Il Modello Open Government - Flavia Marzano

1,174 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,174
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
144
Actions
Shares
0
Downloads
24
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il Modello Open Government - Flavia Marzano

  1. 1. Il Modello Open Government Dall’eGovernment all’Open Government: nuovi modelli di amministrazione http://www.seoclerks.com/imagedb/full/10236935_electronic http://www.lanouvellevague.it/wordpress/wphttp://urbanfilebologna.blogspot.it/ .jpg content/uploads/2013/01/OPEN-foto-di-Angelo-RedaelliIMG_50981-610x250.jpg Flavia Marzano 1
  2. 2. Il Modello Open Government eGovernment: un’altra “era” 1 http://ec.europa.eu/digital-agenda/en/european-egovernment-action-plan-2011-2015 Flavia Marzano 2
  3. 3. Il Modello Open Government eGovernment: un’altra “era” 2 Flavia Marzano 3
  4. 4. Il Modello Open Government Piano di eGov italiano (2000) In premessa:“Tali azioni non possono essere avviate isolatamente, ma devono costituire un insieme coerente e organico di iniziative che riguardano le infrastrutture, gli strumenti di servizio, i sistemi di erogazione, i contenuti, la gestione del cambiamento e l’adeguamento del quadro normativo” Flavia Marzano 4
  5. 5. Il Modello Open Government Piano eGov italiano: categorie  Azioni di informatizzazione dirette a migliorare l’efficienza operativa interna delle singole amministrazioni;  Azioni dirette ad informatizzare l’erogazione dei servizi ai cittadini e alle imprese che spesso implicano una integrazione tra i servizi di diverse amministrazioni  Azioni dirette a consentire l’accesso telematico degli utilizzatori finali ai servizi della PA e alle sue informazioni5 Flavia Marzano
  6. 6. Il Modello Open Government Piano eGov: che visione! “il cittadino potrà ottenere ogni servizio pubblico, cui ha titolo, rivolgendosi ad una qualsiasi amministrazione di frontoffice abilitata al servizio, indipendentemente da ogni vincolo di competenza territoriale o di residenza” Flavia Marzano Public Administration The public servant is “IN” 6
  7. 7. Il Modello Open Government Le tappe dell’eGov italiano Piano nazionale di eGovernment (1 fase 2000 - Stanca) (2 fase 2003 – Stanca) (eGov 2012 – Brunetta) Flavia Marzano Il Codice dell’Amministrazione Digitale (2005) 7
  8. 8. Open Gov Il Modello Open Government Evoluzione: eGov Flavia Marzano 8
  9. 9. e rn ov eG nt me processi processi Amministrare Flavia Marzano ov ovttt ii t e ac ii b ac a e b O ii c acff O iiff e e Coniugare e con o Government Attività Output persone n men p e e rn O v Go t Governare 9 Fonte: Albert Serra Il Modello Open Government Dall’Egov all’Open Gov
  10. 10. Differenze tra eGov e OpenGov Il Modello Open Government eGov openGov Controllo Emersione Pianificazione ex-ante Flessibile Progetti a lungo termine >1 anno Progetti a breve termine <1 anno Elevati investimenti >100K€ Basso investimento <100K€ Centrato sulla tecnologia Centrato sulle esigenze Outsourcing In-house Riuso Risultati oscuri Risultati trasparenti, confronto pubblico G2P (Government to people) P2G P2P Difficoltà considerate errore Difficoltà considerate normali Ricerca di efficienza Ricerca di trasparenza Coinvolgimento dell’utente alla fine Coinvolgimento dell’utente all’inizio Flavia Marzano 10
  11. 11. Il Modello Open Government Open Government, Open mind! Flavia Marzano 11
  12. 12. Il Modello Open Government Open Government Governo Aperto Tutte le attività delle PA devono essere aperte e disponibili per favorire azioni efficaci e garantire un controllo diffuso sulla gestione della cosa pubblica. Il rapporto tra PA e cittadino viene così ridefinito, spostando il focus della relazione… http://th05.deviantart.net/fs71/PRE/i/2011/269/2/e/i_watch_you_by_sashka_romashka-d4ayydz.jpg Flavia Marzano 12
  13. 13. Il Modello Open Government Open Government Governo Aperto … da un approccio orientato all’erogazione dei servizi, in cui il cittadino è mero fruitore delle prestazioni erogate dall’amministrazione, ad uno basato sulla collaborazione, in cui il cittadino partecipa alle scelte di governo. http://igorsalomonedotnet.files.wordpress.com/2011/07/collaborazione.jpg Flavia Marzano 13
  14. 14. Il Modello Open Government Open Government Governo Aperto In tal senso, l’Open Government si basa su trasparenza, partecipazione, collaborazione, principi che, se applicati adeguatamente, potrebbero migliorare gli schemi operativi dell’amministrazione pubblica e i relativi processi decisionali, accrescendo la fiducia nel cittadino e onorando la missione dell’amministrazione al servizio della comunità. http://us.123rf.com/400wm/400/400/jeffwqc/jeffwqc0905/jeffwqc090500022/4924344piccola-pietra-in-luce-naturale-con-fiducia-parola-scritta-su-di-esso.jpg Flavia Marzano 14
  15. 15. Il Modello Open Government Da Obama: MoU 2009 Tre principi da rispettare: La mia amministrazione si 1.Trasparenza impegna a dare vita a un grado 2.Partecipazione di apertura (openness) nel 3.Collaborazione governo senza precedenti. Lavoreremo assieme per assicurare la fiducia pubblica e per stabilire un sistema basato sulla trasparenza, sulla partecipazione pubblica e sulla collaborazione. L'apertura rafforzerà la nostra democrazia e promuoverà l'efficienza e l'efficacia dell'amministrazione Flavia Marzano 15
  16. 16. Il Modello Open Government I tre livelli di intervento 1. Culturale e organizzativo: il modello gerarchico e top down 2. Tecnico e operativo: processi decisionali basati sulle esigenze della comunità 3. Giuridico: apertura e trasparenza http://pennablu.it/img/livelli.png Flavia Marzano 16
  17. 17. Il Modello Open Government Livello culturale e organizzativo Al centro degli enti e delle istituzioni ci sono i cittadini e il dialogo con la comunità locale, non le procedure amministrative o gli schemi burocratici. http://bbsvizzera.com/wp-content/uploads/2012/07/omini-dialogo1.jpeg Flavia Marzano 17
  18. 18. Il Modello Open Government Livello culturale e organizzativo Il modello gerarchico e top down che ancora oggi contraddistingue in parte gli enti pubblici, nei confronti del cittadino, viene sostituito da un modello orizzontale e partecipativo, in cui il processo decisionale è il risultato del dialogo e della collaborazione tra istituzioni e privati. http://www.invexpert.it/wp/wp-content/uploads/2011/11/top_down_bottom_up-.jpg Flavia Marzano 18
  19. 19. Il Modello Open Government Livello tecnico e operativo Processi decisionali e attività amministrative sono incentrati sulle effettive esigenze della comunità di cittadini, sulla comunicazione e sulla collaborazione con essi. Questo passaggio al modello di “governo aperto” attraverso la rete può porre questioni tecniche a cui gli enti e le istituzioni sono chiamate a prestare attenzione. Flavia Marzano 19
  20. 20. Il Modello Open Government Livello giuridico L’adozione di un modello di Open Government, basato sui concetti di “apertura” e “trasparenza”, è fondato soprattutto sull’utilizzo delle nuove ICT in luogo degli strumenti più tradizionali e “analogici”. http://www.magicalmaths.org/wp-content/uploads/2012/12/ict-computer-sciencecomputing-6.jpg http://www.pinobruno.it/wp-content/uploads/2010/03/Buorocrazia.jpg Flavia Marzano 20
  21. 21. Il Modello Open Government Livello giuridico Questo modello amministrativo chiama le istituzioni pubbliche a muoversi su un nuovo terreno, dal punto di vista giuridico e normativo, con questioni, problematiche e regolamentazioni differenti rispetto a quelle con le quali si sono storicamente districati. http://www.unsalottonelweb.net/salotto/wp-content/files/2010/10/decisioni_thumb.jpg Flavia Marzano 21
  22. 22. Il Modello Open Government Openness e PA? PA http://bazaarvoiceblog.com/wp-content/uploads/openness.jpg Flavia Marzano 22
  23. 23. Il Modello Open Government Interazione digitale cittadini-PA Cittadini tra i 25 ed i 54 anni Fonte: Eurostat Flavia Marzano 23
  24. 24. Il Modello Open Government Strumenti abilitanti Governo partecipato, trasparente e condiviso della cosa pubblica http://www.scirocconews.it/wp-content/uploads/2013/01/disabiliR.jpg Flavia Marzano 24
  25. 25. Il Modello Open Government Nuovi processi decisionali  Nuovo approccio alle attività amministrative  Dal cittadino suddito alla cittadinanza attiva:  Ascolto  Condivisione delle scelte  Comunicazione e collaborazione http://busalla2013.files.wordpress.com/2011/08/vignetta_2.jpg Flavia Marzano 25
  26. 26. Il Modello Open Government Dicevamo…  I principi informatori e distintivi dell’Open Government e i diversi livelli di sviluppo:  Trasparenza  Partecipazione  Collaborazione Partecipazione Trasparenza Flavia Marzano Collaborazione 26
  27. 27. Il Modello Open Government E poi? Flavia Marzano 27
  28. 28. Flavia Marzano 28 Il Modello Open Government
  29. 29. Open Gov: il modello “aperto” Il Modello Open Government L’Open Government è un modello di Amministrazione “aperto” su più dimensioni: 1.I cittadini hanno diritto di accesso a: – Documenti – Dati – Procedimenti amministrativi – Servizi tradizionali e aggiuntivi 2.I cittadini partecipano e collaborano attivamente alla “cosa pubblica” – Segnalazioni attive (crowdsourcing) – Sussidiarietà orizzontale – Produttori e consumatori di servizi 3.Le Pubbliche Amministrazioni sono interconnesse e con sistemi informativi interoperabili (SPC) – Indicatori condivisi qualitativi e quantitativi di performance della PA Flavia Marzano 29
  30. 30. Il Modello Open Government La mappa mentale dell’Open Gov – Il modello Il modello Flavia Marzano 30
  31. 31. Il Modello Open Government La mappa mentale dell’Open Gov – I pilastri I pilastri Flavia Marzano 31
  32. 32. Il Modello Open Government La mappa mentale dell’Open Gov – Gli strumenti Gli strumenti Flavia Marzano 32
  33. 33. Il Modello Open Government La mappa mentale dell’Open Gov – Le politiche Le politiche Flavia Marzano 33
  34. 34. Il Modello Open Government La mappa mentale dell’Open Gov – Le criticità Le criticità Flavia Marzano 34
  35. 35. Il Modello Open Government Gli attori dell’Open Government Flavia Marzano 35
  36. 36. Il Modello Open Government La fusione degli approcci Flavia Marzano 36
  37. 37. Il Modello Open Government Le sfide dell’Amministrazione «open» Coinvolgimento dei cittadini Governance collaborativa Costruire politiche 2.0 Flavia Marzano 37
  38. 38. Il Modello Open Government Il processo della creazione delle decisioni politiche 2.0 David Osimo: http://www.slideshare.net/osimod/forumpa2012 Flavia Marzano 38
  39. 39. Il Modello Open Government Le consultazioni La raccolta di idee e proposte tra i cittadini diventa una consultazione su una politica pubblica, se: 1.Viene avviata sulla base di un documento, che, in modo esplicito, chiaro e trasparente indica i problemi, gli obiettivi e le alternative su cui si chiede di esprimere il parere; 2.L’Istituzione che avvia la consultazione si impegna a fornire feedback chiaro ed esplicito sulle proposte (almeno su alcune di esse su cui si è raccolto ampio consenso) Flavia Marzano 39
  40. 40. Il Modello Open Government Le consultazioni – I benefici Il contributo costruttivo di coloro che hanno un interesse o un’opinione garantisce i seguenti benefici: 1. Trasparenza delle Istituzioni; 2. Accessibilità per i cittadini (inclusività, ascolto attivo); 3. Miglioramento della qualità delle decisioni (ecosistema informativo) 4. Co-costruzione delle politiche pubbliche insieme ai cittadini Flavia Marzano 40
  41. 41. Il Modello Open Government In Europa • multicanalità http://europa.eu/index_it.htm • ambienti dedicati all’interazione http://ec.europa.eu/yourvoice/ • uso dei social network http://europa.eu/take-part/index_it.htm Flavia Marzano 41
  42. 42. Il Modello Open Government Petizioni on line: Iniziativa dei cittadini in Europa Flavia Marzano 42
  43. 43. Il Modello Open Government Le consultazioni in Europa http://ec.europa.eu/yourvoice/consultations/index_it.htm Flavia Marzano 43
  44. 44. Il Modello Open Government Le consultazioni in Italia Flavia Marzano 44
  45. 45. Il Modello Open Government Le consultazioni del governo italiano Flavia Marzano 45
  46. 46. Il Modello Open Government Consultazione pubblica http://consultazionepubblica.gov.it/ Flavia Marzano 46
  47. 47. Il Modello Open Government Consultazione pubblica su riforme costituzionali http://www.partecipa.gov.it/index.html Flavia Marzano 47
  48. 48. Il Modello Open Government Le Linee Guida per la pianificazione e la gestione delle consultazioni pubbliche con i cittadini 1. Cos’è una consultazione. La consultazione è un’attività formale di partecipazione diretta del cittadino nell’azione politica e legislativa di un’istituzione pubblica. Rappresenta uno strumento di democrazia partecipativa che complementa le modalità tradizionali tipiche della democrazia rappresentativa. Non ha valenza statistica, nè misura le preferenze di tutta la popolazione italiana, ma costituisce un utile contributo nel processo di identificazione delle necessita’ e dell’impatto delle azioni politiche. 2. Quando. Le consultazioni si svolgono in momenti diversi durante la formazione delle azioni politiche. A seconda della fase del processo deliberativo in cui si innesta, il risultato della partecipazione informerà le politiche pubbliche in discussione in modo più o meno intenso. 3. Durata. La consultazione rimane aperta per un periodo di tempo proporzionato alla complessità dell’oggetto in discussione, secondo tempistiche predeterminate e in ogni caso adeguate ad assicurare la partecipazione degli interessati. 4. Trasparenza e chiarezza. La descrizione di obiettivi, modalità di esecuzione, gestione dello spazio, attori coinvolti e l’impatto dell’attività di partecipazione dei partecipanti, nonchè i documenti relativi all’oggetto della consultazione stessa sono disponibili e accessibili online, raggiungibili a partire dal luogo di pubblicazione dello strumento di consultazione. http://consultazionepubblica.gov.it/code-for-practice/ Flavia Marzano 48
  49. 49. Il Modello Open Government (segue)…. Le Linee Guida per le consultazioni pubbliche 5. Accessibilità. La piattaforma che ospita lo spazio di discussione, gli strumenti utilizzati per la partecipazione e i documenti informativi relativi alla consultazione rispettano i criteri e le norme di accessibilità previsti dalla legge. 6. Modalità di consultazione. La partecipazione può essere raccolta utilizzando diverse modalità, tra di loro alternative o complementari, che l’istituzione individua a seconda della fase del processo deliberativo e del tipo di contributo che intende ricevere dagli interessati. Le Istituzioni si impegnano condividere gli strumenti utilizzati, le motivazioni e una breve analisi di congruità dello strumento per gli scopi attesi. 7. Regole di interazione. I partecipanti si impegnano a prendere visione e rispettare le regole dello strumento individuato per la consultazione. La partecipazione è gestita per garantire serenità, inclusività, coerenza e qualità della discussione. 8. Risposta. L’istituzione che organizza la consultazione si impegna ad offrire dei riferimenti per il contatto diretto con i partecipanti alla consultazione. Si impegnano inoltre a fornire risposte semplici ed esaustive alle richieste di chiarimento, di supporto tecnico e alle segnalazioni sull’andamento delle discussioni. 9. Analisi. Alla chiusura della consultazione, i contenuti sono analizzati e i risultati sono elaborati e pubblicati secondo modalità e tempi preventivamente comunicati. Tali modalità sono individuate in modo da massimizzare le potenzialità informative degli strumenti di discussione utilizzati. 10. Promozione delle competenze di partecipazione. Il governo si impegna a promuovere una cultura di partecipazione all’interno delle istituzioni e nella cittadinanza. A tale scopo, promuove la condivisione all’interno delle istituzioni di pratiche, strumenti e modelli nazionali ed internazionali e incoraggia momenti di formazione e facilitazione sugli stessi. Flavia Marzano 49
  50. 50. Il Modello Open Government Le petizioni online https://petitions.whitehouse.gov/ Flavia Marzano 50
  51. 51. Il Modello Open Government Il portale «Regulations» del governo USA Il portale Regulations permette ai cittadini di commentare Regolamenti e documenti proposti da Dipartimenti e Agenzie Federali http://www.regulations.gov/#!home Flavia Marzano 51
  52. 52. Il Modello Open Government Le petizioni online del governo UK http://epetitions.direct.gov.uk/ Flavia Marzano 52
  53. 53. Il Modello Open Government Collaborare per le sfide pubbliche: Challenge.gov Flavia Marzano 53
  54. 54. Il Modello Open Government Collaborazione civica : Comune di Venezia - IRIS Flavia Marzano 54
  55. 55. Il Modello Open Government Collaborazione civica : Segnala un problema a VE Flavia Marzano 55
  56. 56. Il Modello Open Government Collaborazione civica in UK – www.fixmystreet.com Flavia Marzano 56
  57. 57. Il Modello Open Government Collaborazione civica : Decoro urbano Flavia Marzano 57
  58. 58. Il Modello Open Government Collaborazione civica : Segnala con E-part Flavia Marzano 58
  59. 59. Il Modello Open Government ePart: il caso del comune di Udine Flavia Marzano 59
  60. 60. Il Modello Open Government La partecipazione – la piattaforma «liquidfeedback» Flavia Marzano 60
  61. 61. Il Modello Open Government Dialogo ed ascolto tra PA e cittadino in rete : linea amica Muticanalità Flavia Marzano 61
  62. 62. Il Modello Open Government RubricaPa: Si chiede una valutazione dell’ufficio Qui si VALUTA Flavia Marzano 62
  63. 63. Il Modello Open Government RubricaPa: Si chiede collaborazione per verificare i dati Qui si MODIFICA Flavia Marzano 63
  64. 64. Il Modello Open Government RubricaPa: Chiunque propone un miglioramento Flavia Marzano 64
  65. 65. Il Modello Open Government RubricaPa: Dati aperti http://www.lineaamica.gov.it/opendata Flavia Marzano 65
  66. 66. Il Modello Open Government Realizzazioni civiche – Il progetto TweetyourMEP Flavia Marzano 66
  67. 67. Il Modello Open Government TweetyourMEP – La piattaforma Flavia Marzano 67
  68. 68. Il Modello Open Government La collaborazione - La novità DeRev Flavia Marzano 68
  69. 69. Il Modello Open Government Open Government Partnership http://www.funzionepubblica.gov.it/lazione-del-ministro/ogp/il-pianoitaliano/open-government-partnership-presentato-action-plan69 italiano.aspx Flavia Marzano
  70. 70. Il Modello Open Government OGP Status Flavia Marzano 70
  71. 71. Il Modello Open Government OGP Summit 2013 Flavia Marzano 71
  72. 72. Il Modello Open Government Grazie dell’attenzione Flavia (dot) Marzano (at) Gmail (dot) com Note e Credits: •La licenza di queste slide è Creative Commons: Attribuzione, Condividi allo stesso modo •Alcune slide provengono da fonte MIUR Flavia Marzano 72

×