Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

GOextra: dal modello di business al business plan - Danilo Scarponi

2,371 views

Published on

25/06/13 | 9 interventi di 15 minuti ciascuno hanno tracciato il percorso per fare di un’idea un business sostenibile e scalabile. 9 servizi raccontati da GOextra, la nuova business unit di e-xtrategy | www.goextra.it |

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

GOextra: dal modello di business al business plan - Danilo Scarponi

  1. 1. Dal business model canvas al business plan Danilo Scarponi 1 / 15 Il business plan Consulente di Direzione LIVE Professore a contratto di Programmazione e Controllo Facoltà di Economia “G.Fuà” Past President e Socio Fondatore della Controller Associati
  2. 2. Dal business model canvas al business plan 2 / 15 Il business plan E’ lo strumento alla base di un processo di pianificazione sistematico ed efficace. L’analista interno valuta le scelte alternative e le conseguenze economico-finanziarie e patrimoniali L’analista esterno valuta la fattibilità del piano e prende le decisioni a riguardo
  3. 3. Dal business model canvas al business plan 3 / 15 Credibilità del piano !  Ipotesi ragionevoli e dimostrabili !  Obiettivi ambiziosi ma probabili da raggiungere !  Fattori che danno fondamento alla previsione !  Formalizzazione chiara ed esaustiva Comprendere a fondo le strategie e le scelte
  4. 4. Dal business model canvas al business plan Analisi Strategica Leve Valore Piano ECO/FIN PARTE QUALITATIVA QUANTITATIVA Capitale Intellettuale Capitale Umano Capitale Organizzativo Capitale Relazionale 4 / 15 Il business plan
  5. 5. Dal business model canvas al business plan 5 / 15 Orientamento e valore Utilizzare strumenti adatti a rappresentare la capacità competitiva prospettica Accettare l’imprecisione e semplificare la complessità Enfatizzare le valutazioni soggettive
  6. 6. Dal business model canvas al business plan 6 / 15 Obiettivi del business plan 1.Descrivere il modello di business 2.Valutare la redditività attesa dell’iniziativa 3.Analizzare la situazione finanziaria e scegliere il canale di finanziamento
  7. 7. Dal business model canvas al business plan 7 / 15 Il business plan per le start-up 0. SINTESI 1. IDEA 2. MODELLO DI BUSINESS 3. ACTION PLAN 4. PEF
  8. 8. Dal business model canvas al business plan 8 / 15 1. L’idea MISSION: la ragione d’essere, lo scopo ultimo al quale tendere. Perché si è in questo mercato e che cosa offriamo. VALORI: descrivono l’atteggiamento e l’indole dell’impresa. Sono i Principi Guida. VISION: è la stella che guida il nostro cammino e indica la direzione. E’ un traguardo ambizioso.
  9. 9. Dal business model canvas al business plan 9 / 15 2. Il modello di business le opportunità e le minacce esterne i fattori critici di successo le proprie forze e debolezze le proprie COMPETENZE distintive
  10. 10. Dal business model canvas al business plan 10 / 15 3. L’action plan obiettivi di lungo termine opzioni che si presentano e le azioni strategiche risultati attesi
  11. 11. Dal business model canvas al business plan 11 / 15 4. Il PEF: la parte quantitativa del business plan area economico – operativa evidenzia le dinamiche economiche a partire dai ricavi sino ad arrivare al reddito operativo; area finanziaria proietta il cash flow operativo e le altre dinamiche finanziarie; quadro di raccordo l’elemento di raccordo tra gli schemi è il piano patrimoniale.
  12. 12. Dal business model canvas al business plan 12 / 15 Il simulatore PEF: 1a parte PIANO DEI COSTI FISSI: - COSTI GENERALI - PERSONALE INDIRETTO - AMMORTAMENTI PIANO COMMERCIALE: - VENDITE - COSTI VARIABILI COMMERCIALI PIANO DELLA PRODUZIONE: - FATTIBILITA’ PRODUTTIVA - COSTI VARIABILI DI PRODUZIONE PIANO DEGLI APPROVVIGIONAMENTI PIANO DEGLI INVESTIMENTI DISINVESTIMENTI PIANO DEL REDDITO OPERATIVO PIANO SCORTE PRODOTTI FINITI PIANO DEL MARGINE DI CONTRIBUZIONE PIANO SCORTE MATERIA PRIMA
  13. 13. Dal business model canvas al business plan 13 / 15 Il simulatore PEF: 2a parte PIANO DEGLI INVESTIMENTI DISINVESTIMENTI PIANO DEL REDDITO OPERATIVO PIANO DEI PROVENTI E ONERI FINANZIARI PIANO TRIBUTARIO PIANO DEI DEBITI ALTRI PIANO DEI CREDITI E DEI DEBITI FUNZ,
  14. 14. Dal business model canvas al business plan 14 / 15 La pianificazione E’ una scienza empirica, basata su teoremi inesatti che sviluppano algoritmi approssimativi costruiti su ipotesi sommarie. Le persone che la praticano tentano di concretizzare l’astratto attraverso l’impossibile. Per fare pianificazione non è necessario essere pazzi, ma il fatto di esserlo aiuta !!! Henry Gantt
  15. 15. Consulente di Direzione LIVE Professore a contratto di Programmazione e Controllo Facoltà di Economia “G.Fuà” Past President e Socio Fondatore della Controller Associati Mob: +39 3357159714 Dal business model canvas al business plan 15 / 15

×