Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Sondaggio di SWG per Anci: L'Italia che vuole essere migliore

Indagine campionaria sull'opinione pubblica italiana presentata nel corso della 32esima assemblea nazionale dell'ANCI a Torino

  • Login to see the comments

  • Be the first to like this

Sondaggio di SWG per Anci: L'Italia che vuole essere migliore

  1. 1. 11SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI XXXII ASSEMBLEA ANNUALE: L’ITALIA che Crede, che Ama, che Lotta, l’ITALIA che Vince ENZO RISSO DIRETTORE SCIENTIFICO DI SWG. 29 OTTOBRE 2015 | TORINO, POLO FIERISTICO LINGOTTO FIERE PER ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI COMUNI INDAGINE CAMPIONARIA SULL’OPINIONE PUBBLICA ITALIANA
  2. 2. 22SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI XXXII ASSEMBLEA ANNUALE: L’ITALIA che Crede, che Ama, che Lotta, l’ITALIA che Vince PARTE I: IL PRESENTE IN CUI NAVIGHIAMO
  3. 3. I segnali di ripresa si iniziano a vedere Valori espressi in %. % insoddisfatti della propria situazione economica % di quanti prevedono un miglioramento della propria situazione in futuro
  4. 4. Oltre un quarto in situazione di povertà relativa Il Suo reddito Le consente di vivere... Valori espressi in %. 26%
  5. 5. Ancora diffuso il timore di perdere il lavoro Quanta paura ha che lei o qualcuno della sua famiglia possa perdere il posto di lavoro? Valori espressi in %. poco molto nessuna non sa abbastanza 61% 34% 41% RESIDENTI AL NORD EST -2% Rispetto a maggio 2015
  6. 6. Il cambiamento di stile di vita dovuto alla crisi Nell'ultimo anno la crisi economica ha modificato in qualche modo i suoi consumi costringendola a dover fare delle rinunce? Valori espressi in %. 39% RESIDENTI AL NORD OVEST 61% RESIDENTI AL SUD 23% RESIDENTI AL NORD EST
  7. 7. L’imponente processo di de-cetomedizzazione Valori espressi in %. Rispetto alla situazione socio economica della città in cui vive, si sente di appartenere al ceto... +3% Rispetto a gennaio 2014 Ceto medio nel 2002 70%
  8. 8. Un futuro ancora instabile e incerto Secondo lei, nell'immediato futuro, per l'Italia si prospetta un periodo di: Valori espressi in %. 28% RESIDENTI NEI PICCOLI CENTRI
  9. 9. Di che cosa ha bisogno il paese per ripartire Quando Lei pensa al futuro di questo Paese, secondo lei c’è più bisogno di: ONESTÀONESTÀ 51% GIUSTIZIA SOCIALE GIUSTIZIA SOCIALE 33% EQUITÀEQUITÀ 27% MERITOMERITO INNOVAZIONEINNOVAZIONE TUTELA DEI DIRITTITUTELA DEI DIRITTI24% 22% 21% OPPORTUNITÀOPPORTUNITÀ 19% RICAMBIORICAMBIO 19% SICUREZZASICUREZZA 16% VOGLIA DI FAREVOGLIA DI FARE 14% BENESSERE: 8%, DINAMISMO:5%, ARMONIA:3%, FORZA:2%, CARRIERA: 1%, FURBIZIA:1% Valori espressi in %.
  10. 10. Per uscire dalla crisi: investire sulle imprese e comuni Secondo lei, su quale soggetto si dovrebbero concentrare gli investimenti per uscire dalla crisi? Valori espressi in %. 82% 64% 61% 59%
  11. 11. XXXII ASSEMBLEA ANNUALE: L’ITALIA che Crede, che Ama, che Lotta, l’ITALIA che Vince PARTE II: LA CITTÀ E IL COMUNE
  12. 12. La città da vivere: più senso civico e innovazione Quale delle cose elencate dovrebbe caratterizzare prioritariamente la sua città? (possibili 2 risposte) Valori espressi in %. Somma delle risposte consentite.
  13. 13. Cresce l’importanza della qualità dei servizi e del senso civico Tra le cose elencate quale secondo lei incide maggiormente sulla qualità della vita dei cittadini? (2 risposte possibili) Valori espressi in %. Somma delle risposte consentite. servizi efficienti sicurezza senso civico sviluppo partecipazione dei cittadini alle scelte per la città opportunità d'incontro tra i cittadini inclusione degli stranieri non sa, non risponde 2015 2004 49 47 39 16 15 7 6 4
  14. 14. +14 +5 +6 -11 -8 -2 -9 -2 -1 Investimenti prioritari: infrastrutture, trasporti e pulizia delle città Qual è secondo lei, tra i seguenti, l'ambito su cui il suo comune deve investire prioritariamente? Valori espressi in %. Dati riportati a 100. 28% RESIDENTI AL SUD 26% RESIDENTI NEI GRANDI CENTRI 20% RESIDENTI AL CENTRO Rispetto al 2004
  15. 15. 1515SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI XXXII ASSEMBLEA ANNUALE: L’ITALIA che Crede, che Ama, che Lotta, l’ITALIA che Vince PARTE III: L’ITALIA È CON I SINDACI
  16. 16. Il Governo ha penalizzato troppo i Comuni Secondo lei, il Governo in questi anni ha: Valori espressi in %. fatto bene a tagliare ai comuni perché sprecano troppe risorse penalizzato eccessivamente i comuni con i tagli non sa 70% RESIDENTI AL NORD EST 66% RESIDENTI NEI PICCOLI CENTRI
  17. 17. 1717SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI Il Comune è l’ente più “vicino” Quanto Lei si riconosce in un senso di identità comune e di appartenenza rispetto a: Valori espressi in %. 56% 53% 49% 47%
  18. 18. 1818SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI Il Comune è l’ente pubblico più virtuoso Secondo lei, quali fra i seguenti organi amministrativi gestiscono meglio le risorse: Valori espressi in %. 44% RESIDENTI NEI PICCOLI CENTRI
  19. 19. La fiducia? Nel sindaco Indichi quanta fiducia ha nelle seguenti istituzioni: Valori espressi in %. Somma delle risposte consentite. 41% 32% 29% 22% 19% 17% 13% Solo palla somma molto più abbastanza
  20. 20. Lo sviluppo locale? Il sindaco protagonista Pensando alla sua città di residenza quanto è importante per lo SVILUPPO ECONOMICO il ruolo: Valori espressi in %. Somma delle risposte consentite. 65% 56% 55% 55% 53% 49% 41% 41% 30%
  21. 21. Lo sviluppo sociale? In testa il sindaco Pensando alla sua città di residenza quanto è importante per lo SVILUPPO SOCIALE il ruolo: Valori espressi in %. Somma delle risposte consentite. 68% 54% 48% 46% 46% 45% 43% 37% 32 %
  22. 22. Il ruolo chiave del sindaco dall’ambiente ai giovani Pensi ora al ruolo del sindaco. Secondo lei, quanto è rilevante nella realtà del suo comune il ruolo del sindaco riguardo a: Valori espressi in %. 60% 58% 56% 55% 54% 54% 51% 49%
  23. 23. In un mondo in crisi di fiducia: più poteri ai sindaci E lei pensa che il sindaco del suo comune, rispetto alle attuali competenze dovrebbe avere maggiori o minori poteri nell'ambito: Valori espressi in %.
  24. 24. 2424SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI XXXII ASSEMBLEA ANNUALE: L’ITALIA che Crede, che Ama, che Lotta, l’ITALIA che Vince PARTE IV: ALLA RICERCA DEI MIGLIORI
  25. 25. Il ritratto del sindaco ideale Dovrebbe dirmi quanto ciascuna di queste caratteristiche è desiderabile per lei nel momento in cui sceglie di votare per il sindaco della sua città. (ASSOLUTAMENTE ESSENZIALE + MOLTO DESIDERABILE) Valori espressi in %. 2015 DIFF. CON 2002 che sappia ascoltare oltre che parlare 76 -9 che sappia progettare il futuro della sua città 76 +7 che interpreti al meglio i valori della città e del territorio 72 -1 che abbia un grande team di esperti alle spalle 70 +3 che sia espressione della società civile 66 -2 che punti molto sull'innovazione 66 +39 che chieda il contributo e la partecipazione di tutti i cittadini per migliorare la città 65 =
  26. 26. Il Sindaco ideale: competente ed espressione della città Lei ritiene che i sindaci migliori siano quelli: Valori espressi in %. 45% RESIDENTI AL SUD 12 RESIDENTI NELLE ISOLE
  27. 27. Più ruolo per i Sindaci in ambito nazionale Lei pensa che i sindaci abbiano un ruolo molto, poco o per niente importante nella politica nazionale e nelle decisioni del Governo? Valori espressi in %. molto non sa abbastanza poco per niente 45%
  28. 28. 2828SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI XXXII ASSEMBLEA ANNUALE: L’ITALIA che Crede, che Ama, che Lotta, l’ITALIA che Vince PROFILO DEL CAMPIONE
  29. 29. Composizione del campione per sesso e età Classe di età: Valori espressi in %. Genere
  30. 30. Il titolo di studio Qual è il suo titolo di studio? Valori espressi in %.
  31. 31. La condizione professionale Indichi la sua attuale professione o condizione professionale: Valori espressi in %. imprenditore 2 artigiano/familiare coadiuvante 2 commerciante 2 altro lavoratore autonomo/agente di commercio/rappresentante 2 libero professionista 5 dirigente 1 docente/insegnante di scuola superiore 1 insegnante di scuola media, elementare e materna 1 quadro/direttivo/tecnico 3 impiegato 20 altro lavoratore dipendente 2 operaio 6 studente/scolaro 6 in cerca di prima occupazione 2 casalinga 13 ritirato dal lavoro/pensionato 22 disoccupato (ex-occupato) 6 altro (non occupato) 1 preferisco non rispondere 1 imprenditore 2
  32. 32. La composizione del nucleo famigliare Escluso/a lei, quante altre persone vivono nel suo nucleo famigliare? Valori espressi in %.
  33. 33. NOTA METODOLOGICA Valori espressi in %. L’indagine quantitativa è stata condotta mediante una rilevazione con metodo CAWI (Computer Assisted Web Interview), all’interno di un campione di 3.000 soggetti maggiorenni residenti in Italia. Le interviste sono state somministrate tra il 12 e il 16 ottobre 2015. I metodi utilizzati per l'individuazione delle unità finali sono di tipo casuale, come per i campioni probabilistici. Tutti i parametri sono uniformati ai più recenti dati forniti dall'ISTAT. I dati sono stati ponderati al fine di garantire la rappresentatività rispetto ai parametri di zona, sesso, età, livello scolare e partito votato alle ultime elezioni. Il margine d’errore statistico dei dati riportati è dl 1,8% a un intervallo di confidenza del 95%.
  34. 34. I TRENDS Valori espressi in %. Trendswg è il modello esclusivo di analisi e interpretazione degli orientamenti valoriali utilizzato da SWG, che, a partire da singole variabili, costruisce indici sintetici in grado di rilevare la propensione dei soggetti rispetto a ciascuno dei nuclei tematici trattati. Trendswg consente di: cogliere l’interazione tra società e programmazione politico-economico- amministrativa, la percezione delle problematiche e i tratti d’identità dei segmenti monitorati, individuando costanti e mutamenti; enucleare, evidenziare ed analizzare valori e atteggiamenti dell’opinione pubblica (o particolari segmenti della stessa) al fine di indirizzare o verificare la proposta politico- amministrativa anche attraverso una verifica puntuale del clima e del contesto valoriale di riferimento. Trendswg è, quindi, uno strumento complesso, predittivo, che ha valenza diagnostica e generativa, che consente di comprendere quali siano le dinamiche che regolano il contesto nazionale e locale e stimola la creazione di idee guida per l’analisi degli scenari, la strategia e la comunicazione.
  35. 35. 3535SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI SWG S.p.A. ha scelto di certificarsi nel 1999. È stata tra le prime società del settore a farlo, cogliendo quella che sarebbe stata la linea adottata dall’associazione internazionale della categoria. La certificazione UNI EN ISO 9001:2008 ricomprende tutta l’attività di ricerca, anche quella più recente legata al mondo Internet. La società è membro di due organizzazioni di categoria: ESOMAR e ASSIRM. ESOMAR è l’associazione internazionale della ricerca di mercato e di opinione; svolge un’intensa attività formativa, normativa, regolamentare e rappresentativa della categoria con le istanze pubbliche e private (Unione europea, Stati, associazioni imprenditoriali). ASSIRM è l’omologa associazione italiana; svolge un’intensa attività legata ai problemi e alle necessità delle società di ricerca, con particolare attenzione al tema della qualità. È interlocutore della Pubblica Amministrazione e del mondo delle imprese private per i diversi aspetti dell’espletamento del lavoro di ricerca. SWG fa, inoltre, parte di un network internazionale di società di ricerca indipendenti INTERSEARCH - che non fanno parte di gruppi multinazionali; la partecipazione a questa rete consente uno scambio di esperienze e conoscenze e una possibilità di compiere lavori a carattere internazionale. www.swg.it | info@swg.it | pec: info@pec.swg.it Trieste, via S. Francesco 24, 34133 – t +39.040.362525 – f +39.040.635050 Milano, via G. Bugatti 7/A 20144 – t +39.02.43911320 – f +39.040.635050

×