Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Gestire la finanza post crisi - di Francesco Gatto, Responsabile Area Finance CUOA Business School

957 views

Published on

Il CFO nuovo business partner dell'imprenditore.

Published in: Education
  • Be the first to comment

Gestire la finanza post crisi - di Francesco Gatto, Responsabile Area Finance CUOA Business School

  1. 1. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? A cura di Francesco Gatto Direttore Scientifico Executive Master in Finance e Responsabile CUOA Finance
  2. 2. Gli anni della crisi hanno visto indubbiamente crescere il ruolo della Funzione Amministrazione, Controllo e Finanza all’interno delle aziende, anche se è bene precisare come le imprese “virtuose” abbiano sempre dato grande importanza al contributo di tale funzione nella pianificazione della strategia e nel supporto alla realizzazione dei piani aziendali. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  3. 3. Occorre una maggiore attenzione ad alcune esigenze informative e gestionali: - maggiore capacità previsionale del fabbisogno finanziario - maggiore razionalità nelle scelte di struttura finanziaria - chiara visione dell’efficienza della gestione dell’azienda. Solo coordinando tutte e tre queste leve, infatti, è possibile dire se sia tutto “sotto controllo” o meno e poter individuare le scelte correttive qualora la situazione mostri sintomi di peggioramento. Nel coordinare le leve appena citate, le imprese sono chiamate alla sfida di una: - maggiore razionalità finanziaria e gestionale - una maggiore trasparenza informativa, - una maggiore visione strategica a medio termine. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  4. 4. Maggiore razionalità finanziaria La continuità di ciascun business è fondata sulla possibilità di remunerare in modo adeguato il capitale investito all’interno dell’impresa È fondamentale capire quale sia il debito realmente sostenibile dalla propria attività e come si possa configurare il mix ideale tra fonti finanziarie di breve e medio lungo periodo e la capacità di rimborso dei propri impegni in modo tale da prevedere con sufficiente anticipo possibili fasi di tensione che possano seriamente pregiudicare l’attività di impresa. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  5. 5. Maggiore razionalità gestionale Le aziende devono essere consapevoli che i pilastri che sostengono un sistema di pianificazione e controllo sono rappresentati non solo dagli strumenti, ma anche dai processi e dagli attori coinvolti . Nei momenti di grande È prioritario per le aziende selezionare, allineare e semplificare le diverse metriche con un modello efficace e diretto di Performance Management coerente con il progetto strategico aziendale, attraverso un utilizzo mirato del patrimonio informativo aziendale a supporto delle scelte operative e strategiche. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  6. 6. Maggiore trasparenza Vuol dire migliorare la capacità di informare periodicamente le banche e il mercato dei propri “numeri” di bilancio e dei propri “progetti” aziendali, sia quando l’andamento dell’azienda è soddisfacente, sia quando dovessero verificarsi situazioni di difficoltà. Per promuovere un percorso di trasparenza, occorre promuovere presso le imprese una maggiore cultura del business plan e della pianificazione finanziaria, nonché una maggiore cultura della patrimonializzazione, superando una visione di “famiglia ricca – impresa povera”. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  7. 7. Maggiore visione strategica a medio termine Vuol dire saper pianificare investimenti e mercati, saper costruire e presentare dei business plan veritieri e credibili. Ma, questo, vuol dire anche patrimonializzare l’azienda, anche aprendosi a forme di private equity, quale presupposto per una “sostenibilità” nel tempo del proprio business. È possibile pensare di finanziare la crescita solo con l’accesso al credito o anche, e in che misura, con il ricorso al capitale di rischio? L’opzione del private equity può rappresentare una risposta attraverso un apporto di capitali, di competenze e professionalità necessarie per gestire la fase di discontinuità nella vita dell’impresa. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  8. 8. Maggiore visione strategica Maggiore trasparenza interna ed esterna Maggiore razionalità gestionale Maggiore razionalità finanziaria = crescita dimensionale delle imprese. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  9. 9. Il CFO deve: •lavorare con il business per raggiungere obiettivi comuni •mettere in discussione i processi decisionali •ampliare il proprio ruolo consultivo e fornire valore aggiunto •salvaguardare il valore degli investimenti e di ottimizzare la redditività aziendale, con una capacità di visione orizzontale, trasversale e interdisciplinare all’interno e all’esterno dell’azienda. •CFO come vero e proprio “business partner” a supporto delle scelte direzionali. Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School
  10. 10. CUOA Finance propone dei percorsi executive per l’affermazione e l’evoluzione del ruolo di Direttore Finanziario: Il CFO: strumenti, competenze e rischi Executive Master in Finance Per informazioni: cuoafinance@cuoa.it Gestire la finanza post crisi: quali regole seguire? qual è il ruolo del CFO in questo ambito? CUOA Business School

×