Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
UN’ESPERIENZA DI DIDATTICA  IN RETE: SCUOLA3D, MILLE MODI PER UN MONDO Elisabetta Nanni
“ La tecnologia genera mutamenti non solo in ciò che facciamo ma anche nel nostro modo di pensare cambia l’immagine che gl...
Perché Scuola3d? <ul><li>Laboratorio di apprendimento </li></ul><ul><li>Realtà simulata </li></ul><ul><li>...ma non solo.....
City- Sound: Obiettivi <ul><li>Conoscere i mezzi espressivi utilizzati dal pittore </li></ul><ul><li>Comprendere come il l...
I mezzi espressivi del pittore “ Un suono musicale è come un colore: ma questo colore va scoperto nel caos delle luci. Nel...
I mezzi espressivi del pittore “ I corpi sonori si presentano nudi, senza trucco e senza cipria. Si muovono secondo misure...
Forte effetto di dinamismo MOVIMENTO Spazio indefinito Tutte le figure in primo piano SPAZIO Simmetria orientata verso il ...
City-Sound Metodologia <ul><li>Suono e segno: la pulsazione </li></ul><ul><li>Il cuore della musica </li></ul><ul><li>Ogni...
Rappresentazione grafica del battito della classe Ho usato dei colori chiari e scuri . I cerchi rappresentano il battito d...
Rappresentazione grafica del battito della classe “ Abbiamo voluto rappresentare il battito del cuore, dopo averlo sentito...
Entriamo nel mondo di Scuola3D…. <ul><li>-Esplorazione e osservazione del Mondo </li></ul><ul><li>-Negoziazione </li></ul>...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Relazione di Elisabetta Nanni a Bolzano

2,948 views

Published on

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Relazione di Elisabetta Nanni a Bolzano

  1. 1. UN’ESPERIENZA DI DIDATTICA IN RETE: SCUOLA3D, MILLE MODI PER UN MONDO Elisabetta Nanni
  2. 2. “ La tecnologia genera mutamenti non solo in ciò che facciamo ma anche nel nostro modo di pensare cambia l’immagine che gli uomini hanno di se stessi, degli altri, della propria relazione con il mondo” S.Turkle
  3. 3. Perché Scuola3d? <ul><li>Laboratorio di apprendimento </li></ul><ul><li>Realtà simulata </li></ul><ul><li>...ma non solo... </li></ul><ul><li>Documentazione e metacognizione </li></ul><ul><li>Interconnessione di intelligenze </li></ul>
  4. 4. City- Sound: Obiettivi <ul><li>Conoscere i mezzi espressivi utilizzati dal pittore </li></ul><ul><li>Comprendere come il linguaggio della musica e il linguaggio visivo siano traducibili l’uno nell’altro </li></ul><ul><li>Imparare a realizzare disegni facendosi guidare dalle strutture del linguaggio musicale </li></ul><ul><li>Riappropriarsi dell’ambiente sonoro in cui si vive anche in una dimensione virtuale tri-dimensionale </li></ul>
  5. 5. I mezzi espressivi del pittore “ Un suono musicale è come un colore: ma questo colore va scoperto nel caos delle luci. Nella più piccola sfumature di colore è contenuto l’intero arcobaleno: così in ogni suono sentiamo riassunti tanti suoni diversi” MATJUSIN
  6. 6. I mezzi espressivi del pittore “ I corpi sonori si presentano nudi, senza trucco e senza cipria. Si muovono secondo misure e proporzioni calcolate. La musica esprime semplicemente un ordine, di cui noi stessi facciamo parte, senza saperlo.” OTTO FREUNDLICH
  7. 7. Forte effetto di dinamismo MOVIMENTO Spazio indefinito Tutte le figure in primo piano SPAZIO Simmetria orientata verso il centro Asimmetria totale COMPOSIZIONE Le pennellate discontinue creano un effetto di scabrosità Liscia SUPERFICIE Fonte luminosa posta in alto Appartiene alle figure stesse LUCE Tendono a sfumare l’uno nell’altro Netti e contrastati COLORE Usa macchie di colore Figure geometriche FORMA Disegna forme dai contorni sfuggenti Definisce i contorni LINEA MATJUSIN FREUNDLICH Mezzi espressivi
  8. 8. City-Sound Metodologia <ul><li>Suono e segno: la pulsazione </li></ul><ul><li>Il cuore della musica </li></ul><ul><li>Ogni ragazzo ascolta il battito del proprio cuore e lo riproduce con due dita sul banco, ad occhi chiusi </li></ul><ul><li>La pulsazione della classe </li></ul>
  9. 9. Rappresentazione grafica del battito della classe Ho usato dei colori chiari e scuri . I cerchi rappresentano il battito del mio cuore, ci sono dei cerchi più grandi che rappresentano il battito più grande e cerchi più piccoli che rappresentano il battito più piccolo. Le righe rappresentano lo spazio, tra un battito e l’ altro .
  10. 10. Rappresentazione grafica del battito della classe “ Abbiamo voluto rappresentare il battito del cuore, dopo averlo sentito sul polso, con delle esplosioni di colori vivaci, perché secondo noi il cuore batte con allegria e ritmo. Poi abbiamo disegnato degli ovali per rappresentare un battito forte e uno piano. Infine abbiamo fatto delle piccole linee sovrapposte. Per lo sfondo abbiamo usato un giallo per dare un colore acceso e lo abbiamo diviso a metà con una linea ondulata. La parte che ci piace di più è quella destra. “
  11. 11. Entriamo nel mondo di Scuola3D…. <ul><li>-Esplorazione e osservazione del Mondo </li></ul><ul><li>-Negoziazione </li></ul><ul><li>-Costruzione </li></ul>

×