Parma light090710

467 views

Published on

Presentazione effettuata durante l'evento Parma 2.0

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
467
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Parma light090710

  1. 1. L’importanza della propria <br />Identità Digitale<br />nel Mercato del Lavoro<br />
  2. 2. Agenda<br />Lo scenario<br />PIL<br />Consumi<br />Inflazione<br />Tasso di disoccupazione<br />Il MEI<br />Scenario dell’On line<br />Identità Digitale<br />Definizione<br />Come nasce<br />Come si costruisce<br />Identità digitale e mercato del lavoro<br />Le attività di Monster nei social media<br />2<br />
  3. 3. Lo Scenario - PIL<br /> Il PILitaliano è precipitato al -5,1% nel 2009, ilpeggiorrisultatodisempre, daquandosi è iniziato a raccoglierequestotipodidati (1971). <br />Nel2010 ilrecupero è trainatoda un aumento degli scambiinternazionalistimolatidaigovernicentrali. <br />3<br />Source: Istat data – Isaeforecasts<br />
  4. 4. Lo Scenario - Consumi<br /> Lento recupero verso ilsegnopositivo, dovuto ad un lieveaumento degli scambicommerciali. <br /> Le dinamicheitaliane sono moltodeboli, questoperchèiltassodidisoccupazionestaancora crescendo edilredditodisponibile non è percepito in crescitadallefamiglie. <br />Source: Istat data – Isaeforecasts<br />
  5. 5. Lo Scenario - Inflazione<br /> I valoriitaliani non sono molto differentidalla media dell’area Euro.<br />Dasegnalareinveceunacontraddizionenellepercezioni del costodella vita: iconsumatoripercepisconoprezzi in aumento, mentreiproduttoridichiaranolistiniprezzo in calo. <br />Source: Istat data – Isaeforecasts<br />
  6. 6. Lo Scenario – tasso di disoccupazione<br /> la crescita del tassodidisoccupazione è statafrenatadaunaseriedimisurequali la CassaIntegrazione e l’utilizzotatticodelleferieda parte delleaziende. <br /> I miglioramentidello scenario economicovengono in genereriflessisulmercato del lavoro con un ritardoditipopsicologico. Quindi ci sipuòaspettare un calo del tasso solo nel 2011. <br />Source: Istat data – Isaeforecasts<br />
  7. 7. Lo Scenario – il MEI<br />
  8. 8. Lo Scenario dell’on line<br />Blogosfera Italiana nel 2009<br />2006<br />2010<br />
  9. 9. Definizione di Identità Digitale<br />L'identità digitale<br />è l'insieme delle informazioni e delle risorse concesse da un sistema informatico ad un particolare utilizzatore del suddetto. <br />È l'identità che un utente della rete determina attraverso <br />website e social network.<br />Wikipedia<br />
  10. 10. Come nasce la propria identità digitale<br />Ogni volta che interagiamo con la rete lasciamo più o meno consapevolmente delle tracce che contribuiscono a definire il proprio <br />IO DIGITALE<br />Commenti su forum<br />Social book-marking<br />Profili su social network<br />Blog personale <br />Commenti su blog altrui<br />Twitse retwits<br />Geolocalizzazione<br />Tagsu video e foto<br />
  11. 11. Come si costruisce la propria identità digitale?<br />I SM non hanno cambiato le regole fondamentali di una buona strategia di personal branding, ma ne hanno piuttosto ampliato esponenzialmente le possibilità di promozione, la rapidità di diffusione dei contenuti attraverso la viralità ed il passaparola.<br />Porsidelledomande:<br /><ul><li> Chi siamo
  12. 12. Cosa facciamo
  13. 13. In che cosa ci differenziamo dagli altri
  14. 14. Su cosa possiamo fare leva per evidenziare le nostre unicità </li></ul> ...e ancora:<br /><ul><li>Esseresemprepresenti
  15. 15. Essereautentici
  16. 16. Comunicare con attenzione  il social network giusto per l’occasione giusta (es.: Facebook per le relazioni personali, Linkedin per quelle professionali…)</li></li></ul><li>Identità digitale e mercato del lavoro<br />Il web 2.0 ha cambiato radicalmente il mercato del lavoro<br />
  17. 17. 13<br />Identità digitale e mercato del lavoro<br />I candidati sono diventati più intraprendenti!<br />
  18. 18. 14<br />http://www.youtube.com/watch?v=Ot4K-KCLAqs<br />http://www.youtube.com/watch?v=rDQttOiU0_c&feature=related<br />http://www.youtube.com/watch?v=XAGM8hJNoGg&feature=related<br />
  19. 19. Identità digitale e mercato del lavoro<br />Le imprese si sono adattate utilizzando i social media come canali di comunicazione per tutti i tipi di audience:<br /><ul><li>Clienti
  20. 20. Stakeholders
  21. 21. Candidati</li></li></ul><li>Presidio Monster nei Social Media<br />Fans:  9.800<br />33 Fan Page(1 istituzionale, 25 per regioni e grandi città, 7 per i principali settori)<br />Page views daGennaio 2010: 55.000<br />Interazionimediesettimanali (commenti, likes, wallposts): 70<br />Members: 1000<br />Pubblicazione News da Monster.it e LavoroBlog<br />Discussioni attive<br />Followers: 1100<br />Cliks: 58.200<br />Numerodi accounts: 60(33 per regioni e grandicittà e 27 per isettorilavorativi)<br />Contenitore di news dedicate al mondo del lavoro<br />Lancio Ufficiale: 5 Luglio 2010<br />Visite entro le 48 ore dal lancio: 3.725<br />
  22. 22. Il Blog di Monster<br />E’ on line“Lavoro-Blog”<br />Un contenitore di news ed informazioni utili per i candidati sul mondo del lavoro. <br />Obiettivo del blog: creazione di atmosfera positiva attorno al brandMonster coinvolgendo gli utenti in modo non direttamente correlato alla attività di candidatura.<br />
  23. 23. Grazie!<br />

×