Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

I 5 benefici di un MBA - Master of Business Administration

1,504 views

Published on

Ma frequentare un MBA serve davvero? Sulla base delle esperienze dei partecipanti e di ricerche scientifiche sul tema, si può affermare che frequentare un MBA determina un rilevante miglioramento sulle competenze possedute dai partecipanti e sulla loro carriera, e si riscontra un legame significativo fra lo sviluppo competenze trasversali (i.e. soft skills) e l’efficacia professionale degli allievi.

I 5 benefici di un MBA sintetizzati da Andrea Vinelli, Direttore scientifico Programmi MBA Fondazione CUOA
Sandra Puicher Soravia, Project Leader CUOA Executive Education

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

I 5 benefici di un MBA - Master of Business Administration

  1. 1. I 5 BENEFICI DI UN MBA SOFT SKILLS COMPETENZE TECNICO-SPECIALISTICHE NETWORK CONSAPEVOLEZZA DI SÉ CAPACITÀ DI COMUNICARE
  2. 2. Il network si sviluppa grazie al confronto continuo e al reciproco scambio con i colleghi di master, i docenti e i testimoni aziendali. Frequentando l'MBA al CUOA si incrementano le relazioni, nascono amicizie profonde e si instaurano rapporti durevoli nel tempo, che permettono di beneficiare di una sorta di consulenza personale e professionale continua e altamente qualificata. La possibilità di “fare network” è moltiplicata dalle tante occasioni di incontro, anche con i partecipanti degli altri master e corsi; dalle breakout session, seminari che riuniscono gli allievi di tutte le diverse edizioni MBA in corso per affrontare tematiche di interesse e di attualità; dalle attività di sviluppo, come il business plan o il project work, dove divisi in gruppi gli allievi condividono le proprie conoscenze e capacità per la realizzazione di un progetto comune e concreto, spesso legato alla realtà aziendale di uno dei partecipanti. NETWORK
  3. 3. COMPETENZE TECNICO-SPECIALISTICHE Le competenze tecnico specialistiche vengono incrementate con un approccio estremamente concreto e pragmatico. Molte competenze sono in realtà già presenti nei partecipanti, acquisite nel percorso di studi e in anni di esperienza lavorativa, ma durante il master le diverse tematiche vengono affrontate e “messe a sistema” con taglio rigoroso, critico, ma assai pratico per favorire un loro immediato utilizzo nella vita lavorativa. L’MBA esamina tutte le principali funzioni aziendali, potenziando quindi le competenze in aree quali marketing e commerciale, amministrazione, finanza e controllo, operations e supply chain, gestione delle risorse umane e strategia. In aula, si lavora in modo molto concreto, mettendo a disposizione dei partecipanti strumenti operativi immediatamente spendibili in azienda e nella loro attività.
  4. 4. SOFT SKILLS L’MBA sviluppa le competenze trasversali, quali la leadership, la capacità di prendere decisioni sotto pressione e in momenti difficili, la delega, la capacità di lavoro in team, la visione per processi, la consapevolezza organizzativa, ecc. Anche chi ha una solida esperienza professionale spesso, infatti, manca di queste abilità organizzative, così rilevanti e necessarie per ricoprire posizioni di maggiore responsabilità. L’MBA del CUOA riconosce l’importanza delle soft-skill e ne prevede il rafforzamento con attività dedicate che si svolgono anche fuori dall’aula come outdoor training (orienteering ecc), team building…
  5. 5. CONSAPEVOLEZZA DI SÉ L’MBA del CUOA prevede che ogni partecipante si sottoponga ad un vero e proprio Competency Check-up individuale, finalizzato alla rilevazione del patrimonio di competenze tecnico-specialistiche e manageriali possedute all’inizio e alla fine del master. Ogni partecipante riceve così un feedback individuale e un report illustrativo, che presenta qualitativamente e graficamente la fotografia del patrimonio personale di competenze, prima e dopo l’MBA. Tale metodologia facilita una migliore conoscenza di sé e consente all’allievo di programmare efficacemente l’arricchimento e il miglioramento, attraverso una formazione partecipata e consapevole.
  6. 6. CAPACITÀ DI COMUNICARE L’MBA permette di sviluppare la capacità di comunicare in modo più efficiente ed efficace. Solo il 7% dell’efficacia della comunicazione dipende dalla terminologia utilizzata, il 38% dipende dal tono della voce, dai tempi e dalle pause, mentre il 55% dipende dal linguaggio del corpo (Mehrabian, 1967). L’allievo MBA, molto più consapevole di sé e maturata una comprensione superiore dell’universo azienda, riesce nella sua comunicazione a trasferire maggiore sicurezza, ad adattare meglio il dialogo con chi ha di fronte, e anche il linguaggio del corpo diventa più consistente nel supportare la comunicazione dei suoi progetti e delle sue idee. Il risultato è duplice: ci si concentra sugli aspetti importanti senza disperdere inutili energie (maggiore efficienza) e si è in grado di comunicare le proprie idee e/o decisioni in maniera più incisiva (maggiore efficacia).
  7. 7. Investire sulle competenze: i cinque benefici di un MBA a cura di Andrea Vinelli, Direttore scientifico Programmi MBA Fondazione CUOA e Sandra Puicher Soravia, Project Leader CUOA Executive Education Leggi l’articolo completo sul blog CUOA Space http://www.cuoaspace.it/ Scopri gli MBA CUOA su http://www.cuoa.it/ita/formazione/mba/ Grazie per l’attenzione!

×