Spandonaro F. La sostenibilità dell'innovazione in Ematologia. ASMaD 2014

416 views

Published on

Published in: Health & Medicine
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
416
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Spandonaro F. La sostenibilità dell'innovazione in Ematologia. ASMaD 2014

  1. 1. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata La sostenibilità dell’innovazione in ematologiao Federico Spandonaro Università degli studi di Roma Tor Vergata Consorzio per la Ricerca Economica Applicata in Sanità Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 1 / 25
  2. 2. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Disclosure (Uncond. Grant, Research Funds, Educat. programs , ...) Abbott, Bayer, Biogen Idec, Biomarine, BMS, Boehringer-Ingelheim, Celgene, Daiichy Sankyo, Eli Lilly, Genzyme, GlaxoSmithKline, Janssen Cilag, Johnson & Johnson, MSD Italia, Medtronic, Novartis, Novo Nordisk, Obi, Pfizer, Roche, Sanofi Pasteur MSD, Servier, Sigma Tau, Stroder, Teva La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 2 / 25
  3. 3. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Innovazione Commerciale Qualunque nuovo prodotto in commercio Tecnologica … Purché ci sia una «novità» Terapeutica … Purché porti un beneficio incrementale (per il paziente o la Società) – [ISDB 2001] Efficacia Sicurezza Convenience (utilità personale / facilità d’uso) La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 3 / 25
  4. 4. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Implementazione innovazione tecnologica Se è una innovazione tecnologica ma non terapeutica … … Basta che costi meno dei prodotti esistenti La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 4 / 25
  5. 5. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Implementazione innovazione terapeutica Costa meno delle terapie esistenti Non ci sono problemi Costa di più Vale comunque la pena di renderla disponibile nel sistema di tutela pubblico? Questione di Efficienza Massimo beneficio ottenibile … ma anche di Equità Distribuzione benefici La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 5 / 25
  6. 6. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Nota a margine Arriveranno tecnologie innovative a basso costo? Difficile… Crescita della complessità e dei rischi in fase di ricerca Minore durata effettiva della protezione brevettuale Minori volumi di vendita (targetizzazione) La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 6 / 25
  7. 7. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Lo stato dell’arte Sempre maggiori opportunità terapeutiche Sempre maggiore aspettativa di vita …e in buona salute …e l’Italia è fra i Paesi con le migliori performance La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 7 / 25
  8. 8. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Lo stato dell’arte (segue) Sempre meno acuzie Sempre maggiore attenzione alla prevenzione … e anche alla umanizzazione (sebbene con qualche defaillance e qualche incertezza sul "modello" da adottare) La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 8 / 25
  9. 9. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Lo stato dell’arte (segue) In Ematologia Numerose innovazioni (alcune in itinere) Sempre maggiore efficacia Crescente possibilità di cronicizzazione delle patologie La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 9 / 25
  10. 10. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Il convitato di pietra La crisi dell’economia dei Paesi storicamente più sviluppati … e per l’Italia alcuni nodi venuto al pettine Evasione Debito pubblico Mancanza di politica industriale Oltre a sprechi allocativi ……………………… La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 10 / 25
  11. 11. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Il gap del PIL La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 11 / 25
  12. 12. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Il gap della spesa sanitaria La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 12 / 25
  13. 13. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata La forbice si allarga La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 13 / 25
  14. 14. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Il gap della farmaceutica La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 14 / 25
  15. 15. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata I Riflessione Secondo l’OCDE l’Italia è terza per efficienza del sistema sanitario Oggi il bilancio è positivo … ma domani? È ancora sostenibile? Saremo in grado di acquisire le innovazioni? La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 15 / 25
  16. 16. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata L’innovazione Sempre più difficilmente definibile Sempre più costosa Costo della ricerca Rapida obsolescenza Sempre maggiore "targettizzazione" (… in ematologia "piccoli numeri") La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 16 / 25
  17. 17. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata L’accesso al mercato HTA Principio di costo/efficacia In generale implica un costo incrementale Budget variabile: threshold Budget fisso: prioritarizzazione La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 17 / 25
  18. 18. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Le regole pubbliche QALY Countries: UK, D Non QALY Countries: E Semi QALY Countries: IT, F Prevale il controllo del budget impact La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 18 / 25
  19. 19. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata La governance del settore farmaceutico Tetto (11,35% + 3,5%) Payback 100% sulla territoriale Payback 50% sulla ospedaliera Mandato all’AIFA di Decidere sulla rimborsabilità Far rispettare il tetto La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 19 / 25
  20. 20. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Il tetto Statico e inferiore al 15% Crescita del finanziamento (?) ... Comunque <2% In teoria massimo 400 mil. annui + risparmi (genericazioni) Ma Finisce l’onda delle genericazioni E lo sfondamento è maggiore dell’incremento La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 20 / 25
  21. 21. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Aspettative Pochissimo spazio per le innovazioni Molta attenzione sui farmaci costosi e di classe H Una molecola dell’ematologia è all’VIII posto fra quelle a maggiore budget impact… La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 21 / 25
  22. 22. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata II Riflessione Ci aspetta un periodo duro … in attesa dei bio-equivalenti (o della ripresa economica …) L’ematologia è parzialmente salvata dai piccoli volumi e da una corsia preferenziale per le malattie rare Ma proprio grazie ai suoi successi tende a perdere questa prerogativa La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 22 / 25
  23. 23. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Quali spazi di manovra? Trovare spazi di ulteriore razionalizzazione Oltre l’EBM … L’EBHCM … Processi di presa in carico dalla diagnosi alla terapia Necessario… ma tattica! La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 23 / 25
  24. 24. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata Quali spazi di manovra? Strategia Selezionare le priorità della sanità pubblica A livello macro Esenzioni e compartecipazioni A livello micro Rarità / Burden of disease / Burden economico …. La sostenibilità dell'innovazione in ematologia Ematologia: 20 anni spesi bene, Roma 29.3.2014 24 / 25
  25. 25. F.Spandonaro–CREASanità-Univ.diRomaTorVergata federico.spandonaro@uniroma2.it presidente@creasanita.it www.creasanita.it Federico Spandonaro 25 / 25

×