APT per RPM

385 views

Published on

APT per RPM, installazione automatica dei pacchetti su Linux

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
385
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

APT per RPM

  1. 1. APT per RPMInstallazione automatica dei pacchetti su Linux Rosario Esposito1 Francesco Maria Taurino1,2 Gennaro Tortone1 INFN - Napoli1 INFM - UDR Napoli2 Workshop CCR 2003 – Paestum
  2. 2. Linux Levoluzione di Linux ha permesso a questo sistema di diffondersi sul mercato La gestione dei pacchetti ha giocato un ruolo importante in questo processo Grazie alla gestione delle dipendenze e ai database dei file installati, la consistenza dello stato dei sistemi viene garantita e l installazione o la rimozione programmi e diventata sempre piu semplice Oggi solo alcuni programmi vengono ancora installati utilizzando i sorgenti CCR 2003 – Paestum 2
  3. 3. Pacchetti Nelle piu diffuse distribuzioni di Linux, i programmi vengono distribuiti in formato RPM, DEB o TGZ modificato RPM (RedHat Package Management) e utilizzato da RedHat, Mandrake, Suse, Conectiva DEB e utilizzato dalla distribuzione opensource Debian e dalle distribuzioni derivate TGZ modificati per la distribuzione SlackWare CCR 2003 – Paestum 3
  4. 4. Dipendenze La gestione delle dipendenze e una caratteristica molto importante dei sistemi di gestione dei pacchetti Mantengono il sistema in uno stato consistente e garantiscono che le applicazioni funzionino nel modo corretto I comandi di gestione rpm o dpkg hanno una gestione limitata delle dipendenze  sono in grado di segnalare le dipendenze di un pacchetto, ma a loro volta i pacchetti richiesti potrebbero avere delle dipendenze... CCR 2003 – Paestum 4
  5. 5. Scenari Sistemista  dopo linstallazione di una macchina, e di solito necessario aggiornare alcuni programmi Esperimento  installare i software di esperimento su un sistema Grid  aggiungere i programmi che rendono i sistemi nodi della Grid CCR 2003 – Paestum 5
  6. 6. Dipendenze - Esempio Installare su una macchina con rpm il pacchetto mod_prova:  # rpm -Uvh mod_prova-xxx.rpm error: failed dependencies: pacchetto1 is needed by mod_prova  # rpm -Uvh pacchetto1-xxxx.rpm error: failed dependencies: pacchetto2 is needed by pacchetto1  # rpm -Uvh pacchetto2-xxxx.rpm  E cosi via.... CCR 2003 – Paestum 6
  7. 7. Alcune soluzioni Up2date – RedHat RedCarpet – Ximian YOU (YaST Online Update) – Suse YUP (YellowDog Updater) – YellowDog PPC Urpmi – Mandrake YUM (YellowDog Updater Modified) APT (Advanced Packaging Tool) – Debian (e rpm...) CCR 2003 – Paestum 7
  8. 8. Up2date et al... Up2date, RedCarpet, (YOU e YUP) risolvono il problema delle dipendenze e degli aggiornamenti per gli rpm. RedCarpet e disponibile anche per Debian Sono legati ai server di distribuzione RedHat, Ximian, (Suse e YellowDog), o ai loro mirror Richiedono software speciali e costosi per creare depositi di pacchetti ad-hoc, quindi se un pacchetto non e disponibile sui server di queste societa non e installabile con questi tool Hanno tipicamente una interfaccia X o ncurses Non possono essere usati in modo non-interattivo CCR 2003 – Paestum 8
  9. 9. CCR 2003 – Paestum 9
  10. 10. Urpmi (1/2) Urpmi e un wrapper sul gestore di pacchetti rpm E disponibile soltanto per le distribuzioni Mandrake Permette lutilizzo di depositi di pacchetti diversi da quelli ufficiali Mandrake Ha un buon frontend grafico, ma tutte le funzionalita sono disponibili anche a linea di comando ed in modo non-interattivo Esistono diversi comandi per le varie funzioni CCR 2003 – Paestum 10
  11. 11. Urpmi (2/2) urpmi.addmedia, urpmi.removemedia: aggiunta e rimozione dei media utilizzati da urpmi urpmq : interrogazione del database dei pacchetti urpmf : ricerca del pacchetto che fornisce il file richiesto urpmi : installazioni dei pacchetti Comando per laggiornamento automatico di una macchina Mandrake # urpmi.update update_source ; urpmi --auto --auto-select --media update_source CCR 2003 – Paestum 11
  12. 12. YUM YUM e un progetto molto recente, basato su YUP E scritto in python ed utilizza alcune porzioni di codice di Anaconda, linstaller della RedHat Permette la creazione e lutilizzo di depositi di software personalizzati Attualmente disponibile solo per RedHat Ha una logica di funzionamento diversa da APT AMPIE POSSIBILITA DI SVILUPPO E DI UTILIZZO http://linux.duke.edu/projects/yum CCR 2003 – Paestum 12
  13. 13. APT APT e il sistema creato dalla comunita Debian per gestire in modo automatico le dipendenze fra pacchetti APT puo installare, disinstallare e aggiornare, gestendo le dipendenze e il download dei pacchetti E un frontend verso altri tool, ed usa i meccanismi del sistema di gestione dei pacchetti sottostante, come gli eseguibili rpm o dpkg Puo prelevare i pacchetti da vari media (cdrom, ftp, http, nfs), e premette la creazione di repository personalizzati di pacchetti CCR 2003 – Paestum 13
  14. 14. APT – Utilizzo (1/2)[root]@[/] # apt-get install nautilusReading Package Lists... DoneBuilding Dependency Tree... DoneThe following extra packages will be installed: bonobo libmedusa0 libnautilus0The following NEW packages will be installed: bonobo libmedusa0 libnautilus0 nautilus0 packages upgraded, 4 newly installed, 0 to remove and 1 not upgraded.Need to get 8329kB of archives. After unpacking 17.2MB will be used.Do you want to continue? [Y/n] CCR 2003 – Paestum 14
  15. 15. APT – Utilizzo (2/2)[root]@[/] # apt-get remove gnome-panelReading Package Lists... DoneBuilding Dependency Tree... DoneThe following packages will be REMOVED: gnome-applets gnome-panel gnome-panel-data gnome-session0 packages upgraded, 0 newly installed, 4 to remove and 1 not upgraded.Need to get 0B of archives. After unpacking 14.6MB will be freed.Do you want to continue? [Y/n] CCR 2003 – Paestum 15
  16. 16. APT per RPM La distribuzione brasiliana Conectiva ha effettuato il porting del sistema apt sulla sua distribuzione, che utilizza rpm Apt e ora disponibile per tutte le distribuzioni che utilizzano rpm grazie anche al progetto di SourceForge apt4rpm (http://apt4rpm.sourceforge.net) Non sono ancora disponibili tutte le feature di apt su Debian, come la priorita dei pacchetti e le richieste di variazione dei file di configurazione, a causa delle differenti feature dei gestori di pacchetti deb ed rpm CCR 2003 – Paestum 16
  17. 17. APT - creazione del repository Creare la struttura delle directory  <arch>/RPMS.os, <arch>/RPMS.updates, <arch>/base (per i file creati da apt) Esempio: /linux/apt/redhat/7.3/i386/RPMS.os  In RPMS.os: copiare gli rpm della distribuzione  In RPMS.updates: copiare gli rpm degli updates Dare il comando  genbasedir --topdir=/linux/apt --bloat --bz2only redhat/7.3/i386 os (per la sezione os)  genbasedir --topdir=/linux/apt --bloat --bz2only redhat/7.3/i386 updates (per la sezione degli updates) CCR 2003 – Paestum 17
  18. 18. APT - source.list del repository Per renderlo accessibile e consigliabile creare un virtual host di apache <VirtualHost *> ServerName apt.na.infn.it DocumentRoot /linux/apt <Directory /linux/apt> Options +Indexes </Directory> </VirtualHost> Il source.list per accedere al repository sara rpm http://apt.na.infn.it redhat/7.3/i386 os updates CCR 2003 – Paestum 18
  19. 19. APT - repository di Napoli E stato creato un repository apt nella sezione di Napoli, accessibile allindirizzo http://apt.na.infn.it Sono disponibili gli rpm di apt per RedHat 7.2 e 7.3, 8 e 9 ed i file sources.list corrispondenti, per i sistemi operativi e gli updates Gli updates e le liste apt vengono aggiornati tutte le notti CCR 2003 – Paestum 19
  20. 20. APT - Benefici Apt permette una gestione MOLTO piu semplice dei pacchetti sulle distribuzioni con rpm, tra cui RedHat, la distribuzione Linux piu utilizzata in ambito HEP L aggiornamento dei sistemi e possibile con due soli comandi: # apt-get update; apt-get -y upgrade La creazione di repository locali permette di evitare lutilizzo dei collegamenti esterni per laccesso ai pacchetti E possibile includere pacchetti non standard nei propri repository... CCR 2003 – Paestum 20
  21. 21. InGRID - Installing GRID (1/4) Stiamo effettuando test per installare nodi con EDG su macchine RedHat 7.3 con kickstart, APT e cfengine Kickstart  Installazioni non presidiate  Funzionamento noto e ben documentato  Forse piu flessibile dei tool utilizzatti attualmente APT  Installazione dei pacchetti aggiuntivi semplificata  Download automatico dei pacchetti che soddisfano le dipendenze CCR 2003 – Paestum 21
  22. 22. InGRID (2/4) Cfengine  Progetto dellUniversita di Oslo per il setup e la manutenzione dei sistemi informatici  Consente di configurare molti parametri di diversi sistemi operativi, eseguire script, editare file, gestire processi  Funzionalita client-server con traffico criptato, per configurare molti sistemi da una sola macchina CCR 2003 – Paestum 22
  23. 23. InGRID (3/4) RH Kickstart Installazione macchinePacchetti GRID APT CFengine Configurazione CCR 2003 – Paestum 23
  24. 24. InGRID (4/4) Questo sistema di installazione di nodi Grid verra proposto al prossimo TB di INFN-Grid, al fine di valutarne le possibilita di utilizzo e proporre la creazione di un piccolo gruppo di studio CCR 2003 – Paestum 24

×