Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Apre ud newsletter n. 61, agosto 2013

238 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Apre ud newsletter n. 61, agosto 2013

  1. 1. NNEEWWSSLLEETTTTEERR AGOSTO 2013 - N. 61 IN EVIDENZA Opportunità e vantaggi di Insediarsi al Parco Scientifico di Udine Premo di laurea “Friuli Innovazione al servizio del territorio” Premiata la tesi di laurea che ha indagato la percezione e l’effettiva notorietà dei parchi scientifici del FVG. Link Techno Seed, completata la certificazione a livello nazionale L’incubatore di Friuli Innovazione è tra i primi in Italia ad aver completato la procedura per la certificazione. Link EDITORIALE Sono disponibili le prime informazioni relative ai futuri programmi europei. Innanzitutto, è stato raggiunto l’accordo sul bilancio europeo 2014-2020 (Multi Financial Framework), con una previsione di un budget complessivo per Horizon 2020 di circa 70 miliardi di euro. Inoltre, il MIUR ha comunicato le nomine dei nuovi 14 Rappresentanti italiani nel Comitato di Horizon 2020 che saranno incaricati di sostenere in sede europea il sistema nazionale della ricerca e dell’innovazione. Altre notizie riguardano la volontà di far proseguire sia il programma congiunto AAL - Ambient Assisted Living, che supporta progetti di ricerca e sviluppo in ambito domotico, sia il programma LIFE+, lo strumento finanziario per l’ambiente dell’Unione Europea. A livello regionale, segnaliamo che è stata pubblicata la graduatoria della preselezione delle domande di contributo, presentate dal 20 al 23 maggio scorso, sulla LR 47/78 - PAR FSC 2007-2013. In meno di due mesi, quindi, sono state scelte, sulla base delle relazioni sintetiche dei progetti, le prime 100 domande che verranno ora istruite per intero. Buona lettura e buone ferie! dott.ssa Romina Kocina responsabile sportello APRE Udine Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine di Friuli Innovazione Diventa fan di Friuli Innovazione su e seguici su
  2. 2. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 2 FINANZIAMENTI COMUNITARI VII PQ: PUBBLICATO IL BANDO CLEAN SKY Nell’ambito del VII Programma Quadro è stato recentemente pubblicato il bando Clean Sky JTI 2013-02, aperto fino al 22 ottobre e rivolto a specifici progetti: eco-progettazione, velivoli regionali ed elicotteri “verdi”, motori sostenibili, aeromobili ad ala fissa intelligente. Clean Sky è un partenariato pubblico-privato tra la Commissione Europea e l'industria aeronautica, istituito per ridurre l'impatto ambientale dell'aviazione. Link: il bando AMBIENT ASSISTED LIVING CONTINUERA’ FINO AL 2020 La Commissione Europea ha proposto la continuazione del programma congiunto AAL - Ambient Assisted Living per il periodo 2014-2020, al fine di poter proseguire nelle attività di ricerca nell’ambito dell’invecchiamento attivo attraverso l’ICT, in un’ottica di maggiore coordinamento con la European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing. Tra il 2007 e il 2013 sono stati finanziati più di 120 progetti, con un tasso di partecipazione delle PMI attorno al 50% (circa il doppio rispetto al VII PQ) e oltre 700 milioni di euro messi a disposizione da Commissione Europea, partner industriali e Stati Membri. Nei prossimi sette anni AAL verrà ulteriormente perfezionato, con l’adozione di processi produttivi rapidi, nuovi tipi di supporto, ridotte barriere all’entrata. Le tematiche di interesse resteranno l’indipendent living, l’assistenza integrata, la prevenzione alle cadute, ecc. Link: la notizia 22 MILIARDI DI EURO PER RICERCA E SVILUPPO Nei prossimi sette anni la Commissione Europea, gli Stati Membri e l’industria europea hanno previsto di investire una somma pari a 22 miliardi di euro per la creazione di partenariati pubblico-privato nei campi dei medicinali innovativi, dell'aeronautica, delle
  3. 3. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 3 bioindustrie, delle celle a combustibile e idrogeno, e dell’elettronica. Si prevede che tale iniziativa darà un importante slancio alla competitività dell’industria europea aumentando l’occupazione in settori caratterizzati da alte qualifiche e contribuendo, cosi, a trovare soluzioni alle sfide poste dalla società a cui il mercato da solo non è in grado si rispondere. I cinque partenariati pubblico-privato, denominati "Iniziative Tecnologiche Congiunte" (ITC), sono: Medicinali innovativi 2 (IMI2) finalizzato allo sviluppo di vaccini, medicinali e terapie di nuova generazione, tra cui nuovi antibiotici; Celle a combustibile e idrogeno 2 (FCH2) volto ad estendere l'uso di tecnologie pulite ed efficienti nei settori dei trasporti, dell'industria e dell'energia; Clean Sky 2 (CS2) indirizzato alla progettazione di aeromobili meno inquinanti e più silenziosi, con emissioni di CO2 notevolmente ridotte; Bioindustrie (BBI) finalizzato all'uso di risorse naturali rinnovabili e di tecnologie innovative per ottenere prodotti di consumo più ecologici; Componenti e sistemi elettronici (ECSEL) per la promozione delle capacità di produzione dell’Europa in campo elettronico. Link: il comunicato ufficiale 100 MILIONI DI EURO PER 1.000 START-UP INNOVATIVE Nel quadro del programma di partenariato pubblico-privato (PPP) sull'Internet del futuro, finalizzato ad aiutare imprese e governi a trarre il massimo vantaggio dall’Internet mobile e dalla rivoluzione informatica, la Commissione Europea ha pubblicato il terzo e ultimo invito a presentare proposte progettuali e prevede lo stanziamento di una somma pari a 100 milioni di euro destinati a 1.000 start-up e altre imprese altamente innovative per lo sviluppo di app e altri servizi digitali in settori quali i trasporti, la salute, la produzione intelligente, l’energia e i media. I fondi verranno erogati attraverso 20 consorzi - appartenenti all’ecosistema Internet - tra cui: acceleratori d’impresa, piattaforme di crowdfunding, società di capitale di rischio, spazi di co-working, organismi di finanziamento regionali, associazioni di PMI e imprese tecnologiche. I consorzi vincitori saranno selezionati in base alle modalità con cui intendono massimizzare l’impatto economico dei fondi nell'ecosistema Internet. Link: il comunicato
  4. 4. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 4 NUOVO SITO INFORMATIVO SUI FINANZIAMENTI EUROPEI Nel sito ufficiale dell’Unione Europea è stato attivato una piattaforma multimediale dedicata ai finanziamenti europei che permette a tutti i soggetti interessati di richiedere finanziamenti che beneficiano del sostegno comunitario. Per visionare i finanziamenti è sufficiente selezionare il proprio Paese e immediatamente sarà possibile individuare le banche o i fondi di capitale di rischio coinvolti. Link: il sito dell’Unione Europea EUROSTARS: PROSSIMO BANDO PREVISTO PER IL 2014 Eurostars è un programma cofinanziato dalla Commissione Europea e da EUREKA, dedicato alle Piccole e Medie Imprese. Eurostars, infatti, supporta progetti innovativi proposti da Piccole e Medie Imprese diretti a realizzare innovazioni sfruttabili sul mercato nel termine massimo di due anni dalla conclusione del progetto stesso. Maggiori informazioni relative alla pubblicazione del prossimo bando, previsto per il 2014, saranno rese note in occasione dell’evento di lancio del programma Eurostars il 30 ottobre a Bruxelles. Link: il comunicato CE: NUOVE LINEE GUIDA IN MATERIA DI AIUTI DI STATO Dopo un lungo processo di consultazione con gli Stati Membri, autorità regionali e locali, associazioni imprenditoriali, gruppi di interesse e cittadini, la Commissione Europea ha approvato le nuove linee guida in materia di aiuti di Stato a finalità regionale per il periodo 2014 - 2020 che entrerà in vigore a partire del 1° luglio 2014. In un’ottica di semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia, le linee guida stabiliscono, inoltre, che gli aiuti regionali consentiranno di concedere importi di minori dimensioni con più facilità anche per aiutare l’assorbimento dei fondi nel caso di misure cofinanziate con i fondi strutturali. La Commissione sarà responsabile di monitorare l'applicazione delle norme sugli aiuti di importo maggiore che possono comportare maggiori distorsioni della concorrenza. In
  5. 5. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 5 questi casi la Commissione esaminerà l’effetto di incentivazione, la proporzionalità e il contributo allo sviluppo regionale e, soprattutto, la necessità dell’aiuto, cioè se la concessione dell’agevolazione è essenziale affinché l’investimento sia effettivamente realizzato. Link: le linee guida sugli aiuti di Stato FINANZIAMENTI NAZIONALI MISE: NUOVI FONDI A SOSTEGNO DELLA RICERCA Il MISE - Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato che verranno rese disponibili quanto prima le risorse derivanti dalla recente riforma degli incentivi (attualmente pari a circa 700 milioni di euro) e concentrate nel Fondo per la Crescita Sostenibile. Il sostegno agli investimenti in ricerca e innovazione sarà rafforzato attraverso il coinvolgimento della Banca Europea degli Investimenti e del Fondo per gli Investimenti in Ricerca (FRI) presso la Cassa Depositi e Prestiti, generando così un effetto leva per oltre 3 miliardi di euro. Link: la notizia MISE: LE MISURE PER START UP INNOVATIVE E INCUBATORI Il MISE - Ministero dello Sviluppo Economico, in attuazione del Decreto interministeriale del 26 aprile 2013, ha stabilito che le start up innovative e gli incubatori certificati, iscritti nell’apposita Sezione Speciale, hanno diritto a beneficiare di condizioni agevolate di accesso del Fondo di Garanzia. In tutti i casi, indipendentemente da durata e natura dell’operazione, l’importo massimo garantito per singola impresa è pari a 2,5 milioni di euro e la misura della garanzia diretta è pari all’80 per cento dell’ammontare del finanziamento. Link: la notizia
  6. 6. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 6 I RAPPRESENTANTI ITALIANI NEL COMITATO HORIZON 2020 Il MIUR - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha comunicato le nomine dei nuovi 14 rappresentanti italiani nel Comitato di Horizon 2020. I Rappresentanti saranno incaricati di sostenere in sede europea il sistema nazionale della ricerca e dell’innovazione con l’obiettivo di ottenere una quota complessiva di finanziamenti almeno pari al contributo finanziario italiano al programma. Link: la notizia PROGETTI DI COOPERAZIONE ITALIA-ARGENTINA Nell’ambito dell’accordo culturale tra il governo italiano ed il governo argentino, il Ministero degli Esteri ha pubblicato il bando per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica, nell'ambito del protocollo esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica fra Italia e Argentina per il triennio 2014-2016. Obiettivo del bando, che si chiude il 10 settembre prossimo, è incoraggiare la cooperazione scientifica e tecnologica tra i due Paesi nei settori: Ambiente ed energia, Nanotecnologie, Medicina e salute, Scienze di base (matematica, fisica, chimica, biologia e geologia), Tecnologia spaziale e Tecnologie applicate ai beni culturali. Link: il sito bando ITALIA-SERBIA: COOPERAZIONE SCIENTIFICA TECNOLOGICA Nel contesto della prima Commissione Mista serbo-italiana, è stato siglato l’accordo di cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e Serbia per il periodo 2013- 2015. I settori interessati dal programma sono: biomedicina biotecnologie, agricoltura, tecnologie alimentari, energia e tutela ambientale, oltre che in materie come matematica, fisica, chimica, biologia, nanotecnologie, nuovi materiali, IT&C e tecnologie applicate per la protezione dei beni culturali. La Commissione Mista, inoltre, ha reso noto che, tra tutti i progetti presentati nel 2013, ne sono stati selezionati 15 che dovranno ora essere realizzati entro il 31 dicembre 2013. Link: la notizia
  7. 7. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 7 AMPLIATA LA GRADUATORIA DEL BANDO SMART CITIES Il MIUR, considerata la disponibilità di risorse in dotazione finanziaria, ha disposto con decreto l’integrazione della graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento nel contesto del bando Smart Cities, Communities and Social Innovation. Link: il testo del decreto FINANZIAMENTI REGIONALI LR 47/78: LA GRADUATORIA DELLA PRESELEZIONE E’ stata pubblicata la graduatoria della preselezione delle domande di contributo, presentate dal 20 al 23 maggio scorso, sulla LR 47/78 - PAR FSC 2007-2013 per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione in ambito industriale. In meno di due mesi, quindi, si è giunti alla definizione delle prime 100 domande, classificate secondo il punteggio assegnato alla relazione sintetica del progetto, sulle quali verrà svolta l’istruttoria completa. Link: la notizia e la graduatoria CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE ALL’ESTERO DELLE PMI Potranno essere presentate dall’8 agosto e fino al 30 settembre 2013 le domande a valere sulla LR 2/92 per contributi a micro, Piccole e Medie Imprese industriali e PMI di servizio alla produzione per l’attuazione di programmi pluriennali di promozione all’estero. Le domande dovranno essere inoltrate via PEC alla Camera di Commercio territorialmente competente e verranno istruite con procedimento a graduatoria. Link: regolamento e modulistica
  8. 8. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 8 BANDO REGIONALE PER LA FORMAZIONE AZIENDALE Resterà aperto dal 2 settembre prossimo, fino al 31 dicembre, il bando 2013 della L. 36/93 che assegna finanziamenti per la formazione. A disposizione ci sono complessivamente oltre 1,2 milioni di euro, di cui 1 milione per le PMI e il restante per le grandi imprese regionali. Le percentuali di contributo variano a seconda della tipologia di azione formativa presentata e della dimensione dell’impresa. Link: il bando CCIAA PORDENONE: CONTRIBUTI PER FIERE E MISSIONI La Camera di Commercio di Pordenone ha stanziato una somma pari a 60 mila euro per l’erogazione di voucher destinati a compensare parte delle spese sostenute per la partecipazione ad iniziative di internazionalizzazione. Le iniziative devono essere promosse dalla Camera di Commercio stessa attraverso l’Azienda Speciale ConCentro, oppure realizzate su proposta di altre specifiche istituzioni. Le domande possono essere presentate dal 29 luglio al 30 ottobre 2013. Link: il bando INDAGINE SULLE IMPRESE INNOVATRICI IN REGIONE La Regione ha analizzato l’indagine ISTAT Community Innovation Survey relativa al triennio 2008-2010 e incentrata sulle imprese italiane dell’industria e servizi con almeno 10 dipendenti. Dallo studio emerge che il 41% delle imprese regionali ha introdotto innovazioni principalmente per fornire prodotti e servizi di qualità migliore, per aumentare la propria quota di mercato e la capacità di penetrazione in nuovi mercati e per ampliare la gamma di prodotti e servizi offerti alla clientela. Emerge, inoltre, che il 42% delle imprese innovatrici regionali ha beneficiato di forme di sostegno pubblico, di cui la quota maggioritaria costituita da incentivi derivanti da amministrazioni locali o regionali.
  9. 9. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 9 Infine, nel perseguimento degli obiettivi aziendali, risulta che le imprese innovatrici hanno dovuto affrontare problematiche soprattutto di natura economico-finanziaria; in particolare, il 75% di esse ha giudicato troppo elevati i costi per l'innovazione, il 72% ha risentito della mancanza di risorse finanziarie proprie ed il 64% della mancanza di finanziamenti esterni. Link: la notizia SEMPLIFICAZIONE PER GLI INCENTIVI AGLI ARTIGIANI Il 26 luglio la Giunta regionale ha varato un provvedimento di semplificazione e velocizzazione delle procedure di domanda di contributo per la partecipazione a fiere, esposizioni e manifestazioni commerciali nazionali ed estere per le imprese artigiane. La Giunta, inoltre, ha stabilito che a partire dal 1° gennaio 2014 le funzioni amministrative relative alla concessione degli incentivi prima gestiti dalle Camere di Commercio saranno integralmente trasferite al Centro di Assistenza Tecnica alle imprese Artigiane (CATA). Link: la notizia PROGETTI IPforSMEs: nuovi servizi in materia di proprietà intellettuale per le PMI Nel contesto del progetto transfrontaliero Italia-Slovenia IPforSMEs, i tre partner del Friuli Venezia Giulia (Camera di Commercio di Udine, Friuli Innovazione e Area Science Park), offriranno alle Piccole e Medie Imprese del territorio regionale l'opportunità di beneficiare di due servizi sperimentali ed innovativi sul tema della tutela della proprietà industriale: - Aida Light Questionare: servizio di autovalutazione da svolgersi interamente su piattaforma web sui temi fondamentali della proprietà intellettuale; - Pre-Diagnosi: servizio di informazione e analisi di base sulla proprietà industriale articolato in 3 fasi. Link: ulteriori informazioni
  10. 10. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 10 Erasmus per imprenditori: ancora disponibilità di fondi per giovani imprenditori Friuli Innovazione, che dal 2009 è l’unico ente intermediario accreditato in Friuli Venezia Giulia a cui rivolgersi per il programma di mobilità Erasmus per Imprenditori, ha ancora a disposizione fondi per borse destinate a giovani imprenditori e imprenditrici interessati a fare un’esperienza in Europa finalizzata allo scambio di competenze manageriali e di know-how. Gli ottimi risultati del programma, nato per aiutare le PMI a crescere e internazionalizzare, sono stati riconosciuti strategici dalla Regione, che ha firmato un accordo di collaborazione con il quale la Direzione Istruzione, Università e Ricerca si impegna ad affiancare Friuli Innovazione nel reclutamento dei partecipanti e soprattutto a cercare di attuare misure collaterali per mantenere nel tempo i benefici ottenuti dagli imprenditori che hanno preso parte agli scambi. Link: ulteriori informazioni INCO-NET: pubblicata la prima Newsletter su iniziative transfrontaliere per PMI E’ stata pubblicata la prima Newsletter nell'ambito del progetto INCO-NET - Nuovi strumenti a sostegno delle PMI e start up innovative nell’area transfrontaliera, co- finanziato dal programma Interreg Italia-Austria. La Newsletter, che avrà cadenza mensile, è composta da tre brevi articoli riguardanti notizie, eventi, iniziative, opportunità di finanziamento a favore delle PMI e, in particolare, delle imprese giovanili e femminili, nell’area transfrontaliera. Link: il form di iscrizione
  11. 11. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 11 SCADENZIARIO BANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI SCADENZA Bando 2013 LR11/2011, art. 2 Realizzazione di progetti di imprenditoria femminile 30/08/2013 CIP-EIP-ECO-INNOVATION-2013 CIP-EIP Progetti per la prima applicazione o l’introduzione sul mercato di tecniche, processi o pratiche di innovazione ambientale 05/09/2013 Sportello RE-SEED Validazione di idee di impresa o progetto di ricerca che possa trasformarsi in start up 10/09/2013 Bando 2013 Protocollo esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica fra Italia e Argentina per il triennio 2014-2016 Progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica fra Italia e Argentina 10/09/2013 COST Attività di collegamento e networking a favore della ricerca scientifica 27/09/2013 Bando 2013 LR 2/92 Programmi pluriennali di promozione all’estero realizzati da PMI regionali 30/09/2013 FP7-KBBE-2013-FEEDTRIALS VII Programma Quadro - Cooperazione Progetti europei di ricerca e sviluppo nel settore biotecnologie 01/10/2013 IMI-JU-9-2013 IMI - Innovative Medicine Initiative Progetti di ricerca e sviluppo rivolti allo studio dei farmaci del futuro 08/10/2013 Bando 2013 Delibera Giunta CCIAA Udine n. 100 del 03/06/2013 Creazione e gestione di reti d'impresa per l'internazionalizzazione 31/10/2013 FP7-2013-ICT-FI VII Programma Quadro - Public-Private Partnership "Future Internet" Progetti per servizi e applicazioni nelle aree di utilizzo di Internet 10/12/2013
  12. 12. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinnee Agosto 2013 - N. 61 12 PROSSIMI APPUNTAMENTI 25 settembre, Roma VERSO HORIZON 2020 - Il nuovo programma della Commissione Europea per la ricerca e l’innovazione Corso di formazione sull’architettura del nuovo Programma H2020; verranno evidenziati elementi di continuità e rottura rispetto alle iniziative pre-esistenti e fornite significative anticipazioni sulle future regole di partecipazione e le sinergie con altre iniziative promosse dalla Commissione Europea. www.apre.it 18 ottobre, Roma Gli aspetti amministrativi e di rendicontazione per progetti del VII Programma Quadro Corso di formazione specifico su costi ammissibili, costruzione del budget in fase di proposta, rendicontazione e compilazione del Form C. www.apre.it LA PROSSIMA NEWSLETTER DELLO SPORTELLO APRE FRIULI VENEZIA GIULIA - UDINE DI FRIULI INNOVAZIONE USCIRA’ A FINE SETTEMBRE Per iscriversi alla newsletter dello sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine e per scaricare i numeri precedenti visitate il sito di Friuli Innovazione all’indirizzo: www.friulinnovazione.it/notizie/newsletter. Contattateci per segnalare notizie ed eventi e per fornirci suggerimenti per un servizio migliore. Nel caso non desideriate più ricevere la nostra newsletter, è sufficiente inviare un’e-mail all’indirizzo info@friulinnovazione.it con oggetto: CANCELLAZIONE.

×