Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Anafillassi ed autoiniettore di adrenalina

1,922 views

Published on

Presentazione per il seminario all'Ordine dei Medici di Pistoia, 17 maggio 2012, parte IV

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Anafillassi ed autoiniettore di adrenalina

  1. 1. OMCEO Pistoia, 17 Maggio 2012Seminario di Allergologia Filippo Fassio SOD Immunologia e Terapie Cellulari AOU Careggi (Direttore Prof. E. Maggi)
  2. 2. «Epidemia allergica»• Le patologie allergiche hanno alta prevalenza nella popolazione: – Rinite: 25-35% – Asma: 5-15% – Orticaria acuta: 5-25% (cronica 1%)• Il trend è in crescita (nei Paesi industrializzati): – Ricoveri per anafilassi in aumento del 9% annuo J Allergy Clin Immunol 2007;120:878-84
  3. 3. BMJ 2008:337;a2880
  4. 4. •Allerta precoce•Adrenalina i.m.•O2•Fluidi e.v.•Broncodilatatori SA•Corticosterodi (idrocortisone o 6MP)•Anti-H1
  5. 5. Autoiniettore di adrenalina… In Toscana erogato gratuitamente Fast-Jekt (altri in arrivo…)Due dosaggi: adulti (330 mcg) e bambini fino a 30 Kg (165 mcg) Deve essere SEMPRE tenuto a disposizione Non necessita di conservazione in frigo (<25 C)
  6. 6. Autoiniettore di adrenalina… Prescritto dal MMG o dallo Specialista su impegnativa regionaleindicando «soggetto a rischio di shock anafilattico» distribuito presso le farmacie delle ASL
  7. 7. Autoiniettore di adrenalina…Nei soggetti >100 Kg: meglio 2 autoiniettori (?) Nei bambini: quanti autoiniettori?
  8. 8. Quando usarlo? Come usarlo?I pazienti lo portano con sé? Lo sanno usare? Lo usano? Perchè non lo usano?
  9. 9. L’AUTOINIETTORE DI ADRENALINA NELLO SHOCK ANAFILATTICO Corso di simulazione avanzata su manichino full-scale . CESPRO (Prato), Sabato 15 Maggio 2010A cura di: Filippo Fassio – SOD Immunologia e Terapie Cellulari, AOU Careggi Filippo Bressan – UO Anestesia e Rianimazione, ASL4 Prato Chiara Gasperini – UO Anestesia e Rianimazione, ASL3 Pistoia
  10. 10. Addestramento all’uso dell’AI Da 0 a 5, quanto ti senti preparato alluso dellA-I dal punto di vista pratico?654 1,7 Pre test3 3,0 Test in Itinere2 Post Test 4,51 +164%0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
  11. 11. Quando prescrivere l’AI…E’ indicato nei soggetti a rischio di anafilassi, quando il “trigger” può essere incontrato in ambiente extra-ospedalieroSI: Imenotteri, alimentiNO: Farmaci (se paziente collaborante)
  12. 12. Fattori di rischio per anafilassi…Fattori di rischio per anafilassi:• Precedente anafilassi o reazione sistemica• Mastocitosi• Asma bronchiale non controllato• Cardiopatia ischemica• (Allergene)• (Gravità della sensibilizzazione allergica)
  13. 13. Grazie! Filippo Fassiofassio.filippo@gmail.com 329-7973033

×