ComunWeb
verso lo Smart Territory:
multi-canalità e nuovi servizi per Cittadini, Comuni e Comunità
mercoledì 20 marzo 13
Comunità di Valle
Provicia Autonoma di TrentoConsorzio dei Comuni Trentini
Informatica Trentina
Imprese ICT
contesto: chi ...
perchè?
ottimizzazione dei costi
economie di scala, benefici per i piccoli comuni che hanno a disposizione i servizi avanz...
50% non presentano informazioni minime previste dalla normativa
75% non conformi alle normative vigenti
informazioni non p...
enti locali diversi utilizzano strumenti diversi
scarsa integrazione tra strumenti all’interno dello stesso ente locale
im...
I grandi portali tematici provinciali
danno visibilità a luoghi, eventi e
altre informazioni molto utili, ma:
1. non dialo...
sitowebComunitàdivalle
sitowebComunitàdivalle
sitowebComunitàdivalle
sitowebComune
sitowebComune
sitowebComune
soluzione t...
soluzione tecnica
Il Portale del Territorio consente di:
•gestire e integrare contenuti e servizi esistenti, facendo emerg...
problemi principali
image by http://www.scenicreflections.com
I problemi principali sono legati alla scarsa strutturazione...
come funziona: rete di partecipazione
Tutti gli attori coinvolti partecipano attivamente alla gestione del territorio
enti...
come funziona: enti locali in rete
entilocali
lo scambio dati, cui partecipano in maniera attiva, consente di offrire info...
come funziona: gli amministratori
amministratori
possono effettuare dei monitoraggi sui flussi dei dati, da e verso il Por...
cittadini
possono prender parte attivamente alla vita politica, esprimendo pareri nei forum e utilizzando strumenti
(SENSO...
vantaggi del Portale del Territorio
Portale del Territorio
image by http://http://debsphotographs.com/
calendario unico ev...
Numeri del progetto
150.000cittadini
10comunità di valle
20comuni
200istituzioni locali
300politici
2.000dipendendi pubbli...
tasso di crescita del progetto
0
5
10
15
20
2011 IIQ 2012 IV Q 2012 IQ 2013
Comuni Comunità
0
75
150
225
300
2011 IIQ 2012...
evoluzione: nuove opportunità per le imprese
imprese
Offerta di servizi e
prodotti
enti locali Adozioni di servizi e prodo...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Presentazione ComunWeb

447 views

Published on

Multicanalità e Pubblica Amministrazione con eZ Publish: un caso studio in Trentino

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
447
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione ComunWeb

  1. 1. ComunWeb verso lo Smart Territory: multi-canalità e nuovi servizi per Cittadini, Comuni e Comunità mercoledì 20 marzo 13
  2. 2. Comunità di Valle Provicia Autonoma di TrentoConsorzio dei Comuni Trentini Informatica Trentina Imprese ICT contesto: chi è coinvolto image by: http://www.wallsave.com Imprese di servizi AssociazioniComuni del Trentino mercoledì 20 marzo 13
  3. 3. perchè? ottimizzazione dei costi economie di scala, benefici per i piccoli comuni che hanno a disposizione i servizi avanzati forniti dalla piattaforma tecnologica trasparenza della pubblica amministrazione open source, opendata efficienza nell’erogazione di servizi più servizi online per ridurre la distanza con i cittadini riuso di applicazioni e dati valorizzazione di contenuti già pubblicato da altre pubbliche amministrazioni riuso dell’esperienza (best practices) condivisione dei modelli organizzativi tra enti locali nuovo modo di intendere il territorio crowdsourcing e partecipazione come modello di business: cittadini, imprese, associazioni ed enti locali partecipano congiuntamente alla gestione del territorio mercoledì 20 marzo 13
  4. 4. 50% non presentano informazioni minime previste dalla normativa 75% non conformi alle normative vigenti informazioni non progettate per la multicanalità contenuti incompleti e spesso non aggiornati scarsa accessibilità e scarsa usabilità image by http://blog.grcrunning.com analisi conoscitiva sulla qualità dei siti web degli enti locali contesto 2011: stato dei siti web 85% non offre servizi on-line ai cittadini mercoledì 20 marzo 13
  5. 5. enti locali diversi utilizzano strumenti diversi scarsa integrazione tra strumenti all’interno dello stesso ente locale image by http://www.uavgusta.ru contesto 2011: strumenti applicativi ridondanza e/o incompletezza di informazioni (per la gestione degli atti, il protocollo informatico, la gestione documentale, l’area intranet) mercoledì 20 marzo 13
  6. 6. I grandi portali tematici provinciali danno visibilità a luoghi, eventi e altre informazioni molto utili, ma: 1. non dialogano con i siti degli EE.LL. 2. raccolgono parzialmente l’offerta informativa del territorio image by http://www.uavgusta.ru contesto: i grandi portali image by http://www.pierantonio.net eventi georeferenziati luoghi di interesse atti amministrativi mercoledì 20 marzo 13
  7. 7. sitowebComunitàdivalle sitowebComunitàdivalle sitowebComunitàdivalle sitowebComune sitowebComune sitowebComune soluzione tecnica Albo telematico atti amministrativi Portale turismo eventi georeferenziati luoghi di interesse Siti ed applicativi comunali Portali PAT eventi georeferenziati luoghi di interesse atti amministrativi aggregatore struttura le informazioni in formati standard aggiunge metadati sitowebComune portale del territorio consorzio dei comuni archivio unico motore di ricerca centralizzato Strumenti semantici Cosmos, SensoRcivico Servizi Online OpenData CKAN Altre Fonti REDAZIONE CENTRALE filtrare le informazioni perfezionare i metadati cruscotto Modulistica Consorzio Comuni REDAZIONI SITI WEB raccolta locale delle informazioni Siti web “as a service” mercoledì 20 marzo 13
  8. 8. soluzione tecnica Il Portale del Territorio consente di: •gestire e integrare contenuti e servizi esistenti, facendo emergere le informazioni pubblicate nei siti di tutti i comuni, di altri enti pubblici e soggetti fornitori di servizi. •dotare tutti i comuni e le comunità di strumenti di comunicazioni multicanale (web, mobile, social network, carta...) •permettere ai Comuni già soddisfatti delle loro soluzioni informative di esportare i loro contenuti verso il Portale •fornire ai cittadini un punto di accesso centralizzato ai servizi, con funzionalità innovative di ricerca. mercoledì 20 marzo 13
  9. 9. problemi principali image by http://www.scenicreflections.com I problemi principali sono legati alla scarsa strutturazione dei dati •la maggior parte i sistemi coinvolti non forniscono dati strutturati •i redattori ragionano in termini di singolo sito web e non in termini di contenuto multicanale come sono stati risolti •interfacce migliorate per i redattori (attenzione all’esperienza utente) •strumenti semantici a supporto della redazione e utenti •tecniche avanzate di aggregazione dei dati •formazione e motivazione delle redazioni e dei tecnici degli enti mercoledì 20 marzo 13
  10. 10. come funziona: rete di partecipazione Tutti gli attori coinvolti partecipano attivamente alla gestione del territorio enti locali redazioni politici cittadini imprese ICT imprese musei biblioteche associazioni centri di ricerca mercoledì 20 marzo 13
  11. 11. come funziona: enti locali in rete entilocali lo scambio dati, cui partecipano in maniera attiva, consente di offrire informazioni più complete ai cittadini. Lo scambio avviene attraverso la definizione di protocolli standard di comunicazione. Il Portale del Territorio contribuisce alla trasparenza tramite la pubblicazione dei dati nell’archivio opendata (CKAN) redazionilocali garantiscono validità e completezza delle informazioni. Il cruscotto consente loro di monitorare i dati importati automaticamente, validarli e integrarli con metadati opendata portale del territorio Consorzio dei Comuni comune comune comune comunità di valle comunità di valle Trasparenza! sistemiinformativilocali favoriscono l’interoperabilità degli applicativi e danno supporto alle redazioni, garantendo così l’efficacia del progetto mercoledì 20 marzo 13
  12. 12. come funziona: gli amministratori amministratori possono effettuare dei monitoraggi sui flussi dei dati, da e verso il Portale del Territorio, verificando l’efficienza dell’offerta informativa che la pubblica amministrazione offre ai cittadini. Il sistema permette anche di stabilire le priorità delle iniziative offerte dal territorio e veicolarle adeguatamente attraverso i vari canali. La grande quantità di informazioni e le relazioni che intercorrono tra loro favoriscono la comprensione del territorio nei suoi aspetti particolari. La condivisione di informazioni tra enti (Intranet del Territorio) forma una base di conoscenza consultabile dagli amministratori, che possono così usufruire delle esperienze dei loro omologhi. mercoledì 20 marzo 13
  13. 13. cittadini possono prender parte attivamente alla vita politica, esprimendo pareri nei forum e utilizzando strumenti (SENSORCIVICO) per inviare segnalazioni alla pubblica amministrazione . Accedono alle informazioni e ai servizi attraverso un unico punto di ingresso. imprese evitando di recarsi agli sportelli degli enti locali, possono usufruire di servizi online basati su dati omogenei e completi. impreseICT possono costruire servizi online basati sul paradigma opendata, utilizzando i dati messi a disposizione dal Portale del Territorio associazioni,musei,biblioteche possono caricare sul Portale del Territorio contenuti riguardanti le loro iniziative. Utilizzano la piattaforma come canale promozionale, contribuendo a rendere l’offerta informativa ancora più completa come funziona mercoledì 20 marzo 13
  14. 14. vantaggi del Portale del Territorio Portale del Territorio image by http://http://debsphotographs.com/ calendario unico eventi e iniziative sul territorio punto unico di accesso per il cittadino autenticazione tramite CPS motore di ricerca unico cruscotto monitoraggio temi / attività multicanalità (app mobile) mappa unica di eventi, iniziative, punti di interesse mercoledì 20 marzo 13
  15. 15. Numeri del progetto 150.000cittadini 10comunità di valle 20comuni 200istituzioni locali 300politici 2.000dipendendi pubblici 150diverse tipologie di contenuto (eventi, atti, persone, ...) 4000messaggi dai cittadini (in 6 mesi) 400.000documenti(100.000 atti, 2.500 luoghi di interesse, 5.000 eventi, ...) organizzazioni contenuti utenti mercoledì 20 marzo 13
  16. 16. tasso di crescita del progetto 0 5 10 15 20 2011 IIQ 2012 IV Q 2012 IQ 2013 Comuni Comunità 0 75 150 225 300 2011 IIQ 2012 IVQ 2012 IQ 2013 0 37500 75000 112500 150000 2011 IIQ 2012 IVQ 2012 IQ 2013 Cittadini Dipendenti mercoledì 20 marzo 13
  17. 17. evoluzione: nuove opportunità per le imprese imprese Offerta di servizi e prodotti enti locali Adozioni di servizi e prodotti come soluzioni Portale del Territorio Condivisione delle migliori soluzioni in area riservata mercoledì 20 marzo 13

×