Blogging Tips - Gli step per creare un blog di successo (o almeno provarci)

2,818 views

Published on

Blogging Tips - Gli step per creare un blog di successo ( o almeno provarci) . Lezione tenuta a Marzo 2012 presso ilSole24Ore al Master Nuove Professioni Digitali

Published in: Business
1 Comment
18 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
2,818
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
15
Actions
Shares
0
Downloads
119
Comments
1
Likes
18
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Blogging Tips - Gli step per creare un blog di successo (o almeno provarci)

  1. 1. Fabio Lalli Gli  step  fondamentali  per   16/17 Marzo 2012 - Milano creare  un  blog  di  successo   Nuove professioni digitali - Blogging Business School - Il Sole 24 Ore (  o  almeno  provarci  )domenica 18 marzo 12
  2. 2. Fabio Lalli Fondatore e Presidente Associazione Indigeni Digitali CoFounder IQUI, Followgram, Bebaloo, Sharemap CoAutore “Geolocalizzazione e Mobile Marketing” Geek. Hacker. Papà. Blog: http://fabiolalli.com Twitter: @fabiolalli In rete c’è tutto. Anche troppo, forsedomenica 18 marzo 12
  3. 3. “Blogghè... che?” Cit. un mio clientedomenica 18 marzo 12
  4. 4. Cos’è un blogdomenica 18 marzo 12
  5. 5. Un pò di storia • Nel  1997  nascono  i  primi  blog • L’obie=vo  principale  era  quello  di  poter   conversare  con  amici  e  colleghi • Le  pia@aforme  erano  poche  e  molto  semplici Wikipedia ll  termine  blog  è  la  contrazione  di  web-­‐log,  ovvero  "diario  in  rete".  Il  fenomeno  ha  iniziato  a   prendere  piede  nel  1997  in  America;  il  18  luglio  1997,  è  stato  scelto  come  data  di  nascita   simbolica  del  blog,  riferendosi  allo  sviluppo,  da  parte  dello  statunitense  Dave  Winer,  del   soEware  che  ne  permeFe  la  pubblicazione  (si  parla  di  proto-­‐blog),  mentre  il  primo  blog  è   stato  effeJvamente  pubblicato  il  23  dicembre  dello  stesso  anno,  grazie  a  Jorn  Barger,  un   commerciante  americano  appassionato  di  caccia,  che  decise  di  aprire  una  propria  pagina   personale  per  condividere  i  risultaO  delle  sue  ricerche  sul  web  riguardo  al  suo  hobby.  Nel   2001  è  divenuto  di  moda  anche  in  Italia,  con  la  nascita  dei  primi  servizi  gratuiO  dedicaO  alla   gesOone  di  blog.domenica 18 marzo 12
  6. 6. - blog: da weblog, o diario in rete. - blogger: lautore di un blog. In Italia anche blognauta, bloggatore, blogghista - blogosfera: linsieme dei blog presenti in rete. - post: il singolo messaggio in un blog, con data, ora, autore, tag ed eventualmente commenti - commento: i commenti al post - permalink: link statico al singolo post utilizzato per raggiungere il post anche successivamente, - tag: termine associato al post per classificare il contenuto - trackback: serve a tenere traccia delle segnalazioni che altri blogger hanno fatto ad uno o più dei propri post. - template: è lo scheletro, o la struttura del nostro blog. - feed (RSS):il feed è un formato XML (testuale) usato allo scopo di rendere leggibili i post di molti blogger (compreso il nostro) da un unico programma, senza passare per il blog stesso. - Html: linguaggio con cui sono fatte le pagine Web Qualche terminedomenica 18 marzo 12
  7. 7. Di che numeri parliamo?domenica 18 marzo 12
  8. 8. La blogosferadomenica 18 marzo 12
  9. 9. Top 10 Blogs Technoratidomenica 18 marzo 12
  10. 10. Chi è un blogger Identikit del bloggerdomenica 18 marzo 12
  11. 11. Cosa scrive un blogger La maggior parte dei blogger usa il blog come diario personale, per far conoscere i propri sentimenti, le proprie opinioni e le proprie idee ai lettori che hanno a loro volta un blog, ma anche a sconosciuti che vagano per la blogsfera (o Blogosfera) passando di link in link. Sono molto diffusi anche i blog tenuti da giornalisti, oppure i blog umoristici e autoironici, impegnati, satirici o "televisivi"; non mancano infine blog di scrittori o di poeti. Alcuni blog includono interviste o vere e proprie trasmissioni radiofoniche.domenica 18 marzo 12
  12. 12. I blogger all’iniziodomenica 18 marzo 12
  13. 13. I blogger specializzatidomenica 18 marzo 12
  14. 14. Le evoluzioni dei bloggerdomenica 18 marzo 12
  15. 15. Blogger per lavoro o no?domenica 18 marzo 12
  16. 16. • Per passione • Per hobby • Per costruire la propria identità online • Per condividere informazioni su un tema Personal Bloggingdomenica 18 marzo 12
  17. 17. • Attrarre nuovo audience • Informare ed interagire • Imparare dagli utenti • Fidelizzare i clienti • Incentivare all’azione • Supportare il recruiting • Comunicare con i dipendenti Corporate Bloggingdomenica 18 marzo 12
  18. 18. Blogstar!??? $#!!!!!!!domenica 18 marzo 12
  19. 19. Perchè Bloggare? • Visibilità • Contatto • Dialogo • Ascolto • Confrontodomenica 18 marzo 12
  20. 20. Esiste qualcuno che NON deve Bloggare?domenica 18 marzo 12
  21. 21. Certamente. Tutti quelli che NON desiderano conversare.domenica 18 marzo 12
  22. 22. Vantaggi del blogging Sono molti gli aspetti che rendono importante la realizzazione di un blog e sono: la condivisione e la distribuzione di contenuti, i feedback e le conversazioni, il potenziale derivante dall’effetto virale e le opportunità che si possono generare dal contatto con la rete.domenica 18 marzo 12
  23. 23. I 6 pilastri del blog • Pubblicabile • Rintracciabile • Social • Virale • Distribuibile • Collegabiledomenica 18 marzo 12
  24. 24. Il manifesto di Scoble • Nel 2003 Robert Scoble su Scobleizer pubblica il manifesto del corporate blog (applicabile anche la personal blog) • Potete trovarlo qui http:// scoble.weblogs.com/2003/02/26.html • Sono 34 punti... di saggezzadomenica 18 marzo 12
  25. 25. Avviare un blogdomenica 18 marzo 12
  26. 26. • Blog personale • Vlog o video blog • Social blog • Audio Blog • Blog collettivo • Nanopublishing • Blog di attualità • Moblog • Corporate blog • Multiblogging • Blog tematico • Blognovel o blog fiction • Blog directory • Lit-blog o blog letterario • Photoblog • Blog didattico • Blogames • Urban blog • Blog politico • Music-blog I tipi di blogdomenica 18 marzo 12
  27. 27. Scegliere  la  pia@aforma  di  blogging • In  hosting  vs  Spazio  server  proprietario • Open  vs  Pia@aforme  commercialidomenica 18 marzo 12
  28. 28. Preparare  il  blog • Individuare  il  nome  del  blog  ed  il  dominio • Scelta  del  template • Definire  le  categorie  dei  post  e  la  stru@ura • Personalizzazione  layout • Installazione  di  plug  in • Installazione  di  tools  di  analyIcs • Registra  il  sito  nelle  directory  per  i  blog • Registra  il  sito  sui  motoridomenica 18 marzo 12
  29. 29. Le  pagine  che  non  devono  mancare • About  me • Conta= • Archivio • Mappa  del  sito  e  sitemap • Policy,  Privacy  e  termini  di  servizio • Link  social • Iscrizione  alla  mailing  list • Domande  frequenI  /  FAQ • Media  Kit • Pagina  Selezioni  e  Raccolte • Pagina  Proge=  speciali  (E-­‐book,  Template,…) • Personalizzazione  dell’errore  404 • Pagina  Guest  Post  se  si  decide  di  avernedomenica 18 marzo 12
  30. 30. Gli  elemenI  essenziali • Bo@one  di  subscripIon  RSS/Email • Funzione  di  ricerca • Blogroll • Bo@one  per  RT  su  twi@er  /  like  facebook • Elenco  conta=  social  (follow  us...) • Elenco  post  popolari • Ottimizzazione SEO (wordpress Thesys theme) • Video  e  Foto • Free  eBook  /  white  paperdomenica 18 marzo 12
  31. 31. Inizia  a  scrivere  per  il  blog • Scrivi  contenuI  uIli  ed  unici • Scegli  il  Ipo  di  post  da  uIlizzare • Cura  i  de@agli  della  forma@azione • Crea  Itoli  efficaci,  incuriosisci • Stru@ura  i  post   • Pianifica  i  post • Come  scrivere  un  postdomenica 18 marzo 12
  32. 32. Corporate Bloggingdomenica 18 marzo 12
  33. 33. domenica 18 marzo 12
  34. 34. • Le aziende si domandano spesso quali siano i metodi migliori per incrementare i contatti con i potenziali clienti (lead generation) e raggiungere la fidelizzazione della propria clientela. • Una delle strategie più efficaci dei giorni nostri sono i blog, che come riportato in numerose statistiche e report sembrano essere determinanti nell’influenzare il processo decisionale d’acquisto. • Utilizzando un blog l’azienda ha l’opportunità di mostrarsi a molteplici tipologie di utenti, caricare video, foto, white paper, eBook free e mostrare i propri servizi. • Studi condotti da 2011 HubSpot ROI Study (http://bit.ly/sAybdk), hanno rilevato che il 69% del marketing efficace nella lead generation è quello che vede l’utilizzo del L’azienda che • blog come attività principale di promozione. Un dato da non sottovalutare se pensiamo che i social media (con il 47% ) si trovano al terzo comunica è posto. Prima della diffusione dei blog i social network erano considerati il mezzo migliore per gestire politiche di marketing. • Il segreto per aggiudicarsi la fiducia dei differente consumatori è dare sempre qualcosa in cambio, che siano informazioni o esperienze, pareri o consigli, tutto fa la differenza tra un’azienda “inaccessibile” e una che comunica.domenica 18 marzo 12
  35. 35. • Sito Web - Informa in modo statico • Newsletter - Le informazioni inviate alla casella di posta puntano alla generazione di un azione • Forum - Conversazione e interazione • RSS, Email, Twitter - Diffondono I Blog combinano tutti questi elementidomenica 18 marzo 12
  36. 36. Perchè un blog aziendaledomenica 18 marzo 12
  37. 37. Effetti attesi dal blog • Crescita del traffico e dei link verso il sito • Aumento della familiarità e della fiducia • Aumento della visibilità del brand • Crescita del senso di comunità • Aumento delle venditedomenica 18 marzo 12
  38. 38. Pianificare Prima di partire con un blog aziendale è necessario un piano di lavoro. Rispondete a tre domande: 1. Perché costruire un blog? 2. Chi si vuole attrarre? 3. Che storia avete da raccontare?domenica 18 marzo 12
  39. 39. Ricerca e studio • Scoprire ciò che interessa al pubblico e di cui ha bisogno • Creare survey e sondaggi • Studiare i forum, i commenti, le domande e le risposte poste nei siti • Analizzare i siti di Social Bookmarking • Monitorare lo stream di twitter e le conversazioni • Utilizzare WordTracker, Adwords, Insight ed altri tools per scoprire parole chiavi e termini utilizzatidomenica 18 marzo 12
  40. 40. Attrarre e diffondere Email RSS SEO Twitter Social BLOG Links PR Referral Forwards Re- tweetsdomenica 18 marzo 12
  41. 41. Fidelizzare gli utenti • Coinvolgere: fornire valore, utilizzare un linguaggio comprensibile ed essere inclusivo • Intrattenere: realizzare Video / Audio • Interagire: gestire commenti e sondaggi, monitorare il giudizio e l’interesse • Serializzare: dare continuità di comunicazione • Divertire: creare Eventi / Concorsidomenica 18 marzo 12
  42. 42. Di cosa parlare allora? Quello che Quello vogliono che sapete sapere gli utenti • Parlate di ciò che sapete • Parlate di quello che vogliono i vostri utenti • Studiate e diventate espertidomenica 18 marzo 12
  43. 43. Portare gli utenti al blog • Cercare dove gli utenti discutono • Creare contenuti nuovi Forum Guest posting • Non tralasciare Foto commenti ed Social informazioni • Invitare utenti Blog Social Bookmarkingdomenica 18 marzo 12
  44. 44. Incentivare al consumo • Incoraggiare alla prova • Follow-up e raccolta feedback • Imparare dalle informazioni • Il consumo genera il miglior "Word of Mouth" positivo • Esperienza positiva condivisa porta ad avere fiducia nel marchiodomenica 18 marzo 12
  45. 45. Parlare con le persone • Mantenere linteresse con contenuti coinvolgenti • Personalizzazione dei contenuti • Empatia ➙ Fedeltà “Siamo tutti Strambi” - Seth Godindomenica 18 marzo 12
  46. 46. Quello che NON va fatto • Non cercare di stare sempre al centro dell’attenzione “Io, io io!” • Non forzare la comunicazione se non funziona: modifica l’approccio • Non tentare solo di vendere, prima crea valore • Non cercare di "controllare la conversazione": dialoga naturalmente • Non ignorare il parere del pubblico: ascolta e rispondi tempestivamente • Non cancellare commenti, la rete non dimentica nulla • Non esser discontinuo, la continuità fidelizzadomenica 18 marzo 12
  47. 47. Gestite con lucidità i momenti di crisi “Se la si scrive in cinese la parola ‘crisi’ è formata da due caratteri: uno rappresenta il pericolo, l’altro opportunità.” John F.Kennedydomenica 18 marzo 12
  48. 48. Promozione e visibilitàdomenica 18 marzo 12
  49. 49. Blog  promoIon • Dopo  aver  parlato  di  blog  wriIng  e  scri@ura  di   un  post,  parliamo  di  blog  promoIon. • E’  necessario  me@ere  in  piedi  una  solida   a=vità  di  promozione  e  far  si  che  si  generare   un  forte  passaparola. • Avere  dei  buoni  contenuI  non  è  sufficiente 49domenica 18 marzo 12
  50. 50. Costruire  la  readership • Scrivere  contenuI  a@raenI • Costruire  una  relazione  con  gli  altri  blogger – Commentare  e  linkare – Costruire  un  network  e  comunicare – Scambiare  link  con  altri  blog  temaIci • UIlizzare  i  social  media • O=mizzare  per  i  motori  di  ricerca • Aumentare  il  numero  di  pagine  viste  sul  blogdomenica 18 marzo 12
  51. 51. ContenuI  magneIci • I  “contenuI  magneIci”  sono  contenuI  in  grado  di   a=rare  e  mantenere  il  traffico  (flagship  content). • Sono  contenuI  che  fanno  considerare  il  blog  come   qualcosa  di  valore,  di  cui  parlare  e  consigliare. • Il  lancio  di  un  blog  prevede  anche  la  realizzazione  di   arIcoli  pilastro: – Tutorial  con  non  più  di  500  parole – Insegnano  qualcosa – Contengono  consigli   – Sono  duratori  nel  tempo 51domenica 18 marzo 12
  52. 52. Commentare  commentare • Una  volta  creaI  i  contenuI  pilastro  del  vostro  blog   è  necessario  iniziare  a  diffondere  i  contenuI.   • Una  prima  azione  è  quella  di  intervenire  e   commentare  nei  blog  di  nicchie  similari • Commentate  se  avete  qualcosa  di  interessante  da   condividere,  non  spammate  e  linkate  dove   possibile • Incoraggiate  i  le@ore  con  domande  e   conversazioni  conInue 52domenica 18 marzo 12
  53. 53. Richiedere  link? • Se  decidete  di  inviare  delle  email  per  richiedere   scambio  link  ad  altri  blogger,  seguite  i  seguenI   consigli: – Siate  sinceri  e  trasparenI – UIlizzate  un  modo  cortese – Siate  interessaI  e  convincenI – Parlate  in  modo  umano  (non  scrivete  da  automi) – Personalizzate  i  messaggi  e  non  mandatene  uguali   in  massa 53domenica 18 marzo 12
  54. 54. Il  link  baiIng • Per  a=rare  l’a@enzione  e  creare  contenuI  che   generino  link  e  traffico  è  necessario  uIlizzare  la   tecnica  chiamata  di  “Link  bait”.  Il  Link  baiIng   consiste  nel: – A=vare  concorsi  e  giochi  a  premi – Creare  infografiche  ed  informazioni  uniche – Scrivere  contenuI  che  possano  interessare  altri   blogger,  con  citazioni  e  link – Fornire  strumenI  uIli  che  possano  esser  richiamaI 54domenica 18 marzo 12
  55. 55. Quali  possono  esser  idee  di  successo? • Tool  e  strumenI • Contest,  gare  e  concorsi • Premi  e  virtual  gil,  free  book • Liste  di  link • StaIsIche  ed  infografiche • Interviste • Recensioni 55domenica 18 marzo 12
  56. 56. E  sui  contenuI,  cosa  fare? • ContenuI  pilastro – ContenuI  tutorial – ContenuI  formaIvi • Scrivere  regolarmentedomenica 18 marzo 12
  57. 57. Relazione  con  i  blogger • Costruire  i  contenuI  con  keywords  mirate • Scegliere  un  dominio  semplice • Commentare  e  linkare: – Blog  di  nicchia  e  in  linea  con  il  vostro  target – Fare  a@enzione  evitando  di  passar  per  spammer – Linkate  i  blog  con  il  trackback – Alimentate  l’a@enzione  di  altri  blogger – Incoraggiate  i  le@ori  a  commentare – Rispondete  ai  commenI  per  dare  conInuità  alla  domenica 18 marzo 12
  58. 58. Costruire  una  rete  di  comunicazione • Costruire  reI  di  blogger  a@raverso  richiami  ai  post   e  proge=  miraI  (i  post  della  se=mana) • Partecipate  a  forum,  newsgroup,  gruppi  e  luoghi   dove  ci  sono  conversazioni  di  nicchia • Evitate  commenI  solo  per  esser  visI,  lasciate   sempre  contribuI • Interagite  con  chi  vi  cita  e  commenta • Chiedete  di  esser  linkaI  e  linkate • Aggiungete  la  firma  nelle  email  con  i  riferimenI • Promuovere  le  iscrizioni  al  vostro  RSS  domenica 18 marzo 12
  59. 59. Analizza i lettori Studiando i nostri lettori, possiamo scoprire che arrivano al blog in modi completamente diversi:• Gli abbonati al feed RSS leggeranno l’articolo solo quando apriranno il loro feed reader per scorrere tutte le news della giornata.• Quei lettori affezionati che non conoscono i feed (e ce ne sono!) passeranno ogni tanto dal nostro sito per verificare se abbiamo scritto qualcosa di nuovo.• Chi ci segue sui Social Network andrà a leggere i nostri nuovi articoli se li vedrà pubblicati su Twitter e Facebook.domenica 18 marzo 12
  60. 60. I tipi di lettori Ci sono sostanzialmente due tipi di visitatori: • quelli che vanno a leggere il nostro blog solo in determinati momenti della giornata (al mattino? alla pausa caffè? alla sera dopo il lavoro?); • quelli che ci leggono in real-time, non appena l’articolo viene pubblicato.domenica 18 marzo 12
  61. 61. I lettori abituali• Per raggiungere i lettori abituali non dovremo fare grandi sforzi: basterà pubblicare il nostro articolo giornaliero in un orario “corretto”, in modo che, in qualsiasi momento il lettore andrà sul nostro blog, troverà nuovo contenuto che lo aspetta.• In alternativa, possiamo pubblicarlo molto tardi, in modo che i lettori lo leggano il giorno dopodomenica 18 marzo 12
  62. 62. I lettori in real time Per capire come comunicare il vostro post ai lettori in real time, riporto il mio caso.• Pubblicare in tarda notte può essere un’ottima strategia, ma se avete impostato Twitter, FriendFeed e Facebook per pubblicare i vostri post in automatico nell’esatto momento in cui li pubblicate sul blog, tale operazione risulterà del tutto inutile.• Chi ci segue sui Social Network leggerà i nostri articoli solamente se indovineremo l’esatto momento in cui loro sono online, altrimenti i nostri tweet e post si perderanno nel flusso delle informazioni.• Dall’analisi degli amici connessi su Facebook e l’attività su Twitter, emerge che: • al mattino c’è molto movimento on line online; • all’ora di pranzo (13-14) le attività sono quasi assenti; • dalle 15 in poi l’attività riprende; • dal pomeriggio dopo le 16 fino alla sera, le attività sono assidue; • da mezzanotte in poi le persone se ne vanno a letto (o almeno dovrebbero!) domenica 18 marzo 12
  63. 63. Analizzare il traffico • Per capire il comportamento dei lettori, possiamo utilizzare degli strumenti come Analytics di Google e vedrete in quali orari della giornata raggiungiamo i picchi di traffico maggiore. • Basandovi su questi dati potrete decidere qual’è per voi l’orario migliore, in cui il vostro blog è maggiormente letto. • Ogni blog, in base alla propria utenza e al proprio target, ha orari e fasce di lettura diversedomenica 18 marzo 12
  64. 64. Come diffondere il blog • SEO e ottimizzazione del sito sui motori di ricerca per aumentare la propria visibilità e possibilità di essere trovati/prenotati. • Campagne marketing online (Google Adwords) che possono potenzialmente incrementare e facilitare l’ingresso alla pagina • Efficacia del Social Media Marketing: questi strumenti possono sicuramente giocare un ruolo fondamentale nella diffusione del tuo brand e nella diffusione dei tuoi contenutidomenica 18 marzo 12
  65. 65. Agire • Informare  e  condividere • Incoraggiare  alla  conversazione,  coinvolgere • Call  to  acIondomenica 18 marzo 12
  66. 66. Segmentazione • Creare  mailing  list  solo  per  gli  utenI,  se  possibile,   divisi  per  categorie  di  post  /  argomento • Usare  liste  specifiche  per  le  comunicazioni   evitando  di  esser  fasIdiosi  e  generare  un   disinteressato   • Scoprire  i  migliori  utenI  e  dare  loro  ulteriore   tra@amento  speciale,  generare  un  ritorno  sul  blog/ sito • Analizzare  gli  unsubscribes  delle  email/follower  a   seguito  di  un  invio  di  email  e  comprendere  la   perdita  di  interessedomenica 18 marzo 12
  67. 67. Diffusione tramite Social mediadomenica 18 marzo 12
  68. 68. Social  Media • Twi@er • Facebook  e  fan  page • Linkedin • Social  Bookmarkingdomenica 18 marzo 12
  69. 69. Definire  gli  obie=vi  del  blog • Definire  gli  obie=vi:   – RealisIci – Misurabili • Esempi  di  obie=vi – Aumenta  abbonaI  RSS  di  X% – Aumentare  il  numero  di   interazioni  con  gli  utenI – Acquisire  iscrizioni  alla   newsle@er   – Incrementare  il  traffico  mensile   ad  una  pagina  o  più  pagine – Vendi  prodo=  di  affiliazione – Vendi  propri  prodo=domenica 18 marzo 12
  70. 70. Misurazionedomenica 18 marzo 12
  71. 71. Misurare  le  performance  del  blog • Individuare  le  metriche  di  riferimento:   – Traffico,   – Iscri=  RSS  /  Newsle@er – CommenI,  feedback  ed  interazioni – Links – RisultaI  motori  di  ricerca – Diffusione  socialdomenica 18 marzo 12
  72. 72. Traffico • Unique  visitors • Visite • Page  view • Hitsdomenica 18 marzo 12
  73. 73. Iscri= • RSS • Emaildomenica 18 marzo 12
  74. 74. Interazioni • CommenI • Feedback • Sondaggi • Like,  retweet  e  sharedomenica 18 marzo 12
  75. 75. Links • Trackback • Motori  di  ricerca  e  directory • Citazioni  e  link • Referral  statsdomenica 18 marzo 12
  76. 76. Strumentidomenica 18 marzo 12
  77. 77. Le piattaformedomenica 18 marzo 12
  78. 78. Wordpress Quali usare?domenica 18 marzo 12
  79. 79. Wordpress Dalla nascita ad oggidomenica 18 marzo 12
  80. 80. ì Messi a confrontodomenica 18 marzo 12
  81. 81. Wordpress I più utilizzatidomenica 18 marzo 12
  82. 82. I blogger preferiscono...domenica 18 marzo 12
  83. 83. domenica 18 marzo 12 Confronto tra Wordpress e Blogger
  84. 84. Io vi consiglio Wordpressdomenica 18 marzo 12
  85. 85. Utilizzodomenica 18 marzo 12
  86. 86. Wordpressdomenica 18 marzo 12
  87. 87. Giuro. Wordpress non mi paga :)domenica 18 marzo 12
  88. 88. Concludendodomenica 18 marzo 12
  89. 89. Prima di pubblicare... ...controllate i contenuti ! • Verificare errori di scrittura (typo) • Verificate link e riferimenti a risorse (interne ed esterne) • Inserite immagini e didascalie • Verifica la presenza di metatag, keywords, description • Utilizzate i tag e le categorie in modo corretto • Impostate le URL dei vostri post in modo strutturatodomenica 18 marzo 12
  90. 90. Bloggare bene • Leggete molto ed informatevi • Mantenete il blog semplice e focalizzato • Dimostrate passione • Fate emergere la vostra autorevolezza • Gestite i commenti • Raccontare storie • Linkate e fatevi linkare • Siate presenti nel mondo reale • Controllate, verificate e misurate numeri e referrerdomenica 18 marzo 12
  91. 91. 10 Regole per il tuo blog 1. Scrivi bene, spesso, in modo preciso e accurato. 2. Scrivi solo di argomenti che conosci bene, diventa esperto in materia. 3. Commenta gli altri blog, crea una piccola comunità. Inserisci commenti pertinenti e ricchi di informazioni in blog che trattano gli stessi argomenti del tuo 4. Tieniti informato sulle principali novità della blogosfera, tieniti informato sui tuoi argomenti. Ti servirà a comprendere maggiormente i post scritti in altri blog, risparmiando tempo e scrivendo commenti più aderenti e convincenti. 5. Stabilisci un dialogo con i tuoi lettori, non forzare la mano, rispetta le opinioni altrui, stabilisci delle regole di gestione.. 6. Costruisci, verifica e difendi la tua reputazione online 7. Non scrivere post troppo lunghi. 8. Partecipa ai social-bookmarking, diffondi i tuoi contenuti su Facebook, Twitter, YouTube e sui principali siti di social-bookmarking, come Delicious, OkNotizie, Digg.com e StumbleUpon. 9. Iscriviti ai forum e gruppi di FB relativi al tuo argomento, partecipa alle discussioni calde. Impara, tieniti aggiornato, proponi spunti e se possibile inserisci nella firma il link al tuo blog. 10. Fai in modo che il blog sia pulito graficamente, semplice da consultare, con sezioni ben distinte e una navigazione intuitiva. Non mettere inutili suoni o musiche in sottofondo o script pesanti da scaricaredomenica 18 marzo 12
  92. 92. Riassumendo… • Per  o@enere  un  blog  di  successo,  è  necessario: – Definire  gli  obie=vi – Individuare  gli  interlocutori  ed  il  Ipo  di  conversazione – Proge@are  e  produrre  contenuI  interessanI  per  il   target  scelto – Definire  delle  policy  e  poliIche  di  gesIone  e   pubblicazione  anche  dei  contenuI – Conoscere  le  dinamiche  della  blogosfera  (neIque@e) – Leggere,  imparare  ed  osservare  gli  altri  blogdomenica 18 marzo 12
  93. 93. …ma  sopra@u@o Esser  veri,  trasparenI   e  trasme@ere  passionedomenica 18 marzo 12
  94. 94. Grazie. Fabio Lalli Blog: http://fabiolalli.com Twitter: @fabiolalli Skype: fabio.lalli E tutto il resto lo trovate in rete. 16/17 Marzo 2012 - Milano Business School Nuove professioni digitali Il Sole 24 Oredomenica 18 marzo 12

×