Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Come dare valore alla nuova foresta?

Ad

Valentina Camillo, Presidente AFP
Come dare valore alla nuova foresta?

Ad

LE FORESTE
DELL’ASSOCIAZIONE
29 soci
163 foreste
2.300 ettari
1.750.000 alberi
in 3 regioni FVG, Veneto, Lombardia
2 soci ...

Ad

Assistenza organizzativa
Assistenza tecnica

Ad

Ad

Ad

Ad

Ad

Ad

Loading in …3
×

Check these out next

1 of 9 Ad
1 of 9 Ad
Advertisement

More Related Content

Advertisement

Come dare valore alla nuova foresta?

  1. 1. Valentina Camillo, Presidente AFP Come dare valore alla nuova foresta?
  2. 2. LE FORESTE DELL’ASSOCIAZIONE 29 soci 163 foreste 2.300 ettari 1.750.000 alberi in 3 regioni FVG, Veneto, Lombardia 2 soci pioppicoltori 1 consorzio forestale
  3. 3. Assistenza organizzativa Assistenza tecnica
  4. 4. Piano di gestione forestale • Dal 2003 i boschi dell’Associazione sono stati gestiti secondo un Piano di Gestione Forestale che ne regola la pianificazione ambientale e selvicolturale, e garantisce il raggiungimento della finalità turistico-ricreativa. • Nel Dicembre 2016 l’Associazione ha ottenuto la certificazione FSC di Gestione Forestale Responsabile, entrando nel gruppo di certificazione di WaldPlus. • Nel dicembre 2018 l’Associazione ha ottenuto la certificazione dei servizi ecosistemici dei propri boschi secondo lo standard FSC, prima realtà al mondo. I servizi ecosistemici riguardano: conservazione della biodiversità, servizi di regolazione idrica, conservazione del suolo, sequestro del carbonio e servizi ricreativi
  5. 5. La certificazione FSC La certificazione di Gestione Forestale responsabile FSC assicura che una foresta o una piantagione forestale siano gestite nel rispetto di rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Tali standard si basano sui 10 Principi e 70 Criteri di gestione forestale responsabile, definiti e mantenuti aggiornati da FSC con la partecipazione di tutte le parti interessate. La certificazione FSC
  6. 6. www.wownature.eu a) creare nuove foreste b) rendere visibile la propria area naturale c) sostenere la buona gestione delle foreste
  7. 7. • Riduzione costi certificazioni ed altri costi burocratici • Economie di scale e maggiori opportunità date dalla dimensione • Maggiori punteggi nei bandi ( per associazionismo e certificazione) Perché aderire a consorzi o associazioni forestali? • Comune di Venezia (nostro socio tramite Istituzione Bosco e Grandi parchi) • Comuni di San Donà e Concordia congiuntamente (entrambi nostri soci) • Comune di Mirano – IPABB Mariutto • Privato di Jesolo Caso di successo AFP -Bando del MATTM in CM di Venezia finanziati tutti e 4 i progetti presentati
  8. 8. Per maggiori informazioni Valentina Camillo: presidente@forestedipianura.it Elena Vissa: elena.vissa@etifor.com Vegal: vegal@vegal.net

×