Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Fare pubblicità su Facebook

635 views

Published on

Ho sintetizzato in queste slide quanto appreso in tre anni di lavoro come social media manager, integrandole con alcune note apprese dal libro "La pubblicità su Facebook" di Alessandro Sportelli (vedi, per esempio, il ConnectionFunnel).

Published in: Social Media
  • Be the first to comment

Fare pubblicità su Facebook

  1. 1. La pubblicità su Facebook a cura di Gianluigi Bonanomi www.gianluigibonanomi.com
  2. 2. Che cos’è Facebook Ads? www.facebook.com/advertising Facebook ADS è il sistema di inserzioni a pagamento di Facebook. Sfrutta il grafo sociale per profilare l’utenza. Ogni iscritto a Facebook produce connessioni. È connesso a persone e a cose (es: prodotti, interessi, attività ecc.). Ogni azione su Facebook racconta qualcosa. Facebook sfrutta queste informazioni per mostrare inserzioni pertinenti. Si possono pagare le pubblicità in due modi: - Costo per clic (CPC) - Costo per impression (paghi le visualizzazioni, non le azioni)
  3. 3. 3 tipologie di utenti con cui è possibile stabilire una connessione Domanda consapevole specifica Domanda consapevole generica Domanda latente
  4. 4. Il Connection Funnel Domanda latente (social network, affiliazioni, display advertising) Intercettazione domanda consapevole generica (motori di ricerca e content marketing) CONNESSIONE (cookie, siti Web, profili sociali) Gestione connessioni (social, nurturing) Intercettazione domanda consapevole specifica (chi cerca il brand) Conversione Fidelizzazione
  5. 5. Facebook ADS è un sistema d’asteOfferta massima Qualità annuncio (prestazoni) Rendimento nel tempo Punteggio di qualità
  6. 6. Analisi domanda latente e profilazione Posizione geografica Dati demografici (fasce età, sesso, professione, istruzione, avvenimenti importanti, ecc.) Interessi, categorie, comportamenti
  7. 7. La definizione del pubblico (28 milioni di iscritti in Italia)
  8. 8. La targettizzazione
  9. 9. Affinamento della definizione del pubblico • Quando si definisce un interesse, si restringe il pubblico iniziale • Quando si aggiunge un ulteriore interesse, il pubblico aumenta («casa» e «arredamento» non restituisce l’intersezione) • Si può incrociare un comportamento (frequent flyer) con un interesse (terme): in questo caso si trova l’intersezione • Si può scegliere come target il pubblico di qualsiasi pagina (propria e altrui) • Si può chiedere a Facebook di cercare un pubblico simile a quello di qualsiasi pagina • Si possono trovare pubblici che si rinnovano automaticamente (chi compie gli anni nel prossimo mese) • Si possono usare interessi e comportamenti per escludere parte del pubblico
  10. 10. Le tipologie di inserzioni • Clic sul sito Web • Conversioni sul sito Web (pixel di conversione) • Interazione con il post della Pagina • "Mi piace" sulla Pagina • Installazioni dell'applicazione • Interazione con l'applicazione • Richieste di offerte • Notorietà in zona • Risposte all'evento • Visualizzazioni del video
  11. 11. Cosa sono le informazioni social (meccanismo della riprova sociale)
  12. 12. Dove di vedono le inserzioni? - Inserzioni notizie su PC o mobile - Colonna destra - Su app dei partner
  13. 13. Costruire l’annuncio: titolo e descrizione • Usare le domande (hai problemi di capelli?) • Risolvere un problema (come cancellarsi dalle banche dati dei cattivi pagatori) • Incuriosire (how to, questo…, ecco…, ecc…) • Call to action (Clicca, ora, adesso, scopri, acquista, ecc…) • Gratis • Basarsi sulla scarsità (scadenza temporale, serie limitata)
  14. 14. Costruire l’annuncio: scegliere l’immagine • Testo max 20% (verifica su www.facebook.com/ads/tools/text_overlay) • Immagini chiare, senza troppi dettagli • Pertinenti all’oggetto della promozione • Pertinenti al target • Immagini di persone • Immagine coordinata al resto della strategia (spot TV…) • Immagini spiazzanti • Scegliere più immagini per la stessa campagna!
  15. 15. Budget e programmazione
  16. 16. La saturazione del target • Effetto che si ha quando i target visualizzano le inserzioni più volte • Porta a una riduzione del CTR • Soluzioni: • Mettere in pausa le campagne • Creare varianti • Usare pubblici sempre in espansione • Cambiare target • Usare pubblici che si rinnovano (target: compleanno nei prossimi giorni)
  17. 17. Un suggerimento di lettura
  18. 18. www.gianluigibonanomi.com

×