Fuoriclasse fumetto dispersione Save the Children

807 views

Published on

*Fuoriclasse* un progetto sulla dispersione scolastica
Il progetto si propone di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica agendo in maniera preventiva con interventi sia in ambito scolastico che extra scolastico.
È in corso in Campania, nella città di Napoli, e in Calabria a Crotone e Scalea, dove spesso il tema della dispersione scolastica si lega anche al problema dell'arruolamento giovanile da parte della criminalità organizzata.
Il progetto è finanziato da Bulgari e Fondazione con il Sud e vede la partecipazione dell'Associazione Libera nomi e numeri contro le mafie come partner per l'implementazione del progetto in Calabria, ha durata biennale e si concluderà a ottobre 2014. La Fondazione Agnelli realizza la valutazione d'impatto del progetto sui destinatari.
Per saperne di più: http://www.savethechildren.it/IT/Page/t01/view_html?idp=708

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
807
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Fuoriclasse fumetto dispersione Save the Children

  1. 1. A scuola o dietro i pifferi? Pubblicazione ideata da: Camilla Caccia Dominioni Tibisay Ambrosini Testi di: Camilla Caccia Dominioni Tibisay Ambrosini Fumetti realizzati dai bambini e dalle bambine delle scuole di Napoli e Scalea I.C. Baracca, I.C. Fava Gioia, I.C. Marotta, I.C. Russo e I.C. Caloprese Si ringraziano: Carlotta Bellomi, Clara Moniaci, Francesca Bilotta, Guglielmo Caporale e tutti i formatori e le formatrici del Progetto Fuoriclasse Progetto grafico: Studio Akhu Stampa: Arti Grafiche Agostini Pubblicato da: Save the Children Italia Onlus MARZO 2013 Save the Children Italia Onlus ViaVolturno, 58 – 00185 Roma Tel +39 06 4807001 Fax +39 06 48070039 info@savethechildren.it www.savethechildren.it cover_fumetto_2013_Layout 1 28/03/13 15.51 Pagina 1
  2. 2. A scuola o dietro i pifferi? Pubblicazione ideata da: Camilla Caccia Dominioni Tibisay Ambrosini Testi di: Camilla Caccia Dominioni Tibisay Ambrosini Fumetti realizzati dai bambini e dalle bambine delle scuole di Napoli e Scalea I.C. Baracca, I.C. Fava Gioia, I.C. Marotta, I.C. Russo e I.C. Caloprese Si ringraziano: Carlotta Bellomi, Clara Moniaci, Francesca Bilotta, Guglielmo Caporale e tutti i formatori e le formatrici del Progetto Fuoriclasse Progetto grafico: Studio Akhu Stampa: Arti Grafiche Agostini Pubblicato da: Save the Children Italia Onlus MARZO 2013 Save the Children Italia Onlus ViaVolturno, 58 – 00185 Roma Tel +39 06 4807001 Fax +39 06 48070039 info@savethechildren.it www.savethechildren.it cover_fumetto_2013_Layout 1 28/03/13 15.51 Pagina 1
  3. 3. Smesso che fu di nevicare, Pinocchio, col suo bravo abbecedario nuovo sotto il braccio, prese la strada che menava alla scuola: E strada facendo, fantasticava nel suo cervellino mille ragionamenti e mille castelli in aria uno piú bello dell’altro. E discorrendo da sé solo, diceva: oggi, alla scuola, voglio subito imparare a leggere: Domani poi imparerò a scrivere, e domani l’altro imparerò a fare i numeri. Poi, colla mia abilità, guadagnerò molti quattrini e coi primi quattrini che mi verranno in tasca, voglio subito fare al mio babbo una bella casacca di panno. Ma che dico di panno? Gliela voglio fare tutta d’argento e d’oro, e coi bottoni di brillanti. E quel pover’uomo se la merita davvero: perché, insomma, per comprarmi i libri e per farmi istruire, è rimasto in maniche di camicia... a questi freddi! Non ci sono che i babbi che siano capaci di certi sacrifizi! Mentre tutto commosso diceva cosí, gli parve di sentire in lontananza dei pifferi... si fermò e stette in ascolto. E rimase lí perplesso. A ogni modo, bisognava prendere una risoluzione: o a scuola, o dietro i pifferi. “Le avventure di Pinocchio”, Carlo Collodi, 1881 3 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.45 Pagina 3
  4. 4. Questa raccolta di fumetti racconta i motivi per cui i bambini e le bambine delle classi IV° delle scuole primarie coinvolte in Fuoriclasse: un progetto di contrasto alla dispersione scolastica al Sud decidono se andare a scuola o meno. Oltre ad alcuni esempi di fumetti realizzati dagli alunni coinvolti nella città di Crotone, sono riportati i lavori dei bambini e delle bambine di Scalea e Napoli. Questa pubblicazione però è anche qualcosa di più,è uno strumento con cui gli alunni che hanno seguito il percorso in aula con i formatori, possono parlare del fenomeno della dispersione scolastica ai loro compagni e amici che non vi hanno preso parte,dando vita a momenti di peer education. Con queste attività affidiamo il messaggio da comunicare a ragazzi della stessa età, aumentando l’efficacia offerta da linguaggi a loro comuni e riconoscibili. I loro fumetti diventano lo strumento per sensibilizzare i coetanei sull’importanza di completare con successo il percorso scolastico. Ogni pagina della pubblicazione presenta un fumetto composto da tre vignette: • La prima descrive l’argomento della storia con il protagonista indeciso se andare o meno a scuola. • Nella seconda vignetta il protagonista condivide il suo dubbio con altri e riceve un consiglio su cosa fare. • La terza ed ultima svela se il protagonista decide di andare o non andare a scuola. I bambini e le bambine saranno accompagnati nella lettura del testo dal Grillo parlante, personaggio che riporta i messaggi chiave contenuti nei fumetti ed i suggerimenti per andare a scuola contenti. I testi delle storie sono intervallati da domande a cui i bambini e le bambine potranno rispondere e da giochi che ripercorrono le attività dei laboratori in classe così da rendere più interattivo possibile l’utilizzo della pubblicazione. Il Progetto Fuoriclasse si realizza nelle città di Crotone,Napoli e Scalea,agendo in maniera preventiva con interventi sia in ambito scolastico che extrascolastico e coinvolgendo tutti gli attori sociali interessati a vario titolo al fenomeno. Sono stati coinvolti 750 studenti tra scuole primarie e secondarie di primo grado,300 docenti e 1.500 genitori. Quante volte, come Pinocchio, ci siamo chiesti se seguire i pifferi o andare a scuola? 4 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 29/03/13 10.28 Pagina 4
  5. 5. 1 3 CI SONO I BULLI NELLA MIA SCUOLA: vado o non vado? NON HO STUDIATO: vado o non vado a scuola? Se ci piace imparare, a scuola vogliamo andare, dai bulli non facciamoci fermare! L’importante è andare comunque a scuola 2 3 2 5 Ecco due esempi dei fumetti realizzati a Crotone 1 IL MOTIVO DI INDECISIONE IL GRILLO CHE CONOSCE TUTTI I FUMETTI E CI ACCOMPAGNA ALLA SCOPERTA DEI MESSAGGI progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.46 Pagina 5
  6. 6. Trova le parole in senso verticale, orizzontale, obliquo, dall’alto al basso e viceversa e leggendo sia da sinistra verso destra sia da destra verso sinistra. Le lettere rimanenti ti daranno la soluzione. P E R S O N A L I T A S D I R I T T I S C T T U S R U O R B I C I U C P S B L I E T A U D A E T C I O R T A T E Z T O C U L T U R A N I T R A P O A T L R T O O I E N P L U E G I N F A N Z I A A G R T E R A R A P M I A U ANNO ATRIO AULA BIC CULTURA DIRITTI EDUCAZIONE GRATUITA INFANZIA IMPARARE LIBERTA LIBRI PERSONALITA PARTI RISPETTO SCUOLA STUDENTI STORIA TRE TUTTI UGUALI ARTICOLO 28 - Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza Hai diritto ad andare a _ _ _ _ _ _ . La scuola dell’obbligo deve essere _ _ _ _ _ _ e gratuita per tutti. Cruci puzzle - la scuola 6 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.46 Pagina 6
  7. 7. I FUMETTI DI SCALEA progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.46 Pagina 7
  8. 8. 1 3 Se succedesse a te, tu cosa faresti? LA MAESTRA MI PRENDE SEMPRE DI MIRA: vado o non vado a scuola? CI SONO TROPPE INTERROGAZIONI A SCUOLA: vado o non vado? IV°A - I.C. Caloprese8 Per andare contenti a scuola vogliamo meno interrogazioni e più divertimento 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.47 Pagina 8
  9. 9. 1 3 VORREI STARE DI PIÙ CON LA MIA FAMIGLIA: vado o non vado a scuola? SI STA A SCUOLA TROPPE ORE, È FATICOSO: vado o non vado? IV°A - I.C. Caloprese 9 Anche se stiamo tante ora a scuola, ci divertiamo perché ci sono i nostri compagni di classe 2 1 3 2 Cosa fai tu quando stai con la tua famiglia? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.47 Pagina 9
  10. 10. 1 3 Anche tu metti il grembiule? Ti piace? IL GREMBIULE NON MI PIACE, NON LO VOGLIO METTERE: cosa faccio? UN AMICO MI OFFRE UN LAVORETTO: accetto o vado a scuola? IV°A - I.C. Caloprese10 È meglio andare a scuola e studiare così non si prendono brutti voti 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.47 Pagina 10
  11. 11. 1 3 NON HO STUDIATO: dovrei andare lo stesso a scuola oppure no? HO DIFFICOLTÀ NELLE MATERIE ORALI E OGGI HO L’INTERROGAZIONE: vado o non vado a scuola? IV°B - I.C. CalopreseIV°A - I.C. Caloprese 11 Quando ci sono problemi con lo studio e con i maestri possiamo sempre chiedere aiuto 2 1 3 2 Tu cosa faresti? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.48 Pagina 11
  12. 12. 1 3 Ti è mai successo? Se sì, poi lo hai detto a mamma e papà? UN AMICO MI INVITA A FARE UNA PASSEGGIATA AL MARE: vado o non vado? HO PAURA DEL MAESTRO: vado o non vado a scuola? IV°B - I.C. Caloprese12 Non dobbiamo avere paura del maestro, se ci sgrida è per farci migliorare 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.48 Pagina 12
  13. 13. 1 3 HO PAURA DI PRENDERE UN BRUTTO VOTO: vado o non vado a scuola? A SCUOLA CI SONO I BULLI: vado o non vado? IV°B - I.C. Caloprese 13 Andiamo a scuola e affrontiamo i bulli, così non ci prenderanno più in giro 2 1 3 2 Tu cosa faresti? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.48 Pagina 13
  14. 14. 1 3 Ti è mai successo di dimenticarti di fare i compiti? PAPÀ È STATO ARRESTATO: devo andare a scuola? HO DIMENTICATO DI FARE I COMPITI: vado o non vado a scuola? IV°B - I.C. Caloprese IV°C - I.C. Caloprese14 Noi dobbiamo andare a scuola e studiare, ci sono i genitori che pensano alle cose da grandi 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.48 Pagina 14
  15. 15. 1 3 HO DIMENTICATO IL QUADERNO A CASA: vado o non vado a scuola? DEVO ANDARE A SCUOLA A PIEDI DA SOLO: vado o non vado? IV°C - I.C. Caloprese 15 ANCHE SE INCONTRIAMO DELLE DIFFICOLTÀ A SCUOLA ANDIAMOCI LO STESSO 2 1 3 2 Ti sei mai dimenticato il quaderno a casa? Se sì, cosa hai fatto? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.49 Pagina 15
  16. 16. 1 3 Tu cosa faresti? UN AMICO MI INVITA A GIOCARE AI VIDEOGIOCHI: vado a scuola o a giocare con lui? HO TROVATO UN CAGNOLINO: vado a scuola o sto con lui? IV°C - I.C. Caloprese16 Andiamo a scuola così diventiamo bravi e impariamo cose nuove 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.49 Pagina 16
  17. 17. 1 3 SONO PREOCCUPATa DI NON SAPER RISPONDERE ALL’INTERROGAZIONE: vado o non vado a scuola? UN COMPAGNO MI PRENDE IN GIRO: vado o no a scuola? IV°D - I.C. Caloprese 17 2 1 3 2 CosA diresti ad un compagno che prende in giro un altro compagno? IV°C - I.C. Caloprese I veri amici servono nei momenti di difficoltà progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.49 Pagina 17
  18. 18. 1 3 Ci sono delle mattine che non hai voglia di andare a scuola? HO MOLTO SONNO E NON MI VA DI ANDARE A SCUOLA: vado o non vado? C’È UN INCIDENTE: come farò ad andare a scuola? IV°D - I.C. Caloprese18 Per istruirsi è importante andare a scuola 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.49 Pagina 18
  19. 19. 1 3 VADO A SCUOLA O A GIOCARE A CALCIO? UN AMICO MI INVITA AD ANDARE AL MARE: vado o non vado? IV°D - I.C. Caloprese 19 Anche se è divertente non andare a scuola la scuola è importante 2 1 3 2 Perché secondo te ha preso questa decisione? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.49 Pagina 19
  20. 20. 1 3 Perché la scuola è un tuo diritto? MIO FRATELLO MI CHIEDE DI AIUTARLO NEL SUO LAVORO: Vado a scuola oppure al lavoro con lui? IV°D - I.C. Caloprese20 Andiamo a scuola perche è un nostro diritto 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.50 Pagina 20
  21. 21. I FUMETTI DI Napoli progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.50 Pagina 21
  22. 22. 1 3 Ci sono delle cose che non funzionano nella tua scuola? Quali? A SCUOLA FA FREDDO, I TERMOSIFONI NON FUNZIONANO: vado o non vado? NON HO LA “ROBBA PER LA SCUOLA”: vado o non vado? IV°A - I.C. Baracca22 SE NON ABBIAMO LA “ROBBA PER LA SCUOLA” (PENNE, QUADERNI, LIBRI…) LA POSSIAMO CHIEDERE IN PRESTITO COSÌ SEGUIAMO LA LEZIONE 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 29/03/13 10.30 Pagina 22
  23. 23. 1 3 OGGI A SCUOLA C’È UNA MATERIA CHE NON MI PIACE: vado o non vado? VADO A SCUOLA O GIOCO ALLA X-BOX? IV°A - I.C. Baracca 23 2 1 3 2 Qual è la tua materia preferita? Anche se c’è una materia che non ci piace facciamo bene ad andare a scuola perché ce ne sono altre che ci piaceranno progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.50 Pagina 23
  24. 24. 1 3 Perché ci si scoccia ad andare a scuola? Ti senti al sicuro a scuola? MI SCOCCIA ANDARE A SCUOLA: cosa faccio? HO PAURA DI RIMANERE COINVOLTA IN UNA SPARATORIA pER STRADA: vado o non vado a scuola? IV°A - I.C. Baracca24 A scuola siamo al sicuro 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.51 Pagina 24
  25. 25. 1 SONO TUTTI AL LAVORO NESSUNO MI PUÒ ACCOMPAGNARE A SCUOLA: vado o non vado? NON VOGLIO ALZARMI DAL LETTO: vado o non vado a scuola? IV°A – Basile (I.C. Marotta) 25 2 1 3 2 La mestra la sgriderà? Nella tua scuola c’è l’aula di informatica? IV°A - I.C. Baracca progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.51 Pagina 25
  26. 26. 1 3 A Cosa servono i compiti? A SCUOLA sI FANNO TROPPI COMPITI: vado o non vado? INCONTRO CAVANI, IL MIO GIOCATORE PREFERITO: vado o non vado a scuola? IV°A – Basile (I.C. Marotta)26 Se lo dice Cavani, il nostro giocatore preferito, bisogna andare a scuola 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 17.38 Pagina 26
  27. 27. 1 3 UN AMICO MI DICE DI NON ANDARE A SCUOLA: ci vado? DEVO ANDARE A SCUOLA DA SOLa CON IL PULMINO: vado o non vado? IV°A – Basile (I.C. Marotta) 27 C’è sempre un modo per arrivare a scuola 2 1 3 2 Cosa diresti ad un amico che ti dice di non andare a scuola? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.51 Pagina 27
  28. 28. 1 3 Tu cosa faresti? Perché? LA MAESTRA MI CHIAMA “CIUCCIO”: vado o non vado a scuola? HO LITIGATO CON LA MIA COMPAGNA DI CLASSE: vado o non vado a scuola? IV°A – Basile (I.C. Marotta)28 La scuola è anche un posto dove stare con gli amici 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.52 Pagina 28
  29. 29. 1 3 A SCUOLA NON MI SENTO LIBERO DI PARLARE: VADO O NON VADO? C’È UN SOLE BELLISSIMO E A SCUOLA NON ANDIAMO MAI IN GIARDINO: ci vado o no a scuola? IV°A – I.c. Fava Gioia 29 Anche se non andiamo mai in giardino a scuola ci sono i compagni per cui ci divertiamo lo stesso PARLARE È SEMPRE LA SOLUZIONE MIGLIORE, LA VIOLENZA NON È MAI LA RISPOSTA GIUSTA 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.52 Pagina 29
  30. 30. 1 3 Ti è mai successo che a scuola facesse freddo perché i termosifoni erano spenti? OGGI FA FREDDO E A SCUOLA I TERMOSIFONI SONO SPENTI: vado o non vado? HO PERSO L’AUTOBUS E SE ARRIVO IN RITARDO LA MAESTRA MI SGRIDA: vado non vado a scuola? IV°A – I.c. Fava Gioia30 La scuola è divertente, meglio andare anche se siamo in ritardo 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.52 Pagina 30
  31. 31. 1 3 CI SONO I BULLI A SCUOLA: vado o non vado? NON HO VOGLIA DI ANDARE A SCUOLa VOGLIO PORTARE A PASSEGGIO I CANI: vado o non vado a scuola? IV°C – I.c. Fava GioiaIV°A – I.c. Fava Gioia 31 2 1 3 2 Tu avresti detto alla mamma che non volevi andare a scuola per i bulli? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.52 Pagina 31
  32. 32. 1 3 Anche nella tua scuola i bagni sono sporchi? Cosa si può fare per tenerli più puliti? DEVO ANDARE IN BAGNO MA I BAGNI SONO SPORCHI A SCUOLA: vado o non vado? LE AULE SONO PICCOLE A SCUOLA: vado o non vado? IV°C – I.c. Fava Gioia32 Pure se c’è un problema si va comunque a scuola per provare a risolverlo 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.52 Pagina 32
  33. 33. 1 3 IL PRANZO A SCUOLA NON MI PIACE: vado o non vado? NON HO FATTO I COMPITI: vado o non vado a scuola? IV°C – I.c. Fava Gioia 33 È importante essere sinceri con la maestra 2 1 3 2 cosa si mangia nella mensa della tua scuola? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.53 Pagina 33
  34. 34. 1 3 Succede anche nella tua classe? NELLA MIA CLASSE le femmine sono dISCRIMINAtE: vado o non vado a scuola? A SCUOLA URLIAMO TROPPO: vado o non vado? IV°C – I.c. Fava Gioia34 L’amicizia tra compagni di classe maschi e femmine è possibile Andiamo a scuola e diciamo ai compagni di fare meno chiasso 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.53 Pagina 34
  35. 35. 1 3 voGLIO RESTARE A LETTO A DORMIRE: come faccio? MI SENTO INFERIORE AI MIEI COMPAGNI: vado o non vado a scuola? IV°F – I.C. Fava Gioia 35 2 1 3 2 Cosa ti dicono i tuoi genitori della scuola? non arrendiamoci se gli altri ci dicono che non siamo bravi progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.53 Pagina 35
  36. 36. 1 3 A SCUOLA TI SENTI A TUO AGIO? ha fatto bene la mamma a non farlo andare a scuola? HO VOGLIA DI GIOCARE CON LA X-BOX: vado o non vado a scuola? i bagni a scuola sono sporchi e non posso fare pipì: vado o non vado? IV°F – I.C. Fava Gioia36 adesso che i bagni sono puliti voglio andare a scuola 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 29/03/13 10.31 Pagina 36
  37. 37. 1 3 NON HO FATTO I COMPITI E HO PAURA CHE LA MAESTRA MI STRILLI: vado o non vado a scuola? NON HO AMICI: vado o non vado a scuola? IV°G – I.C. Fava Gioia 37 È l’ora degli amici! A scuola si possono trovare tanti amici 2 1 3 2 Ti è mai successo di aver paura della maestra? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.54 Pagina 37
  38. 38. 1 3 È vero che a scuola si possono fare nuove amicizie? VOGLIO STARE PIÙ TEMPO CON LA MAMMA: vado o no a scuola? SONO TRISTE PER AVER AVUTO UN BRUTTO VOTO IN PAGELLA: vado o non vado a scuola? IV°G – I.C. Fava Gioia38 Anche se prendiamo un brutto voto non dobbiamo scoraggiarci 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.54 Pagina 38
  39. 39. 1 3 NON MI PIACE LA MENSA DELLA SCUOLA: vado o non vado? GLI AMICI DEL QUARTIERE MI DICONO DI ANDARE CON LORO IN SALA GIOCHI: cosa faccio? IV°A – Manzoni (I.C. Marotta) 39 Andiamo a scuola per imparare tante cose 2 1 3 2 A te piace la mensa della scuola? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.54 Pagina 39
  40. 40. 1 3 Ti è mai capitato? Cosa hai fatto? UNA SIGNORA MI CHIEDE SE POSSO AIUTARLA A FARE UN SERVIZIO: vado o no a scuola? LA MAMMA È MALATA: vado o non vado a scuola? IV°A – Manzoni (I.C. Marotta)40 Anche se abbiamo problemi familiari non ci dobbiamo tirare mai indietro perché la scuola è bellissima 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.55 Pagina 40
  41. 41. 1 3 LA MAESTRA URLA TROPPO: vado o non vado a scuola? A SCUOLA MI HANNO MINACCIATO: vado o non vado? IV°C – I.C. RussoIV°A – Manzoni (I.C. Marotta) 41 Non dobbiamo avere paura dei bulli, parliamone con i genitori e la maestra 2 1 3 2 Tu ne parleresti con la maestra? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.55 Pagina 41
  42. 42. 1 3 Tu cosa faresti? VORREI ANDARE AL PARCO: vado a scuola o no? CI SONO PROBLEMI FAMILIARI: vado o non vado a scuola? IV°C – I.C. Russo42 Anche se la mamma non ci vuole accompagnare e dobbiamo andare da soli è meglio andare a scuola per imparare molte cose 2 1 3 2 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.55 Pagina 42
  43. 43. 1 3 LA MAMMA NON MI HA SVEGLIATO, È TARDI: vado o non vado a scuola? IV°C – I.C. Russo 43 Anche se si fa tardi è bene andare a scuola 2 perché è bene andare a scuola? progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.55 Pagina 43
  44. 44. il Labirinto dei “pifferi” Aiuta il bambino ad arrivare a scuola, non fermandosi lungo il cammino. partenza da casa Arrivo a scuola 44 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 29/03/13 10.32 Pagina 44
  45. 45. LA SCUOLA CHE VORREI Quali sono per te le cose più importanti che ci devono essere nella scuola? Prova a scrivere negli spazi a quadretti le cose che ti fanno andare felice e stare bene a scuola. Poi ritaglia e costruisci seguendo le indicazioni Cosa hai tra le mani? PIEGA COLLA 45 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 29/03/13 10.32 Pagina 45
  46. 46. 46 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 29/03/13 10.39 Pagina 46
  47. 47. ORA HAI L’OPPORTUNITÀ DI DISEGNARE IL TUO FUMETTO SCEGLIENDO IL MOTIVO DI INDECISIONE CHE PER TE È PIÙ VALIDO 3ª VIGNETTA Il protagonista decide se andare o non andare a scuola · Scrivete se il protagonista ha deciso di andare o non andare a scuola e perché · Scrivete il messaggio che il protagonista vuole dare ad altri bambini 2ª VIGNETTA Il protagonista si confronta con qualcuno · Disegnate un amico, un genitore, il fratello, la coscienza... che dà un consiglio al protagonista · Scrivete nella “casella parlato” il consiglio che viene dato al protagonista 1ª VIGNETTA Il protagonista è indeciso se andare o non andare a scuola · Disegnate/scrivete il motivo di indecisione · Scrivete nella “nuvoletta pensiero” il dubbio del protagonista. 1 3 2 47 progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.56 Pagina 47
  48. 48. Se sei arrivato fin qui significa che hai riflettuto su quali possono essere “i pifferi”che può incontrare un bambino della tua età e della tua città. Cosa diresti a un tuo amico che è indeciso se andare o non andare a scuola? Scrivilo qui... progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.56 Pagina 48
  49. 49. I TUOI APPUNTI... progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.56 Pagina 49
  50. 50. I TUOI APPUNTI... progetto_globale_fumetto_ok_Layout 1 28/03/13 16.56 Pagina 50
  51. 51. I TUOI APPUNTI... Save the Children è la più grande organizzazione internazionale indipendente che lavora per migliorare concretamente la vita dei bambini in Italia e nel mondo. Esiste dal 1919 ed opera in 119 paesi per garantire a tutti i bambini salute, protezione, educazione, sviluppo economico, sicurezza alimentare e promuovere la partecipazione di tutti i minori. Inoltre risponde alle emergenze causate da conflitti o catastrofi naturali. Save the Children è stata costituita in Italia alla fine del 1998 come Onlus ed ha iniziato le sue attività nel 1999.Oggi è una Ong riconosciuta dal Ministero degliAffari Esteri. Da più di 10 anni lavora in Italia per proteggere i minori, in particolare i minori migranti; per educare i ragazzi all’uso delle nuove tecnologie e contrastare la pedo-pornografia; per promuovere i diritti dell’infanzia e la piena partecipazione dei ragazzi. Il Progetto Fuoriclasse è realizzato in Calabria in collaborazione con Libera Save the Children Italia Onlus ViaVolturno, 58 – 00185 Roma Tel +39 06 4807001 Fax +39 06 48070039 info@savethechildren.it www.savethechildren.it cover_fumetto_2013_Layout 1 28/03/13 15.51 Pagina 2
  52. 52. I TUOI APPUNTI... Save the Children è la più grande organizzazione internazionale indipendente che lavora per migliorare concretamente la vita dei bambini in Italia e nel mondo. Esiste dal 1919 ed opera in 119 paesi per garantire a tutti i bambini salute, protezione, educazione, sviluppo economico, sicurezza alimentare e promuovere la partecipazione di tutti i minori. Inoltre risponde alle emergenze causate da conflitti o catastrofi naturali. Save the Children è stata costituita in Italia alla fine del 1998 come Onlus ed ha iniziato le sue attività nel 1999.Oggi è una Ong riconosciuta dal Ministero degliAffari Esteri. Da più di 10 anni lavora in Italia per proteggere i minori, in particolare i minori migranti; per educare i ragazzi all’uso delle nuove tecnologie e contrastare la pedo-pornografia; per promuovere i diritti dell’infanzia e la piena partecipazione dei ragazzi. Il Progetto Fuoriclasse è realizzato in Calabria in collaborazione con Libera Save the Children Italia Onlus ViaVolturno, 58 – 00185 Roma Tel +39 06 4807001 Fax +39 06 48070039 info@savethechildren.it www.savethechildren.it cover_fumetto_2013_Layout 1 28/03/13 15.51 Pagina 2

×