Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Strategie digitali

543 views

Published on

Come sviluppare una strategia per l'adozione delle tecnologie digitali in aziende, associazioni, onlus, attività commerciali.

  • Be the first to comment

Strategie digitali

  1. 1. La digital strategy
  2. 2. La “digital strategy” (strategia digitale) è un piano che permette a un’ organizzazione di trarre il massimo risultato possibile dall’adozione e dal corretto utilizzo degli strumenti e delle filosofie del mondo digitale (internet, web, social, mobile, app, bot e nuove tecnologie in genere).
  3. 3. organizzazione -> brand, azienda, professionista, studi professionali, artigiano, negozio, associazione, onlus ecc.
  4. 4. Il “livello digitale” è ormai pervasivo, si fonde con il quotidiano e con il territorio, non esiste una netta distinzione tra online e offline.
  5. 5. Uno degli scopi principali di una buona strategia digitale è quello di cogliere le opportunità che la Rete e la digitalizzazione offrono, creare un flusso di informazioni, contenuti, scambi che permettano di allacciare una relazione e una conversazione continua con i possibili interlocutori (clienti ma anche fornitori per esempio).
  6. 6. La customer experience è il punto centrale della trasformazione digitale. Con i clienti in posizione di controllo sulle interazioni con i marchi, le aziende devono creare customer experience positive e rilevanti tramite canali e punti di contatto. Sviluppo digitale e miglioramento della customer experience sono pertanto due priorità fondamentali per le aziende. Report 2015 di Forrester Consulting per conto di Accenture
  7. 7. Alcuni dati Le piccole e medie imprese che hanno adottato le tecnologie digitali mostrano una crescita più rapida rispetto a quelle che non lo hanno ancora fatto. Il 39% delle Pmi di tutto il mondo concorda che «la partecipazione attiva nella digital economy è fondamentale per la propria sopravvivenza nei prossimi 3-5 anni.» 1/3 delle PMI che nell’ultimo anno ha investito in tecnologie innovative (anche solo software collaborativi) ha registrato un aumento del fatturato del 10% Rapporto SAP/IDC
  8. 8. Alcuni dati 30 milioni di utenti Internet in Italia. 28 milioni sono su Facebook. 32,7 milioni si collegano a Internet da smartphone - 12,9 milioni da tablet.
  9. 9. Alcuni dati Nel 2015 l’e-commerce italiano di beni vale ormai 7,2 miliardi di euro, i consumatori italiani che possono definirsi “web shoppers” sfiorano i 17 milioni e la diffusione generalizzata degli smartphone contribuisce allo sviluppo di questo canale. 24 milioni: la quota di persone che naviga da smartphone e che dichiara utilizzarlo di norma per consultare internet almeno in una fase dell’acquisto.
  10. 10. Quali sono i passi per pianificare una strategia digitale?
  11. 11. Analizzare il tipo di attività svolta dal cliente.
  12. 12. Analizzare il tipo di attività svolta dal cliente. Ascoltare il cliente, comprenderne le esigenze e stabilire gli obbiettivi.
  13. 13. Analizzare il tipo di attività svolta dal cliente. Ascoltare il cliente, comprenderne le esigenze e stabilire gli obbiettivi. Documentarsi ed elaborare una strategia, scegliendo (implementando) gli strumenti e i canali opportuni.
  14. 14. Analizzare il tipo di attività svolta dal cliente. Ascoltare il cliente, comprenderne le esigenze e stabilire gli obbiettivi. Documentarsi ed elaborare una strategia, scegliendo (implementando) gli strumenti e i canali opportuni. Supervisionarne l’adozione, monitorare i risultati.
  15. 15. Effettuare continue modifiche alla strategia in base ai feedback, ai risultati raggiunti e al modificarsi delle assunzioni iniziali.
  16. 16. Obbiettivi di una strategia digitale
  17. 17. Adeguare le metodologie e l'organizzazione del lavoro al mondo digitale e connesso.
  18. 18. Migliorare i processi operativi, collaborativi e di comunicazione in azienda (o nell’organizzazione in genere). Migliorare la qualità, la quantità e l’analisi dei dati.
  19. 19. Consolidare e ampliare il mercato di riferimento del cliente, individuando nuove nicchie e sfruttando "code lunghe".
  20. 20. Innovazione di prodotto/servizio e nuovi modelli di business.
  21. 21. Aumentare: clienti associati utenti partecipanti lettori spettatori
  22. 22. Aumentare: clienti associati utenti partecipanti lettori spettatori fatturato introiti raccolta pubblicitaria donazioni incassi
  23. 23. Fasi di una strategia digitale
  24. 24. Riprogettare l’attività in funzione del digitale (digital transformation). Digitalizzazione dei documenti. Adozione di strumenti come piattaforme collaborative per rendere più efficiente il lavoro e la comunicazione all’interno dell’azienda e verso l’esterno. Eventuale adozione di tecnologie come l’Internet of Things (Internet degli oggetti), clouding.
  25. 25. Creare o riprogettare sito/piattaforma in modo da essere integrata il più possibile con il resto del mondo web/social/mobile Ipotizzare servizi «on demand» per i clienti (tipo Uber, AirBnB ecc.) Creare, se necessario, app e chat bot dedicate (per es. per il servizio clienti)
  26. 26. Individuare: il (i) target, gli utenti da trasformare in clienti potenziali il messaggio (i messaggi) da trasmettere i metodi (AdWords, Facebook/Twitter ads, video virali, unconventional marketing) e i canali web e social (Facebook, Twitter, Instagram, Whatsapp, sito, blog ecc.) per attuare la strategia di comunicazione digitale
  27. 27. Armonizzare le strategie digitali con quelle classiche e legate al territorio. Definire le risorse necessarie.
  28. 28. Pianificare l’adozione delle nuove metodologie e dei nuovi strumenti digitali, definire una timeline.
  29. 29. Ogni fase può essere considerata un modulo. I vari moduli possono essere «assemblati» insieme o uno alla volta, a seconda delle esigenze del cliente.
  30. 30. Contattami per una consulenza Ing. Federico Bo federb@tin.it

×