Il bacino termale euganeo: progetto di marketing territoriale

1,093 views

Published on

Studio, analisi e sviluppo del bacino termale euganeo.
Evoluzione del concetto di benessere e nuove strategie di posizionamento per gli hotel.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,093
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
37
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il bacino termale euganeo: progetto di marketing territoriale

  1. 1. BACINO TERMALE EUGANEO
  2. 2. 2 EVOLUZIONE del TERMALISMO e del BENESSERE in ITALIA
  3. 3. 3 1890-1940 1950-1960 1960-1980 Anni ‘90 TERMALISMO TERMALISMO TERMALISMO TERMALISMO LUDICO SOCIALE ASSISTITO e SALUTE MERCATO LIBERO TERMALISMO TERMALISMO ATTENZIONE ALLA CONVENZIONATO CONVENZIONATO SALUTE •Terme e vacanza • Restrizioni del SSN per le élite • Sanitarizzazione del •Massificazione che •Crisi del termalismo • Lunghi soggiorni comparto (mutue) induce perdita di sociale • Cure assistite credibilità • Sostituzione curisti con sorpassano quelle private • Cure di massa turisti •Cure quasi • Soggiorni più brevi esclusivamente assistite •Terme e benessere convivono, ma sono mercati separati Trattamenti Cure terapeutiche Prevenzione DA COMPARTO LIBERO A COMPARTO PROTETTO FUORI DAL MERCATO Fonte: Federterme – Maggio 2011
  4. 4. 4 Anni 2000 TERME & ESPERIENZA del BENESSERE BENESSERE • Connessione tra Terme & •Connessione tra Benessere, Terme Benessere e Medicina •Eliminazione dei riferimenti legati •Medicina del benessere e ai caratteri sanitari partecipazione esperienziale • Rinnovamento del prodotto •Ricerca del proprio “star bene” •Dalla crisi all’integrazione terme & come prevenzione benessere •Innovazione di prodotto e di immagine Prevenzione Promozione salute DA FUORI A DENTRO IL MERCATO Fonte: Federterme – Maggio 2011
  5. 5. 5 PERFORMANCE 2010 - 2011 Termale Tradizionale Termalismo Evoluto Arrivi 2010 -2,1% +4,9% 2011 -0,5% +5,6% Fatturato 2010 -1,8% +4,8% 2011 -0,3% +6,4% Fonte: Federterme – Maggio 2011
  6. 6. 6 BACINO TERMALE EUGANEO ANDAMENTO DEI FLUSSI TURISTICI
  7. 7. 7 ARRIVI e PRESENZE (Confronto 2001-2010) DURATA SOGGIORNO 2001: 6,8 gg 2010: 4,9 gg
  8. 8. 8 Confronto: ITALIA e BACINO TERMALE EUGANEO (2000 =100) Fonte: Federterme – Maggio 2011
  9. 9. 9 LA CLIENTELA ITALIANA (Confronto 2001-2010) DURATA SOGGIORNO 2001: 6,4 gg 2010: 4,3 gg PERCENTUALE sul TOTALE delle PRESENZE:
  10. 10. 10 PRINCIPALI REGIONI di PROVENIENZA per il BACINO EUGANEO (Dati 2010) (la % indica la variazione 2001-2010)
  11. 11. 11 LA CLIENTELA ESTERA (Confronto 2001-2010) DURATA SOGGIORNO 2001: 7,0 gg 2010: 6,2 gg PERCENTUALE sul TOTALE delle PRESENZE:
  12. 12. 12 PRINCIPALI PAESI di PROVENIENZA (2010) (la % indica la variazione 2001-2010) * Valori 2001 non disponibili
  13. 13. 13 Confronto: TURISMO TERMALE STRANIERO in ITALIA (% sul totale delle Presenze straniere in Italia) % media di turisti stranieri in Italia (in termini di presenze) che scelgono come meta le destinazioni termali. * Fonte: Azienda Speciale Turismo Padova Terme Euganee
  14. 14. 14 Focus: ABANO e MONTEGROTTO ITALIANI 2010 % sul totale delle Presenze del Bacino Termale
  15. 15. 15 LA STAGIONALITA’ dei FLUSSI nel BACINO EUGANEO (Presenze 2010) * Fonte: Azienda Speciale Turismo Padova Terme Euganee
  16. 16. 16 RIPARTIZIONE dei FLUSSI per TIPOLOGIA DI STRUTTURA RICETTIVA (Presenze 2010)
  17. 17. 17 EVOLUZIONE del CONCETTO di BENESSERE
  18. 18. 18 NUOVI BISOGNI e NUOVE RICHIESTE • Il bisogno sociale di migliorare la propria immagine diventa un bisogno primario, rientra tra gli sforzi finalizzati alla costruzione della propria identità; • Non solo si allunga la vita biologica, ma anche quella relazionale e sociale; • Lo “stare bene” non coincide più solo con lo stato di salute in senso specifico, ma anche con una visione più ampia di cosa sia il “sentirsi” bene; • La scelta di acquisto è notevolmente cambiata e maggiormente orientata verso attività legate al benessere e all’aspetto fisico rispetto a beni di consumo tradizionale.
  19. 19. 19 EVOLUZIONE del CONCETTO di BENESSERE Si assiste all’insorgere di nuovi bisogni e nuovi modelli di consumo, nell’area del benessere e della cura della persona, anche dal punto di vista estetico; Cambia il concetto di benessere, sia inteso come insieme di bisogni di chi è sano, che di chi vuole curare il proprio aspetto fisico.
  20. 20. 20 ANALISI dei COMPETITORS
  21. 21. 21 ANALISI ALTRI COMPETITORS Dati estratti da “Termalismo e Curisti in Trentino”, provincia autonoma di Trento, Osservatorio Provinciale per il Turismo Ricerca a cura di Gianfranco Betta e Stefania De Carli
  22. 22. 22 ANALISI ALTRI COMPETITORS • Offerta: - Volontà di offrire un nuovo prodotto “benessere termale” ma l’offerta rimane ancorata al passato - Contraddizione tra cliente maturo e “tradizionale” e comunicazione visiva ricca di giovani sani che si rilassano - Abbinamento terme e golf - Scarso abbinamento terme e natura • Clientela: - Cliente non più giovane tipicamente affetto da patologie diverse (soprattutto locomotorie)
  23. 23. 23 ANALISI ALTRI COMPETITORS • Offerta: - Ampia offerta anche per bambini (reparti pediatrici in alcuni centri) - Aspetto curativo integrato in un’offerta di “Benessere” - Mix equilibrato tra terme, benessere e territorio - Non necessariamente rivolta alla clientela malata o anziana • Clientela: - Clientela con cultura medio-alta, interessata agli aspetti naturali e culturali - Non particolarmente sportiva
  24. 24. 24 ANALISI ALTRI COMPETITORS • Offerta: - Spazi per bambini con servizio di intrattenimento - Trattamenti che puntano a usare prodotti regionali - Offerta orientata al Wellness. - Ottima coerenza tra prodotto e immagine comunicata - Abbinamento termale con cultura e natura • Clientela: - Clientela giovane: adulti, bimbi, sportivi, edonisti
  25. 25. 25 ANALISI ALTRI COMPETITORS • Offerta: - Attenzione agli aspetti, rigeneranti, disintossicanti, rilassanti e antistress - Pacchetti benessere pensati anche per short break - Abbinamento termale con diversi sport (sci, golf, mountain bike, trekking, cavallo, ecc.) e con natura (sono nel parco nazionale dello Stelvio) - Offerta dedicata anche alla clientela Business • Clientela: - Adulti maturi non esclusivamente con intenzioni curative ma anche di benessere e relax
  26. 26. 26 STRATEGIE e AZIONI per il RIPOSIZIONAMENTO degli HOTEL del CONSORZIO AH
  27. 27. 27 SINERGIA tra CONSORZIO e HOTEL 2 soggetti su cui intervenire 1) Promuovere efficacemente il CONSORZIO per migliorare le performance degli hotel attraverso: attraverso Rinnovamento dell’immagine Acquisizione di nuovi target di clientela Maggiore visibilità sul mercato Promozione degli hotel aderenti Creazione di un osservatorio
  28. 28. 28 SINERGIA tra CONSORZIO e HOTEL 2) Promuovere i singoli HOTEL associati per incrementare gli arrivi e le presenze attraverso: Analisi materiale promozionale e dell’offerta esistenti Rinnovamento immagine Maggiore visibilità sul mercato Utilizzo di canali tradizionali e web Offerta diversificata Riduzione stagionalità Aumento dell’occupazione media e dei ricavi medi
  29. 29. 29 INNOVARE
  30. 30. 30 COMUNICARE
  31. 31. 31 VENDERE
  32. 32. 32 IN CHE MODO?
  33. 33. 33 ANALISI PROPOSTA DA: OSPITA www.ospita.it ADVISOR HOTEL & TOURISM www.advisorhotel.com

×