SlideShare a Scribd company logo
1 of 5
Download to read offline
G G G 24 FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006
PERCORSI
isseminate nel territorio della Serenissima, co-
struite per alcune delle più potenti famiglie ve-
neziane le ville del Palladio sono universalmente
considerate un simbolo di raffinatezza e buon gusto. Le
facciate, che riprendono spesso motivi dell’architettura classi-
ca greco-romana, costituiscono un vero miracolo di equilibrio, per la
sapiente composizione di elementi diversi.
Il grande valore estetico, tuttavia, non è mai fine a se stesso, ma sem-
pre collegabile a un significato simbolico preciso, legato a agli scopi
per cui le ville furono costruite.
Ne abbiamo scelte alcune tra le più belle, proprio per evidenziare co-
me il genio del Palladio sia riuscito a rispondere alle esigenze prati-
che del committente, ottenendo comunque un risultato estetico im-
pareggiabile.
Un breve tour che, natural-
mente, non può che essere un
invito a programmare una vi-
sita a questi capolavori.
D
Il genio raffinato
del PALLADIO
1. Villa Pisani di Bagnolo
2. Villa Pisani di Montagnana
3. Villa Badoer di Fratta Polesine
4. Villa Foscari detta La Malcontenta
5. Villa Serego di Santa Sofia
6. Villa Almerico detta la Rotonda
Venezia
Treviso
Vicenza
Padova
Rovigo
1
2
3
4
5
6
FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006 25 G G G
di Emanuela Chiesa
Q Nella facciata di questa villa
che appartiene al primo periodo della
produzione palladiana si coglie una delle
finalità tipiche di queste costruzioni, ossia
realizzare una dimora di grande eleganza
e al tempo stesso organizzare
razionalmente gli edifici
della proprietà agricola.
La villa fu costruita per la famiglia dei
Pisani, appartenente all’aristocrazia
veneziana e dà un nuovo ordine a edifici
Villa Serego di Santa Sofia
Q Da notare in questo particolare della facciata della villa
Serego di Santa Sofia il materiale utilizzato per costruire
le grandi colonne doriche in facciata. Si tratta di blocchi di
pietra calcarea provenienti dalle cave dei proprietari.
I blocchi appena sbozzati e sovrapposti in pile irregolari
e la dimensione gigantesca delle colonne creano
un’impressione di grande forza.
presistenti (stalle, barchesse e colombare)
tipici della villa quattrocentesca. Per dare
maggiore risalto alla costruzione Palladio
la realizzò su un alto basamento, come
un tempio romano.
ddii BBaaggnnoolloo
VViillllaa PPiissaannii
G G G 26 FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006
PERCORSI
ddii MMoonnttaaggnnaannaa
VViillllaa PPiissaannii
ddii FFrraattttaa PPoolleessiinnee
VViillllaa BBaaddooeerr
Q In questa dimora realizzata per
Francesco Pisani, l’aspetto agricolo viene
completamente accantonato. È una delle
poche ville costruite su due piani, con un
aspetto simile a quello di un palazzo di
città. Di estrema raffinatezza la soluzione
scelta per la facciata, prevede un doppio
ordine di semicolonne e un doppio
loggiato coronato da timpani. Il tutto
circondato da un fregio dorico continuo
su una tessitura di intonaco bianco a
bugne graffite.
Q Posta al centro di una vasta
proprietà agricola, questa
villa doveva assolvere le
funzioni pratiche legate alla
conduzione della vita
agricola, ma anche dare il
segno della presenza della
nobile famiglia veneziana dei
Badoer. Il corpo della casa
padronale sorge su un alto
basamento e Palladio ha
posto in facciata una
scenografica scalinata con
diverse rampe, che riprende il
modello antico del tempio a
terrazze. Un ordine di
colonne ionico conferisce
carattere di grande nobiltà
all’ingresso principale e tutto
il disegno della facciata
sembra pensato per
focalizzare l’attenzione sul
grande frontone triangolare,
al centro del quale è posto lo
stemma di famiglia.
FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006 27 G G G
ddeettttaa
LLaa MMaallccoonntteennttaa
VViillllaa FFoossccaarrii
Q Una delle più celebri ville palladiane,
fu costruita lungo il fiume Brenta,
con la sola funzione di residenza di
campagna, facilmente raggiungibile in barca
dal centro di Venezia.
Costruita per una delle famiglie più potenti
della Serenissima, la villa ha un carattere
maestoso, accentuato dalle soluzioni scelte
per la facciata.
Le scenografiche rampe d’accesso disegnano
un percorso quasi cerimoniale per il
visitatore, che viene accolto dal padrone
di casa al centro del pronao. Una
notazione particolare: questa villa mostra
la capacità del Palladio di ottenere effetti
monumentali con materiali poveri, come
mattoni e intonaco. Il degrado dei
materiali, infatti, mette in luce come tutta
la villa sia stata realizzata in mattoni,
comprese le colonne, a parte basamenti e
capitelli. Un intonaco marmorino simula
un paramento lapideo a bugnato gentile.
G G G 28 FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006
PERCORSI
Q Per concludere questo breve
viaggio nel mondo incantato
delle ville palladiane non
poteva mancare una menzione
della più celebre di queste
costruzioni.
Nel progetto di questa villa
Palladio utilizza il rapporto
tra cubo e sfera cercando
le proporzioni perfette, tanto
che gli studiosi la definiscono
quasi una villa-tempio. Una
sorta di monumento che
Palladio ha costruito
al proprio genio.
VViillllaa AAllmmeerriiccoo
ddeettttaa llaa RRoottoonnddaa

More Related Content

What's hot (20)

Gita in umbria
Gita in umbriaGita in umbria
Gita in umbria
 
Umbria
UmbriaUmbria
Umbria
 
Arte romanica
Arte romanicaArte romanica
Arte romanica
 
Assisi da s.francesco a s. chiara
Assisi da s.francesco a s. chiaraAssisi da s.francesco a s. chiara
Assisi da s.francesco a s. chiara
 
Piazze e fontane
Piazze e fontanePiazze e fontane
Piazze e fontane
 
Rep. ceca turismo
Rep. ceca turismoRep. ceca turismo
Rep. ceca turismo
 
Rep. ceca turismo
Rep. ceca turismoRep. ceca turismo
Rep. ceca turismo
 
Veneto turismo
Veneto turismoVeneto turismo
Veneto turismo
 
Romanico in Sardegna
Romanico in SardegnaRomanico in Sardegna
Romanico in Sardegna
 
La reggia di caserta
La reggia di casertaLa reggia di caserta
La reggia di caserta
 
Toscana turismo
Toscana turismoToscana turismo
Toscana turismo
 
Stile Gotico
Stile GoticoStile Gotico
Stile Gotico
 
Guida di monza italiano
Guida di monza italiano Guida di monza italiano
Guida di monza italiano
 
Piazze e fontane
Piazze e fontanePiazze e fontane
Piazze e fontane
 
Austria turismo
Austria turismoAustria turismo
Austria turismo
 
Arte romana
Arte romanaArte romana
Arte romana
 
Basilica di Sant'Ambrogio
Basilica di Sant'AmbrogioBasilica di Sant'Ambrogio
Basilica di Sant'Ambrogio
 
Benvenuti a roma
Benvenuti a romaBenvenuti a roma
Benvenuti a roma
 
Oriago e Borbiago
Oriago e BorbiagoOriago e Borbiago
Oriago e Borbiago
 
La Seriola
La SeriolaLa Seriola
La Seriola
 

Similar to Ville palladiane

Graticolato romano seconda parte
Graticolato romano seconda parteGraticolato romano seconda parte
Graticolato romano seconda partemara
 
A tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per me
A tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per meA tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per me
A tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per meIl Veneto Per me
 
Focaccia di recco
Focaccia di reccoFocaccia di recco
Focaccia di reccoLiForYou
 
Borghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_veronaBorghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_veronaCavallo-Pazzo
 
Borghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_veronaBorghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_veronaCavallo-Pazzo
 
Al castello carlo v
Al castello carlo vAl castello carlo v
Al castello carlo vmonti1
 
Fiesso d'Artico
Fiesso d'ArticoFiesso d'Artico
Fiesso d'Articomara
 
Pellegrinaggio - Subiaco - San Benedetto
Pellegrinaggio - Subiaco - San BenedettoPellegrinaggio - Subiaco - San Benedetto
Pellegrinaggio - Subiaco - San Benedettoneple
 
Mira e le sue ville
Mira e le sue villeMira e le sue ville
Mira e le sue villemara
 
Ud a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscana
Ud a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscanaUd a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscana
Ud a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscanaNektaria Giannaraki
 
Ville della Brianza
Ville della BrianzaVille della Brianza
Ville della Brianzavorrei
 

Similar to Ville palladiane (20)

Balconi siciliani
Balconi sicilianiBalconi siciliani
Balconi siciliani
 
Graticolato romano seconda parte
Graticolato romano seconda parteGraticolato romano seconda parte
Graticolato romano seconda parte
 
Veneto turismo 1
Veneto turismo 1Veneto turismo 1
Veneto turismo 1
 
Ppt la città e il mare
Ppt la città e il marePpt la città e il mare
Ppt la città e il mare
 
Visita al Palazzo dell'Acquedotto di Bari
Visita al Palazzo dell'Acquedotto di BariVisita al Palazzo dell'Acquedotto di Bari
Visita al Palazzo dell'Acquedotto di Bari
 
Pieghevole web
Pieghevole webPieghevole web
Pieghevole web
 
A tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per me
A tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per meA tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per me
A tasty slice of Veneto - Concorso Il Veneto per me
 
Visita a casertavecchia
Visita a casertavecchiaVisita a casertavecchia
Visita a casertavecchia
 
Sulle orme del castello perduto
Sulle orme del castello perdutoSulle orme del castello perduto
Sulle orme del castello perduto
 
Focaccia di recco
Focaccia di reccoFocaccia di recco
Focaccia di recco
 
Borghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_veronaBorghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_verona
 
Borghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_veronaBorghi & castelli_tra-padova_&_verona
Borghi & castelli_tra-padova_&_verona
 
Al castello carlo v
Al castello carlo vAl castello carlo v
Al castello carlo v
 
Fiesso d'Artico
Fiesso d'ArticoFiesso d'Artico
Fiesso d'Artico
 
Pellegrinaggio - Subiaco - San Benedetto
Pellegrinaggio - Subiaco - San BenedettoPellegrinaggio - Subiaco - San Benedetto
Pellegrinaggio - Subiaco - San Benedetto
 
Mira e le sue ville
Mira e le sue villeMira e le sue ville
Mira e le sue ville
 
Ud a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscana
Ud a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscanaUd a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscana
Ud a 4 giannaraki-monaco-alla-scoperta-della-toscana
 
Ville della Brianza
Ville della BrianzaVille della Brianza
Ville della Brianza
 
Comune di Azzate (VA)
Comune di Azzate (VA)Comune di Azzate (VA)
Comune di Azzate (VA)
 
Il Palazzo del Duca
Il Palazzo del DucaIl Palazzo del Duca
Il Palazzo del Duca
 

More from Fabio Carria

The best progetti 2013 ville&casali
The best progetti 2013 ville&casaliThe best progetti 2013 ville&casali
The best progetti 2013 ville&casaliFabio Carria
 
Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010
Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010
Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010Fabio Carria
 
Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali n.8-2010
Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali   n.8-2010Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali   n.8-2010
Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali n.8-2010Fabio Carria
 
Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002
Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002  Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002
Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002 Fabio Carria
 
Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009
Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009
Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009Fabio Carria
 
Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008
Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008
Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008Fabio Carria
 
Un caso di studio a Milano
Un caso di studio a MilanoUn caso di studio a Milano
Un caso di studio a MilanoFabio Carria
 
Klinker e tesserine .
Klinker e tesserine . Klinker e tesserine .
Klinker e tesserine . Fabio Carria
 
Ricostruire i ferri battuti con le resine
Ricostruire i ferri battuti con le resineRicostruire i ferri battuti con le resine
Ricostruire i ferri battuti con le resineFabio Carria
 
Ferri battuti in facciata
Ferri battuti in facciataFerri battuti in facciata
Ferri battuti in facciataFabio Carria
 
Ripristino del cls 2
Ripristino del cls 2Ripristino del cls 2
Ripristino del cls 2Fabio Carria
 
Ripristino del cls 1
Ripristino del cls 1Ripristino del cls 1
Ripristino del cls 1Fabio Carria
 
Facciate a pan de bois
Facciate a pan de boisFacciate a pan de bois
Facciate a pan de boisFabio Carria
 
Ceramica in facciata
Ceramica in facciataCeramica in facciata
Ceramica in facciataFabio Carria
 
Intonaco in facciata
Intonaco in facciataIntonaco in facciata
Intonaco in facciataFabio Carria
 

More from Fabio Carria (20)

The best progetti 2013 ville&casali
The best progetti 2013 ville&casaliThe best progetti 2013 ville&casali
The best progetti 2013 ville&casali
 
Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010
Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010
Rustico romantico - estratto da Ville&Casali n.7 2010
 
Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali n.8-2010
Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali   n.8-2010Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali   n.8-2010
Come rinasce una cascina - estratto da Ville&casali n.8-2010
 
Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002
Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002  Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002
Due casette nel bosco - estratto da Casa&Giardino n.1-2002
 
Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009
Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009
Villa su vari livelli - estratto da Riabita n.3 2009
 
Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008
Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008
Villa sul lago - estratto da Casa&Giardino n.4 2008
 
Un caso di studio a Milano
Un caso di studio a MilanoUn caso di studio a Milano
Un caso di studio a Milano
 
Klinker e tesserine .
Klinker e tesserine . Klinker e tesserine .
Klinker e tesserine .
 
Ricostruire i ferri battuti con le resine
Ricostruire i ferri battuti con le resineRicostruire i ferri battuti con le resine
Ricostruire i ferri battuti con le resine
 
Ferri battuti in facciata
Ferri battuti in facciataFerri battuti in facciata
Ferri battuti in facciata
 
Ripristino del cls 2
Ripristino del cls 2Ripristino del cls 2
Ripristino del cls 2
 
Ripristino del cls 1
Ripristino del cls 1Ripristino del cls 1
Ripristino del cls 1
 
Facciate a pan de bois
Facciate a pan de boisFacciate a pan de bois
Facciate a pan de bois
 
Ceramica in facciata
Ceramica in facciataCeramica in facciata
Ceramica in facciata
 
La manutenzione
La manutenzioneLa manutenzione
La manutenzione
 
Intonaco in facciata
Intonaco in facciataIntonaco in facciata
Intonaco in facciata
 
Case a ballatoio
Case a ballatoioCase a ballatoio
Case a ballatoio
 
Portoni e androni
Portoni e androniPortoni e androni
Portoni e androni
 
La cascina
La cascinaLa cascina
La cascina
 
Libety a milano
Libety a milanoLibety a milano
Libety a milano
 

Ville palladiane

  • 1. G G G 24 FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006 PERCORSI isseminate nel territorio della Serenissima, co- struite per alcune delle più potenti famiglie ve- neziane le ville del Palladio sono universalmente considerate un simbolo di raffinatezza e buon gusto. Le facciate, che riprendono spesso motivi dell’architettura classi- ca greco-romana, costituiscono un vero miracolo di equilibrio, per la sapiente composizione di elementi diversi. Il grande valore estetico, tuttavia, non è mai fine a se stesso, ma sem- pre collegabile a un significato simbolico preciso, legato a agli scopi per cui le ville furono costruite. Ne abbiamo scelte alcune tra le più belle, proprio per evidenziare co- me il genio del Palladio sia riuscito a rispondere alle esigenze prati- che del committente, ottenendo comunque un risultato estetico im- pareggiabile. Un breve tour che, natural- mente, non può che essere un invito a programmare una vi- sita a questi capolavori. D Il genio raffinato del PALLADIO 1. Villa Pisani di Bagnolo 2. Villa Pisani di Montagnana 3. Villa Badoer di Fratta Polesine 4. Villa Foscari detta La Malcontenta 5. Villa Serego di Santa Sofia 6. Villa Almerico detta la Rotonda Venezia Treviso Vicenza Padova Rovigo 1 2 3 4 5 6
  • 2. FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006 25 G G G di Emanuela Chiesa Q Nella facciata di questa villa che appartiene al primo periodo della produzione palladiana si coglie una delle finalità tipiche di queste costruzioni, ossia realizzare una dimora di grande eleganza e al tempo stesso organizzare razionalmente gli edifici della proprietà agricola. La villa fu costruita per la famiglia dei Pisani, appartenente all’aristocrazia veneziana e dà un nuovo ordine a edifici Villa Serego di Santa Sofia Q Da notare in questo particolare della facciata della villa Serego di Santa Sofia il materiale utilizzato per costruire le grandi colonne doriche in facciata. Si tratta di blocchi di pietra calcarea provenienti dalle cave dei proprietari. I blocchi appena sbozzati e sovrapposti in pile irregolari e la dimensione gigantesca delle colonne creano un’impressione di grande forza. presistenti (stalle, barchesse e colombare) tipici della villa quattrocentesca. Per dare maggiore risalto alla costruzione Palladio la realizzò su un alto basamento, come un tempio romano. ddii BBaaggnnoolloo VViillllaa PPiissaannii
  • 3. G G G 26 FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006 PERCORSI ddii MMoonnttaaggnnaannaa VViillllaa PPiissaannii ddii FFrraattttaa PPoolleessiinnee VViillllaa BBaaddooeerr Q In questa dimora realizzata per Francesco Pisani, l’aspetto agricolo viene completamente accantonato. È una delle poche ville costruite su due piani, con un aspetto simile a quello di un palazzo di città. Di estrema raffinatezza la soluzione scelta per la facciata, prevede un doppio ordine di semicolonne e un doppio loggiato coronato da timpani. Il tutto circondato da un fregio dorico continuo su una tessitura di intonaco bianco a bugne graffite. Q Posta al centro di una vasta proprietà agricola, questa villa doveva assolvere le funzioni pratiche legate alla conduzione della vita agricola, ma anche dare il segno della presenza della nobile famiglia veneziana dei Badoer. Il corpo della casa padronale sorge su un alto basamento e Palladio ha posto in facciata una scenografica scalinata con diverse rampe, che riprende il modello antico del tempio a terrazze. Un ordine di colonne ionico conferisce carattere di grande nobiltà all’ingresso principale e tutto il disegno della facciata sembra pensato per focalizzare l’attenzione sul grande frontone triangolare, al centro del quale è posto lo stemma di famiglia.
  • 4. FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006 27 G G G ddeettttaa LLaa MMaallccoonntteennttaa VViillllaa FFoossccaarrii Q Una delle più celebri ville palladiane, fu costruita lungo il fiume Brenta, con la sola funzione di residenza di campagna, facilmente raggiungibile in barca dal centro di Venezia. Costruita per una delle famiglie più potenti della Serenissima, la villa ha un carattere maestoso, accentuato dalle soluzioni scelte per la facciata. Le scenografiche rampe d’accesso disegnano un percorso quasi cerimoniale per il visitatore, che viene accolto dal padrone di casa al centro del pronao. Una notazione particolare: questa villa mostra la capacità del Palladio di ottenere effetti monumentali con materiali poveri, come mattoni e intonaco. Il degrado dei materiali, infatti, mette in luce come tutta la villa sia stata realizzata in mattoni, comprese le colonne, a parte basamenti e capitelli. Un intonaco marmorino simula un paramento lapideo a bugnato gentile.
  • 5. G G G 28 FACCIATE M&T gennaio·aprile 2006 PERCORSI Q Per concludere questo breve viaggio nel mondo incantato delle ville palladiane non poteva mancare una menzione della più celebre di queste costruzioni. Nel progetto di questa villa Palladio utilizza il rapporto tra cubo e sfera cercando le proporzioni perfette, tanto che gli studiosi la definiscono quasi una villa-tempio. Una sorta di monumento che Palladio ha costruito al proprio genio. VViillllaa AAllmmeerriiccoo ddeettttaa llaa RRoottoonnddaa