Acqua bene prezioso

6,755 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
6,755
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Acqua bene prezioso

  1. 1. Scuola primaria “Ada Negri” Classi 4°A - 4°B - 4°C Anno scolastico 2010 - 2011
  2. 2. L’acqua un bene prezioso <ul><li>Ciao, ciao, ciao, </li></ul><ul><li>siamo gli alunni delle tre classi quarte della Scuola primaria “Ada Negri”. </li></ul>
  3. 3. L’acqua sulla terra <ul><li>Quest’anno abbiamo imparato che l’acqua è una delle sostanze più importanti presenti sulla terra. </li></ul><ul><li>Il nostro pianeta è ricoperto per ¾ dall’acqua ma la maggior parte di essa è salata. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>L’acqua è “un liquido trasparente, incolore, insapore, inodore”. </li></ul><ul><li>Ế un ottimo solvente: in acqua, cioè, si sciolgono facilmente altre sostanze . </li></ul>Com’ è l’acqua?
  5. 5. <ul><li>La molecola dell’acqua è formata da due atomi di idrogeno (H) e da un atomo di ossigeno (O). </li></ul>
  6. 6. <ul><li>L’acqua è presente anche negli organismi viventi, dentro le cellule che li formano </li></ul><ul><li>Il nostro corpo per esempio è costituito per il 72% ma ci sono specie di piante e animali che ne contengono fino al 99% </li></ul><ul><li>Nel corpo umano, l’acqua contribuisce al trasporto delle sostanze nutrienti e di quelle di rifiuto </li></ul>L'ACQUA NEGLI ORGANISMI VIVENTI
  7. 7. <ul><li>Sono circa un miliardo e 220 mila le persone che oggi,nel mondo,non hanno a disposizione acqua “buona”. Secondo i dati raccolti degli esperti,i paesi più a rischio per la disponibilità di acqua sono quelli del Medio Oriente,mentre per molti stati dell’Africa il problema principale non è la quantità ma il fatto che non ci sono risorse economiche sufficienti per portarla alla popolazione . </li></ul>ACQUA VICINA, ACQUA LONTANA
  8. 8. <ul><li>La popolazione mondiale aumenta velocemente, ma il consumo di acqua aumenta un ritmo ancora maggiore(circa il doppio)e secondo gli esperti”stiamo usando più acqua di quanto la terra può darci”!! </li></ul>
  9. 9. L’acqua si rinnova <ul><li>Abbiamo imparato che l’acqua è una risorsa rinnovabile, che rischia di esaurirsi e quindi va protetta. </li></ul><ul><li>Sicuramente l’emergenza idrica è un problema difficile da risolvere, ma con piccoli accorgimenti si possono ottenere grandi risultati. </li></ul><ul><li>Per questo abbiamo pensato di regalarvi delle regole per salvare il nostro “ORO BLU” </li></ul>
  10. 10. <ul><li>L’ acqua che ogni giorno scorre nel nostro rubinetto di casa è senza alcun dubbio buona. </li></ul><ul><li>La legge impone misure severe al riguardo, ma sta ad ogni singolo cittadino saperla rispettare nelle sue abitudini quotidiane </li></ul>
  11. 11. IN CUCINA Seguite queste regole
  12. 12. REGOLA N. 1 <ul><li>Applica un frangigetto ai rubinetti di casa per risparmiare diverse migliaia di litri di acqua ogni anno </li></ul>
  13. 13. <ul><li>Riempiamo il lavello con la quantità necessaria senza far scorrere l’acqua per lavare i piatti </li></ul>REGOLA N. 2
  14. 14. REGOLA N. 3 <ul><li>Per lavare la frutta e la verdura è sufficiente immergerla in una bacinella d’acqua con un po’ di bicarbonato. </li></ul>
  15. 15. Regola n. 4 <ul><li>L’acqua calda con cui Hai cotto la pasta si può usare per lavare i piatti e le stoviglie: l’amido che contiene è un ottimo sgrassatore (vale anche per lavare l’auto di papà). </li></ul>
  16. 16. REGOLA N. 5 Per sturare un lavandino intasato oggi si comprano detersivi speciali :veleno puro per le nostre acque,mentre un filo di ferro e una buona ventosa risultano ugualmente efficienti.
  17. 17. In bagno Seguiamo queste regole
  18. 18. REGOLA N. 1 <ul><li>Quando ti lavi le mani usa pochissimo sapone liquido. </li></ul><ul><li>Infatti poco sapone,acqua e una bella sfregata di mani creano la schiuma:è questa che rimuove lo sporco! </li></ul>
  19. 19. REGOLA N°2 <ul><li>Preferisci la doccia al posto del bagno, ma ricordati di chiuderla quando ti insaponi o fai lo shampoo. </li></ul>
  20. 20. 3 regola <ul><li>Quando ti lavi i denti non far scorrere l’acqua: un bicchiere è sufficiente a risciacquarti dal dentifricio, che, ricordati, è da usare con parsimonia perché causa inquinamento da fluoro! </li></ul>
  21. 21. Regola n. 4 <ul><li>Quando il papà si fa la barba è sufficiente riempire un po’ il lavello per lavare il rasoio </li></ul>
  22. 22. REGOLA N. 5 Il più assetato tra tutti risulta essere il nostro … water ! Da solo si “beve” dai 10 ai 20 litri al giorno per famiglia.
  23. 23. REGOLA N. 6 <ul><li>Ricorda alla mamma di riempire il più possibile il cestello della lavatrice quando fa il bucato:risparmierai più acqua, energia elettrica e detersivo, che è causa dell’inquinamento dei mari. </li></ul>
  24. 24. IN GIARDINO SEGUIAMO QUESTE REGOLE
  25. 25. regola n.1 <ul><li>I giardini si annaffiano di notte: l’acqua evapora più lentamente. </li></ul><ul><li>Per non penalizzare la distribuzione idrica nelle ore di punta </li></ul>
  26. 26. 2 regola <ul><li>Devi dire al tuo papà di non usare la canna dell’acqua quando si lava l’auto! </li></ul><ul><li>Un secchio e una spugna saranno sufficienti ed evitano sprechi. </li></ul>
  27. 27. REGOLA N. 3 <ul><li>Uno strato di foglie secche alla base delle piante mantiene l’ umidità del suolo:le radici rimangono fresche e si evitano che attecchiscano piante parassite. </li></ul>
  28. 28. P E R T U T T I SEGUIAMO QUESTE REGOLE
  29. 29. PER TUTTI,REGOLA N. 1 <ul><li>Contatta il tuo comune quando vedi che una fontanella rimane sempre aperta o c’è una pozza d’acqua sospetta per strada. </li></ul>
  30. 30. Regola n. 2 <ul><li>Non fare uso eccessivo di prodotti chimici per la pulizia della casa </li></ul>
  31. 31. 3° REGOLA <ul><li>Far riparare tempestivamente ogni perdita : un semplice foro di un millimetro in una tubatura provoca una perdita di 2400 litri di acqua potabile al giorno! </li></ul>
  32. 32. REGOLA N. 4 <ul><li>Non gettare nel w.c. sostanze tossiche come vernici,medicinali,lacche,prodotti chimici,sigarette,solventi: andranno poi tutte di nuovo a immettersi nel ciclo dell’acqua (compreso il tuo rubinetto). </li></ul>
  33. 33. 5° regola <ul><li>Quando si và in ferie o ci si assenta per lunghi periodi da casa è buona regola chiudere il rubinetto centrale dell’acqua, evitando così perdite e disagi dovuti a rotture impreviste nell’impianto. </li></ul>
  34. 34. REGOLA N. 6 <ul><li>Tieniti sempre informato sui temi dell’ acqua e, informa gli altri su quanto conosci ! </li></ul><ul><li>Tanti sarebbero i modi per prenderci cura della nostra amica acqua! Prova però tu con i tuoi genitori , con i tuoi amici , con i tuoi insegnanti a trovare altri sistemi intelligenti e , soprattutto </li></ul><ul><li>PROVA A DIVULGARLI COME ABBIAMO FATTO NOI ! </li></ul><ul><li>GLI ALUNNI E LE INSEGNANTI DELLE CLASSI QUARTE A-B-C </li></ul><ul><li>DELLA SCUOLA PRIMARIA ADA NEGRI DI BUSTO ARSIZIO </li></ul><ul><li>ANNO SCOLASTICO 2010-2011 </li></ul>

×