BIODIVERSIT À SCUOLA MEDIA STATALE OMEGNA CLASSE III A ANNO SCOLASTICO 2009/10 PROGETTO REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L...
IL PROGETTO <ul><li>Il progetto ha come finalità la conoscenza delle biocenosi del lago Maggiore e del Lago d’Orta </li></...
SIGNIFICATO   DI BIODIVERSIT À <ul><li>Il termine è la traduzione del termine inglese “biodiversity”, che deriva da “biolo...
LA RISERVA NATURALE SPECIALE DI FONDOTOCE <ul><li>La Riserva comprende la zona costiera a canneto e il bosco ripariale che...
IL BOSCO RIPARIALE <ul><li>La vegetazione del bosco è stratificata: sono presenti erbe, arbusti e alberi, tra i quali trov...
GLI ARBUSTI <ul><li>Nel sottobosco sono presenti molti arbusti, tra i quali la Fitolacca Americana, delle cui bacche sono ...
L’AVIFAUNA <ul><li>Lungo la riva del Toce è possibile osservare varie specie di uccelli acquatici: germani reali, svassi, ...
IL CENTRO DI INANELLAMENTO <ul><li>Gli uccelli vengono catturati con apposite reti e posti in sacchetti di stoffa. </li></...
L’EURING <ul><li>L’ EURING è l’ente che coordina a livello internazionale i centri di inanellamento: gli individui ricattu...
IL CANNETO <ul><li>Il canneto è costituito principalmente dalla cannuccia di palude,pianta della famiglia delle graminacee...
GLI ENDEMISMI <ul><li>Tra le specie vegetali endemiche, va segnalata la Trapa natans var. Verbanensis, pianta acquatica no...
 
L’AVIFAUNA STANZIALE <ul><li>Tra gli uccelli stanziali troviamo il maestoso cigno reale, specie non autoctona, ma introdot...
LA FAMIGLIOLA DI CIGNI <ul><li>I cigni nidificano tra le canne, costruendo un nido di grandi dimensioni (largo anche 2 met...
L’INTERVENTO DEI SUB <ul><li>Alcuni membri dell’“Associazione Sub Novara Laghi”, durante un intervento in classe, ci fanno...
I FONDALI DEL LAGO D’ORTA
IL PESCE PERSICO
LE UOVA DI PESCE PERSICO
IL PERSICO SOLE
GLI AVANOTTI DI PERSICO SOLE
IL LUCCIO
LA BISCIA D’ACQUA
IL GAMBERO
LA TARTARUGA
LE IMMERSIONI NEL LAGO D’ORTA <ul><li>I sub, dopo l’intervento in classe, notando il nostro interesse per gli argomenti tr...
LE PRIME ISTRUZIONI
LA PREPARAZIONE A BORDO PISCINA
GLI ULTIMI CONSIGLI
… E FINALMENTE…
…  L’IMMERSIONE
LA CLASSE III A RINGRAZIA TUTTI GLI ENTI,  LE ASSOCIAZIONI E GLI ESPERTI CHE HANNNO CONTRIBUITO ALLA REALIZZAZIONE DEL PRO...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Biodiversità

662 views

Published on

Omegna

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
662
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Biodiversità

  1. 1. BIODIVERSIT À SCUOLA MEDIA STATALE OMEGNA CLASSE III A ANNO SCOLASTICO 2009/10 PROGETTO REALIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’ENTE PARCHI E RISERVE DEL LAGO MAGGIORE E L’ASSOCIAZIONE SUB NOVARA LAGHI
  2. 2. IL PROGETTO <ul><li>Il progetto ha come finalità la conoscenza delle biocenosi del lago Maggiore e del Lago d’Orta </li></ul><ul><li>Il progetto prevede lezioni introduttive in classe, la visita guidata del canneto di Fondotoce e alcune prove di immersione </li></ul>
  3. 3. SIGNIFICATO DI BIODIVERSIT À <ul><li>Il termine è la traduzione del termine inglese “biodiversity”, che deriva da “biological diversity”, cioè diversità biologica (Wilcox, 1984). </li></ul><ul><li>La biodiversità è la varietà degli organismi viventi, la loro variabilità genetica e la complessità degli ecosistemi di cui fanno parte. </li></ul>
  4. 4. LA RISERVA NATURALE SPECIALE DI FONDOTOCE <ul><li>La Riserva comprende la zona costiera a canneto e il bosco ripariale che costeggia l’ultimo tratto del fiume Toce. </li></ul><ul><li>Si tratta di una zona umida relittuale in un’area di intenso insediamento umano. </li></ul>
  5. 5. IL BOSCO RIPARIALE <ul><li>La vegetazione del bosco è stratificata: sono presenti erbe, arbusti e alberi, tra i quali troviamo il salice, l’ontano bianco, l’ontano nero, il pioppo. Tra gli alberi si possono scorgere molti nidi. </li></ul>
  6. 6. GLI ARBUSTI <ul><li>Nel sottobosco sono presenti molti arbusti, tra i quali la Fitolacca Americana, delle cui bacche sono ghiotti molti uccelli. </li></ul>
  7. 7. L’AVIFAUNA <ul><li>Lungo la riva del Toce è possibile osservare varie specie di uccelli acquatici: germani reali, svassi, folaghe, morette e anche alcuni cormorani. </li></ul>
  8. 8. IL CENTRO DI INANELLAMENTO <ul><li>Gli uccelli vengono catturati con apposite reti e posti in sacchetti di stoffa. </li></ul><ul><li>Prima di inanellarli con appositi contrassegni, si registrano la specie, il peso, il sesso, l’età, l’accumulo di grasso. </li></ul>
  9. 9. L’EURING <ul><li>L’ EURING è l’ente che coordina a livello internazionale i centri di inanellamento: gli individui ricatturati permettono di individuare rotte e tempi di migrazione delle varie specie. </li></ul>
  10. 10. IL CANNETO <ul><li>Il canneto è costituito principalmente dalla cannuccia di palude,pianta della famiglia delle graminacee, con un fusto cavo, flessibile, alto fino a 4 metri e con radici a rizoma. </li></ul>
  11. 11. GLI ENDEMISMI <ul><li>Tra le specie vegetali endemiche, va segnalata la Trapa natans var. Verbanensis, pianta acquatica nota con il nome di “castagna d’acqua”, che trova qui le condizioni ideali per la sua diffusione. </li></ul>
  12. 13. L’AVIFAUNA STANZIALE <ul><li>Tra gli uccelli stanziali troviamo il maestoso cigno reale, specie non autoctona, ma introdotta nel XX secolo. </li></ul>
  13. 14. LA FAMIGLIOLA DI CIGNI <ul><li>I cigni nidificano tra le canne, costruendo un nido di grandi dimensioni (largo anche 2 metri). I pulcini non sono bianchi come i genitori, ma hanno un piumaggio che si mimetizza nell’ambiente. </li></ul>
  14. 15. L’INTERVENTO DEI SUB <ul><li>Alcuni membri dell’“Associazione Sub Novara Laghi”, durante un intervento in classe, ci fanno conoscere, con foto e video, le diverse forme di vita del Lago d’Orta. </li></ul>
  15. 16. I FONDALI DEL LAGO D’ORTA
  16. 17. IL PESCE PERSICO
  17. 18. LE UOVA DI PESCE PERSICO
  18. 19. IL PERSICO SOLE
  19. 20. GLI AVANOTTI DI PERSICO SOLE
  20. 21. IL LUCCIO
  21. 22. LA BISCIA D’ACQUA
  22. 23. IL GAMBERO
  23. 24. LA TARTARUGA
  24. 25. LE IMMERSIONI NEL LAGO D’ORTA <ul><li>I sub, dopo l’intervento in classe, notando il nostro interesse per gli argomenti trattati, ci propongono di immergerci con loro nel lago. </li></ul><ul><li>Prima di esplorare i fondali, ci consigliano però una prova delle attrezzature in piscina. </li></ul>
  25. 26. LE PRIME ISTRUZIONI
  26. 27. LA PREPARAZIONE A BORDO PISCINA
  27. 28. GLI ULTIMI CONSIGLI
  28. 29. … E FINALMENTE…
  29. 30. … L’IMMERSIONE
  30. 31. LA CLASSE III A RINGRAZIA TUTTI GLI ENTI, LE ASSOCIAZIONI E GLI ESPERTI CHE HANNNO CONTRIBUITO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

×