Vert2011 11-incontro vertenza gd

703 views

Published on

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Vert2011 11-incontro vertenza gd

  1. 1. Rinnovo Contratto Integrativo Aziendale G.D 13/6/2011 – Undicesimo Incontro RSU / Azienda “SALARIO”Lunedì 13 Giugno, si è svolto l’undicesimo incontro tra RSU-G.D e Azienda, il terzo per quantoconcerne il capitolo SALARIO contenuto nella Piattaforma Rivendicativa votata dai lavoratori G.D.I punti affrontati, sono stati i seguenti:• PREMIO DI RISULTATO - In apertura l’Azienda ha dato risposta positiva ad una precisa richiesta del Gruppo di Lavoro RSU, formulata nel precedente incontro, illustrando nel dettaglio i dati 2010 relativi al Parametro GIORNATE DI INSTALLAZIONE. Il Gruppo di Lavoro RSU ha poi chiesto un’analogo approfondimento relativo ai dati 2007-2008-2009 a cui l’Azienda ha risposto impegnandosi a fornire i dati a sua disposizione, in un prossimo incontro sul tema. La RSU ritiene importanti queste informazioni per creare un primo nucleo di dati realmente condivisi tra Sindacato e Azienda, da implementare costantemente, al fine di una gestione del P.d.R. consona allo spirito del “Protocollo 23/7/1993” che indica, tra l’altro, che le erogazioni del P.d.R. devono essere frutto di programmi concordati tra le Parti. Rispetto alla richiesta Aziendale di una valutazione della RSU sulla possibile introduzione nel nuovo P.d.R. di un terzo Parametro: INDICE GIACENZA MEDIA MAGAZZINO, il Gruppo di Lavoro RSU ha proposto un monitoraggio di quel Parametro (senza incidenza sulla cifra erogabile del P.d.R.), associandolo eventualmente ad un altro indicato dalla RSU, per il periodo di vigenza del prossimo Contratto Aziendale. In alternativa la RSU ha proposto che a metà della vigenza del Contratto Aziendale, le Parti procedano ad un’analisi circa la possibilità di inserire quello e/o altri parametri nel computo reale del P.d.R. per il restante periodo di applicazione. Queste forme di cautela, mirano a verificare l’effettiva applicabilità in G.D di determinati parametri. Su queste proposte, l’Azienda si riserva di rispondere in un prossimo incontro. L’Azienda ha poi comunicato alla RSU che nelle competenze del mese di Giugno procederà all’applicazione di quanto concordato nel Contratto Aziendale 2007-2010 e quindi erogherà in busta paga la quota di anticipo P.d.R. di 1000 € al 5°Liv. In quella occasione e in aggiunta quindi alla suddetta cifra, procederà all’integrazione nell’anticipo del P.d.R. del recupero del costo della vita locale del passato quadriennio, ottemperando così a quanto stabilito nel Contratto Aziendale 2007-2010. L’incontro RSU/AZIENDA per la discussione del dato ISTAT in oggetto è prevista per Martedì 21 Giugno. La RSU verificherà la coerenza del dato presentato dall’Azienda con quello riportato nella Piattaforma Rivendicativa in discussione, pari cioè a 70 € sul quadriennio.
  2. 2. • SCATTI DI ANZIANITA’ - L’Azienda ha dichiarato che nell’attuale contesto di confronto (Commissioni Tecniche) non è disponibile a dare seguito alla richiesta della RSU, la discussione viene quindi rinviata al tavolo plenario che verrà convocato nel prossimo periodo.• PREMIO TURNO e AUTOCERTIFICAZIONE - L’Azienda si è detta disponibile a procedere ad un adeguamento economico, riservandosi di proporre alla RSU le cifre precise in uno dei prossimi incontri sul tema.Bologna 14/6/2011 La RSU-G.D La FIOM-CGIL Bologna

×