano, nel dolore Tu sei con noi, Tu per sempre sei con noi. vita nuova c’è se Gesù è in mezzo a noi. C’è chi prega, Signor: vieni a noi, c’è chi soffre, Signor: vieni a noi, E allora diamoci la mano e tutti insieme camminiamo c’è chi spera, Signor, vieni a noi, o Signore, vieni a noi. ed un oceano di pace nascerà. E l’egoismo cancelliamo un cuore limpido sentiamo è Dio che bagna del suo amor l’umanità 11 – SE NON RITORNERETE Su nel cielo c’è, Dio Padre che vive per l’uomo, crea tutti noi e ci ama di amore infinito, Se non ritornerete come bambini non entrerete mai. (2v) figli siamo noi e fratelli di Cristo Signore, vita nuova c’è quando Lui è in mezzo a noi. La mia porta sarà chiusa per il ricco e per il forte per tutti quelli che non hanno amato per chi ha giocato con la morte, E allora diamoci… per gli uomini “perbene” per chi cerca la sua gloria Nuova umanità, oggi nasce da chi crede in Lui, per tutti quelli che non hanno amato e per i grandi della storia. nuovi siamo noi, se l’amore è la legge di vita, Non c’è posto per quell’uomo che non vende la sua casa figli siamo noi, se non siamo divisi da niente, per acquistare il campo dove ho nascosto il mio tesoro. vita eterna c’è quando Lui è dentro di noi. Ma per tutti gli affamati, gli assetati di giustizia ho spalancato le mie porte ho preparato la mia gioia. 9 – CELEBRATE Per chi fu perseguitato, per chi ha pianto nella notte, Celebrate il Signore e invocate il suo nom, per tutti quelli che hanno amato, per chi ha donato la sua vita. si rallegri il vostro cuore alla presenza del Signor. La mia casa sarà aperta, la mia tavola imbandita, Ricercate il Signore e la forza sua, per tutti quelli che hanno amato, per chi ha donato la sua vita. cantate e danzate alla presenza del Signor. 12 – LODATE DIO Riconoscete i suoi prodigi e le sue meraviglie discendenti di Abramo, figli del Signor Lodate Dio, cieli immensi ed infiniti. dicendo: "Vedo, sento, credo nel suo amor!" Lodate Dio, cori eterni d’angeli. Mettendo mente e cuore alla sua Parola. Lodate Dio, santi del Suo Regno; Della sua parola egli si ricorderà, Lodatelo uomini, Dio vi ama. siate saldi e fedeli alla presenza del Signor. Lodatelo uomini, Dio è con voi. Egli ora ci chiama a lodare il suo nom, non saremo più oppressi alla presenza del Signor. 13 – LA MIA PASQUA È IL SIGNOR 10 – NOI CREDIAMO IN TE (KUM BA YA) La mia Pasqua è il Signor, a Lui voglio cantar,
  5. 5. la mia Pasqua è il Signore, a Lui voglio cantare, Oh! Come vorrei in ogni momento strappare questa oscurità pane bianco spezzato, vino dolce versato per amore, che scende e non mi fa guardare al di là dei passi miei. per amore alleluia. Come vorrei amarti Come vorrei 1. Mia Pasqua è il Signore con Lui passo il mare in chi cammina accanto a me amarti in chi la Sua destra è forte, affonda la morte in chi incrocia la mia vita ma non sa risveglia la vita nel fondo del cuore risveglia la vita. in chi mi sfiora ma non sa che tu sei lì con lui. che tu sei lì È quello che più vorrei come vorrei 2. La marcia nel deserto con Lui è sicura è quello che più vorrei per te. come vorrei per te il Signore è la Roccia, Lui dà l’acqua viva, la mensa prepara ad un popolo nuovo, la mensa prepara. La strada piena di gente, ma l'orizzonte è tutto lì, la folla se ne va tra un negozio e un bar indifferente. 3. La notte della storia con Lui è un’aurora, Oh! Come vorrei parlare ad ognuno così come faresti tu, il Signore è la Luce, la strada rischiara, della felicità, di quella pace che tu solo dai. la Chiesa cammina nel mondo che ama, la Chiesa cammina. Così vorrò amarti Così vorrò 4. La lotta contro il male con Lui non fa paura: negli ultimi della città amarti in chi il Signore è l’Amore con noi nella prova, nel buio di chi muore solo e non sa la fede rinnova nell’uomo che soffre, la fede rinnova. in chi dispera e non sa che tu sei lì con lui. che tu sei lì 5. È l’ora dell’attesa con Lui è preziosa, Così oggi ti amerò, ti amerò il Signore è lo Spirito in cuore alla Chiesa, così oggi ti amerò di più. ti amerò di più soave presenza che dona speranza, soave presenza. 16 – CUSTODISCIMI 14 – DISSE UN GIORNO IL PADRE Ho detto a Dio senza di te alcun bene non ho, custodiscimi. Disse un giorno il Padre ai miei fratelli: “Ecco vi darò una verità: Magnifica è la mia eredità, benedetto sei tu sempre sei con me. io sarò con voi per tutto il tempo, Custodiscimi, mia forza sei tu! Custodiscimi mia gioia Gesù! (2 v) se mi amerete come io ho amato voi”. Ti pongo sempre innanzi a me, al sicuro sarò, mai vacillerò. Noi non rimarremo mai più soli, nascerà per noi nel nostro cuor, Via, verità e vita sei, mio Dio credo che tu mi guarirai. nella solitudine una voce che la via del cuore, un giorno a tutti insegnerà. Custodiscimi, mia forza sei tu! Custodiscimi mia gioia Gesù! (2v) Se non avrai forza di lottare, se il sole un giorno non ti scalderà: troverà calore la tua vita nell’amore che i fratelli doneranno a te. 15 – UN GIORNO TRA LE MIE MANI 17 – CHI ? Filtra un raggio di sole fra le nubi del cielo, Un giorno tra le mie mani, un giorno qui davanti a me, strappa la terra al gelo: e nasce un fiore! che cosa mai farò perché alla fine tu ne sia felice? E poi mille corolle rivestite di poesia,
  6. 6. in un gioco d'armonia e di colori. non sapete che è risorto?” Ma chi veste i fiori dei campi? Chi ad ognuno dà colore? Cristo è risorto, è vivo, è con noi: Va col vento leggera una rondine in volo: non ha potere ormai la morte su di Lui! (2 volte) il suo canto sa solo di primavera! 2. Stava in pianto Maddalena sulla soglia del sepolcro. E poi intreccio di ali come giostra d'allegria, “Donna, perché piangi?” mille voli in fantasia fra terre e mari. È il Signore che le parla e Maria lo riconosce, Ma chi nutre gli uccelli del cielo? Chi ad ognuno dà un nido? Chi? e corre a dirlo a tutti. Tu, Creatore del mondo. Tu, che possiedi la vita. 3. Poi Gesù per strada si affiancò agli amici scoraggiati, Tu, sole infinito: Dio Amore. ma non lo riconobbero. Tu, degli uomini Padre. Tu, che abiti il cielo. Quando poi lo videro nell’atto di spezzare il pane, Tu, immenso mistero: Dio Amore. Dio Amore. allora in lui credettero. Un' immagine viva del Creatore del mondo 4. Stavano i discepoli riuniti nel cenacolo un riflesso profondo della sua vita. e Gesù fu in mezzo a loro. L' uomo, centro del cosmo, ha un cuore per amare “Pace a voi! Guardate: sono proprio io: credete! e un mondo da plasmare con le sue mani. Resterò con voi per sempre.” Ma chi ha dato all'uomo la vita? Chi a lui ha dato un cuore? Chi? Tu, Creatore del mondo… 20 – SEI DIO 18 – SALVE REGINA Perché avessimo la luce Ti facesti buio. Perché avessimo la vita Tu provasti la morte.. Salve Regina, madre di misericordia. Ci basta, Signore, vederci simili a Te Vita, dolcezza, speranza nostra salve! Salve Regina! (2 volte) e offrire col tuo il nostro dolore. A te ricorriamo esuli figli di Eva. Sei Dio, sei il mio Dio, il nostro Dio d’amore infinito. (2 volte) A te sospiriamo, piangenti, in questa valle di lacrime. Perché fossimo innocenti Ti sentisti peccato. Avvocata nostra, volgi a noi gli occhi tuoi, Perché fosse nostro il cielo fosti abbandonato. mostraci dopo questo esilio il frutto del tuo seno, Gesù. Per darci, Signore, la vera vita qui in terra, Salve Regina, madre di misericordia. sembrò che il Padre fosse lontano da Te. O clemente, o pia, o dolce vergine Maria. Sei Dio, sei il mio Dio, il nostro Dio d’amore infinito. (2 volte) Salve Regina! Salve Regina, salve, salve! 21 – A TE VORREI DIRE 19 – CRISTO È RISORTO Se il sole non illuminasse più questo pallido pianeta, 1. Era quasi l’alba quando le due donne giunsero se il silenzio della morte ammutolisse il mio canto; al sepolcro e apparve un angelo. se il cuore della terra non riscaldasse più. “Perché mai cercate il Nazareno qui tra i morti: Non dispererei, perché troppo grande è in me la tua presenza,
  7. 7. perché, so, Dio che tu sei amore. lo pregheresti tu stesso di darti quell’acqua viva che ti salverà. A te che ascolti vorrei dire: Dio è amore, amore. 2. Eravamo prostrati nel deserto consumati dalla sete: A te che piangi vorrei dire: Dio è amore, amore. quando fu percossa la roccia zampillò una sorgente. A te che lotti vorrei dire: Dio è amore, amore. 3. Dalle mura del tempio di Dio sgorga un fiume d’acqua viva: Non ci sarà mai amore più grande di chi dà la vita per gli amici suoi. tutto quello che l’acqua toccherà nascerà a nuova vita. E noi abbiamo creduto e conosciuto l’amore che Dio ha per tutti noi. 4. Venga a me chi ha sete e chi mi cerca, A te che ascolti vorrei dire: Dio è amore, amore. si disseti colui che in me crede: A te che piangi vorrei dire: Dio è amore, amore. fiumi d’acqua viva scorreranno dal mio cuore trafitto. A te che lotti vorrei dire: Dio è amore, amore. 5. Sulla croce il Figlio di Dio fu trafitto da una lancia: Non ci sarà mai amore più grande di chi dà la vita per gli amici suoi. dal cuore dell’agnello immolato scaturì sangue ed acqua. E noi abbiamo creduto e conosciuto l’amore che Dio ha per tutti noi. 6. Chi berrà l’acqua viva che io dono non avrà mai più sete in eterno: Ad ogni uomo vorrei dire: Dio è amore, amore. (3 volte) in Lui diventerà una sorgente zampillante per sempre. 22 – UN CUORE GRANDE 24 – SERVO PER AMORE Dio ti ha dato un cuore grande, come la sabbia del mare. Una notte di sudore sulla barca in mezzo al mare Dio ti ha donato il suo spirito: ha liberato il tuo amore. e mentre il cielo s’imbianca già tu guardi le tue reti vuote, ma la voce che ti chiama un altro mare ti mostrerà Hai svelato ai giovani il vero volto del Signore: e sulle rive di ogni cuore le tue reti getterai. dalla tua bontà hanno capito che Dio è nostro Padre. Hai formato uomini dal cuore sano e forte: Offri la vita tua come Maria ai piedi della croce li hai mandati per il mondo ad annunciare il Vangelo della gioia. e sarai servo di ogni uomo, servo per amore, sacerdote dell’umanità. Dio ti ha dato un cuore grande… Avanzavi nel silenzio, fra le lacrime e speravi che il seme sparso davanti a te cadesse sulla buona terra; Hai aperto ai poveri il cuore e la tua casa: ora il cuore tuo è in festa perché il grano biondeggia ormai, dietro il volto del ragazzo emarginato hai visto il Signore. è maturato sotto il sole, puoi riporlo nei granai. Hai accolto i piccoli come si accoglie un dono: fino all’ultimo respiro hai consumato per loro la tua vita. Offri la vita tua come Maria ai piedi della croce e sarai servo di ogni uomo, servo per amore, sacerdote dell’umanità. Dio ti ha dato un cuore grande… 23 – IL SIGNORE CI HA SALVATO 25 – MA LA TUA PAROLA 1. Il Signore ci ha salvato dai nemici nel passaggio del Mar Rosso: Oltre la memoria del tempo che ho vissuto, l’acqua che ha travolto gli Egiziani fu per noi la salvezza. oltre la speranza che serve al mio domani. Se conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti chiede da bere Oltre il desiderio di vivere il presente, anch’io, confesso, ho chiesto, che cosa é verità?
  8. 8. E tu come un desiderio che non ha memorie, Padre buono, ma uno solo, in fondo, tu sei, uno soltanto per tutti noi. come una speranza che non ha confini, C’è chi prega Dio dicendo Visnù, Buddha, Krishna, Allah o Jahvè; come un tempo eterno sei per me. noi lo preghiamo con Maria e Gesù, ma un solo Signore, poi c’è. Io so quanto amore chiede questa lunga attesa del tuo giorno, o Dio, Dai sinceri cuori di tutti i credenti si leva in coro una sola preghiera: luce in ogni cosa io non vedo ancora, tu che da sempre sovrasti i potenti portaci la pace, ma vera. ma la tua Parola mi rischiarerà. Padre nostro che nel cielo stai, sono tanti i nomi che hai, Quando le parole non bastano all’amore, ma uno solo, in fondo, tu sei, uno soltanto per tutti noi. quando il mio fratello domanda più del pane, Padre nostro che nel cielo stai, ogni cosa conosci di noi, quando l’illusione promette un mondo nuovo, allontana, se puoi, tutti i guai, si compia in terra ciò che tu vuoi. anch’io rimango incerto nel mezzo del cammino. E tu, figlio tanto amato, verità dell’uomo, mio Signore, 27 – IL CANTO DELLA CREAZIONE come la promessa di un perdono eterno, libertà infinita sei per me. Laudato sii, Signore mio, laudato sii, Signore mio, Laudato sii, Signore mio, laudato sii, Signore mio. Io so quanto amore chiede questa lunga attesa del tuo giorno, o Dio, luce in ogni cosa io non vedo ancora, 1. Per il sole d’ogni giorno che riscalda e dona vita; ma la tua Parola mi rischiarerà. egli illumina il cammino di chi cerca te, Signore. Per la luna e per le stelle, io le sento mie sorelle; Chiedo alla mia mente coraggio di cercare, le hai formate su nel cielo e le doni a chi è nel buio. chiedo alle mie mani la forza di lottare, chiedo al cuore incerto passione per la vita, 2. Per la nostra madre terra che ci dona fiori ed erba; e chiedo a te, fratello, di credere con me. su di lei noi fatichiamo per il pane d’ogni giorno. Per chi soffre con coraggio e perdona nel tuo amore: E tu forza della vita, Spirito d’amore, dolce Iddio, tu gli dai la pace tua alla sera della vita. grembo di ogni cosa, tenerezza immensa, verità del mondo sei per me. 3. Per la morte che è di tutti, io la sento ogni istante; Io so quanto amore chiede questa lunga attesa del tuo giorno, o Dio, ma se vivo nel tuo amore dona un senso alla mia vita. luce in ogni cosa io non vedo ancora, Per l'amore che è nel mondo tra una donna e l'uomo suo; ma la tua Parola mi rischiarerà, mi rischiarerà. per la vita dei bambini che il mio mondo fanno nuovo. 26 – LA PREGHIERA DI TUTTI 28 – E SONO SOLO UN UOMO Io lo so Signore che vengo da lontano, Tra le nude rocce della Gran Sierra Pelle di Luna, ragazza Sioux, prima nel pensiero e poi nella Tua mano, prega perché non le piace la guerra; non vuole che torni mai più. io mi rendo conto che Tu sei la mia vita Nei Verdi Pascoli del Cielo blu, sotto una tenda tra fresche sorgenti, e non mi sembra vero di pregarTi così. vive lo Spirito del Gran Manitù, Signore di tutte le genti. Padre d’ogni uomo e non Ti ho visto mai, Padre nostro che nel cielo stai, sono tanti i nomi che hai; Spirito di vita e nacqui da una donna,
  9. 9. figlio mio fratello e sono solo un uomo, Al centro del mio cuore ci sei solo Tu. eppure io capisco che Tu sei verità. Tutto ruota intorno a Te, in funzione di Te E imparerò a guardare tutto il mondo e poi non importa il come il dove e il se. con gli occhi trasparenti di un bambino, Che Tu splenda sempre al centro del mio cuore, e insegnerò a chiamarTi Padre buono, il significato allora sarai Tu. Quello che farò sarà soltanto amore. ad ogni figlio che diventa uomo, ad ogni figlio che diventa uomo. Unico sostegno Tu, la stella polare Tu. Io lo so, Signore, che Tu mi sei vicino, Al centro del mio cuore ci sei solo Tu. luce alla mia mente, guida al mio cammino, Tutto ruota… mano che sorregge, sguardo che perdona e non mi sembra vero che Tu esista così. Ho bisogno d’incontrarTi nel mio cuore… Dove nasce amore Tu sei la sorgente, 31 – OSEA 2 dove c’è una croce Tu sei la speranza, dove il tempo ha fine Tu sei la vita eterna Ma, ecco io l'attirerò, la condurrò nella solitudine, e so che posso sempre contare su di Te. ove parlerò al suo cuore, poi le restituirò le vigne E accoglierò la vita come un dono e le trasformerò la valle in viva speranza. e avrò il coraggio di morire anch’io, E per loro io farò con gli uccelli un'alleanza e incontro a te verrò col mio fratello, e coi rettili un patto ordinerò che spariscan l'arco, che non si sente amato da nessuno, che non si sente amato da nessuno. la spada e la guerra, li farò riposare senza odio né alcun male, nella pace. 29 – TIENI VIVA LA TUA FIAMMA Così mia sposa ti farò, in eterno ti fidanzerò, Tieni viva la tua fiamma, che risplende nella notte. nella giustizia ti fidanzerò, nel diritto e nell'affetto Il Signore sta arrivando, la fatica finirà. e nell'amore ti fidanzerò, nella mia fedeltà e conoscerai così il Signore. O fratello, no, non devi rinunciare. O fratello no, che la fatica finirà. Dice il Signore, ecco io, l'attirerò, la condurrò nella solitudine. Tieni viva la tua fiamma… 32 – INNO ALLA PAROLA 30 – TE AL CENTRO DEL MIO CUORE Nei giorni che non avevano tempo viveva con Dio nel silenzio. Ho bisogno d’incontrarTi nel mio cuore, Parola che era la gloria e l’amore, fiorita in segreto all’immenso. di trovare Te di stare insieme a Te, unico riferimento del mio andare. In lei é la forza del mondo, la vita, fu fatto da lei lo spazio e il sole. Unica ragione Tu, unico sostegno Tu. Infuse la mente alla carne dell’uomo, la terra per casa donò. Al centro del mio cuore ci sei solo Tu. Nascendo poi nella storia del mondo vedemmo tra noi la sua gloria. Anche il cielo gira intorno e non ha pace, Nel buio la luce era apparsa in un volto,l’amore ebbe il nome di un uomo. ma c’è un punto fermo, é quella stella là. Il mondo di tenebra fugge la luce, l’accoglie chi il cuore aprirà. La stella polare é fissa ed é la sola, la stella polare Tu, la stella sicura Tu. Credendo che quella Parola é la vita, Iddio per Padre avrà.
  10. 10. Vivendo le nostre giornate ai poveri annuncia il perdono e il suo regno. illumina la strada, ricolmaci di gioia. E come un seme per crescere grano dovrà nella terra morire. Signore nostra forza, fratello d'ogni istante Così per dar vita fu uomo di croce, vivente per Dio ritornò. salvezza offerta all'uomo insegnaci ad amare. Signore del cielo e speranza del mondo la forza all’uomo donò. È lo spirito vivo all'inizio dei tempi Ci rese le ali per farci salire gli spazi abitati da Dio. che diffuse la luce sulle terre infinite. Ci disse che il mondo crescendo nel tempo matura il suo corpo di gloria. È l'amore di Padre nella storia più antica L’immenso rimane con noi incarnato, la luce tramonto non avrà. che divenne promessa sconfiggendo il peccato. La fede proclama il nostro Signore, il Dio che vive con noi. Quel gesto indicibile dono d'immolarsi per tutti di donare la vita. Quel gesto ci accompagna per sempre, 33 – TU SEI è sorgente perenne di speranza e d'amore. Tu sei la prima stella del mattino, tu sei la nostra grande nostalgia, Signore nostra forza… tu sei il cielo chiaro dopo la paura, dopo la paura d’esserci perduti, e tornerà la vita in questo mare… 35 – CON TE FAREMO COSE GRANDI Soffierà, soffierà il vento forte della vita Con te faremo cose grandi il cammino che percorreremo insieme, soffierà sulle vele e le gonfierà di te! di te si riempiranno sguardi la speranza che risplenderà nei volti. Soffierà, soffierà il vento forte della vita Tu la luce che rischiara, Tu la voce che ci chiama, soffierà sulle vele e le gonfierà di te. Tu la gioia che dà vita ai nostri sogni. Tu sei l’unico volto della pace, tu sei speranza nelle nostre mani, Parlaci, Signore come sai, sei presente nel mistero in mezzo a noi, tu sei il vento nuovo sulle nostre ali, sulle nostre ali soffierà la vita, chiamaci col nome che vorrai e sia fatto il tuo disegno su di noi. e gonfierà le vele per questo mare… Tu la luce che rischiara, Tu la voce che ci chiama, Soffierà, soffierà il vento forte della vita Tu la gioia che dà vita ai nostri sogni. soffierà sulle vele e le gonfierà di te! Con te faremo cose grandi… Soffierà, soffierà il vento forte della vita soffierà sulle vele e le gonfierà di te. (2 volte) 34 – SIGNORE NOSTRA FORZA 36 – MADRE IO VORREI Io vorrei tanto parlare con te di quel Figlio che amavi: È la voce del mondo come un gemito lieve io vorrei tanto ascoltare da te quello che pensavi. che ripete da sempre il suo inno alla pace. Quando hai udito che tu non saresti più stata tua È la voce dell'uomo tra fatiche e silenzi e questo Figlio che non aspettavi non era per te. che ricerca un rifugio in sentieri lontani. Ma un giorno di memoria e stupore Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria. la Parola è presente, si fa corpo di figlio: Io vorrei tanto sapere da te se quand’era bambino, nessuno lo credeva davvero ed invece, per tutti un annuncio d'amore. tu gli hai spiegato che cosa sarebbe successo di Lui. Signore nostra forza, sapienza d'ogni tempo E quante volte anche tu di nascosto piangevi Madre
  11. 11. quando sentivi che presto l’avrebbero ucciso per noi. pace alle tue mura. Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria. 5. Su di te sia pace, chiederò il tuo bene per la casa di Dio chiederò la gioia. Io ti ringrazio per questo silenzio che resta tra noi io benedico il coraggio di vivere sola con Lui. 6. Noi siamo il suo popolo, egli è il nostro Dio, Ora capisco che fin da quei giorni pensavi a noi possa rinnovarci la felicità. per ogni Figlio dell’Uomo che muore ti prego così. Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria. 39 – PANE DEL CIELO 37 – RESURREZIONE Pane del cielo sei tu Gesù, via d’amore Tu ci fai come Te. (2 volte) Che gioia ci hai dato Signore del cielo, Signore del grande universo. No, non é rimasta fredda la terra: Tu sei rimasto con noi per nutrirci di Te. Che gioia ci hai dato vestito di luce, Pane di vita; ed infiammare col tuo amore tutta l’umanità. vestito di gloria infinita, vestito di gloria infinita. Pane del cielo sei tu Gesù, via d’amore Tu ci fai come Te. Vederti risorto, vederti Signore, il cuore sta per impazzire, Tu sei ritornato, Tu sei qui fra noi: Si, il cielo é qui su questa terra: Tu sei rimasto con noi ma ci porti con Te, adesso ti avremo per sempre, adesso ti avremo per sempre, nella tua casa dove vivremo insieme a Te tutta l’eternità. Chi cercate donne quaggiù, chi cercate donne quaggiù, Pane del cielo sei tu Gesù, via d’amore Tu ci fai come Te. quello che era morto non è qui. No, la morte non può farci paura: Tu sei rimasto con noi e chi vive di Te, È risorto,sì, come aveva detto anche a voi, vive per sempre. Sei Dio con noi, sei Dio per noi, Dio in mezzo a noi. voi gridate a tutti che è risorto Lui, è risorto Lui. Pane del cielo sei tu Gesù, via d’amore Tu ci fai come Te. (2 volte) Tu hai vinto il mondo Gesù, Tu hai vinto il mondo Gesù, liberiamo la felicità, e la morte, no, non esiste più, l’hai vinta Tu, hai salvato tutti noi, uomini con te, uomini con te. 40 – BEATI I POVERI 38 – QUALE GIOIA Beati coloro che mangiano il pane della fatica: Quale gioia, mi dissero, andremo alla casa del Signore, saranno colmati di beni alla mensa di Dio. ora i piedi oh Gerusalemme si fermano davanti a te. Beati i poveri in spirito di essi è il Regno dei cieli, 1. Ora Gerusalemme è ricostruita come città salda, forte ed unita. di essi è il Regno dei cieli, il Regno dei cieli. 2. Salgono insieme le tribù di Jahvè per lodare il nome del Dio d’Israel. 1. Non dite in cuor vostro: e che mangeremo domani? Di che vestiremo? Che lavoro faremo? 3. Là sono posti i seggi della Sua giustizia, i seggi della casa di Davide. 2. C'è un Padre nel cielo che nutre gli uccelli dell'aria, 4. Domandate pace per Gerusalemme sia pace a chi ti ama, che dona i colori ai gigli del campo.
  12. 12. 3. Non fate tesori che ruggine e tarlo consuma; Era un uomo come tanti altri ma la voce quella no. cercate un tesoro che dura per sempre. Quante volte un uomo con il nome giusto mi ha chiamato, una volta sola l’ho sentito pronunciare con amore. 4. Dividi i tuoi beni con chi non ha cibo, né tetto; Era un uomo come nessun altro e quel giorno mi chiamò. se doni te stesso più felice sarai. Tu, Dio, che conosci il nome mio, fa che ascoltando la Tua voce 41 – È RISORTO io ricordi dove porta la mia strada nella vita all’incontro con Te. Che buio c'è in questa notte, non siam capaci di vegliare, 43 – VIENI E SEGUIMI ma la speranza dov'è andata, non è più qui, non è più qui. Ma Cristo spezza la pietra della morte, Lascia che il mondo vada per la sua strada. e alle donne appare l'angelo: "Non lo cercate, non è più qui". Lascia che l’uomo ritorni alla sua casa. È risorto, alleluia, è risorto, alleluia, Lascia che la gente accumuli la sua fortuna. è risorto, come ha detto, alleluia. (2 volte) Ma tu, tu vieni e seguimi, tu vieni e seguimi. La vita ha vinto, la morte è tolta, non vivo più, Lui vive in me, Lascia che la barca in mare spieghi la vela. la mia vita l'assume in sé, la rende nuova col Suo dolore. Lascia che trovi affetto chi segue il cuore. Chi vuol salvarsi la sua vita perderà, Lascia che dall’albero cadano i frutti maturi. chi ama gli altri la sua vita salverà, “Chi crede in me risorgerà”. Ma tu, tu vieni e seguimi, tu vieni e seguimi. È risorto, alleluia, è risorto, alleluia, E sarai luce per gli uomini e sarai sale della terra è risorto, come ha detto, alleluia. (2 volte) e nel mondo deserto aprirai una strada nuova. (2 volte) E per questa strada va’, va’ e non voltarti indietro, va’ e non voltarti indietro. 44 – GIULLARE DEI CAMPI 42 – VOCAZIONE Calzoni colore del prato, un ginocchio ammaccato Era un giorno come tanti altri e quel giorno Lui passò. per un salto in più; Era un uomo come tutti gli altri e passando mi chiamò. due piante un filo tirato, la mela sul naso e gli amici giù. Come lo sapesse che il mio nome era proprio quello, Un pezzo di pane e una fetta di cielo, sapore di festa e tu: come mai vedesse proprio me nella Sua vita non lo so. Giovanni dei Becchi, giullare dei campi regalo alla gioventù. Era un giorno come tanti altri e quel giorno mi chiamò. Siete tutti ladri ragazzi miei, non ho più il mio cuore ce l’avete voi! Tu, Dio, che conosci il nome mio, fa che ascoltando la Tua voce Ma non m’interessa da quest’oggi in poi io ricordi dove porta la mia strada nella vita all’incontro con Te. ogni mio respiro sarà per voi. (2 volte) Era un’alba triste e senza vita e qualcuno mi chiamò. La veste color della strada forse un po’ consumata,
  13. 13. qualche acciacco in più; Seguite il mio sentiero da montagna e presto giungerete sulla cima. nei prati intorno a Valdocco ti chiama don Bosco la tua gioventù. La vecchia tettoia e una piccola stanza fra spiagge infinite in cuor: 47 – È BELLO un fischio per Corso Regina, uno sguardo profondo sentono l’amor! E’ bello andar con i miei fratelli per le vie del mondo e poi Siete tutti ladri ragazzi miei, non ho più il mio cuore ce l’avete voi! scoprire Te nascosto in ogni cuor. Ma non m’interessa da quest’oggi in poi E veder che ogni mattino Tu ci fai rinascere e fino a sera ogni mio respiro sarà per voi. (2 volte) sei vicino nella gioia e nel dolor. Un’eco color della storia, tesoro dei campi che oggi non è più; Grazie perché sei con me, grazie perché se ci amiamo rimani tra noi. il vecchio pilone del sogno, il ragazzo sul filo non esiste più. L’antica fontana del grande cortile non getta più acqua e tu… E’ bello udire la tua voce che ci parla delle grandi cose aspetti qualcuno che ancora racconti l’amore alla gioventù. fatte dalla tua bontà. Vedere l’uomo fatto a immagine della Tua vita, fatto per conoscere 45 – È BELLO LODARTI in Te il mistero della Trinità. Grazie perché sei con me, grazie perché se ci amiamo rimani tra noi. È bello cantare il tuo amore, è bello lodare il tuo nome. È bello cantare il tuo amore, è bello lodarti, Signore, E’ bello dare questa lode a Te portando a tutto il mondo il nome è bello cantare a Te. Tuo, Signor, che sei l’amor. Uscire e per le vie cantare che abbiamo un Padre solo e tutti quanti 1. Tu che sei l’amore infinito che neppure il cielo può contenere, siamo figli veri nati dal Signor. ti sei fatto uomo, Tu sei venuto qui ad abitare in mezzo a noi, allora... Grazie perché sei con me, grazie perché se ci amiamo rimani tra noi. 2. Tu che conti tutte le stelle e le chiami una ad una per nome, da mille sentieri ci hai radunati qui, ci hai chiamati figli tuoi, allora... 48 – IL DISEGNO 46 – BEATO CHI MI ASCOLTA Avevi scritto già il mio nome lassù nel cielo 1. Se tu ascolterai la mia parola, sarai come una casa sulla roccia: avevi scritto già la mia vita insieme a Te, avevi scritto già di me… verranno i venti, le bufere, il gelo, ma stai sicuro che non crollerà. 1. Nel mare del silenzio una voce si alzò, da una notte senza confini Se tu mi ascolterai, sarai la pianta lungo il fiume una luce brillò, dove non c'era niente quel giorno…. Sorgente d’acqua viva: sarai la luce, sarai la luce. 2. E quando la tua mente fece splendere le stelle, e quando le tue mani 2. Se non ascolterai la mia parola, sarai come un palazzo sulla sabbia: modellarono la terra, dove non c'era niente quel giorno… cadrà la pioggia, soffieranno i venti, e tu vedrai che tutto crollerà. 3. E quando hai calcolato la profondità del cielo, e quando hai colorato 3. E non chiunque dice: Signore avrà la porta aperta nel mio regno. ogni fiore della terra, dove non c'era niente quel giorno… Chi fa la volontà del Padre mio, costui sarà con me nell’aldilà. 4. E quando hai disegnato le nubi e le montagne, e quando hai 4. Andate per la strada stretta stretta, che quella larga porta alla rovina. disegnato il cammino di ogni uomo, l'avevi fatto anche per me…
  14. 14. Se ieri non sapevo, oggi ho incontrato Te, Gloria a Dio Padre, gloria a Dio Figlio, gloria a Dio Spirito! e la mia libertà è il Tuo disegno su di me; non cercherò più niente perché Tu mi salverai. 51 – VIVEVANO INSIEME 49 – MILLE ANGELI Vivevano insieme, ascoltando la Parola ed erano un cuore solo e un’anima sola. Mio Signore, sei qui ad insegnarci che la vita è libera Pregavano insieme, dividevano il pane questa notte sei un uomo, non è spirito, ma è un uomo. e Cristo era con loro sotto forma di Spirito d’amore. Mio Signore, sei qui a illuminarci di una luce nuova 1. Chi aveva le proprietà vendeva per donare il giusto agli altri e noi come angeli accompagniamo in coro la tua nascita. e ne dividevano secondo il bisogno di ciascuno. Mille angeli nella notte di Natale questo è il giorno del Signor. 2. Essi, ogni giorno, assieme frequentavano il tempio Cantiamo, lodiamo il nome Tuo! e lodavan Dio godendo simpatia tra tutto il popolo. Mio Signore, sei qui a dirci che l’amore è un vento tiepido 3. Ecco che il Signore con la Sua presenza di salvezza e tu da questa notte lo soffi su di noi e le nostre anime rende saldi i cuori e aggiunge i salvati alla Sua Chiesa. il nostro canto il vento porterà. 4. Oggi come cristiani occorre dire al mondo che ci guarda, Mille angeli nella notte di Natale questo è il giorno del Signor. questa è la vera vita: osservala e sarai nel Regno Suo. Cantiamo, lodiamo il nome Tuo! (2 volte) 52 – SULLA TUA PAROLA 50 – MUSICA DI FESTA 1. Cantate al Signore un cantico nuovo: splende la sua gloria! Signore, ho pescato tutto il giorno, le reti son rimaste sempre vuote; Grande la sua forza, grande la sua pace, grande la sua santità! si è fatto tardi, a casa ora ritorno, Signore, son deluso e me ne vado. La vita con me è sempre stata dura, e niente mai mi da soddisfazione, In tutta la terra, popoli del mondo, gridate la sua fedeltà! la strada in cui mi guidi è insicura: son stanco ed ora non aspetto più. Musica di festa, musica di lode, musica di libertà! Pietro vai, fidati di me, getta ancora in acqua le tue reti; 2. Agli occhi del mondo ha manifestato la sua salvezza, prendi ancora il largo sulla mia parola: per questo si canti, per questo si danzi, per questo si celebri. con la mia potenza io ti farò pescatore di uomini. 3. Con l’arpa ed il corno, con timpani e flauti, con tutta la voce! Maestro, dimmi cosa devo fare; insegnami Signore dove andare. Canti di dolcezza, canti di salvezza, canti d’immortalità! Gesù dammi la forza di partire, la forza di lasciare le mie cose; 4. I fiumi ed i monti battono le mani davanti al Signore; questa famiglia che mi son creato, le barche che a fatica ho conquistato, la sua giustizia giudica la terra, giudica le genti. la casa, la mia terra, la mia gente, Signore, dammi tu una fede forte. 5. Al Dio che ci salva, gloria in eterno! Amen! Alleluia! Pietro vai, fidati di me, la mia Chiesa su di te io fonderò;
  15. 15. manderò lo Spirito, ti darà coraggio, 6. Uomini tutti lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre. donerà la forza dell’amor per il Regno di Dio. Tutta la terra dia lode al Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre. 53 – QUANDO BUSSERÒ 55 – CHIARA È LA TUA SORGENTE Quando busserò alla Tua porta avrò fatto tanta strada, Chiara è la tua Parola che guida i passi del mio cammino. avrò piedi stanchi e nudi, avrò mani bianche e pure. Chiara è la tua sorgente: quest'acqua viva che mi ristora. Avrò fatto tanta strada, avrò piedi stanchi e nudi, Chiara è la luce amica del sole nuovo che mi riscalda. avrò mani bianche e pure o mio Signore. Chiara è la notte stessa perché tu vegli sui figli tuoi. Quando busserò alla Tua porta avrò frutti da portare, E non andrò lontano mai da te, e canterò la vita che mi dai avrò ceste di dolore, avrò grappoli d’amore. e seguirò la strada che tu fai ed amerò i figli che tu avrai. Avrò frutti da portare, avrò ceste di dolore, Amo la tua bellezza che mi sorride nei miei fratelli. avrò grappoli d’amore o mio Signore. Amo la tenerezza che mi circonda di mani amiche. Amo il tuo canto eterno dietro lo sguardo di un nuovo figlio. Quando busserò alla Tua porta avrò amato tanta gente, Amo anche il tuo silenzio perché vuol dire che ascolti me. avrò amici da ritrovare e nemici per cui pregare. E non andrò lontano mai da te, e canterò la vita che mi dai Avrò amato tanta gente, avrò amici da ritrovare e seguirò la strada che tu fai ed amerò i figli che tu avrai. e nemici per cui pregare o mio Signore, o mio Signore. 54 – CANTO DEI TRE GIOVANI 56 – LODATE IDDIO 1. Noi ti lodiamo Signore, a Te la lode e la gloria per sempre Sole, vento e fiori di campo (Lodate, lodate, lodate Iddio). Noi lodiamo il tuo nome, a Te la lode e la gloria per sempre. Terra, uomo, uccelli del cielo (Lodate, lodate, lodate Iddio). Noi loderemo il Signor, canteremo il suo amor Voi che amate i vostri fratelli, lodate, lodate, lodate Iddio. che durerà per sempre (2 volte) Voi che siete felici o tristi lodate, lodate, lodate Iddio. 2. Astri del cielo lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre Fuoco e nebbia e cime dei monti (Lodate, lodate, lodate Iddio). Acque del cielo lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre. Nevi eterne e acque dei fiumi (Lodate, lodate, lodate Iddio). Voi che avete la pace nel cuore lodate, lodate, lodate Iddio. 3. Sole e luna lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre Voi che lottate sul posto di lavoro lodate, lodate, lodate Iddio. Piogge e rugiade lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre. Con le stelle accese nel cielo (Lodate, lodate, lodate Iddio). 4. O venti tutti lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre Con i bimbi felici nel mondo (Lodate, lodate, lodate Iddio). Fuoco e calore lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre. Con i ragazzi che cercano amore lodate, lodate, lodate Iddio. 5. Notte e giorno lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre. Con gli oppressi di ogni colore lodate, lodate, lodate Iddio. Nuvole e lampi lodate il Signore, a Lui l’onore e la gloria per sempre. Gesù la speranza dell’uomo (Lodate, lodate, lodate Iddio).
  16. 16. Noi cristiani viviamo in Lui (Lodate, lodate, lodate Iddio). Vogliamo vivere, Signore, offrendo a Te la nostra vita, E cantiamo la gioia e l’amore lodate, lodate, lodate Iddio. con questo pane e questo vino, accetta quello che noi siamo. Che rinasce in chi crede in Lui lodate, lodate, lodate Iddio. Vogliamo vivere, Signore, abbandonati alla Tua voce, staccati dalle cose vane, fissati nella vita vera. 57 – ANDATE PER LE STRADE Vogliamo vivere come Maria, l'irraggiungibile, la Madre amata che vince il mondo con l'Amore Andate per le strade in tutto il mondo, e offrire sempre la Tua vita che viene dal cielo, chiamate i miei amici per far festa: Accetta dalle nostre mani come un'offerta a Te gradita c’è un posto per ciascuno alla mia mensa. i desideri di ogni cuore, le ansie della nostra vita. 1. Nel vostro cammino annunciate il Vangelo, Vogliamo vivere, Signore, accesi dalle Tue parole dicendo: “È vicino il Regno dei cieli.” per riportare in ogni uomo la fiamma viva del Tuo amore. Guarite i malati mondate i lebbrosi, Vogliamo vivere come Maria, l'irraggiungibile, rendete la vita a chi l’ha perduta. la Madre amata che vince il mondo con l'Amore 2. Vi è stato donato con amore gratuito: e offrire sempre la Tua vita che viene dal cielo, ugualmente donate con gioia e amore. e offrire sempre la Tua vita che viene dal cielo. Con voi non prendete né oro né argento, perché l’operaio ha diritto al suo cibo. 58 – BEATO L’UOMO 60 – FRATELLO SOLE SORELLA LUNA Dolce sentire come nel mio cuore, ora umilmente, sta nascendo amore. Beato l'uomo che retto procede e non entra a consiglio con gli empi Dolce capire che non son più solo, ma che son parte di un'immensa e non va per la via dei peccatori, nel convegno dei tristi non siede. vita, 1. Nella legge del Signore ha riposto la sua gioia, che generosa risplende intorno a me: se l'è scritta sulle porte e la medita di giorno e di notte. dono di Lui, del suo immenso amore. 2. E sarà come un albero che è piantato sulla riva del fiume, Ci ha dato il cielo e le chiare stelle, fratello sole e sorella luna; e da frutto alla sua stagione né una foglia a terra cade. la madre terra con frutti, prati e fiori, 3. Non sarà così per chi ama il male la sua vita andrà in rovina, il fuoco, il vento, l'aria e l'acqua pura il giudizio del Signore è già fatto su di lui. fonte di vita per le sue creature. Dono di Lui del suo immenso amore, dono di Lui del suo immenso amore. 4. Ma i tuoi occhi, o Signore, stanno sopra il mio cammino, me l'hai detto, son sicuro, non potrai scordarti di me. Sia lodato nostro Signore, che ha creato l'universo intero. Sia lodato nostro Signore, noi tutti siamo sue creature: 59 – COME MARIA dono di Lui del suo immenso Amor, beato chi lo serve in umiltà. 61 – MADRE DELLA SPERANZA
  17. 17. Resta qui con noi il sole scende già… 3. Davanti a noi l’umanità: lotta, soffre, spera, Madre della speranza veglia sul nostro cammino come una terra che nell’arsura chiede l’acqua da un cielo senza nuvole, Guida i nostri passi verso il figlio tuo, Maria! ma che sempre le può dare vita: Regina della pace, proteggi il nostro mondo; con Te saremo sorgente d'acqua pura con Te fra noi il deserto fiorirà. prega per questa umanità, Maria, Madre della speranza. (2 volte) Docile serva del Padre piena di Spirito Santo 63 – VEGLIA SUL MONDO umile Vergine madre del Figlio di Dio. Tu sei la piena di grazia scelta fra tutte le donne, 1. Veglia sul mondo, proteggilo, Maria, Madre di misericordia, Porta del cielo. sopra ogni uomo che cerca libertà. Madre della speranza veglia sul nostro cammino Sono tuoi figli, Maria, tu lo sai, Madre di Dio e dell'umanità. Guida i nostri passi verso il figlio tuo, Maria! 2. Veglia sul mondo, sui popoli in cammino, Regina della pace, proteggi il nostro mondo; sopra gli schiavi di questa civiltà. prega per questa umanità, Maria, Madre della speranza. (2 volte) 3. Veglia sul mondo, famiglia senza pace, Noi che crediamo alla vita, noi che crediamo all’amore sopra i tuoi figli che muoiono quaggiù. sotto il Tuo sguardo mettiamo il nostro domani. Quando la strada è più dura, quando più buia è la notte. 4. Veglia sul mondo, sul giovane sfruttato, Stella del giorno, risplendi sul nostro sentiero. sopra chi è solo e ormai non spera più. 62 – RESTA QUI CON NOI 64 – TI RINGRAZIO, MIO SIGNORE 1. Le ombre si distendono, scende ormai la sera Ti ringrazio mio, Signore, e non ho più paura, e s’allontanano dietro i monti i riflessi di un giorno che non finirà, perché, con la mia mano nella mano degli amici miei, di un giorno che ora correrà sempre, cammino tra la gente della mia città e non mi sento più solo; perché sappiamo che una nuova vita non sento la stanchezza e guardo dritto avanti a me, da qui é partita e mai più si fermerà. perché sulla mia strada ci sei tu. Resta qui con noi il sole scende già, 1. Amatevi l'un l'altro come lui ha amato noi: resta qui con noi Signore é sera ormai. e siate per sempre suoi amici; Resta qui con noi il sole scende già, e quello che farete al più piccolo fra voi, credete, l'avete fatto a Lui. se Tu sei fra noi la notte non verrà. 2. Se amate veramente perdonatevi tra voi: 2. S’allarga verso il mare, il Tuo cerchio d’onda, nel cuore di ognuno ci sia pace; che il vento spingerà fino a quando giungerà il Padre che nei cieli vede tutti i figli suoi con gioia a voi perdonerà. ai confini di ogni cuore, alle porte dell’amore vero, 3. Sarete suoi amici se vi amate tra di voi come una fiamma che dove passa brucia e questo è tutto il suo Vangelo; così il Tuo amore tutto il mondo invaderà. l’amore non ha prezzo, non misura ciò che dà:
  18. 18. l’amore, confini non ne ha. e non temete perché il Suo giorno non tarderà. 65 – LÀ SULLA MONTAGNA Tornerà il Signor e ognuno lo vedrà nella gloria verrà la terra il cielo nuovi farà. Là, là sulla montagna, sulle colline vai ad annunciar 2. Chi soffre conoscerà l’amore del suo Signor che il Signore è nato, è nato, nato per noi. ed il dolore qul dì in gioia si cambierà. Pastori che restate sui monti a vigilar, 3. Il sole si spegnerà la notte più non verrà la luce voi vedete…la stella di Gesù. e più del sole il Signor gli eletti illuminerà. Là, là sulla montagna… 68 – OGNI MIA PAROLA Se il nostro canto è immenso pastore non tremar: noi angeli cantiamo ”È nato il Salvator” Come la pioggia e la neve scendono giù dal cielo Là, là sulla montagna… e non vi ritornano senza irrigare e far germogliare la terra. In una mangiatoia un bimbo aspetterà Ogni mia parola non ritornerà a me senza operare quanto desidero, che l’uomo ancor ritrovi la strada dell’amor. senza aver compiuto ciò per cui l'avevo mandata. Ogni mia parola, ogni mia parola. Là, là sulla montagna… 69 – MA IL VOSTRO POSTO È LÀ 66 – CAMMINA, CAMMINA 1. Signore com’è bello non andiamo via, Ora che le nostre labbra non hanno canto e parole ma, faremo delle tende e dormiremo qua, solo il silenzio umile. non scendiamo a valle dove l’altra gente Ora parla Tu nella mia mente e giungi al profondo dell'anima, non vuole capire quello che Tu sei. ti ascolterò Dio unico. Ma il vostro posto è là, là in mezzo a loro, Ascolta Israele, ascolta Israele, il Tuo Signore parlerà. (2 volte) l’amore che vi ho dato portatelo nel mondo, “Seguimi”, mi chiami con te ad essere servo degli uomini, io son venuto a salvarvi dalla morte, credendo l'impossibile. il Padre mi ha mandato e io mando voi. Io Ti seguirò se mi darai la forza di vivere libero, 2. Il tempo si è fermato è bello stare insieme, con mani ed occhi limpidi. perché pensare agli altri che non ti hanno conosciuto, Cammina, cammina vai dietro al Signore, vogliamo mascherare la sete d’amore Egli la strada tua sarà. (2 volte) facendo del bene solo se ne abbiamo voglia. Ma il nostro posto è là, là in mezzo a loro, 67 – TORNERÀ IL SIGNOR l’amore che ci hai dato portiamolo nel mondo, Tu sei venuto a salvarci dalla morte, 1. Alzate gli occhi al Signor contemplate la sua bontà
  19. 19. il Padre Ti ha mandato e Tu mandi noi. 3. Quando vi ho chiamati eravate come loro, Vivere la vita con le gioie e coi dolori di ogni giorno, col cuore di pietra, tardi a capire, è quello che Dio vuole da te. ciò che io dicevo non lo sentivate, Vivere la vita e inabissarti nell’amore è il tuo destino, “È pazzo” si diceva, “Non sa quello che dice”. è quello che Dio vuole da te. Fare insieme agli altri la tua strada verso Lui, 4. Ora che capite cos’è la mia parola, correre con i fratelli tuoi… perché restare soli e non pensare a loro, scoprirai allora il cielo dentro di te, una scia di luce lascerai. a cosa servirà l’amore che vi ho dato, se la vostra vita da soli vivete. Vivere la vita è l’avventura più stupenda dell’amore, è quello che Dio vuole da te. 5. Scendete nella valle, vivete nel mio amore, Vivere la vita e generare ogni momento il paradiso, da questo capiranno che siete miei fratelli. è quello che Dio vuole da te. Parlategli di me, arriveranno al Padre, Vivere perché ritorni al mondo l’unità, perché Dio sta nei fratelli tuoi… se li saprete amare la strada troveranno. scoprirai allora il cielo dentro di te, una scia di luce lascerai. Vivere perché ritorni al mondo l’unità, perché Dio sta nei fratelli tuoi… scoprirai allora il cielo dentro di te, una scia di luce lascerai. 72 – ABBIAMO TROVATO IL MESSIA 70 – MAGNIFICAT (LASCIA CHE TI DICA) 1. È venuto, è qui tra noi il Messia è disceso nelle strade. 1. Lascia che ti dica la mia gioia Dio grande d’Israele Non veste come un re, non ha casa né granai: lascia che ti lodino i miei occhi la tua luce brilla in me sorride con gli amici, come tutti noi. (2 volte) voglio ringraziarti voglio dirti che ti amo lascia che ti lodi o Dio. 2. Si è seduto a mensa con noi, fa prodigi ed è profeta tra la gente. Magnificat anima mea Dominum. 3. Sa parlare insieme con tutti, trova il tempo di giocare con i bambini. 2. Ero solo fragile fanciulla e tu o Dio guardi me ora più felice d’ogni donna la tua vita crescerà io darò il colore ai capelli del mio Dio lascia che ti guardi o Dio. 73 – CON IL MIO CANTO 3. Hai spezzato l’arco dei potenti Dio forte d’Israele 1. Con il mio canto, dolce Signore, voglio danzare questa mia gioia, hai confuso i sogni dei sapienti ed il ricco non lo vuoi voglio destare tutte le cose, un mondo nuovo voglio cantare. l’umile ed il povero sollevi dalla polvere lascia che ti canti o Dio. Con il mio canto, dolce Signore, voglio riempire lunghi silenzi, 4. Ti ricordi della tua alleanza con Abramo Dio fedele voglio abitare sguardi di pace; il tuo perdono voglio cantare. liberi il tuo popolo dal pianto poni fine al suo dolore Tu sei per me come un canto d'amore; dura per i secoli la tua misericordia lascia che ti esalti o Dio. resta con noi fino al nuovo mattino. 71 – VIVERE LA VITA 2. Con il mio canto, dolce Signore, voglio plasmare gesti d'amore,
  20. 20. voglio arrivare oltre la morte: la tua speranza voglio cantare. in ogni volto c'è l'umanità, in ogni volto Dio ti parla già. Con il mio canto, dolce Signore, voglio gettare semi di luce, voglio sognare cose mai viste: la tua bellezza voglio cantare. 76 – IL PANE 74 – CAMMINERÒ Dove troveremo tutto il pane, per sfamare tanta gente. Dove troveremo tutto il pane, se non abbiamo niente. Camminerò, camminerò sulla tua strada Signor. Dammi la mano voglio restare, per sempre insieme a Te. 1. Io possiedo solo cinque pani, io possiedo solo due pesci, io possiedo un soldo soltanto, io non possiedo niente. 1. Quando ero solo, solo e stanco nel mondo, quando non c'era l'Amor, tante persone vidi intorno a me, sentivo cantare così. 2. Io so suonare la chitarra, io so dipingere e fare poesie, io so scrivere e penso molto, io non so fare niente. 2. Io non capivo ma rimasi a sentir, quando il Signor mi parlò, Lui mi chiamava, chiamava anche me, e la mia risposta si alzò. 3. Or non mi importa se uno ride di me: lui certamente non sa, del gran regalo che trovai quel dì, e dissi al Signore così. 77 – GRANDI COSE 75 – e chissà Grandi cose ha fatto il Signore per noi, 1. E chissà, chi lo sa, se questo mondo poi resisterà ha fatto germogliare i fiori fra le rocce. a questa immensa corsa fatta a testa in giù senza fiato e libertà. Grandi cose ha fatto il Signore per noi, E gira e gira ma non va, c'è carestia di gioia e fantasia, ci ha riportati liberi alla nostra terra. ma se pace guiderà i pensieri tuoi, la nuova Vita ti sorprenderà. Ed ora possiamo cantare, possiamo gridare Come è vero che vivi, senti, questo mondo ha bisogno di te, l'amore che Dio ha versato su noi. questo mondo ha bisogno di noi. Tu che sai strappare dalla morte, Vivo, sento, una luce più forte che mai hai sollevato il nostro viso dalla polvere. che può vincere il buio che c'è, Tu che hai sentito il nostro pianto, corre in te se lo vuoi, corre qui fra di noi nel nostro cuore hai messo un seme di felicità. questo ponte con l'umanità, arcobaleno di pace sarà. Grandi cose… 2. E chissà, chi lo sa cosa ciascuno di noi sceglierà dentro ogni cosa che ti segna nella vita o impari amore o rabbia avrai. 78 – DONNA MARIA Non temere non temere mai, che un caldo abbraccio dentro arriverà, e tra gli inganni della mente il cuore sa,che Dio ci ama e mai ci lascerà. Donna vestita di sole Donna vestita di colori 3. E chissà se lo sai quanta dolcezza e gioia puoi provare Donna sei madre nel dolore Donna sei madre nell'amore se fai pace fino al centro del tuo cuore non c'è tempesta che ti porta via. madre speranza di ogni cuore, Maria. E gira e gira dai che va, se cambi il cuore cambia la città, Giunge l'invito di Dio vuole che Madre sia per Lui
  21. 21. e nel silenzio di una casa Egli ti prende come sposa così nelle sue mani vivrai. genera il tuo Figlio divino, Maria. 2. Dal laccio del cacciatore ti libererà e dalla carestia che distrugge. poi ti coprirà con le sue ali e rifugio troverai. Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria. (2 volte) 3. Non devi temere i terrori della notte né freccia che vola di giorno Nasce tu guardi quel Figlio sole di notte in una stalla mille cadranno al tuo fianco ma nulla ti colpirà. canti per Lui la ninna nanna strade deserte ti darà 4. Perché ai suoi angeli ha dato un comando e faticando crederai, Maria. di preservarti in tutte le tue vie Sempre vivi solo per Lui e sei felice se lo è Lui ti porteranno sulle loro mani contro la pietra non inciamperai. muori con Lui sotto la croce e quella Sua è la tua voce E ti rialzerò, ti solleverò, su ali d’aquila ti reggerò, oggi Lo doni ai figli tuoi, Maria. sulla brezza dell’alba ti farò brillar come il sole, Ave Maria, Ave Maria, Ave Maria. (2 volte) così nelle mie mani vivrai. 79 – IO NON SONO DEGNO 81 – PADRE, MAESTRO ED AMICO Io non sono degno di ciò che fai per me, Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. tu che ami tanto uno come me. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore Vedi, non ho nulla da donare a te; ma, se tu lo vuoi, prendi me. perché non doni a noi? 1. Sono come la polvere alzata dal vento, Padre, maestro ed amico,noi giovani del mondo sono come la pioggia piovuta dal cielo, guardiamo ancora a te. sono come un ramo spezzato dall'uragano, Apri il nostro cuore a Cristo, sostieni il nostro impegno se tu, Signore non sei con me. in questa società. 2. Contro i miei nemici tu mi fai forte, Festa, con te la vita è festa, con te la vita è canto è fremito di gioia. io non temo nulla e aspetto la morte. Oggi, tra noi è ancora vivo l’amore che nutrivi per tutti i figli tuoi. Sento che sei vicino, che mi aiuterai, Padre, maestro ed amico… ma non sono degno di quello che mi dai. Fiesta, contigo siempre es fiesta, contigo hay alegria: 80 – SU ALI D’AQUILA se siente tu amistad. Vuelve, revive entre nosotros tu amor de buen amigo 1. Tu che abiti al riparo del Signore e che dimori alla sua ombra, con jòvenes de hoy. dì al Signore: “Mio rifugio, mia roccia in cui confido”. Padre, maestro y amigo, los jovenes del mundo iremos tras de ti. E ti rialzerà, ti solleverà, su ali d’aquila ti reggerà, Abre a Cristo nuestra vida, anima el compromiso en esta sociedad. sulla brezza dell’alba ti farà brillar come il sole, Joyful, the life with you is joyful, the life with you is music:
  22. 22. a melody of love. The love you had for all your children is still alive among us Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari mentre il seme muore. and it shall never die. Poi il prodigio antico e sempre nuovo del primo filo d'erba. Father, our guide and our friend, young people of the world E nel vento dell'estate ondeggiano le spighe; avremo ancora pane. we still rely on you. Benedici, o Signore questa offerta che portiamo a Te. Open our hearts to Jesus Christ, support our commitment Facci uno come il pane che anche oggi hai dato a noi. in this community. Nei filari, dopo il lungo inverno fremono le viti. 82 – ACCOGLI, SIGNORE, I NOSTRI DONI La rugiada avvolge nel silenzio i primi tralci verdi. Poi i colori dell'autunno coi grappoli maturi; avremo ancora vino. Accogli, Signore i nostri doni in questo misterioso incontro Benedici, o Signore questa offerta che portiamo a Te. tra la nostra povertà e la Tua grandezza. Facci uno come il vino che anche oggi hai dato a noi, Noi Ti offriamo le cose che Tu stesso ci hai dato che anche oggi hai dato a noi. e Tu in cambio donaci, donaci Te stesso. 85 – CANTIAMO TE 83 – ECCO QUEL CHE ABBIAMO Cantiamo Te, Signore della vita: il nome Tuo è grande sulla terra Ecco quel che abbiamo nulla ci appartiene ormai tutto parla di Te e canta la Tua gloria. ecco i frutti della terra che tu moltiplicherai. Grande Tu sei e compi meraviglie: Tu sei Dio. Ecco queste mani puoi usarle se lo vuoi per dividere nel mondo il pane che tu hai dato a noi. Cantiamo Te, Signore Gesù Cristo: Figlio di Dio venuto sulla terra, fatto uomo per noi nel grembo di Maria. Solo una goccia hai messo fra le mani mie, Dolce Gesù risorto dalla morte: sei con noi. solo una goccia che Tu ora chiedi a me… Una goccia che in mano a Te una pioggia diventerà Cantiamo Te, amore senza fine: Tu che sei Dio lo Spirito del Padre e la terrà feconderà. vivi dentro di noi e guida i nostri passi. Accendi in noi il fuoco dell'eterna carità. Ecco quel che abbiamo… Le nostre gocce, pioggia tra le mani tue, 86 – È BELLO LODARTI (RNS) saranno linfa di una nuova civiltà… E la terra preparerà la festa del pane che È bello lodarti cantare il tuo amore ogni uomo condividerà. annunziare al mattino la tua bontà, la tua fedeltà sulle corde dell’arpa e della cetra (2 volte) Sulle strade il vento da lontano porterà il profumo del frumento che tutti avvolgerà. 1. Son felice Signore per quello che hai fatto, canto di gioia davanti a E sarà l'amore che il raccolto spartirà te. e il miracolo del pane in terra si ripeterà. 2. Signore tu mi hai unto con olio profumato, fiorirà il giusto nei tuoi atri o Signor. 84 – BENEDICI, O SIGNORE
  23. 23. 3. Crescerà come cedro nella casa del nostro Dio, nella gioia e nel dolore, fino a quando Tu vorrai, per annunziare che sei giusto o Signor. con la mano nella Tua camminerò. Io Ti prego con il cuore so che Tu m’ascolterai: 87 – NEL TUO SILENZIO rendi forte la mia fede più che mai, tieni accesa la mia luce fino al giorno che Tu sai, Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me. con i miei fratelli incontro a Te verrò. Sei tu che vieni, o forse è più vero che tu mi accogli in te, Gesù. Se m’accogli, mio Signore, altro non Ti chiederò Sorgente viva che nasce nel cuore è questo dono che abita in me. e per sempre la Tua strada la mia strada resterà; La tua presenza è un Fuoco d’amore che avvolge l’anima mia, Gesù. nella gioia e nel dolore, fino a quando Tu vorrai, Ora il tuo Spirito in me dice: “Padre”, non sono io a parlare, sei tu. con la mano nella Tua camminerò. Nell’infinito oceano di pace tu vivi in me, io in te, Gesù. 88 – SCUSA SIGNORE 90 – LAUDATO SII, O MI SIGNORE 1. Scusa Signore, se bussiamo alle porte del Tuo cuore: siamo noi. Laudato sii, o mi Signore, Laudato sii, o mi Signore, Scusa Signore, se chiediamo mendicanti dell’amore un ristoro da Te. Laudato sii, o mi Signore, Laudato sii, o mi Signore. Così la foglia quando é stanca cade giù, 1. E per tutte le creature, per il sole e per la luna, ma poi la terra ha una vita sempre in più. per le stelle e per il vento e per l’acqua e per il fuoco. Così la gente quando é stanca vuole Te, 2. Per sorella madre terra, ci alimenta e ci sostiene, ma Tu, Signore, hai una vita sempre in più, sempre in più. per i frutti, i fiori e l’erba, per i monti e per il mare. 2. Scusa Signore se entriamo nella reggia della luce: siamo noi. 3. Perché il senso della vita è cantare e lodarTi Scusa Signore, se sediamo alla mensa del Tuo corpo per saziarci di Te. e perché la nostra vita sia sempre una canzone. 3. Scusa Signore, quando usciamo dalla strada del Tuo amore: siamo 91 – GIOVANE DONNA noi. Scusa Signore, se ci vedi solo all’ora del perdono ritornare da Te. 1. Giovane donna, attesa dell'umanità; 89 – SE M’ACCOGLI un desiderio d'amore e pura libertà. Il Dio lontano è qui, vicino a te, voce e silenzio annuncio di novità. Tra le mani non ho niente spero che m’accoglierai, Ave, Maria, Ave, Maria. chiedo solo di restare accanto a Te; 2. Dio t'ha prescelta qual madre, piena di bellezza, sono ricco solamente dell’amore che mi dai, e il suo amore t'avvolgerà con la sua ombra. è per quelli che non l’hanno avuto mai. Grembo per Dio venuto sulla terra, tu sarai madre di un uomo nuovo. Se m’accogli, mio Signore, altro non Ti chiederò 3. Ecco l'ancella che vive della tua parola, e per sempre la Tua strada la mia strada resterà; libero il cuore perché l'amore trovi casa.
  24. 24. Ora l'attesa è densa di preghiera, e l'uomo nuovo è qui, in mezzo a noi. la Sua parola sarà come verga e dal male ci libererà. 92 – TU SEI CON NOI Ed un virgulto sul tronco di Jesse domani germoglierà, un ramoscello dalle sue radici a vessillo si eleverà. Signore Tu sei la vita, sei la luce e l’amore, L'agnello e il lupo insieme staranno e accanto al capretto vivran, sei l’immagine e la gloria di Dio, il primogenito Suo. pascoleranno con l'orsa e il leone un fanciullo li guiderà. E sei venuto tra noi Signore Gesù, sei venuto tra noi, Ed un virgulto sul tronco di Jesse domani germoglierà, per dare a noi la vita per l’eternità, Tu sei venuto tra noi. un ramoscello dalle sue radici a vessillo si eleverà. Signore Tu sei con noi, sei il pane di vita e chi crede in Te in eterno non morrà, Tu dai la vita per noi. 96 – AVE MARIA 93 – ASTRO DEL CIEL Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con Te, il Signore è con Te. Astro del ciel Pargol divin, mite agnello Redentor Tu sei benedetta fra le donne, e benedetto è il frutto del Tuo seno Gesù. Tu che i vati da lungi sognar, Tu che angeliche voci nunziar. Santa Maria, madre di Dio, Santa Maria, madre di Dio, Luce dona alle menti pace infondi nei cuor (2 volte) prega per noi peccatori, ora e nella nostra morte, amen. Astro del ciel Pargol divin, mite agnello Redentor Santa Maria, madre di Dio, prega per noi, prega per noi. Tu sei nato a parlare d’amor, sei venuto a scontare l’error. 97 – MANDA SIGNORE IL TUO SPIRITO Luce dona alle menti pace infondi nei cuor (2 volte) 94 – IL SIGNORE È IL MIO PASTORE Manda Signore il tuo Spirito che rinnovi la faccia della terra, che la Chiesa ritrovi giovinezza e diffonda nel mondo l’amor. Il Signore è il mio Pastore, nulla manca ad ogni mia attesa 1. Dona alla tua Chiesa pace ed unità, rendi la tua sposa senza falsità. in verdissimi prati mi pasce, mi disseta a placide acque. 2. Dacci un cuore nuovo nella libertà, donaci la tua forza per risorgere. E’ il ristoro dell’anima mia, in sentieri diritti mi guida, 3. Donaci la sapienza, luce ai dubbiosi, guida gli insicuri alla verità. per amore del santo Suo Nome dietro Lui mi sento sicuro. 4. Padre di chi piange, conforto nel dolor, cura le ferite, sana i nostri cuor. Pur se andassi per valle oscura non avrò a temere alcun male perché sempre mi sei vicino, mi sostieni col Tuo vincastro. 98 – NOI VEGLIEREMO 95 – ISAIA 11 Nella notte, o Dio, noi veglieremo con le lampade vestite a festa Ed un virgulto sul tronco di Jesse domani germoglierà, presto arriverai e sarà giorno. un ramoscello dalle sue radici a vessillo si eleverà. Rallegratevi in attesa del Signore: improvvisa giungerà la sua voce. Su Lui sapienza intelletto consiglio, fortezza e timor del Signore, Quando Lui verrà sarete pronti e vi chiamerà “amici” per sempre.

×