Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Crossing The Line (ita)

1,018 views

Published on

(english version here: http://www.slideshare.net/fyborg/crossing-the-line-english-version)
La mia ricerca preliminare allo sviluppo della tesi di laurea triennale in Media Design e Arti Multimediali (NABA). 2009

Published in: Business
  • Be the first to comment

Crossing The Line (ita)

  1. 1. Crossing the line Fabio Mattia dall’homo sapiens alle scimmie digitali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media Professor Francesco Monico Media Design e Arti Multimediali
  2. 2. Crossing the line Fabio Mattia dall’homo sapiens alle scimmie digitali Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  3. 3. Media Design e Arti Multimediali La vita sulla Terra compare 4.750 milioni di anni fa. Esseri unicellulari. 1_L’ORIGINE DELLA VITA 590-250 milioni di anni fa: Era Paleozoica. Diversificazione vertebrati, invertebrati e vegetali marini e terrestri. 250-65milioni di anni fa: Era Mesozoica. Diversificazione rettili-mammiferi. Evoluzione ed estinzione dei dinosauri. 65-2,5 milioni di anni fa: Era Cenozoica. Massima diffusione dei mammiferi e proliferazione delle foreste. Comparsa dei primi ominidi. 2,5 milioni di anni fa-oggi: Neolitico. Comparsa ed evoluzione dell’homo sapiens. Fabio Mattia Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  4. 4. Media Design e Arti Multimediali 2_L’EVOLUZIONE DELL’UOMO OGGI – DOMANI: (?) (?) hardware software Fabio Mattia Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  5. 5. 3_I MEDIA ELETTRICI “ IL MEDIUM E’ IL MESSAGGIO” (McLuhan) Il medium modifica i rapporti IO/ALTRO L’elettricità altera le reazioni sensoriali e la percezione I media sono estensioni dei sensi umani Fabio Mattia Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  6. 6. 4_I MEDIA ELETTRICI MOLTIPLICAZIONE DELL’IO L’uomo moltiplica i propri Sé attraverso i media digitali Fabio Mattia Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  7. 7. 5_I MEDIA ELETTRICI L’interazione col web e le applicazioni diventa continua Costante presenza all’interno della rete Fruizione in tempo reale dei contenuti Relazioni con gli altri utenti connessi Gestione dei propri molteplici account Connessione continua coi mondi virtuali Fabio Mattia Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  8. 8. 6_I MEDIA ELETTRICI Fabio Mattia GPS e parallelizzazione reale-virtuale Interazioni fra utenti che si muovono nel mondo reale e in quello virtuale Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  9. 9. 7_I MEDIA ELETTRICI Fabio Mattia Tendenza a riportare il controllo sui propri Sé frammentati Ricomposizione di un IO unitario IO Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  10. 10. 8_UN NUOVO BRODO PRIMORDIALE Fabio Mattia I mondi virtuali sono l’origine di una nuova tendenza evolutiva I mondi virtuali sono conseguenza e causa di questa nuova tendenza evolutiva Si creano i presupposti per nuove forme di vita Si creano i presupposti per un nuovo balzo evolutivo Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  11. 11. 9_LE BASI BIOLOGICHE DELL’UOMO Fabio Mattia L’essere umano odierno conserva tutte le caratteristiche biologiche base delle scimmie dalle quali deriva Nella propria vita sociale, l’uomo tende a sopprimere gli impulsi tipici che derivano dalle proprie origini biologiche Tendenze comportamentali nei vari ambiti di vita richiamano ai comportamenti tipici dei primati da cui l’uomo deriva Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  12. 12. 10_L’UOMO RECUPERA I PROPRI TRATTI ORIGINARI Fabio Mattia All’interno dei mondi virtuali e delle applicazioni digitali, gli esseri umani manifestano un ritorno ai loro tratti comportamentali originari. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  13. 13. 11_L’UOMO RECUPERA I PROPRI TRATTI ORIGINARI Fabio Mattia Alimentazione varia e continua. Ricerca di più gusti. Senso della vista maggiormente sviluppato: individuare meglio i colori (cibo). Nomadismo: continuo spostamento fra un luogo e un altro. Vita in comunità. Gruppi uniti. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  14. 14. 12_L’UOMO RECUPERA I PROPRI TRATTI ORIGINARI Fabio Mattia Il corteggiamento avviene in tempi brevi e con metodi diretti (schiettezza nelle chat). Esposizione delle proprie zone erogene (avatar fotografici e gallerie di immagini). Pre-copula (primi scambi di battute e immagini soft) Copula (dal pic-trading al dating –sesso virtuale che ancora a volte sfocia nel sesso reale-). Annullamento tabù legati all’età. SESSUALITA’ Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  15. 15. 13_INADEGUATEZZA DELL’ATTUALE APPARATO BIOLOGICO Fabio Mattia La fruizione per l’uomo odierno di questi nuovi mondi virtuali, muovere le pedine dei propri Sé digitali, è un’operazione che comporta dei limiti e delle difficoltà sia cognitive che fisiche. L’interazione uomo-macchina presenta ancora dei limiti che non permettono all’uomo la totale immersione nel mondo virtuale. L’integrazione delle tecnologie nell’uomo e dell’uomo nelle tecnologie è un processo in corso. L’evoluzione delle modalità di interazione tendono ad una integrazione assoluta e definitiva fra uomo e macchina. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  16. 16. 14_DOMANDA EVOLUTIVA Fabio Mattia Sarà così? E’ questo il futuro dell’uomo? (?) Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  17. 17. 15_RISPOSTA EVOLUTIVA Fabio Mattia L’uomo di fronte ai nuovi mondi virtuali è come un primo organismo vivente dell’Era Paleozoica che muove i suoi primi passi evolutivi al di fuori dell’acqua. Il proprio corpo risulta totalmente inadatto, allo stato attuale, per poter vivere in questo nuovo mondo. L’uomo sta emergendo dalle acque del “reale” per inoltrarsi nelle terre del “virtuale”, ma per fare questo ha bisogno di apportare importanti modifiche al proprio corpo. Occorre un nuovo processo evolutivo. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  18. 18. 16_RISPOSTA EVOLUTIVA Fabio Mattia E’ l’essere umano a doversi ulteriormente evolvere per abitare questi nuovi mondi virtuali? Occorre una ulteriore evoluzione della nostra specie, oppure l’uomo è giunto al capolinea del proprio percorso evolutivo e sta per passare il testimone a una nuova specie vivente? A una nuova forma di vita? Vi sono segni di nuove forme di vita? Vi sono esemplari che appaiono come nuovi ominidi digitali? Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  19. 19. 17_PRIME NUOVE FORME DI VITA (?) Fabio Mattia Forme di Intelligenza (dell’) Artificiale Corpi Artificiali Artificial Life Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  20. 20. 18_PRIME NUOVE FORME DI VITA (?) Fabio Mattia Forme di Intelligenza (dell’) Artificiale Corpi Artificiali ARTIFICIAL LIFE Ulteriore estensione dell’uomo nei mondi virtuali. Tentativo di costruire un proprio Sé “fisico” adatto a vivere il mondo virtuale. Perfezionamento dei canoni estetici del mondo reale. Ricerca di un proprio compagno virtuale che soddisfi le nostre esigenze. Tentativo di emulazione del comportamento umano. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  21. 21. 19_PRIME NUOVE FORME DI VITA (?) Fabio Mattia Ulteriore estensione dell’uomo nei mondi virtuali. Tentativo di costruire un proprio Sé “fisico” adatto a vivere il mondo virtuale. Perfezionamento dei canoni estetici del mondo reale. Ricerca di un proprio compagno virtuale che soddisfi le nostre esigenze. Tentativo di emulazione del comportamento umano. Le nuove tecnologie hardware e software, i nuovi media, rappresentano il tentativo dell’uomo di entrare nei mondi virtuali. La manipolazione della rappresentazione estende la volontà di manipolare la realtà stessa. La realtà dello schermo supera la realtà “reale”. Il fascino della realtà virtuale è superiore. L’uomo cerca di elaborare e sviluppare soluzioni interattive che gli consentano di varcare lo schermo. Le tecnologie touch, dopo quelle di visualizzazione ci introducono a un primo livello di interazione tattile. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  22. 22. 20_QUESITO Fabio Mattia E’ l’essere umano che muove i suoi primi passi verso una nuova evoluzione, oppure è l’essere umano che fa il suo incontro con i primi esponenti di una nuova specie vivente di cui è precursore? Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  23. 23. 21_UN POSSIBILE DOMANI Fabio Mattia Nuove forme di vita. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  24. 24. 22_UN POSSIBILE DOMANI Fabio Mattia L’uomo porta con sé tratti e abitudini fondamentali che hanno origine nella nostra parentela evolutiva con gli scimpanzé. Gli atteggiamenti più spontanei e naturali, sono i più vicini alle nostre origini. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  25. 25. 23_UN POSSIBILE DOMANI Fabio Mattia In un futuro lontano, un qualche essere digitale potrebbe ritrovare un proprio comportamento fondamentale in quelli che sono i nostri tratti comportamentali negli approcci che stanno segnando i primi passi evolutivi nei mondi virtuali. Così come gli scimpanzé al contatto della natura, questi esseri digitali potrebbero ritrovare in sé i nostri primi gesti nel mondo virtuale. Come la semplice contemplazione di una pagina web o un’immagine tridimensionale: un primordiale panorama digitale. Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  26. 26. 24_BIBLIOGRAPHY (ITALIAN TITLES) Fabio Mattia “ La scimmia nuda”, Desmond Morris “ L’era dell’accesso”, Jeremy Rifkin “ The Sims: similitudini, simboli e simulacri”, Matteo Bittanti e Mary Flanagan “ Logica sfumata: i sistemi basati su regole fuzzy” “ Vita artificiale: dal Golem agli automi cellulari”, Patrizio Silvi Antonini “ La scienza e l’anima”, Francis Crick “ I geni e il nostro futuro”, Renato Dulbecco “ Intelligenza emotiva”, Daniel Goleman “ L’errore di Cartesio”, Antonio R. Damasio “ Le posizioni del virtuale”, Philippe Quéau “ Lo sviluppo mentale del bambino”, Jean Piagett “ Gli strumenti del comunicare”, Marshall McLuhan “ Realtà virtuale e cyborg”, Nando Vitale “ Il potere della mente sulla materia”, Marvin Minsky “ I nostri e gli altri sé”, Sherry Turkle “ Universo instabile e sistemi dinamici”, Roger Penrose “ Nelle pieghe del tempo”, George Smoot “ Dal big bang ai buchi neri”, Stephen Hawking “ La particella di Dio”, Leon Lederman “ Spazio e tempo nell’universo”, Paul C.W.Davies “ Il significato della relatività”, Newton “ Dio e la nuova fisica”, Paul C.W.Davies “ Il sogno dell’unità dell’universo”, Steven Weimberg “ I principi della matematica”, Bertrand Russel “ Logica della scoperta scientifica”, Carl R.Popper “ Fatti, ipotesi, previsioni”, Nelson Goodman “ Poscritto alla logica della scoperta scientifica”, Carl R.Popper “ Verso un’ecologia della mente”, Gregory Bateson “ Brainstorms”, Daniel C.Dennett “ Menti cervelli e programmi”, John R.Searle “ Macchine calcolatrici e intelligenza”, Alan Mathison Turing “ La gaia scienza”, Friedrich W. Nietzsche “ Brainframes”, Derrick De Kerchkove “ La logica degli automi e la loro riproduzione”, Johann Von Neumann “ Comportamento, scopo e teologia”, Arturo Rosemblueth “ La terza ondata”, Alvin Toffler “ Il reincanto del concreto”, Francisco J.Varela “ La rivoluzione copernicana”, Thomas S.Kuhn “ I geni e il nostro futuro”, Renato Dulbecco “ L’universo alle soglie del duemila”, Margherita Hack “ Il cosmo intelligente”, Paul C.W.Davies “ Caos”, James Glieck “ Il virtuale”, Pierre Levy “ Il sogno del virtuale”, Pier Luigi Capucci “ Il mymedia”, Carlo Infante “ L’uomo neuronale”, Jean-Pierre Changeux “ Calcolatori e automi”, Claude E.Shannon “ I processi del pensiero creativo”, Allen Novell “ Il resto del tempo”, Paul Virilio “ Autoipotesi e cognizione”, Umberto R.Maturana – Francisco J.Varela “ Le macchine del desiderio”, Jan Chambers “ Cibernauti, elementi di psiconautica”, Carlo Berardi “ La realtà virtuale”, Howard Rheingold “ Da strategie psicologiche a ciberstrategie”, Stelarc “ La trama della realtà”, David Deutsch “ Reale e virtuale”, Thomas Maldonado “ Esseri digitali”, Nicholas Negroponte “ Internet”, Lorenzo De Carli “ Il dramma televisivo”, Francesco Monico “ Oralità e scrittura”, Walter J. Ong “ Il linguaggio dei nuovi media”, Lev Manovich “ Doom: giocare in prima persona”, Costa e Nolan “ Visioni da Matrix”, Karen Haber “ Red or blu: Matrix system failure”, Giuseppe De Marco “ USER:InfoTechnoDemo”, Peter Lunenfeld “ La psicologia dell’inconscio”, Jung “ Web 2.0: le meraviglie della nuova internet”, Alberto D’Ottavi Media Design e Arti Multimediali Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media
  27. 27. Ricerca per il Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media Professor Francesco Monico Media Design & Arti Multimediali 25_CREDITS Fabio Mattia CROSSING THE LINE (dall’homo sapiens alle scimmie digitali) Giugno – Ottobre 2008 Fabio Mattia [email_address] http://somniis-p.blogspot.com

×