WWW.OHCHEBELCASTELLO.COM         t     OHCHEBELCASTELLOWWW.FACEBOOK.COM / OHCHEBELCASTELLO                                ...
Modelli di                 Risorse        Dove        Siamo                     Riferimento                Umane          ...
AL CENTRO DI TUTTO:                                                                                                       ...
ENGLISH                                                                                         OH                        ...
ARTS                                                                       OHLAB                        I LABORATORI      ...
MUSIC                                                                       OH                                            ...
GNAMMY!I menù quotidiani pensati per l’alimentazionedel tuo bambino. A tavola con allegria.      Menù Settimana n°1Lunedì ...
REGOLAMENTOIdentità della Scuola          Finalità e Carattere                 Calendario, Orari e                   Iscri...
OH CHE BELCASTELLO
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

OCBC Brochure

818 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
818
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

OCBC Brochure

  1. 1. WWW.OHCHEBELCASTELLO.COM t OHCHEBELCASTELLOWWW.FACEBOOK.COM / OHCHEBELCASTELLO f OH CHE BEL CASTELLO SCUOLA PER L INFANZIA VIA ENRICO FERMI, 91 | VILLARICCA [NAPOLI]
  2. 2. Modelli di Risorse Dove Siamo Riferimento Umane GIOCARE, STIMOLARE,É un edificio inseritoin una ampissimastruttura recintata, congrandi spazi aperti, emolto verde.La scuola è facilmenteraggiungibile anche La Comunità Educante, si ispira ai modelli che hanno segnato la storia della Pedagogia (Montessori, Agazzi, ecc). Vede nel Le insegnanti della Scuola dell’infanzia hanno evidenziato delle linee metodologiche comuni, al fine di costruire nel tempo EDUCARE. La Nostradai comuni limitrofi, bambino il soggetto un percorso di “Mission”poiché si trova a 50 attivo, “costruttore” crescita professionale Il fine principale della Scuola dell’Infanzia è l’educazione umana del bambino, lamt dalla rotonda di della sua conoscenza, declinato nelle attività realizzazione della sua personalità.
 La scuola intende perciò:Villaricca vicino la inserito nella realtà educative. Traendo • favorire il percorso formativo di ogni bambino inteso come possibilità di esprimereCircumvallazione che lo circonda spunto dai bisogni le proprie potenzialità nei campi affettivo, relazionale ed intellettivo;Esterna. (Piaget, Vygotskij, del bambino sono promuovere lo sviluppo dell’identità, della relazione, dell’interazione e della Bruner). stati focalizzati alcuni cooperazione all’interno del gruppo classe creando un favorevole contesto di Il bambino è elementi metodologici apprendimento;Via Enrico Fermi, 91 mediatore attivo, un di maggioreCAP 80010 elaboratore, delle importanza. • valorizzare l’originalità e la diversità di ciascuno;Villaricca (NA) sollecitazioni di vario • considerare l’esistenza dell’uomo nella sua vocazione trascendentale originaria. tipo (matematico, • allenare a guardare la realtà; linguistico, spaziale, • insegnare a vivere senza nella legalità, nel rispetto per il prossimo, nel senso civico;Telefono musicale, artistico) Organizzazione provenienti • coltivare nei bambini: l’intelligenza; la coscienza morale; il valore della libertà; il dall’ambiente (input) La scuola assicura senso della giustizia; il senso della convivenza sociale;08118961066 corsi scolastici Per ogni bambino o bambina, la scuola dell’infanzia si pone la finalità di promuovere e i comportamenti3463003878 posti in essere completi (per bambini lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza, della cittadinanza.
 dall’organismo dai tre ai sei anni). Sviluppare l’identità significa imparare a stare bene e a sentirsi sicuri nell’affrontare Date e stesso (output). Egli Può accogliere i nuove esperienze in un ambiente sociale allargato. Imparare a conoscersi e a sentirsi riconosciuti come persona unica e irripetibile, vuol dire anche sperimentare diversi è in grado di auto- bambini nati da Orari modificarsi in modo gennaio ad aprile ruoli e diverse forme di identità: figlio, alunno, compagno, maschio o femmina, più significativo di 2010 in presenza abitante di un territorio, appartenente a una comunità.
Sviluppare l’autonomiaLa scuola è aperta quanto comunemente di disponibilità di comporta l’acquisizione della capacità di interpretare e governare il proprio corpo;dal 3 Settembre al si creda (Feuerstein, posti secondo le partecipare alle attività nei diversi contesti; avere fiducia in sé e fidarsi degli altri;29 Giugno e rispetta Maslov, Rogers).
La ultime disposizioni realizzare le proprie attività senza scoraggiarsi; provare piacere nel fare da sé e saperle festività cristiane e Comunità Educante ministeriali.
Il chiedere aiuto; esprimere con diversi linguaggi i sentimenti e le emozioni; esplorare laistituzionali. vede nella capacità calendario scolastico realtà e comprendere le regole della vita quotidiana; partecipare alle negoziazioni eSono previsti anche di ascolto attivo segue le direttive alle decisioni motivando le proprie opinioni, le proprie scelte e i propri comportamenti;corsi estivi. uno degli strumenti del ministero della assumere atteggiamenti sempre più responsabili.
Sviluppare la competenza significaOrario prolungato a più efficaci per la Pubblica Istruzione. imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione erichiesta. crescita, l’aiuto, la l’esercizio al confronto; descrivere la propria esperienza e tradurla in tracce personali motivazione, la stima e condivise, rievocando, narrando e rappresentando fatti significativi; sviluppareL’orario di di sé del bambino l’attitudine a fare domande, riflettere, negoziare i significati. Sviluppare il sensofunzionamento della (Gordon, Buber). della cittadinanza significa scoprire gli altri, i loro bisogni e la necessità di gestirescuola dell’infanzia è i contrasti attraverso regole condivise, che si definiscono attraverso le relazioni, ildalle ore 7.30 alle ore dialogo, l’espressione del proprio pensiero, l’attenzione al punto di vista dell’altro, il16 (8 ore e 1/2). primo riconoscimento dei diritti e dei doveri; significa porre le fondamenta di un abitoL’ingresso dei bambini democratico, eticamente orientato, aperto al futuro e rispettoso del rapporto uomo-è consentito entro le natura.9.30. OHWWW.OHCHEBELCASTELLO.COM CHE BEL CASTELLO
  3. 3. AL CENTRO DI TUTTO: Gli Spazi Rapporto Gli Obiettivi di Gioco Scuola-FamigliaIL TUO BAMBINO. La scuola si propone di essere: • Luogo di vita del bambino; Lo spazio interno è così suddiviso: • Sala Reception; Frequenti contatti con la famiglia, per promuovere la vita e le attività della scuola; Incontri tra genitori ed • Luogo di arricchimento • Sala Armadietti, per L’idea di bambino personale, diverso e il cambio dei bambini esperti su tematiche complementare rispetto etiche, pedagogicheI bambini rimangono i protagonisti primari del cammino culturale e a quello familiare; • Disimpegno e formative;formativo. Sono il fulcro della Comunità Scolastica ed il centro della • Termine di confronto e • N° 3 Aule Momenti comunitari disua azione educativa. I bambini nascono con una grande capacità sperienziale; • Aula polifunzionale festa, di conoscenzache permette loro di esplorare, discriminare, interpretare la realtà, sono • Opportunità per una e di partecipazione.protagonisti attivi della propria crescita e del proprio sviluppo, curiosi verso progressiva autonomia • Bagno del Il dialogo con gli intellettuale e sociale; personale altri genitori e con iil mondo delle cose, diventano soggetti competenti, non solo fruitori, maattori di ogni esperienza. Crediamo fermamente che il bambino impari • Luogo di gioco; • Anti Bagno bambini docenti favorisce lausando tutti i suoi sensi e apprenda solo facendo e “lavorando”. In tal • Luogo di formazione • Bagno Bambine conoscenza reciproca comunitaria in continuità e del proprio figlio. Ilmodo la Scuola dell’Infanzia diventa: sia con gli asili nido che • Bagno Bambini mettere in comune le• la scuola dove lo star bene del bambino si accompagna allo star bene con le scuole primarie • Bagno disabili difficoltà, le ansie, ledell’insegnante che può coniugare professionalità, competenze e fantasia; limitrofe; speranze, le modalità La scuola è di soluzioni educative,• la scuola in cui non esiste il bambino più bravo, ma esistono bambini che La scuola dell’infanzia, circondata da uno crea un mutuoinsieme si avviano a percorrere quell’itinerario che giorno dopo giorno li rapportandosi spazio asfaltato, servizio di formazioneporterà a diventare “grandi” costantemente all’opera intervallato da aiuole permanente degli• la scuola dove tutte le componenti dell’azione educativa concorrono ad svolta dalle famiglie, con fiori e piante, adulti al difficileun obiettivo comune, ricavando ciascuno il proprio ambito, senza invadere rappresenta un luogo nel giardino ci sono compito di genitore. educativo intenzionale di alberi ad alto fusto;spazi altrui; Il giardino viene particolare importanza,• una scuola dove il “giudicare” lascia posto al “comprendere”. in cui i bambini utilizzato quando il realizzano una parte tempo lo consente. Le Sezioni sostanziale della propria IL GIARDINO
: Attività di gioco in Struttura della Giornata Scolastica relazione con il mondo. Ambiente natura, giochi di movimento piccolo gruppo. Va anzitutto consideratoore 08,00 – 08,30: Pre-scuola: una insegnante a turno accoglie i bambini in Sezione che non ci troviamo all’aperto Gioco libero e(previa documentazione orario di lavoro di entrambi i genitori)
 in presenza di una Spazio orto recintato guidato, travestimenti. sola infanzia: ci sono La strutturazione Canto, autonomia,Attività in Sezione
 gioco - dramma diversità nei bambini degli spazi ha unore 08,30 – 09,00: Accoglienza ruolo importante per in termini di curiosità, Attività Motoriaore 09,00 – 10,30: Appello, giochi a tavolino, giochi di movimento, attività di recupero cui deve rispondere Giochi motori, giochi di livelli di sviluppo eper alcuni bambini in difficoltà, consumo della frutta di maturazione. Ne a scelte educative e di grande gruppo,ore 10,30 – 11,45: Attività di gruppo per fasce d’età – laboratori inglese, musica, arte, deriva l’esigenza di didattiche ben precise giochi della tradizionea giorni alterni un’interpretazione e pertanto deve popolareore 11,45 – 13,00: Preparativi per il pranzo, pranzo, cura della persona in sala igienica
 personalizzata della soddisfare
 Le Sale Igienicheore 13,00 – 13,45: Giochi liberi in giardino o in sezione vita infantile, di ogni • bisogno di sicurezza Uso quotidiano deiore 13,45 – 15,20: Cura della persona: uso della sala igienica. Riposo pomeridiano bambino, del suo nei vissuti affettivi
 servizi igienici perore 15,20 – 15,40: Merenda e preparativi per l’uscita
 bisogno di essere • bisogno di conoscenza rinforzare promuovere accolto e riconosciuto, l’autonomia, giochiore 15,40– 16,00: Uscita dei bambini, gli insegnati attendo l’arrivo dei genitori delle sue peculiari • bisogno di movimento
 d’acquadopo le ore16,00: Post scuola, per chi ne ha fatto richiesta servizio trasporto scolastico possibilità di sviluppo. OHWWW.OHCHEBELCASTELLO.COM CHE BEL CASTELLO
  4. 4. ENGLISH OH CHE BELLABIn partnership con Hocus & Lotus. I LABORATORI OH CHE BEL CASTELLO CASTELLOI dinocroc che insegnano l’inglese ai bambini.Il Format Narrativo è un analogo ai processi complicità che motivi ilmodello psicolinguistico di acquisizione del desiderio comunicativo.per l’insegnamento delle linguaggio. Il bambino Il bambino inizialingue ai bambini della inizia a conoscere il a parlare perchéscuola dell’Infanzia, mondo ed impara a vuole essere capitoprimaria e del Nido. parlare all’interno di e comunicare con laSviluppato alla esperienze di carattere persona con la quale‘Sapienza’ Università ripetitivo è stata instauratadi Roma dalla Prof. condivise con l’adulto; un’interazione affettiva;ssa Traute Taeschner format sono appunto questo avviene perall’interno di diversi quei «vissuti» che madre la prima lingua eProgetti Europei e bambino condividono analogamente deveSocrates Lingua, quotidianamente, avvenire per la linguaè stato verificato come per esempio, straniera.sperimentalmente con ai primi stadi evolutivi: 3. Porre lasuccesso in più di 120 la poppata, il cambio comunicazione umana,Scuole dell’Infanzia pannolini, il bagnetto nelle sue modalitàed Primarie italiane e così via. In tale linguistiche, al centroed europee ed è contesto, significativo dell’insegnamento/attualmente utilizzato da sul piano emozionale e apprendimento dellapiù di 4.000 insegnanti affettivo, si sviluppa la nuova lingua.in tutta Europa. Vincitore comunicazione, verbale La realizzazione teatraledell’ oro al Festival e non. di storie, con il supportoper il Programma di 2. Realizzare tecniche della gestualità, dellaEducazione Permanentea Berlino 2007, questo di insegnamento di carattere operativo mimica, permette che il significato delle parole I NOSTRI BAMBINI PARLERANNOprogetto educativo e interattivo, coerenti e delle frasi vengavede coinvolta la Rai ela Provincia di Bolzano con i processi di acquisizione del appreso attraverso un lavoro attivo, ove l’azione INGLESE MEGLIO DELLA REGINA.per la produzione dei linguaggio. Premessa scenica dà senso almateriali didattici ad per l’insegnamento/ suono delle parole e laesso collegato. apprendimento della nuova lingua diventaEsso si basa su tre lingua è creare una concretamente linguaconcetti fondamentali: condizione ambientale veicolare.1. Apprendere la lingua favorevole, denotata dastraniera in modo un rapporto affettivo e di
  5. 5. ARTS OHLAB I LABORATORI OH CHE BEL CASTELLOIn partnership con l’associazione Quel Filo Blu. CHE BEL CASTELLOL’arte stimola la mente!L’arte è un loro stati Fare arte aiutapotenziale d’animo, i loro il bambinocomunicativo sentimenti e innanzitutto adcapace di agire l’arte trova accrescere lein forma forte nell’infanzia proprie capacitàe dinamica sul un pubblico disegnative elivello emotivo particolarmente manipolative,e sensoriale sensibile, ma anche adi ciscuno di perche libero da rielaborare ideenoi. L’ingresso stereotipi. ed esprimerlenel mondo Il laboratorio liberamente.della scuola mira ad La creatività èpermmette avvicinare i importante eall’opera d’arte bambini al preziosa perdi non rimanere mondo dell’arte, la formazionechiusa nella sua attraverso della propriacornice, ma di attività personalità eessere un punto pittoriche e offre un mezzodi partenza di plastiche. per comunicareun percorso le propriedidattico. emozioni.Come i grandiartisti, i bambinisentono ilbisogno dirappresentaregraficamente i GLI ARTISTI DEL FUTURO SONO QUI.
  6. 6. MUSIC OH CHE BELLAB CASTELLO I LABORATORI OH CHE BEL CASTELLOIn partnership con l’associazione Illimitarte.La buona musica sin da bambini.La musica ed è traducibile Le risorse messeper l’infanzia è in : “Opera per la a disposizioneattuabile solo in scuola di Orff”- è dei bambini sonocampo ludico, una metodologia professionistiun terreno che pedagogica per diplomati alsfutta il anale l’educazione alla conservatoriocomunicativo musica. esperto inpiù sviluppato La nostra metodologiain ambiente proposta se Orff-Schulwerkinfantile; infatti, il ne avvarrà presso l’OSI digioco è il mezzo adottandone Roma.principale di alcuni principi A fine annoconoscenza di fondamentali: oltre ad unaun bambino; relazione finaleciononostante , il • Il Fare per ogni singologioco non deve musica come bambino, verràessere diventare esperienza di prodotto un DVDl’obbiettivo ma apprendimento contenete videosolo il mezzo e foto comecon il quale • Una graduale testimonianzaavvicinarci ai difficoltà delle diretta ebambini per proposte concreta dientrare nel loro quanto svolto.mondo. • La ripetizioneL’Orff- dei repertori perShuulwerk – del l’acquisizione E SE I TUOI BAMBINI FOSSERO DEIcompositore mnemonica deglitedesco Carl stessiOrff, deriva dalle TALENTI DELLA MUSICA?parole tedescheschule (scuola)e werk (opera)
  7. 7. GNAMMY!I menù quotidiani pensati per l’alimentazionedel tuo bambino. A tavola con allegria. Menù Settimana n°1Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Il Menù dei Piccoli La Pasta Buona Buona! Pasta Pasta Pasta Pasta Pasta con al con al con Patate Sugo Lenticchie Sugo Fagioli Il Secondo Piatto Sfizioso! Prosciutto Cotoletta Bastoncini Polpette Prosciutto con di Pollo con con al conGalbanino Patatine Mais Sugo Mozzarella Menù Settimana n°2Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì La Pasta Buona Buona! Pasta Pasta Pasta Pasta Pasta con al con al con Patate Sugo Lenticchie Sugo Fagioli OH Il Secondo Piatto Sfizioso! CHE BELFunny Fish Cotoletta Crocchette Polpette Prosciutto CASTELLO con di Carne con di Pollo con al con Carote Patatine Patate Sugo Mozzarella
  8. 8. REGOLAMENTOIdentità della Scuola Finalità e Carattere Calendario, Orari e Iscrizioni Criteri di Ammissione Rette di Assenze Organico della Scuola della Scuola Funzionamento FrequenzaLa Scuola dell’Infanzia La Scuola dell’Infanzia, in La Scuola Materna funziona da Le assenze del bambino, per La Scuola dell’infanzia dispone Possono essere iscritti i Nell’ammissione alla frequenza I criteri di determinazione delle qualsiasi motivo, sono così del personale: Coordinatore,“Oh Che Bel Castello” è armonia con la finalità e gli settembre a giugno, tutti i giorni bambini che compiano i tre vengono stabiliti i seguenti rette e della quota di iscrizionenata come espressione aspetti che la caratterizzano feriali dell’anno, dal lunedì al regolamentate: Personale insegnante e anni nell’anno solare.
Come criteri di precedenza: sono decisi ogni anno dal ausiliario provvisto dei requisitidella comunità che e che vengono esplicitati nel venerdì compresi, comunque previsto dalla Legge Comitato di Gestione. 
ha inteso assumersi “Progetto Educativo” e nel secondo il calendario fissato a) assenze per di legge necessari per le n°53/2003, la Direzione della • bambini provenienti dal Nido Al momento dell’iscrizione motivi di famiglia: attività che svolge, in base allaspontaneamente Piano dell’Offerta Formativa: annualmente dalla Scuola in Scuola può accogliere anche che compiono gli anni entro il la famiglia sarà informatal’impegno di soddisfare sintonia con le disposizioni comunicazione preventiva necessità di organico della bambini nati entro il 30 aprile 31 dicembre; sul funzionamento della (eventuale 
autocertificazione); scuola stessa, nel rispetto dellel’esigenza sociale • Promuove la partecipazione scolastiche ministeriali. dell’anno solare successivo il Scuola e sulle rette in vigoredell’educazione delle famiglie e degli operatori Tale calendario verrà norme legislative e contrattuali secondo anno di età: ciò nel • bambini che abbiano fratelli e contestualmente verserà b) assenze per malattia vigenti.prescolare, avvertendola delle scuole negli organi di consegnato a tutte le famiglie rispetto della libera scelta delle già frequentanti la Scuola la quota d’iscrizione fissatacome dovere di gestione comunitaria, come all’inizio dell’anno scolastico. 
 infettiva: comunicazione famiglie ed in presenza delle Materna; annualmente. immediata alla Scuolasolidarietà, per espressione della comunità La Scuola Materna offre: condizioni di fattibilità, secondo Tale quota non è, in alcun caso, ed 
ammissione a Scuola Aggiornamentocontribuire a che ogni educante, previsti dallo statuto; criteri di gradualità, in forma di • bambini che compiono gli rimborsabile.bambino, esercitando il • refezione: con menu solo dopo presentazione del sperimentazione, e comunque anni entro il 31 dicembre; La retta mensile va certificato medico; AGGIORNAMENTO 
diritto a frequentare la • Considera la qualificazione uguale per tutti (salvo diversa compatibilmente con la versata in via anticipata Per la qualificazione eScuola, possa sviluppare e l’aggiornamento del proprio prescrizione medica) esposto disponibilità dei posti e delle • bambini che compiono (indipendentemente dalla l’aggiornamento pedagogicopienamente la sua personale, condizione e consegnato a tutti i genitori c) assenze per altre malattie, risorse della Scuola. gli anni entro il 31 dicembre frequenza), entro il giorno 5 del oltre i sei giorni(sabato e festivi - professionale del personale,personalità. fondamentale dell’impegno all’inizio dell’anno scolastico; La domanda di iscrizione, provenienti da altro Comune mese di riferimento alla: la Scuola aderisce alle iniziativeQuesta Scuola educativo e ne assume la refezione è ritenuta compresi ): 
presentazione di su apposito modulo fornito certificato medico. della FISM , ivi compresidell’Infanzia, nel rispetto la responsabilità e l’onere un 
momento educativo di dalla Scuola, deve essere • bambini che compiono i Cooperativa eventuali corsi di formazione/del primario diritto e finanziario; al personale è fatto grande valore: ciò nonostante compilata, sottoscritta e tre anni entro il 31 gennaio MONDO IN CAMMINO – lavoro di cui alla Leggedovere dei genitori di obbligo di partecipare alle i bambini piccoli nel primo Al rientro dalle assenze, consegnata alla Scuola entro il dell’anno solare successivo. Scuola Materna il bambino dovrà essere 863/1984, e di altri enti culturali. 
educare i figli, intende iniziative di aggiornamento e periodo 
di scuola potranno 31 Gennaio di ogni anno. “Oh che bel castello ”radicare la propria qualificazione; pranzare a casa, affinché il accompagnato dal genitore. La quota di iscrizione è un Decadenza del Posto RAPPORTIproposta educativa, nella distacco sia più graduale. impegno alla frequenza e IBAN IT25 Q 08749 12000 SCUOLA-FAMIGLIAconcezione cristiana • Favorisce i rapporti con al pagamento della prevista alla Materna 003000 205987 Regole Sanitarie E ORGANISMI DIdella vita, che genitori ed le altre istituzioni presenti • riposo pomeridiano: tutti retta mensile che va pagata Per quanto riguarda le regole PARTECIPAZIONEinsegnanti si impegnano nel territorio e un confronto i bambini del primo anno, per intero tutti i 10 mesi da 
Su delibera del Comitato La retta mensile va pagata di Gestione i bambini sanitarie, ci si attiene alle Nello spirito dell’art. 2 delloa coltivare, in spirito di costruttivo e una verifica delle dopo la refezione e un periodo settembre a giugno compresi. per intero per tutti i mesi da disposizioni emanate dall’ statuto, bambini, genitori,collaborazione. proprie attività; di 
gioco libero, osserveranno Con la quota versata al possono essere dimessi settembre a giugno. anticipatamente in qualsiasi ULSS 9 come da allegato al personale docente e nonL’iscrizione alla scuola il riposo. 
L’orario normale momento dell’iscrizione, Saranno applicate le seguenti presente Regolamento. docente costituiscono unacomporta per i genitori • E’ aperta ai contributi del servizio va dalle 8.00 alle il bambino beneficerà periodo dell’anno per mancato riduzioni sulla retta mensile: versamento della retta, trascorsi Si ricorda inoltre che: comunità educante chequesta presa di della comunità ecclesiale 16. L’accettazione al mattino dell’assicurazione contro gli interagisce con la più vastacoscienza dell’identità e civile, in cui esprime la viene fatta dalle 8.00 alle 9.00 infortuni e la responsabilità 15 gg. dalla data di ricevimento • 20% in caso di assenza del dell’avviso (Raccomandata • le insegnanti non possono comunità parrocchiale e civile edella scuola e l’impegno propria originalità educativa (in caso di comprovati motivi civile, nei limiti della polizza bambino per malattia certificata somministrare farmaci di pertanto operano unitariamentea rispettarlo. nella ricerca e nella l’accoglienza al mattino è stipulata dalla Scuola con l’Ente A.R.) che contesta e continuativa di un intero l’inadempienza. 
 nessun tipo se non a seguito ed in stretta collaborazione inLa Scuola è aperta a sperimentazione didattica; dalle 7.30). 
L’uscita è dalle ore assicuratore, limiti che i genitori mese; di 
una richiesta scritta correlata una prospettiva dì crescita e ditutti, anche ai bambini di 15.40 alle ore 16. Per eventuali accettano all’atto dell’iscrizione, La famiglia a seguito di trasferimento o altri comprovati dal certificato del medico. educazione permanente.diversa nazionalità e di • Collabora con le di altri enti uscite senza il pranzo l’orario è sollevando la Scuola stessa • 22% sulla retta del secondo Per attuare e dare significatoaltro credo religioso. culturali; alle 11.45, dopo il pranzo alle da ogni e qualunque motivi, può ritirare il proprio figlio frequentante la Scuola figlio dalla Scuola dandone • I genitori sono comunque alla partecipazione e allaLa Scuola rispetta le ore 13. 
E’ molto importante responsabilità. Materna pregati di ritirare collaborazione dei genitori,loro credenze, senza • Tiene i rapporti con rispettare gli orari previsti per comunicazione per iscritto almeno due mesi prima. 
 tempestivamente il bambino nella 
elaborazione delleper altro rinunciare ad gli organismi ecclesiali permettere uno svolgimento una volta 
informati di alterazioni attività e nell’organizzazioneessere fedele alla propria che operano nel campo ottimale delle attività E’ previsto tassativamente Frequenza il pagamento della quota febbrili o altri problemi di salute.
 interna della Scuola Materna,identità della quale i dell’educazione e 
collabora educative. 
I bambini vengono sono istituiti i seguenti Organigenitori sono informati. con questi per l’attuazione consegnati solo a familiari o altri mensile ridotta del 40% per i due mesi successivi alla data La Scuola programma Collegiali: 
La Scuola intende e lo sviluppo del piano adulti conosciuti. mete educativo-didattiche Trattamento • Il Collegio dei Docenti dicostituire l’occasione per pastorale della famiglia Eventuali variazioni vanno del ritiro. a misura di ogni singolo Normativo Scuolail concreto esercizio di e 
della scuola; comunicate per tempo alle • l’Assemblea generale deiprimari diritti riconosciuti insegnanti. bambino (in sintonia con i Il personale viene nominato ed Sezioni Nuovi Orientamenti Scolastici); Genitoridalla Costituzione della • Tiene i rapporti con gli enti assunto a norma dello Statuto • l’Assemblea di Sezione deiRepubblica Italiana, locali e con le strutture centrali pertanto si richiede la costante proprio della scuola, nel rispetto ll Collegio dei Docenti con il frequenza del fanciullo Genitori. 
personali e comunitari, e periferiche dello Stato, delle leggi vigenti in materia eddi iniziativa sociale, nel 
rispetto delle reciproche Direttore Coordinatore formano medesimo ed il rispetto in particolare della L. n. 62/2000di libertà educativa e autonomie; le sezioni in base ai seguenti dell’orario, in particolare al per lo specifico tipo di scuola Collegio dei Docentireligiosa. Contribuisce criteri: momento dell’ingresso e e delle norme previste dal di Scuolainsieme alle altre scuole • Attua e sviluppa rapporti dell’uscita. contratto collettivo nazionale dimaterne, paritarie, e convenzioni con gli • Osservazione nel periodo di Pertanto, eventuali entrate lavoro FISM. 
 Assemblea Generale inserimento a settembre; e uscite fuori orario, devonostatali, degli enti locali, enti locali, nel rispetto del dei Genitorialla realizzazione presente 
regolamento. 
 essere preventivamente Trattamentodell’obiettivo di • Indicazioni dal Nido di concordate e comunicate. Assemblea di Sezione provenienza; Economicouguaglianza sociale, nel dei Genitoririspetto dei pluralismo Il rapporto di lavoro deldelle istituzioni. • Attribuzione per ogni sezione personale è regolato dal di equo numero di alunni Contratto Nazionale di Lavoro e suddivisi in modo equo per i dipendenti delle scuole tra 
maschi e femmine. 
 materne. OH CHE BEL CASTELLO
  9. 9. OH CHE BELCASTELLO

×