Aica

877 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Aica

  1. 1. Convegno nazionale Passaggi e SISUS 2011   Crescere, apprendere, partecipare   I Workshops AICA Lo sviluppo delle competenze digitali e l’uso didattico delle tecnologie ICT Roberto Ferreri [email_address] Verbania, 16 marzo 2011
  2. 2. <ul><li>La competenza digitale , per discutere su come contestualizzare le competenze nei diversi insegnamenti così da contribuire allo sviluppo dell’informatica che è una delle 8 competenze chiave per l’apprendimento indicate dalla Comunità Europea. </li></ul><ul><li>Web 2.0 e didattica , per dibattere il tema dell’introduzione delle tecnologie multimediali di comunicazione e di collaborazione a supporto dell’insegnamento e dell’apprendimento. </li></ul><ul><li>LIM e didattica , per dibattere del migliore uso delle lavagne interattive nel processo di apprendimento degli allievi. </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Aula 01 , per presentare un ambiente tecnologico didattico e dibattere su come possa essere utilizzato per gestire praticamente una classe per l’insegnamento dell’informatica. </li></ul>I workshop di approfondimento Il programma della sessione
  3. 3. <ul><li>AICA festeggia 50 anni </li></ul><ul><li>Promuove la cultura informatica e le professionalità ICT </li></ul>Cittadini Scuola Olimpiadi Didamatica Premi di laurea Lavoro GDL su professioni C e r t i f i c a z i o n i e-Citizen ECDL EUCIP
  4. 4. Le competenze ICT <ul><li>La competenza ICT un patrimonio della persona che si evolve e si arricchisce nel tempo sia nella scuola che poi nel lavoro </li></ul>Per la persona Aggiornamento tecnico Formazione Professionale Esperienza di lavoro Certificazione verifiche e misure con test e assessment successivi basati su Standard
  5. 5. I livelli di competenza <ul><li>Professionale IT </li></ul><ul><li>Specialistico </li></ul><ul><ul><li>CAD – GIS </li></ul></ul><ul><ul><li>Health - Multimedia </li></ul></ul><ul><li>Approfondimento </li></ul><ul><ul><li>Problem solving </li></ul></ul><ul><li>Responsabilità </li></ul><ul><ul><li>Analisi delle fonti </li></ul></ul><ul><ul><li>Sicurezza (phishing) </li></ul></ul><ul><li>Incoscienza </li></ul><ul><ul><li>Uso improprio delle tecnologie </li></ul></ul>L’ICT è funzionale al suo utilizzo e non un’abilitazione una tantum
  6. 6. Le certificazioni evolvono Il sistema delle competenze si adegua alle nuove esigenze delle persone e del mercato informatico
  7. 7. Il Problem solving <ul><li>Gli strumenti si imparano bene se si applicano a problemi concreti </li></ul><ul><li>La conoscenza dei comandi di base non permette di comprendere quando e come usarli in contesti reali </li></ul><ul><li>Strumenti come il foglio elettronico hanno una grande applicabilità nello studio di materie scientifiche </li></ul><ul><li>Un’attestazione/certificazione di questo livello di competenza è sicuramente un valore aggiunto </li></ul><ul><li>Analogamente si può affermare per competenze specifiche di settore: </li></ul><ul><ul><li>CAD </li></ul></ul><ul><ul><li>Multimedia </li></ul></ul><ul><ul><li>GIS </li></ul></ul>L’uso approfondito degli strumenti informatici va contestualizzato alla soluzione di problemi tipici delle diverse discipline di studio
  8. 8. Le certificazioni e la Scuola L’informatica è una delle 8 competenze chiave previste dal nuovo Ordinamento scolastico Tipo di scuola Tipo di competenza Tutte di base (famiglia ECDL core +full) Scuole II grado Avanzate (ECDL4PS, Advanced, Select) Indirizzo informatico (tecnico) Professionali (EUCIP - IT administrator) Indirizzo informatico (gestionale) Professionali (EUCIP - Core) Per i docenti EPICT (DIST – Università di Genova) SLOOP2DISC
  9. 9. Le competenze informatiche nel nuovo ordinamento scolastico Identificazione, all’interno dei risultati di apprendimento delle specifiche discipline, dei contenuti inerenti l’informatica e le competenze digitali . Analisi di eventuali corrispondenze tra contenuti dei risultati di apprendimento e contenuti dei Syllabus delle Certificazioni Informatiche Europee ECDL. Risultati di apprendimento specifici per Disciplina
  10. 10. ECDL CAD ECDL CORE Metodo di corrispondenza tra obiettivi di apprendimento e syllabus
  11. 11. Il quadro di sintesi Metodo di corrispondenza tra obiettivi di apprendimento e syllabus
  12. 12. <ul><li>Mappatura (1 Licei, 2 Tecnici, 1 Professionali)* </li></ul><ul><li>Analisi delle competenze digitali per singola disciplina </li></ul><ul><li>Quadro di sintesi suddiviso in discipline/certificazioni primo biennio e triennio </li></ul><ul><li>Declinazione dei Syllabi proposti per ogni indirizzo in termini di conoscenze, abilità e competenze. </li></ul>Il materiale AICA disponibile * www.aicanet.it Area “Certificazioni Europee”, pagina “Nuovi indirizzi scolastici e certificazioni informatiche europee”
  13. 13. <ul><li>Rapporto debole </li></ul><ul><li>In relazione con piano di studi </li></ul><ul><li>Alcune scuole sviluppano le discipline di studio in relazione a standard </li></ul><ul><li>Correlazione tra i programmi curricolari e certificazione (syllabus) </li></ul><ul><li>attestazioni riconosciute anche dal mondo del lavoro </li></ul>Certificazione vs Titolo di studio
  14. 14. <ul><li>Intendiamo lavorare con tutti i centri di formazione per mettere a fuoco e condividere tutte le proposte e le esperienze più significative </li></ul>La nostra Comunità Virtuale
  15. 15. La nostra rivista per la Scuola Per condividere le best practices
  16. 16. Bibliografia <ul><li>I riferimenti a quanto verrà trattato sono disponibili sul sito www.aicanet.it ; in aggiunta Vi vogliamo segnalare </li></ul><ul><li>Pierfranco Ravotto, Giovanni Fulantelli, Informatica nella Scuola: Un progetto europeo per formare i docenti, http://www.mondodigitale.net/Rivista/10_numero_4/Rub_Profes_ICT_p_87_93.pdf </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Nello Scarabottolo, ECDL FOR PROBLEM SOLVING UN PASSO AVANTI VERSO LA SCUOLA DIGITALE, http://www.mondodigitale.net/Rivista/10_numero_1/Scarabottolo_p_27_46.pdf </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Giuseppe O. Longo, NASCERE DIGITALI: VERSO UN MUTAMENTO ANTROPOLOGICO?, http://www.mondodigitale.net/Rivista/09_numero_4/Longo_p_3_20.pdf </li></ul><ul><li>Il modello EUCIP: Un approccio standard alla definizione e alla misurazione delle competenze ICT </li></ul><ul><ul><li>http://www.eucip.it/standard-eucip/Il%20modello%20EUCIP.pdf </li></ul></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Certificazione Pedagogica Europea sulle TIC – EPICT , DIST-Università degli studi di Genova, </li></ul><ul><ul><li>http://www.epict.it/index.php </li></ul></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>CINI_AICA, Formazione e Certificazione Informatica nelle Scuole Secondarie di Secondo Grado nell'Anno Scolastico 2008-2009 </li></ul><ul><ul><li>http://osservatorio.consorzio-cini.it/documenti/scuole10.pdf </li></ul></ul><ul><li>il numero zero di Bricks, la rivista prodotta congiuntamente da AICA e SIe-L per la scuola </li></ul><ul><ul><li>http://bricks.maieutiche.economia.unitn.it/ </li></ul></ul>

×