SlideShare a Scribd company logo
1 of 136
Creare esperienze, uniche,
attraverso i social media.
Fabrizio Todisco, Brindisi 9 Maggio 2014
I’m
Share and
interact!
#xlabBrindisi
@fabriziotodisco
L’innamoramento è il modo
migliore per esprimere
l’esperienza turistica.
(Monica Fabris)
Il concetto di esperienza è strettamente legato al
tema dell’intrattenimento ed implica in sé
l’elemento interattivo, della partecipazione.
Creare un’esperienza significa mettere in scena
un momento , cercando di manifestare la sua
identità attraverso il coinvolgimento emotivo e
sensoriale di chi la sta vivendo
Cambiamenti
Sharing real time
Experience in real time
Non sarete mai soli
A meno chè non lo vogliate!
Tanti contenuti di qualità disponibili.
Foto: http://nomadicsamuel.com
E’ possibile relazionarsi
facilemente con le aziende,
ma sopratutto con le persone.
Sharing
Economy
Autenticità
Fiducia
Reputazione
I nuovi valori
Nuovi mercati
Angeli per viaggiatori è il servizio che
consente alle persone che intendono visitare
un luogo di trovare un amico disposto a fornire
suggerimenti, indicazioni e consigli per
migliorare il proprio viaggio e aiutarli a scoprire
le bellezze del luogo.
Angeli per viaggiatori è una web-community
in cui il viaggiatore potrà scegliere tra diversi
angeli; ci sono quelli appassionati di arte, quelli
esperti di archeologia, quelli amanti della bici,
quelli in grado di dare suggerimenti a chi
viaggia con bimbi al seguito, quelli
appassionati di movida.
Molte destinazioni hanno il problema
di far capire il valore delle risorse del
territorio in primis ai residenti. Per
questo è importante coinvolgere i
residenti ed in particolare i residenti che
hanno tempo libero, che sono mobili,
che sono attivi online, per farne degli
alleati. (G. Dall’Ara)
Una rete di persone che vivono
in Maremma Toscana e che
condividono l’amore per questo
territorio raccontandolo attraverso
Internet ed i social media.
L’obiettivo è promuovere la Maremma
Toscana attraverso la voce dei propri
abitanti valorizzandone la cultura,
l’arte, le tradizioni, l’ambiente,
lo sviluppo sostenibile,
losport, i prodotti, il turismo,
le eccellenze, l’autenticità e l’identità.
La community di Paesaggi d’Abbruzzo creata nell'ottobre del 2008 dall’ingegnere
informatico Alessandro Di Nisio ad oggi conta oltre 115.400 followers distribuiti su più di
20 nazioni nel mondo. La community, nata da una idea forte di co-operazione nella
promozione dell'Abruzzo, è sorretta dalla grande partecipazione di persone che vi hanno
creduto e che condividono con passione un legame materno per la propria terra
comunicandolo attraverso un mezzo semplice ed efficace: la fotografia.
Paesaggi d’Abruzzo è un modello di crowd marketing, un marketing che nasce dalle folle,
dagli stessi destinatari della comunicazione che sono contemporaneamente sia fans che
publisher.
L’Italia e la sindrome di Stendhal
Cibo 1° Posto
Storia 1° Posto
Arte e Cultura 1° Posto
Bellezze Naturali 11° Posto
Strutture ed Accoglienza 13° Posto
Autenticità 19° Posto
Country Brand Index:
Tripbarometer
Siete pronti ad offrire esperienze autentiche ed uniche?
TURISTA A CHI?
Foto marikasalerno.it
Foto marikasalerno.it
online=offline
I Social sono degli ambienti dove le persone:
- Sognano l’esperienza
-Raccontano l’esperienza
-Vivono nuove modalità d’esperienza
-Condividono l’esperienza
- Un canale di distribuzione
-Uno strumento per vendere pacchetti
-Un gioco
-Qualcosa solo per i giovani
I SOCIAL NON SONO
Come un cocktail party…
Ad acquisire fiducia e autorevolezza
A raccontare la vostra storia
A costruire relazioni
A dar vita a nuove esperienze
AD ASCOLTARE…
A cosa servono?
Solo la metà dei musei ha un sito
web e solo il 16% permette
l'accesso on line ai beni esposti
il 42,3% pubblica online il calendario delle
iniziative e degli eventi, il 22,6% diffonde
una newsletter, il 16,3% permette l’accesso
online a singoli beni selezionati e il 13,3%
rende disponibile un catalogo online.
Poco più della metà (51,2%) dei beni
presenti nei musei italiani è stata
inventariata, soltanto il 20,3% è stato
anche catalogato e appena l’11,5%
riprodotto in formato digitale.
SOCIAL?
E poi…
Un museo e mezzo ogni 100 kmq e
uno ogni 13mila abitanti circa.
In totale 4.588 i musei e istituti
similari, pubblici e privati, aperti in
Italia nel 2011, di cui fanno parte
anche 240 aree o parchi archeologici
e 501 monumenti o complessi
monumentali.
L’Italia è il paese dei musei,
un patrimonio di storie
che non sappiamo raccontare.
Storytelling:
Narrare ed anticipare l’esperienza
Storytelling
- Fissa un obiettivo
- Delinea una strategia
- Definisci contenuti, scegli le emozioni da raccontare
- Scegli il taglio che vuoi dare alla tua comunicazione
- Definisci il tuo hashtag
- Scegli le piattaforme
- Invita e coinvolgi le persone a partecipare
- Interagisci, ascolta, ringrazia
- Raccogli tutti i contenuti (Storify, tagboard)
- Prova, sbaglia, misura
Hashtag?
-Unico
-Non troppo lungo
-Creativo
-Coinvolgente
Raccontare il territorio con le immagini.
Un’immagine vale più di mille parole
Le fotografie non hanno bisogno di
essere tradotte.
I social network sono danno sempre più
spazio alle immagini
Non bisogna per forza essere dei bravi
fotografi, si può imparare.
Instagram:
Applicazione per smarphone che permette di
scattare foto, applicare filtri e di condividerle.
Lo stile di instagram ricorda le vecchie polaroid,
foto quadrate
Con i filtri vintage.
Questo lo sapete già
Instagram è la piattaforma ideale per un brand, i
contenuti attirano like e commenti 100 volte più di un
tweet e 60 volte più di un post su Facebook
Il coinvolgimento delle persone è di 58 volte maggiore
rispetto a Facebook e 120 rispetto a Twitter.
- La pubblicazione con instagram è possibile solo da
mobile
- Le foto vengono aggregate utilizzando gli hashtags
(#igerspuglia #mypuglia)
- E’ possibile commentare le foto delle altre persone,
menzionarli nella description ed interagire con loro
- Esiste anche il profilo web dove si possono vedere e
commentare foto
.
Instagram: Come funziona
- Strategia (Pianifica la tua presenza)
- Creati uno stile
- Crea contenuti unici, speciali, conquista la tua nicchia
- Pubblica regolarmente contenuti con costanza
- Utilizza sempre immagini belle, di qualità ed interessanti
- Interagisci con gli altri membri della community
- Crea ed Emoziona
- Edita sempre le tue foto prima di pubblicarle
- Utilizza al meglio i tag:
- Utilizzare tag indicativi del contenuto della foto
- Utilizzare al massimo 7-10 tag
- Non utilizzare tag troppo diffusi
- Utilizza sempre del testo prima di pubblicare
- Scatta foto quadrate 1X1
Qualche “tip”
Qualche “trick”:
- Photoshop
- Snaapseed
- Vscam
Alcuni tool
Non pensare troppo ai like…
Lavora al tuo stile…
Impara la fotografia…
RACCONTO E STORYTELLING CON BEST
BLOGGER E IGERS INTERNAZIONALI
INVITATI A VIVERE UN’ESPERIENZA
NELLE MARCHE
- DICEMBRE - DANESI
- MARZO - INTERNAZIONALE
- APRILE - INTERNAZIONALE
3 INSTATOUR
Palazzo Madama ha organizzato un percorso
di visita all’interno delle proprie collezioni, che
parte dai ritratti dei committenti della fine del
Trecento per arrivare ai grandi dipinti
celebrativi della dinastia sabauda.
La mappatura dei ritratti presenti in museo
non si esaurisce però con questa selezione:
lungo i quattro piani del percorso, dalle
sculture dell’alto medioevo al piano interrato
alle ceramiche ottocentesche del secondo
piano, si moltiplicano i volti, gli sguardi, le
espressioni; anche gli animali, che hanno un
ruolo centrale nella mostra di Wilson, si
susseguono nelle collezioni del museo: piccoli
cani, insetti, draghi e altri animali fantastici…
Il pubblico è dunque chiamato ad aiutare il
museo nella mappatura di questi ritratti, e
delle emozioni che essi esprimono.
Una crescita esponenziale di più del 4000%
I Pin convertono
Cos’è Pinterest?
Una piattaforma che consente agli utenti di
organizzare e codividere contenuti
interessanti trovati sul web.
Un sito di bookmarking, un social network,
un gift finder, una piattaforma di
collaborazione
I contenuti sono organizzati in “Board” che
funzionano come categorie, ogni contenuto
si chiama “Pin”
Utenti possono mettere “Like”, “Repin”,
commentare o Condividere su FB o TW
Potete seguite utenti e viceversa
o solo seguire una board
Chi usa Pinterest?
Il 30% degli utenti Pinterest ha fra I 25-34 anni
L’80% è donna.
Come appare il profilo di un utente?
Le tue board sono lo specchio di ciò che ti P-interessa
Raccontare la destinazione
Percorsi ed itinerari
Esperienze enogastronomiche
Coinvolgere Blogger ed influencer
Needed a way to make people more aware of Emilia Romagna, so came up
with the idea of Blogville – providing an apartment for the use of bloggers
from all over the world. The tag line was “Eat, feel and live like a local in Italy”.
Campaign carried out over 2 years – 120 bloggers and 500 blog posts, 3.8
million Twitter users reached and 700,000 visitors later… -
BLOGGER HOUSE SUL
GARGANO
Raccontare il territorio con un video
www.traipler.com
Trailer delle esperienze
SO FAR 1551 VIDEOS FROM 139 COUNTRIES HAVE
BEEN FOUND, FOR A TOTAL
OF 112H43MIN SHARED HAPPINESS
Nuove forme di racconto
Twitteratura
Storywedding
L’arte ispira la tecnologia e la tecnologia ispira l’arte
(John Lasseter)
Nuove esperienze:
- Mobtag o QR Code
- Podcast
- Gaming
- Social walk
Percorsi Digitali
« Coloro che fanno distinzione fra intrattenimento ed educazione forse non sanno che l'educazione deve essere
divertente e il divertimento deve essere educativo »
(Marshall McLuhan)
NO BUDGET!
Creatività
“Il segreto del cambiamento non sta nel focalizzare tutta la tua energia nel
combattere il vecchio, ma nel creare il nuovo.” (Socrate)
Da visitatori a co-creatori di forme d’arte.
Il pubblico è morto – parliamo invece di
partecipanti. (Jim Richardson)
Crediamo in nuove esperienze
di visita dei siti culturali, non più
passive, ma attive, dove la
conoscenza non viene solo
trasmessa ma anche costruita,
dove il visitatore è coinvolto ed
è in grado di produrre egli
stesso forme d’arte.
Source: Nina Simon The Participatory Museum
“Crediamo in un nuovo rapporto fra il museo e il visitatore
basato sulla partecipazione di quest’ultimo alla produzione,
creazione e valorizzazione della cultura attraverso la
condivisione di dati e immagini.”
“Crediamo che il riuso dei dati e delle immagini dell'arte
attraverso le piattaforme che mettono in connessione fra loro
visitatori, esperti, studiosi, appassionati, possa attivare la
produzione di contenuti personali UGC (User Generated
Content), a beneficio di processi co-creativi di valore culturale
ed economico per tutti.”
Non toccare,
Non fare fotografie,
Non parlare,
Non entrare col passeggino,
Non sedersi,
Non portare l’ombrello,
Non entrare con lo zainetto,
Non disturbare,
Non calpestare…
Ma anche:
Riservato a …
Entrare uno alla volta…
Entrare solo se …
Vietato a…
IL MODELLO DEL NO!
18 likes sul profilo personale
4 commenti
26 likes su facebook page invasioni
1389 Persone raggiunte
10 likes su instagram
3 richieste d’informazioni
2 visitatori
Palazzo delle Esposizioni Roma: Vietato fotografare!
”Nessuna cultura può
vivere se cerca di
essere esclusiva."
Crediamo che l’applicazione al settore dei beni culturali
delle nuove forme di comunicazione partecipata e della
multimedialità, sia da considerare una occasione
irrinunciabile per garantire la trasformazione
delle istituzioni culturali in piattaforme aperte di
divulgazione, scambio e produzione di valore, in grado di
consentire una comunicazione attiva con il proprio
pubblico, e una fruizione del patrimonio culturale priva di
confini geografici e proiettata verso un futuro nel quale la
condivisione e il modello dell'open access saranno
sempre maggiori.
Open Content
Program
“Lasciare che il pubblico prenda il controllo delle
immagini è cruciale per incoraggiare le persone a
creare un legame con le opere stesse.”
Mr. Dibbits
(Rijksmuseum)
Crediamo che internet ed i social media siano una grande
opportunità per la comunicazione culturale, un modo per
coinvolgere nuovi soggetti, abbattere ogni tipo di barriere,
e favorire ulteriormente la creazione, la condivisione, la
diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico.
Diffondere
Coinvolgere
Creare comunità
“L’idea è semplice ma suggestiva e
coinvolgente, invadere fisicamente e
collettivamente i luoghi dell’arte “armati” di
smartphone con i quali immortalare in foto,
video, texting il fascino (e non solo) delle
migliori risorse del Paese. Un invito alla
pratica di un urban gaming utile a
fornire una visione differente e
collettivamente costruita dei luoghi della
cultura, regalando loro nuova vita.”
Report : Symbola e Unioncamere "Io Sono Cultura“Giugno 2013
It’s possible!
Dal Sud…
…al Centro…
…al nord……al Nord…
Passando anche da qui
Come funziona?
Ph. JD Hancock on Flickr
Vuoi essere un Invasore?
Invasori al
Castello
di Populonia
Le nostre armi...
Ph. 55Laney69 on Flickr
Chiama a raccolta il tuo gruppo di Invasori!
Invasioni Digitali al Castrum Vetus, Lentini
Il lavoro del pittore non finisce col suo
quadro: finisce negli occhi di chi lo guarda.
Alberto Sughi
…su Twitter e Facebook!
…su Instagram e Pinterest!
Non solo foto!
Tipoteca Italiana- © Antonio Bellan - Concreate Studio®
Conoscenza
Formazione
Digital Invasions at Tipoteca Italiana
Invasioni Digitali al Parco degli Acquedotti, Roma
Edizione 2013
10 note
Sito hub
Social Media
Seo
Digital PR
Contenuti
Storytelling
E-mail marketing
Advertising
Analisi e Report dei risultati
Ascolto
Da seguire.
www.exodus.co.uk
Case History
mission
creare un movimento di persone che cercano un’esperienza che lascia il segno, arricchendole.
Trasmettere innovazione, trasparenza, serietà ed onestà
come vogliamo essere ricordati
la “chicca” che rende un viaggio indimenticabile. La nostra filosofia in 3 linee guida:
NO BULLSHIT, OUT OF THE CROWD, SMARTNESS
la promessa
PECORA VERDE. ESCURSIONI #fuoridalgregge
reason why
una filosofia di viaggio e una serie di escursioni diverse dalle solite, decisamente #fuoridalgregge
obiettivo
rendere accessibili al mass market servizi di altissima qualità, cuciti addosso a tutti i tipi di viaggiatori e viaggi
pecoraverde.com
pecoraverde.com è il primo progetto nel settore travel che sta
creando una community social dove tutti gli utenti hanno la
possibilità di condividere le loro esperienze, aiutandoci a
crescere e a progettare esperienze sempre più accattivanti
!
la nostra comunicazione è declinata su:
!
social networks
!
eventi
!
merchandising
un approccio decisamente #fuoridalgregge
#fuoridagregge: percezione
clienti soddisfatti al 100% che postano
recensioni su Trip Advisor e canali social
!
una community #fuoridalgregge su i vari
social network che cresce giorno dopo giorno
!
editoriali
operazione pesce d’aprile
31/03 - 02/04 2014
operazione pesce d’Aprile
obiettivi
promuovere il lancio delle escursioni per non
crocieristi su pecoraverde.com
!
accrescere la Brand Awareness
!
aumentare la fan base su un Target non
verticale di crocieristi
!
generare passaparola
operazione pesce d’Aprile
meccanica
campagna teaser
!
“messa in vendita” escursione sulla luna al
prezzo di 4.900€
!
creazione scheda escursione su
pecoraverde.com
!
invio newsletter alle agenzie di viaggio
operazione pesce d’Aprile
Facebook 1-2 Aprile
Target: Travelers generico
!
Post lancio: raggiunti 17k utenti, 862 click al post, 67 click al link, 161 interazioni, 37 condivisioni
!
Promoted Post (602)
!
Page Likes (179)
!
Site Links (29)
!
spesa totale 69€
operazione pesce d’Aprile
twitter
l’hashtag #fuoridalgregge è stato usato 111 volte
!
picco di 50 tweet al lancio
!
dati tweetbinder 31/03 - 02/04
operazione pesce d’Aprile
dati accesso al sito
985 sessioni di cui il 45,38% proveniente dai social
!
con visite a tutte le pagine del sito, non solo quelle dedicate alla promozione
!
E’ interessante notare che l’aumento delle sessioni ha riguardato tutti i canali di accesso, registrando vs la settimana
precedente
!
social: +831,25%
!
direct: +276,81%
!
organic search: +93,68%
!
referral: +105, 26%
!
!
!
Pronti all’azione?
Grazie
@fabriziotodisco

More Related Content

What's hot

Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo
Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo
Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo
laboratoridalbasso
 
L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)
L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)
L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)
Paola Liliana Buttiglione
 

What's hot (10)

Euregio Museumstag 2016 - Fare rete e sistema (Italian Version) #Collaboration
Euregio Museumstag 2016 - Fare rete e sistema (Italian Version) #CollaborationEuregio Museumstag 2016 - Fare rete e sistema (Italian Version) #Collaboration
Euregio Museumstag 2016 - Fare rete e sistema (Italian Version) #Collaboration
 
EnciclopediaDellaBellezza
EnciclopediaDellaBellezzaEnciclopediaDellaBellezza
EnciclopediaDellaBellezza
 
Mostra del Libro a Vigodarzere. Il progetto
Mostra del Libro a Vigodarzere. Il progettoMostra del Libro a Vigodarzere. Il progetto
Mostra del Libro a Vigodarzere. Il progetto
 
Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo
Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo
Testimonianza di Anna Rosa Di Lella_Raccontare il museo
 
Marianna Marcucci - BTWIC Basilicata - Ottobre 2013 - Invasioni Digitali
Marianna Marcucci - BTWIC Basilicata - Ottobre 2013 - Invasioni DigitaliMarianna Marcucci - BTWIC Basilicata - Ottobre 2013 - Invasioni Digitali
Marianna Marcucci - BTWIC Basilicata - Ottobre 2013 - Invasioni Digitali
 
Social Media e Musei: community engagement
Social Media e Musei: community engagement Social Media e Musei: community engagement
Social Media e Musei: community engagement
 
Il patrimonio culturale in un click: TUOMUSEO
Il patrimonio culturale in un click: TUOMUSEOIl patrimonio culturale in un click: TUOMUSEO
Il patrimonio culturale in un click: TUOMUSEO
 
Proposta per le Scuole
Proposta per le ScuoleProposta per le Scuole
Proposta per le Scuole
 
L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)
L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)
L'invasione digitale (#beniculturaliaperti + #invasionidigitali)
 
PASSin - Più Accessibilità Sensibilità Semplicità per l’inclusione
PASSin - Più Accessibilità Sensibilità Semplicità per l’inclusionePASSin - Più Accessibilità Sensibilità Semplicità per l’inclusione
PASSin - Più Accessibilità Sensibilità Semplicità per l’inclusione
 

Viewers also liked

Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01 Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
laboratoridalbasso
 
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01 Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
laboratoridalbasso
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01
laboratoridalbasso
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05
laboratoridalbasso
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03
laboratoridalbasso
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02
laboratoridalbasso
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04
laboratoridalbasso
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07
laboratoridalbasso
 
Comunicare la cultura: Realtà a confronto
Comunicare la cultura: Realtà a confrontoComunicare la cultura: Realtà a confronto
Comunicare la cultura: Realtà a confronto
Ilenia Atzori
 

Viewers also liked (20)

Ldb_eXperience.Lab Faggioli
Ldb_eXperience.Lab FaggioliLdb_eXperience.Lab Faggioli
Ldb_eXperience.Lab Faggioli
 
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01 Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
 
Ldb_eXperience.Lab Tulli_02
Ldb_eXperience.Lab Tulli_02Ldb_eXperience.Lab Tulli_02
Ldb_eXperience.Lab Tulli_02
 
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01 Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
Ldb_eXperience.Lab Carriero_01
 
Ldb_eXperience.Lab Tulli_01
Ldb_eXperience.Lab Tulli_01Ldb_eXperience.Lab Tulli_01
Ldb_eXperience.Lab Tulli_01
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_01
 
Ldb_eXperience.Lab Fois_02
Ldb_eXperience.Lab Fois_02Ldb_eXperience.Lab Fois_02
Ldb_eXperience.Lab Fois_02
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_05
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_03
 
Ldb_eXperience.Lab Fois_01
Ldb_eXperience.Lab Fois_01Ldb_eXperience.Lab Fois_01
Ldb_eXperience.Lab Fois_01
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_02
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_04
 
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07
Ldb_eXperience.Lab Brogan&Hodson_07
 
Comunicare la cultura: Realtà a confronto
Comunicare la cultura: Realtà a confrontoComunicare la cultura: Realtà a confronto
Comunicare la cultura: Realtà a confronto
 
Usare i social per il business: Twitter e Pinterest - Gazduna
 Usare i social per il business: Twitter e Pinterest - Gazduna Usare i social per il business: Twitter e Pinterest - Gazduna
Usare i social per il business: Twitter e Pinterest - Gazduna
 
Reputazione Digitale: Musei e Beni Culturali #BTO2015 Firenze
Reputazione Digitale: Musei e Beni Culturali #BTO2015 FirenzeReputazione Digitale: Musei e Beni Culturali #BTO2015 Firenze
Reputazione Digitale: Musei e Beni Culturali #BTO2015 Firenze
 
Social Media per l'impresa turistica - 3+9+1
Social Media per l'impresa turistica - 3+9+1Social Media per l'impresa turistica - 3+9+1
Social Media per l'impresa turistica - 3+9+1
 
TUI.it manifesto
TUI.it manifestoTUI.it manifesto
TUI.it manifesto
 
Ravenna Brand Index, rapporto di ricerca
Ravenna Brand Index, rapporto di ricercaRavenna Brand Index, rapporto di ricerca
Ravenna Brand Index, rapporto di ricerca
 
I piccoli musei della Sardegna: Buone Pratiche
I piccoli musei della Sardegna: Buone Pratiche I piccoli musei della Sardegna: Buone Pratiche
I piccoli musei della Sardegna: Buone Pratiche
 

Similar to Creare esperienze, uniche, attraverso i social media

Presentazione finale Exploring Marche 2-3 tour
Presentazione finale Exploring Marche 2-3 tourPresentazione finale Exploring Marche 2-3 tour
Presentazione finale Exploring Marche 2-3 tour
Ilaria Barbotti
 
Destination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioni
Destination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioniDestination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioni
Destination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioni
Buy Tourism Online
 
BRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better Tourism
BRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better TourismBRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better Tourism
BRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better Tourism
BTO Educational
 
AGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne online
AGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne onlineAGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne online
AGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne online
Luca Gasparoni
 

Similar to Creare esperienze, uniche, attraverso i social media (20)

Presentazione finale Exploring Marche 2-3 tour
Presentazione finale Exploring Marche 2-3 tourPresentazione finale Exploring Marche 2-3 tour
Presentazione finale Exploring Marche 2-3 tour
 
Seminario Andrea Maulini Profili Bitac
Seminario Andrea Maulini Profili Bitac Seminario Andrea Maulini Profili Bitac
Seminario Andrea Maulini Profili Bitac
 
Roberta Milano - Add2014
Roberta Milano - Add2014Roberta Milano - Add2014
Roberta Milano - Add2014
 
Mediakit presentazione dati aziendali
Mediakit presentazione dati aziendaliMediakit presentazione dati aziendali
Mediakit presentazione dati aziendali
 
Destination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioni
Destination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioniDestination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioni
Destination management system e strategie digitali turistiche delle destinazioni
 
BRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better Tourism
BRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better TourismBRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better Tourism
BRUNO PREDA - Atrapalo - #SMWMLN Social Media Better Tourism
 
Storytelling - Raccontare l'azienda coi social media
Storytelling - Raccontare l'azienda coi social mediaStorytelling - Raccontare l'azienda coi social media
Storytelling - Raccontare l'azienda coi social media
 
I social per le strutture ricettive: pillole di Facebook e di gestione dei co...
I social per le strutture ricettive: pillole di Facebook e di gestione dei co...I social per le strutture ricettive: pillole di Facebook e di gestione dei co...
I social per le strutture ricettive: pillole di Facebook e di gestione dei co...
 
Turismo Live
Turismo LiveTurismo Live
Turismo Live
 
Slide Show - A Red Carpet to a New Life
Slide Show - A Red Carpet to a New LifeSlide Show - A Red Carpet to a New Life
Slide Show - A Red Carpet to a New Life
 
Irene Rovai - E' una questione di marketing
Irene Rovai - E' una questione di marketingIrene Rovai - E' una questione di marketing
Irene Rovai - E' una questione di marketing
 
Luca Maggipinto - Fare Storytelling, anche durante il Coronavirus: emozionare...
Luca Maggipinto - Fare Storytelling, anche durante il Coronavirus: emozionare...Luca Maggipinto - Fare Storytelling, anche durante il Coronavirus: emozionare...
Luca Maggipinto - Fare Storytelling, anche durante il Coronavirus: emozionare...
 
Il Comune di Capoliveri e l'uso dei Social Media
Il Comune di Capoliveri e l'uso dei Social MediaIl Comune di Capoliveri e l'uso dei Social Media
Il Comune di Capoliveri e l'uso dei Social Media
 
New concept brand for Averna
New concept brand for AvernaNew concept brand for Averna
New concept brand for Averna
 
sistema nebrodi
sistema nebrodisistema nebrodi
sistema nebrodi
 
Raccontare storie, non favole. Lo Storytelling per vendere.
Raccontare storie, non favole. Lo Storytelling per vendere.Raccontare storie, non favole. Lo Storytelling per vendere.
Raccontare storie, non favole. Lo Storytelling per vendere.
 
AGA: Associazione Giochi Antichi - Festival Tocatì
AGA: Associazione Giochi Antichi - Festival TocatìAGA: Associazione Giochi Antichi - Festival Tocatì
AGA: Associazione Giochi Antichi - Festival Tocatì
 
AGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne online
AGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne onlineAGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne online
AGA & TOCATÌ - Strategia di Social Media Marketing per due campagne online
 
GIAMPIERO PERRI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Linguaggi Digitali e Marketin...
GIAMPIERO PERRI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Linguaggi Digitali e Marketin...GIAMPIERO PERRI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Linguaggi Digitali e Marketin...
GIAMPIERO PERRI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Linguaggi Digitali e Marketin...
 
Regione Lazio: piano triennale per il turismo
Regione Lazio: piano triennale per il turismoRegione Lazio: piano triennale per il turismo
Regione Lazio: piano triennale per il turismo
 

More from Fabrizio Todisco

More from Fabrizio Todisco (8)

Dal #foodporn al food commerce. Come generare revenue da un hashtag
Dal #foodporn al food commerce.  Come generare revenue da un hashtagDal #foodporn al food commerce.  Come generare revenue da un hashtag
Dal #foodporn al food commerce. Come generare revenue da un hashtag
 
Audience engagement, online e offline la creatività ci aiuta a stimolare la p...
Audience engagement, online e offline la creatività ci aiuta a stimolare la p...Audience engagement, online e offline la creatività ci aiuta a stimolare la p...
Audience engagement, online e offline la creatività ci aiuta a stimolare la p...
 
La cultura Italiana salvata da Internet? #iloveischia 27 Marzo 2014
La cultura Italiana salvata da Internet? #iloveischia 27 Marzo 2014La cultura Italiana salvata da Internet? #iloveischia 27 Marzo 2014
La cultura Italiana salvata da Internet? #iloveischia 27 Marzo 2014
 
#Invasionidigitali, un altro approccio alle proposte museali.
#Invasionidigitali, un altro approccio alle proposte museali.#Invasionidigitali, un altro approccio alle proposte museali.
#Invasionidigitali, un altro approccio alle proposte museali.
 
Playsummer 2012
Playsummer 2012Playsummer 2012
Playsummer 2012
 
Hotellogy, il più grande spettacolo dopo il big bang
Hotellogy, il più grande spettacolo dopo il big bangHotellogy, il più grande spettacolo dopo il big bang
Hotellogy, il più grande spettacolo dopo il big bang
 
Reputation management & social media mkt turistico, Pronti per il 2013?
Reputation management & social media mkt turistico, Pronti per il 2013?Reputation management & social media mkt turistico, Pronti per il 2013?
Reputation management & social media mkt turistico, Pronti per il 2013?
 
On line reputation management. Gestire la reputazione on-line per migliorare ...
On line reputation management. Gestire la reputazione on-line per migliorare ...On line reputation management. Gestire la reputazione on-line per migliorare ...
On line reputation management. Gestire la reputazione on-line per migliorare ...
 

Creare esperienze, uniche, attraverso i social media

  • 1. Creare esperienze, uniche, attraverso i social media. Fabrizio Todisco, Brindisi 9 Maggio 2014
  • 4. L’innamoramento è il modo migliore per esprimere l’esperienza turistica. (Monica Fabris)
  • 5. Il concetto di esperienza è strettamente legato al tema dell’intrattenimento ed implica in sé l’elemento interattivo, della partecipazione. Creare un’esperienza significa mettere in scena un momento , cercando di manifestare la sua identità attraverso il coinvolgimento emotivo e sensoriale di chi la sta vivendo
  • 9. Non sarete mai soli A meno chè non lo vogliate!
  • 10. Tanti contenuti di qualità disponibili. Foto: http://nomadicsamuel.com
  • 11. E’ possibile relazionarsi facilemente con le aziende, ma sopratutto con le persone.
  • 15. Angeli per viaggiatori è il servizio che consente alle persone che intendono visitare un luogo di trovare un amico disposto a fornire suggerimenti, indicazioni e consigli per migliorare il proprio viaggio e aiutarli a scoprire le bellezze del luogo. Angeli per viaggiatori è una web-community in cui il viaggiatore potrà scegliere tra diversi angeli; ci sono quelli appassionati di arte, quelli esperti di archeologia, quelli amanti della bici, quelli in grado di dare suggerimenti a chi viaggia con bimbi al seguito, quelli appassionati di movida.
  • 16. Molte destinazioni hanno il problema di far capire il valore delle risorse del territorio in primis ai residenti. Per questo è importante coinvolgere i residenti ed in particolare i residenti che hanno tempo libero, che sono mobili, che sono attivi online, per farne degli alleati. (G. Dall’Ara)
  • 17. Una rete di persone che vivono in Maremma Toscana e che condividono l’amore per questo territorio raccontandolo attraverso Internet ed i social media. L’obiettivo è promuovere la Maremma Toscana attraverso la voce dei propri abitanti valorizzandone la cultura, l’arte, le tradizioni, l’ambiente, lo sviluppo sostenibile, losport, i prodotti, il turismo, le eccellenze, l’autenticità e l’identità.
  • 18. La community di Paesaggi d’Abbruzzo creata nell'ottobre del 2008 dall’ingegnere informatico Alessandro Di Nisio ad oggi conta oltre 115.400 followers distribuiti su più di 20 nazioni nel mondo. La community, nata da una idea forte di co-operazione nella promozione dell'Abruzzo, è sorretta dalla grande partecipazione di persone che vi hanno creduto e che condividono con passione un legame materno per la propria terra comunicandolo attraverso un mezzo semplice ed efficace: la fotografia. Paesaggi d’Abruzzo è un modello di crowd marketing, un marketing che nasce dalle folle, dagli stessi destinatari della comunicazione che sono contemporaneamente sia fans che publisher.
  • 19. L’Italia e la sindrome di Stendhal Cibo 1° Posto Storia 1° Posto Arte e Cultura 1° Posto Bellezze Naturali 11° Posto Strutture ed Accoglienza 13° Posto Autenticità 19° Posto Country Brand Index:
  • 21. Siete pronti ad offrire esperienze autentiche ed uniche?
  • 22.
  • 26. I Social sono degli ambienti dove le persone: - Sognano l’esperienza -Raccontano l’esperienza -Vivono nuove modalità d’esperienza -Condividono l’esperienza
  • 27. - Un canale di distribuzione -Uno strumento per vendere pacchetti -Un gioco -Qualcosa solo per i giovani I SOCIAL NON SONO
  • 28. Come un cocktail party…
  • 29. Ad acquisire fiducia e autorevolezza A raccontare la vostra storia A costruire relazioni A dar vita a nuove esperienze AD ASCOLTARE… A cosa servono?
  • 30.
  • 31.
  • 32. Solo la metà dei musei ha un sito web e solo il 16% permette l'accesso on line ai beni esposti il 42,3% pubblica online il calendario delle iniziative e degli eventi, il 22,6% diffonde una newsletter, il 16,3% permette l’accesso online a singoli beni selezionati e il 13,3% rende disponibile un catalogo online. Poco più della metà (51,2%) dei beni presenti nei musei italiani è stata inventariata, soltanto il 20,3% è stato anche catalogato e appena l’11,5% riprodotto in formato digitale. SOCIAL?
  • 34. Un museo e mezzo ogni 100 kmq e uno ogni 13mila abitanti circa. In totale 4.588 i musei e istituti similari, pubblici e privati, aperti in Italia nel 2011, di cui fanno parte anche 240 aree o parchi archeologici e 501 monumenti o complessi monumentali. L’Italia è il paese dei musei, un patrimonio di storie che non sappiamo raccontare.
  • 36. Storytelling - Fissa un obiettivo - Delinea una strategia - Definisci contenuti, scegli le emozioni da raccontare - Scegli il taglio che vuoi dare alla tua comunicazione - Definisci il tuo hashtag - Scegli le piattaforme - Invita e coinvolgi le persone a partecipare - Interagisci, ascolta, ringrazia - Raccogli tutti i contenuti (Storify, tagboard) - Prova, sbaglia, misura
  • 38. Raccontare il territorio con le immagini.
  • 39. Un’immagine vale più di mille parole Le fotografie non hanno bisogno di essere tradotte. I social network sono danno sempre più spazio alle immagini Non bisogna per forza essere dei bravi fotografi, si può imparare.
  • 40. Instagram: Applicazione per smarphone che permette di scattare foto, applicare filtri e di condividerle. Lo stile di instagram ricorda le vecchie polaroid, foto quadrate Con i filtri vintage. Questo lo sapete già
  • 41. Instagram è la piattaforma ideale per un brand, i contenuti attirano like e commenti 100 volte più di un tweet e 60 volte più di un post su Facebook Il coinvolgimento delle persone è di 58 volte maggiore rispetto a Facebook e 120 rispetto a Twitter.
  • 42. - La pubblicazione con instagram è possibile solo da mobile - Le foto vengono aggregate utilizzando gli hashtags (#igerspuglia #mypuglia) - E’ possibile commentare le foto delle altre persone, menzionarli nella description ed interagire con loro - Esiste anche il profilo web dove si possono vedere e commentare foto . Instagram: Come funziona
  • 43. - Strategia (Pianifica la tua presenza) - Creati uno stile - Crea contenuti unici, speciali, conquista la tua nicchia - Pubblica regolarmente contenuti con costanza - Utilizza sempre immagini belle, di qualità ed interessanti - Interagisci con gli altri membri della community - Crea ed Emoziona - Edita sempre le tue foto prima di pubblicarle - Utilizza al meglio i tag: - Utilizzare tag indicativi del contenuto della foto - Utilizzare al massimo 7-10 tag - Non utilizzare tag troppo diffusi - Utilizza sempre del testo prima di pubblicare - Scatta foto quadrate 1X1 Qualche “tip” Qualche “trick”:
  • 44. - Photoshop - Snaapseed - Vscam Alcuni tool
  • 45. Non pensare troppo ai like…
  • 46. Lavora al tuo stile…
  • 48. RACCONTO E STORYTELLING CON BEST BLOGGER E IGERS INTERNAZIONALI INVITATI A VIVERE UN’ESPERIENZA NELLE MARCHE - DICEMBRE - DANESI - MARZO - INTERNAZIONALE - APRILE - INTERNAZIONALE 3 INSTATOUR
  • 49.
  • 50. Palazzo Madama ha organizzato un percorso di visita all’interno delle proprie collezioni, che parte dai ritratti dei committenti della fine del Trecento per arrivare ai grandi dipinti celebrativi della dinastia sabauda. La mappatura dei ritratti presenti in museo non si esaurisce però con questa selezione: lungo i quattro piani del percorso, dalle sculture dell’alto medioevo al piano interrato alle ceramiche ottocentesche del secondo piano, si moltiplicano i volti, gli sguardi, le espressioni; anche gli animali, che hanno un ruolo centrale nella mostra di Wilson, si susseguono nelle collezioni del museo: piccoli cani, insetti, draghi e altri animali fantastici… Il pubblico è dunque chiamato ad aiutare il museo nella mappatura di questi ritratti, e delle emozioni che essi esprimono.
  • 51.
  • 52. Una crescita esponenziale di più del 4000%
  • 54. Cos’è Pinterest? Una piattaforma che consente agli utenti di organizzare e codividere contenuti interessanti trovati sul web. Un sito di bookmarking, un social network, un gift finder, una piattaforma di collaborazione I contenuti sono organizzati in “Board” che funzionano come categorie, ogni contenuto si chiama “Pin” Utenti possono mettere “Like”, “Repin”, commentare o Condividere su FB o TW Potete seguite utenti e viceversa o solo seguire una board
  • 56. Il 30% degli utenti Pinterest ha fra I 25-34 anni L’80% è donna.
  • 57. Come appare il profilo di un utente? Le tue board sono lo specchio di ciò che ti P-interessa
  • 62. Needed a way to make people more aware of Emilia Romagna, so came up with the idea of Blogville – providing an apartment for the use of bloggers from all over the world. The tag line was “Eat, feel and live like a local in Italy”. Campaign carried out over 2 years – 120 bloggers and 500 blog posts, 3.8 million Twitter users reached and 700,000 visitors later… -
  • 64. Raccontare il territorio con un video
  • 65.
  • 68. SO FAR 1551 VIDEOS FROM 139 COUNTRIES HAVE BEEN FOUND, FOR A TOTAL OF 112H43MIN SHARED HAPPINESS
  • 69. Nuove forme di racconto
  • 72. L’arte ispira la tecnologia e la tecnologia ispira l’arte (John Lasseter)
  • 73. Nuove esperienze: - Mobtag o QR Code - Podcast - Gaming - Social walk
  • 74.
  • 76. « Coloro che fanno distinzione fra intrattenimento ed educazione forse non sanno che l'educazione deve essere divertente e il divertimento deve essere educativo » (Marshall McLuhan)
  • 77.
  • 80.
  • 81. “Il segreto del cambiamento non sta nel focalizzare tutta la tua energia nel combattere il vecchio, ma nel creare il nuovo.” (Socrate)
  • 82. Da visitatori a co-creatori di forme d’arte.
  • 83. Il pubblico è morto – parliamo invece di partecipanti. (Jim Richardson) Crediamo in nuove esperienze di visita dei siti culturali, non più passive, ma attive, dove la conoscenza non viene solo trasmessa ma anche costruita, dove il visitatore è coinvolto ed è in grado di produrre egli stesso forme d’arte.
  • 84. Source: Nina Simon The Participatory Museum
  • 85.
  • 86. “Crediamo in un nuovo rapporto fra il museo e il visitatore basato sulla partecipazione di quest’ultimo alla produzione, creazione e valorizzazione della cultura attraverso la condivisione di dati e immagini.” “Crediamo che il riuso dei dati e delle immagini dell'arte attraverso le piattaforme che mettono in connessione fra loro visitatori, esperti, studiosi, appassionati, possa attivare la produzione di contenuti personali UGC (User Generated Content), a beneficio di processi co-creativi di valore culturale ed economico per tutti.”
  • 87. Non toccare, Non fare fotografie, Non parlare, Non entrare col passeggino, Non sedersi, Non portare l’ombrello, Non entrare con lo zainetto, Non disturbare, Non calpestare… Ma anche: Riservato a … Entrare uno alla volta… Entrare solo se … Vietato a… IL MODELLO DEL NO!
  • 88.
  • 89. 18 likes sul profilo personale 4 commenti 26 likes su facebook page invasioni 1389 Persone raggiunte 10 likes su instagram 3 richieste d’informazioni 2 visitatori Palazzo delle Esposizioni Roma: Vietato fotografare!
  • 90. ”Nessuna cultura può vivere se cerca di essere esclusiva."
  • 91. Crediamo che l’applicazione al settore dei beni culturali delle nuove forme di comunicazione partecipata e della multimedialità, sia da considerare una occasione irrinunciabile per garantire la trasformazione delle istituzioni culturali in piattaforme aperte di divulgazione, scambio e produzione di valore, in grado di consentire una comunicazione attiva con il proprio pubblico, e una fruizione del patrimonio culturale priva di confini geografici e proiettata verso un futuro nel quale la condivisione e il modello dell'open access saranno sempre maggiori.
  • 93. “Lasciare che il pubblico prenda il controllo delle immagini è cruciale per incoraggiare le persone a creare un legame con le opere stesse.” Mr. Dibbits (Rijksmuseum)
  • 94. Crediamo che internet ed i social media siano una grande opportunità per la comunicazione culturale, un modo per coinvolgere nuovi soggetti, abbattere ogni tipo di barriere, e favorire ulteriormente la creazione, la condivisione, la diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico.
  • 96. “L’idea è semplice ma suggestiva e coinvolgente, invadere fisicamente e collettivamente i luoghi dell’arte “armati” di smartphone con i quali immortalare in foto, video, texting il fascino (e non solo) delle migliori risorse del Paese. Un invito alla pratica di un urban gaming utile a fornire una visione differente e collettivamente costruita dei luoghi della cultura, regalando loro nuova vita.” Report : Symbola e Unioncamere "Io Sono Cultura“Giugno 2013
  • 97.
  • 103.
  • 104.
  • 105.
  • 106. Come funziona? Ph. JD Hancock on Flickr
  • 107. Vuoi essere un Invasore? Invasori al Castello di Populonia
  • 108. Le nostre armi... Ph. 55Laney69 on Flickr
  • 109. Chiama a raccolta il tuo gruppo di Invasori! Invasioni Digitali al Castrum Vetus, Lentini
  • 110.
  • 111. Il lavoro del pittore non finisce col suo quadro: finisce negli occhi di chi lo guarda. Alberto Sughi
  • 112. …su Twitter e Facebook!
  • 113. …su Instagram e Pinterest!
  • 115. Tipoteca Italiana- © Antonio Bellan - Concreate Studio® Conoscenza
  • 116. Formazione Digital Invasions at Tipoteca Italiana
  • 117. Invasioni Digitali al Parco degli Acquedotti, Roma
  • 118.
  • 120. 10 note Sito hub Social Media Seo Digital PR Contenuti Storytelling E-mail marketing Advertising Analisi e Report dei risultati Ascolto
  • 123.
  • 125.
  • 126. mission creare un movimento di persone che cercano un’esperienza che lascia il segno, arricchendole. Trasmettere innovazione, trasparenza, serietà ed onestà come vogliamo essere ricordati la “chicca” che rende un viaggio indimenticabile. La nostra filosofia in 3 linee guida: NO BULLSHIT, OUT OF THE CROWD, SMARTNESS la promessa PECORA VERDE. ESCURSIONI #fuoridalgregge reason why una filosofia di viaggio e una serie di escursioni diverse dalle solite, decisamente #fuoridalgregge obiettivo rendere accessibili al mass market servizi di altissima qualità, cuciti addosso a tutti i tipi di viaggiatori e viaggi pecoraverde.com
  • 127. pecoraverde.com è il primo progetto nel settore travel che sta creando una community social dove tutti gli utenti hanno la possibilità di condividere le loro esperienze, aiutandoci a crescere e a progettare esperienze sempre più accattivanti ! la nostra comunicazione è declinata su: ! social networks ! eventi ! merchandising un approccio decisamente #fuoridalgregge
  • 128. #fuoridagregge: percezione clienti soddisfatti al 100% che postano recensioni su Trip Advisor e canali social ! una community #fuoridalgregge su i vari social network che cresce giorno dopo giorno ! editoriali
  • 130. operazione pesce d’Aprile obiettivi promuovere il lancio delle escursioni per non crocieristi su pecoraverde.com ! accrescere la Brand Awareness ! aumentare la fan base su un Target non verticale di crocieristi ! generare passaparola
  • 131. operazione pesce d’Aprile meccanica campagna teaser ! “messa in vendita” escursione sulla luna al prezzo di 4.900€ ! creazione scheda escursione su pecoraverde.com ! invio newsletter alle agenzie di viaggio
  • 132. operazione pesce d’Aprile Facebook 1-2 Aprile Target: Travelers generico ! Post lancio: raggiunti 17k utenti, 862 click al post, 67 click al link, 161 interazioni, 37 condivisioni ! Promoted Post (602) ! Page Likes (179) ! Site Links (29) ! spesa totale 69€
  • 133. operazione pesce d’Aprile twitter l’hashtag #fuoridalgregge è stato usato 111 volte ! picco di 50 tweet al lancio ! dati tweetbinder 31/03 - 02/04
  • 134. operazione pesce d’Aprile dati accesso al sito 985 sessioni di cui il 45,38% proveniente dai social ! con visite a tutte le pagine del sito, non solo quelle dedicate alla promozione ! E’ interessante notare che l’aumento delle sessioni ha riguardato tutti i canali di accesso, registrando vs la settimana precedente ! social: +831,25% ! direct: +276,81% ! organic search: +93,68% ! referral: +105, 26% ! ! !

Editor's Notes

  1. l turismo è il settore che, più di altri, ha anticipato e continua ad anticipare l’evoluzione delle dinamiche di mercato che Internet ha generato. Non esiste un momento preciso di cambiamento collocabile cronologicamente. Esiste una rapida e continua evoluzione. Possiamo però dire che nella prima era di internet l’attenzione era soprattutto sull’informazione. Ora nell’era web interattivo, l’attenzione si sta spostando sull’esperienza e sull’emozione. Parametri tanto efficaci quanto soggettivi. La Rete, attraverso blog, recensioni, social network e applicazioni mobile, ha modificato comportamenti e aspettative delle persone, riportando l’individuo al centro.
  2. Sharing real time Ouna volta, bisognava inserire I rullini nelle macchine fotografiche, oppure utilizzare una vecchia polaroid usa e getta. Qualche giorno dopo l’avresti portata a sviluppare dal fotografo dietro l’angolo e le avreste fatte vedere e commentate con gli amici in qualche occasione speciale. Oggi, scattanao centiania di foto con il proprio smartphone scelgono la migliore, applicano filtri e commenti, e condividono istantaneamente su instagram, facebook, twitter e magari anche su Pinterest.
  3. Oltre alle immagini condividono esperienze in tempo reale. Tu puoi salire sulla torre Eiffel e fare una chiamata skype ad un tuo amico o un hangout un facetime, non esistono barriere, si può comunicare con chiunque, ovunque. Questo può essere un pò e un contro a seconda dei punti di vista, io penso positivo e vedo il bicchiere mezzo pieno, l’importante è che la voglia di condividere online la propria esperienza non sovrasti l’esperienza stessa.
  4. Non sarete mai soli a meno che non lo vogliate. Quando viaggiate soli, con il vostro smartphone potete comunicare con tutti I vostri amici e potete conoscere nuove persone che stanno vogliono condividere la stessa esperienza, la rete è piana di community di viaggiatori, magari potete iniziare una conversazione su twitter e conoscere qualcuno.
  5. 5. It’s now possible to interact with brands and fellow travelers Ultima cosa ma non ultima, è difficile immaginare la vita oggi senza I social media, noi possiamo interagire facilmente con un brand o con altri viaggiatori. Il customere service è su twitter (già diverse compagnie aeree e catene di hotel lo fanno), su Facebook. E poi ci sono le piattaforme collaborative che stanno dando vita ad una nuova economia, Sharing Economy, noi possiamo scegliere di prenotare un alloggio trattando direttamente con una persona che è disposta a cederci la sua casa per qualche giorno, oppure possiamo provare sperimentare un pranzo cucinato in casa o mangiare nel cortile di qualcuno partecipando ad uno degli eventi organizzati da una community.
  6. Le persone cercano Contenuti autentici Di chi quel territorio lo vive e lo ama
  7. vi offriamo sole, mare, storia, gastronomia e divertimento. Un mix unico al mondo"
  8. Prendiamo i borghi, le tradizioni, gli artigiani, i gusti e facciamoli rivivere senza più parlare di destinazioni turistiche, ma di paesi e località autentiche. Creiamo esperienze e abbandoniamo i grandi numeri di massa: le persone (non i turisti) vogliono sentirsi parte di un mondo che è anche loro, e non estranei che mordono e fuggono da un luogo che deve essere vero.
  9. La rivoluzione digitale vi obbliga a cambiare e non è una questione tecnologica State ascoltando cosa le persone vogliono? State offrendo loro un’esperienza rimarchevole? State offrendo un’esperienza di valore? Siate unici, siate memorabili. Se riuscirete in questo non vi servirà nessun guru del social media marketing. L’esperienza viene vissutta online ed offiline contemporaneamente
  10. Fantasia, competenza e creatività. Ora, chiudete un attimo gli occhi e pensate a che cosa ci si potrebbe inventare per i musei italiani, senza nemmeno investire troppe risorse: basterebbero, credo un po’ d’intelligenza, di accuratezza, di creatività e di voglia di raccontare l’arte e la scienza in modo coinvolgente, moderno e, soprattutto, non condiscendente. Un museo è un palcoscenico per la creatività dei visitatori. Una distribuzione virale La creazione sulla rete, di un momento o di un evento virale, è come assistere a un’epidemia. La viralità sulla rete è una nuova letteratura, è un nuovo modo per creare e attirare forme di espressione che siano in grado di sorprendere. Siamo di fronte a una cultura di creazione che è allo stesso livello di quello della letteratura classica: inventare cose che sorprendono, creano emozione e, piu di tutto, desiderio di condividere.
  11. “Il viaggiatore si sta evolvendo in ‘viaggiattore’ e ‘viaggiautore’. Le persone commentano, producono foto, video, e i contenuti più diversi, spesso geolocalizzati, che da note neutre e spontanee diventano elementi di informazione e confronto per chi sta scegliendo la futura vacanza. (…) Anche il marketing s’è dovuto adeguare. Un tempo, le persone che se ne occupavano erano ‘cacciatori’ che colpivano uno o più target. Oggi devono essere ‘giardinieri’ che coltivano relazioni.Al centro di una strategia vincente devono esserci le persone e non più l’azienda o la destinazione turistica, el’attenzione deve essere spostata su reputazione e fiducia “.
  12. Crediamo in nuove esperienze di visita dei siti culturali, non più passive, ma attive, dove la conoscenza non viene solo trasmessa ma anche costruita, dove il visitatore è coinvolto ed è in grado di produrre egli stesso forme d’arte.
  13. Museums are no longer places to go but things to do. “[…] creators, distributors, consumers, critics and collaborators” Cambiamento di paradigma Uno a tanti a tanti a tanti
  14.  Con ogni foto raccontiamo una storia e se la condividiamo in molti leggeranno la nostra storia. Una volta qualcuno disse “le parole sono importanti” oggi invece in molti direbbero “Le foto sono importanti”. Pinterest è un esempio eccelso di quanto dire e spiegare siano verbi facilmente sostituibili con guardare. Il bello, ma anche la cultura, perfino una ricetta non hanno più bisogno di tante parole. Basta una foto.
  15. Sign language for deaf people