Metereologia

3,101 views

Published on

Published in: Education, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,101
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1,936
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • L’RGB fa uso di tre canali solari VIS0.6, VIS0.8 e NIR1.6. La vegetazione appare molto verde a causa della sua elevata riflettività nel canale VIS0.8 (verde), rispetto ai NIR1.6 (rosso) e VIS0.6 (blu). Nubi d’acqua con gocce piccole hanno riflettività elevata in tutti e tre i colori e appaiono bianche, mentre neve e nubi di ghiaccio assorbono fortemente il NIR1.6 (no rosso) e appaiono in color ciano. Il suolo privo di vegetazione appare marrone a causa della maggior riflettività nel NIR1.6 che nel VIS0.6. Gli ocenani sono neri per la bassa riflettitività in tutti e tre i canali.
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Titolo: la meteorologia Qualche parola per dire che cos’è e quale sia la sua utilità…
  • Metereologia

    1. 1. LA METEOROLOGIA Intervento del 3 dicembre 2009 – Scuole Damiano Chiesa Marta Pendesini
    2. 2. il tempo osservare descrivere misurare prevedere
    3. 3. Come era il tempo ieri? ... e la settimana scorsa? Che tempo farà domani?
    4. 4. Perchè il tempo cambia?
    5. 5. aria sole acqua
    6. 8. Capannina meteorologica di Locarno Monti – 27 gennaio 2006
    7. 9. Si misura... Capannina meteorologica Pallone sonda Il Radar Satellite Meteosat
    8. 10. La temperatura L'umidità Termometro a massima e minima Igrometro
    9. 11. La precipitazione Il pluviometro
    10. 12. Il vento L’anemometro a coppe
    11. 13. La pressione Il barometro di Torricelli Il barometro aneroide
    12. 15. Orbita satelliti POLARI Orbite satelliti GEOSTAZIONARI
    13. 19. Le condizioni iniziali
    14. 20. Griglia modello T799
    15. 21. Processi in atmosfera
    16. 22. L'attuale configurazione di calcolo
    17. 25. Che tempo farà domani?
    18. 26. Le previsioni del tempo stato del cielo e precipitazioni le temperature il vento
    19. 27. Le immagini per descrivere il tempo.
    20. 29. Nubi nel cielo. Pioverà?
    21. 30. altezza e forma Strati Strati interrotti Nubi individuali
    22. 31. http://www.wolkenatlas.de/ filme / anim.htm Nubi individuali Strati interrotti Strati Cumuli del bel tempo Stratocumuli Strati Nembostrati Nubi basse Cumuli Cumulonembi Altostrati Altocumuli Nubi medie Cirri Cirrostrati Cirrocumuli Nubi alte
    23. 32. cirrostrati Tomas Prouza
    24. 33. cirrocumuli Simon Eugster
    25. 34. Bernhard Muehr cirri
    26. 35. altostrati A. Costelli
    27. 36. altocumuli Angelico Brugnoli
    28. 37. nembostrati Angelico Brugnoli
    29. 38. strati
    30. 39. stratocumuli Bernhard Muehr
    31. 40. Fonte: Meteonetwork cumuli del bel tempo
    32. 41. Marco Fedeli cumuli
    33. 42. cumulonembo Marco Fedeli
    34. 44. come il radar vede i temporali
    35. 45. come il satellite vede i temporali
    36. 47. <ul><ul><li>Le nubi temporalesche presentano al loro interno delle tipiche strutture elettriche. </li></ul></ul><ul><ul><li>Alla base le cariche sono prevalentemente negative mentre alla sommità </li></ul></ul><ul><ul><li>e al suolo le cariche sono per lo più positive. </li></ul></ul><ul><ul><li>Quando la differenza di potenziale supera un valore critico si scarica sotto forma di fulmine. </li></ul></ul><ul><li>Il fulmine diretto dalla nube al suolo forma un canale conduttore con un corto circuito che genera una violenta scarica di ritorno luminosa e visibile. </li></ul>i fulmini
    37. 48. L’intenso calore sviluppato provoca un forte aumento della pressione e una dilatazione esplosiva dell’aria che si propaga come onda d’urto: il tuono <ul><ul><ul><ul><ul><li>Velocità del suono = 330 m/s </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>Velocità della luce = 300.000 km/s </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>Distanza del fulmine in kilometri </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>Tempo in secondi </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>trascorso tra lampo e tuono </li></ul></ul></ul></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>diviso tre. </li></ul></ul></ul></ul></ul>

    ×