Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Freedomotic pitch 12.05.16 Smart Home Now Milano

9,501 views

Published on

Presentazione del framework allo Smart Home Now di Milano, l’incontro che riunisce tutti i player della Smart Home: produttori, fornitori di servizi e professionisti in campo per progettare insieme nuove opportunità di business.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

Freedomotic pitch 12.05.16 Smart Home Now Milano

  1. 1. Open IoT Framework Smart spaces for smart people. Milano - 12.05.2016
  2. 2. DI COSA PARLEREMO ● Freedomotic: framework per Smart Spaces ● Caratteristiche generali ● Chi può trarne vantaggio ● La funzionalità che non ti aspetti… ● Esempi teorici ● Utilizzi pratici
  3. 3. CHE ROBA E’ ? ● Framework per la domotica e la building automation ● Multipiattaforma ● Hardware Agnostic ● P2P ● Sviluppato dalle Università, impiegato nell’Industria, accessibile ai Makers ● Pronto per la vita di tutti i giorni ● Aperto all’Assisted Living ed al supporto delle disabilità ● Open source, modulare e altamente configurabile
  4. 4. il Team, la Storia ● Enrico Nicoletti (UNITN) - Founder 2011 ● Mauro Cicolella - Join 2011 ● Alberto Mengoli - Join 2011 ● Gabriel Pulido de Torres - Join 2011 ● Matteo Mazzoni (UNIFI) - Join 2012 MARKET CORE PLUGINS LOCALIZATION API WEB
  5. 5. A chi risolviamo quale problema ● Diamo supporto al processo di analisi e simulazione dell’ambiente domotico ● Aiutiamo a rendere più snella e veloce la fase realizzativa Architetti di Smart Spaces
  6. 6. A chi risolviamo quale problema ● Molteplici protocolli supportati ● Configurazione grafica ● Autodiscovery dei dispositivi ○ per i protocolli che lo supportano… ● Sistema leggero, portabile ed affidabile Installatore/Integratore di sistemi domotici
  7. 7. A chi risolviamo quale problema ● Mettiamo a disposizione una cornice nella quale testare e sviluppare l’interazione con dispositivi e servizi eterogenei ● Supportiamo differenti piattaforme di prototipazione IoT e dispositvi DIY IoT Consumer / DIY Addicted
  8. 8. Che vuol dire? ● Hardware Agnostic ○ Multi marca ○ Multi protocollo PROTOCOLLI PER L’AUTOMAZIONE: ~20 es. BTICINO OPENWEBNET, ZWAVE, MODBUS, MQTT IN PRATICA: un oggetto nell’ambiente di FD ha un parametro che ne identifica il protocollo che consente l’interazione con i device fisici. Questo può variare nel tempo o anche non essere settato (ambiente virtuale hw independent).
  9. 9. Che vuol dire? P2P ● Load balancing ● Scalabilità (aggiunta nodi, estensione funzionalità) ● Affidabilità (cluster P2P HA per applicazioni critiche) ● Logistica (disporre i dispositivi in diversi luoghi - es. vicino accesso bus) API APP APIAPP SQL ZWAVE N1 N2 N3 MODBUS N...
  10. 10. Come è possibile… Simulare ed analizzare un ambiente domotico? ● Ambient knowledge ● Associazione oggetti -> stanze / zone ● Oggetti “virtuali” ma funzionali ● Simulazione scenari ● Tracking utenti
  11. 11. Come è possibile… Testare e sviluppare l’interazione con nuovi dispositivi e servizi? API accessibile con qualsiasi linguaggio di programmazione per creare il proprio client su misura SDK per lo sviluppo di nuovi plugin per la gestione di protocolli, device fisici e servizi web OGGETTI VIRTUALI per estendere la base già disponibile ed arricchire il vostro smart space
  12. 12. CASE HISTORY: SPOKENHOUSE Creatori: Informatici Senza Frontiere Campania - Università degli Studi del Sannio Sviluppatori: Marco Di Brino, Daniela Guardabascio, Giuseppe Ristaino Relatori: Prof.ssa Lerina Aversano, Prof.ssa Maria Tortorella, Dr. Manuel Parrella Per ISF: Dr. Ing. Adiutrice Barretta Applicazione di supporto a utenti con disabilità visive e/o uditive per il controllo della propria casa
  13. 13. CASE HISTORY http://freedomotic.sednet.it/ - http://www.sednet.it REQUISITI e OBIETTIVI ● Gestione illuminazione e climatizzazione in ambiente industriale (uffici e laboratori) ● Stoccaggio dei consumi per dispositivo ● Sistema multipiano e multiedificio ● Integrazione con diversi protocolli ● Efficientamento energetico ● Analisi consumi ● Controllo via web ● Gestione utenti e privilegi DISPOSITIVI ● Schede 8I/8O MODBUS ● ~100 apparati RISULTATI ● oltre 25.000 ore di funzionamento ● oltre 300.000 righe di dati sui consumi
  14. 14. CASE HISTORY: UNIVERSITA’, ICT WORLD ... http://freedomotic.com/wiki/academic-papers-thesis https://github.com/freedomotic/freedomotic/wiki/Who-is-using-Freedomotic ● UNIVERSITA’ DI CAMERINO Definizione e sviluppo di un sistema di configurazione per Private Assisted House ● ISTITUTO POLITECNICO DE VIANA DO CASTELO (PORTOGALLO) Heima Off Grid Casa Auto-Suficiente Controlada ● UNIVERSITA’ DI COIMBRA (PORTOGALLO) Study, design and development of an integration component with sensory features of objects through IoT middleware ● BERLINO 2014 - W3C WORKSHOP “WEB OF THINGS” Progetto di Smart System modellato su Freedomotic a cura del S-cube Joint Open Lab di Telecom Italia
  15. 15. GRAZIE! [matteo|alberto]@freedomotic.com Let us be your next domotic framework! (Se avete domande, tenetele pronte per il pomeriggio nell’Open Lab!)

×