Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

IOT nella Pedagogia del Problem Solving

934 views

Published on

Seminario iniziale sulle attività della rete scolastica IoT in Sardegna

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

IOT nella Pedagogia del Problem Solving

  1. 1. “Internet of Things nella Pedagogia del Problem Solving” 16-05-2014 C. Salis e F. Murgia 1
  2. 2. Web - Evoluzione…. 16-05-2014CRS4 C. Salis e F. Murgia 2
  3. 3. IoT nell'Educazione…. 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 3 L’alunno controlla l’oggetto al quale assegna una o più funzioni per compiere un’azione. Il periodo di analisi e di programmazione raccoglie in sé tutte le caratteristiche delle abilità metacognitive: Pensare e decidere al come fare, al come risolvere. L’apprendimento diventerà sempre più contestualizzato per dei risultati significativi. Vediamo alcuni esempi in corso: https://www.youtube.com/watch?v=o2bYsMtAzF0 https://www.youtube.com/watch?v=Cpbbrpgwu2I
  4. 4. IoT nell'Educazione…. 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 4 L’alunno controlla l’oggetto al quale assegna una o più funzioni per compiere un’azione. Il periodo di analisi e di programmazione raccoglie in sé tutte le caratteristiche delle abilità metacognitive: Pensare e decidere al come fare, al come risolvere. L’apprendimento diventerà sempre più contestualizzato per dei risultati significativi. Vediamo alcuni esempi in corso: https://www.youtube.com/watch?v=o2bYsMtAzF0 https://www.youtube.com/watch?v=Cpbbrpgwu2I
  5. 5. Challenge Integrazione naturale nella pratica didattica 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 5 Varietà di risorse accessibili con url Propone una procedura Propone uno strumento che consente l’interazione a distanza Propone interconnessioni di conoscenze accessibili da: •strumenti rilevatori •strumenti di monitoraggio, •strumenti di attivazione Comunità scolastiche Network extra scolastici Comunità sociali Associazioni PMI Cooperative Enti pubblici Scuole
  6. 6. Challenge Integrazione naturale nella pratica didattica 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 6
  7. 7. 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 7  Esempi contesti applicativi Matematica Scienze Informatiche Geografia Biologia Scienze Sociali Trattamento di dati anche in tempo reale Riattualizzazione di siti (AR) Monitoraggio ambientale Politiche sociali Statistica, probabilità Geolocalizzazione dati Monitoraggio delle specie Wellfare Modellazione (estesa alla stampa 3D) Monitoraggio della salute Informazioni al cittadino IoT nell'Educazione….
  8. 8. Obiettivi -1- Obiettivi Generali nella Didattica  Rappresentazione di una problematica concreta  Definizione delle caratteristiche e dei possibili disagi creati da una situazione/problema  Identificazione di una soluzione soddisfacente  Ricerca di una corrispondenza logica tra risoluzione possibile e tecnologia IoT a disposizione 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 8
  9. 9. Obiettivi - 2 - Obiettivi Generali nella Didattica  Design delle funzionalità degli oggetti comunicanti  Pianificazione del flusso di dati (scenario/i)  Programmazione degli oggetti  Sperimentazione della/e connessione/i tra oggetti  Valutazione della sperimentazione in base alla problematica analizzata inizialmente 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 9
  10. 10. Situazione/Problema -1- 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 10 La situazione/problema è: • un’attività da compiere all’interno di un contesto specifico e in determinate condizioni che suppongono che le persone abbiano pensato ad un certo numero di ostacoli prima di definire una soluzione possibile • spesso affrontata in laboratorio, simulata come una finzione sotto controllo • una parte degli strumenti della pedagogia basata sull’autocostruzione dei saperi. L’IoT può diventare un contesto significativo all’interno del quale applicare la pedagogia associata alla situazione/problema.
  11. 11. Situazione/Problema -2- 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 11 Situazione proposta:  Destrutturazione  Natura della situazione, caratteristiche, contesto, ostacoli, ecc.  Costruzione scenario  Compito concreto  Condizioni di esecuzione  Risorse materiali  Risorse umane  Restrizioni, pericoli, ecc.  Programmazione delle azioni (sensore - attuatore)  Sviluppo  Sperimentazione  Valutazione ? ? ? ? ?
  12. 12. Situazione/Problema -3- 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 12 Istituto A Istituto B Istituto B+C+D Istituto C+D Istituto A+B+C+D+E+F Situazione proposta:  Destrutturazione  Natura della situazione, caratteristiche, contesto, ostacoli, ecc.  Costruzione scenario  Compito concreto  Condizioni di esecuzione  Risorse materiali  Risorse umane  Restrizioni, pericoli, ecc.  Programmazione delle azioni (sensore - attuatore)  Sviluppo  Sperimentazione  Valutazione
  13. 13. 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 13 http://edition.cnn.com/2012/12/04/business/leweb-parallax-internet-things http://edutechassociates.net/2013/08/21/internet-of-learning-things/ http://www.iotschool.org/ http://www.cisco.com/web/strategy/docs/education/education_internet.pdf Risorse
  14. 14. 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia 14 Carole Salis: calis@crs4.it Fabrizio Murgia: fmurgia@crs4.it Contatti
  15. 15. 16-05-2014CRS4 C.Salis e F. Murgia GRAZIE ?

×