Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Presentazione STG eseal

449 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Presentazione STG eseal

  1. 1. Container e sicurezza delle merci
  2. 2. Il problema Secondo diverse stime, nel mondo, ogni anno si registrano furti di merce per un valore compreso tra i 30 e 50 miliardi di dollari I media ci riportano quotidianamente episodi di furti di merci trasportate
  3. 3. Il problema Nonostante il container possa essere considerato un passo avanti nella sicurezza dei trasporti il crimine ha individuato numerose strategie
  4. 4. Il problema Individuare il momento preciso in cui si verifica una manomissione o un furto è estremamente difficile Capita quindi che l’effettivo autore di un furto venga raramente individuato
  5. 5. Container e sicurezza delle merci Esempi di manomissione
  6. 6. Esempi di manomissione Se un container viene caricato e sigillato regolarmente vi sono due modalità per accedere al suo contenuto
  7. 7. Esempi di manomissione Rimozione o manomissione del sigillo sulla porta destra Manomissione o apertura delle porte senza intaccare i sigilli
  8. 8. Manomissione del sigillo A seconda delle loro caratteristiche i sigilli possono essere sezionati, svitati col trapano, aperti o sfilati in diversi modi Senza lasciare tracce evidenti ad un controllo poco approfondito
  9. 9. Apertura del battente sinistro
  10. 10. Apertura del battente sinistro Quasi tutti i contenitori hanno una placca di metallo che ne impedisce l’apertura fino a quando non viene aperta la porta destra Forzando questa placca si può aprire la porta sinistra senza dover aprire la destra Un metodo brutale ma efficace!
  11. 11. Sezionamento di componenti delle porte Un’altra modalità è rappresentata dal taglio mediante cannello delle aste di chiusura o di altri componenti dei dispostivi di bloccaggio del container Tali modalità, pur richiedendo più tempo, permettono di bypassare la totalità dei sigilli
  12. 12. Sezionamento di componenti delle porte
  13. 13. Sezionamento di componenti delle porte
  14. 14. Sezionamento di componenti delle porte
  15. 15. Manomissione della maniglia
  16. 16. Manomissione della maniglia Perforazione del rivetto che unisce la maniglia con l’asta di chiusura della porta La maniglia viene quindi “distaccata” dall’asta che può ruotare liberamente
  17. 17. Manomissione della maniglia Il secondo tipo di manomissione riguarda il meccanismo di chiusura della maniglia Come sappiamo il sigillo viene inserito in un’asola collegata alla porta con un bullone fissato all’interno della porta
  18. 18. Manomissione della maniglia
  19. 19. Manomissione della maniglia Rimuovendo il bullone è possibile asportare il sigillo ed aprire la maniglia Sarà poi sufficiente rimontare il tutto e sostituire il rivetto all’esterno ed usare un dado per bloccarlo all’interno della porta
  20. 20. Atti dolosi del personale Chi entra in contatto per motivi professionali con le merci può essere coinvolto in tali avvenimenti Magazzinieri Autisti delle aziende di trasporto
  21. 21. Atti dolosi del personale Il sigillo tradizionale può essere consegnato all’autista ma non apposto correttamente Nel caso di sigillo a chiodo è facile apporlo in maniera non corretta o modificarlo preventivamente per permetterne l’apertura in un secondo momento
  22. 22. Container e sicurezza delle merci Cosa si può fare? Le soluzioni
  23. 23. Le soluzioni Verifica fisica e documentale dei sigilli applicati Scelta dei trasportatori Pianificazione del viaggio Pesatura dei container
  24. 24. Le soluzioni I controlli sono utili ma non offrono una garanzia del 100% Costituiscono una verifica a posteriori e non hanno una funzione preventiva Qualora non sia provata la manomissione sarà difficile poter reclamare il danno
  25. 25. Nessun sigillo tradizionale è sicuro al 100% Solo la prevenzione può limitare tali eventi
  26. 26. Grazie per l’attenzionewww.cargoclaims.blogpost.com

×