Open Data: quali prospettive per la pianificazione?

1,792 views

Published on

Published in: Technology, News & Politics
0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,792
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Open Data: quali prospettive per la pianificazione?

  1. 1. 1 Avv. Ernesto Belisario http://blog.ernestobelisario.eu Potenza, 14 settembre 2010 OPEN DATA quali prospettive per la pianificazione?
  2. 2. 2
  3. 3. “Se c’è abbastanza gente a guardare, tutti gli errori vengono corretti”. LinusTorvalds
  4. 4. “Gli presentano il progetto per lo snellimento della burocrazia. Ringrazia vivamente. Deplora l’assenza del modulo H. Conclude che passerà il progetto, per un sollecito esame, all’ufficio competente, che sta creando”. Ennio Flaiano, Diario Notturno
  5. 5. 7 OBIETTIVI DEL SEMINARIO INTRODUZIONE ALL’OPEN GOVERNMENT  Presentare i concetti base  Evidenziare le esperienze maggiormente innovative  Fornire gli strumenti per una corretta valutazione delle opportunità e dei profili problematici in relazione alla pianificazione territoriale  Fornire spunti operativi per pianificare una operazione di open government
  6. 6. 8 LA PA ITALIANA
  7. 7. 9
  8. 8. © 2009 - Avv. Ernesto Belisario 10
  9. 9. 11 L’ELETTROCARDIOGRAMMA NORMATIVO
  10. 10. INNOVAZIONE NEL SETTORE PUBBLICO Raccomandazione 19/2001 del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa Le istituzioni e le amministrazioni pubbliche devono ristabilire il contatto con i cittadini e rispondere loro in modo nuovo, al fine di mantenere la legittimità del processo decisionale.
  11. 11. Raccomandazione 19/2001 del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa I cittadini hanno il diritto di partecipare alle decisioni che li riguardano. Innovazione nel settore pubblico
  12. 12. Raccomandazione 19/2001 del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa Devono essere pienamente utilizzate le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione. (all. II, lett. c), n.3) Innovazione nel settore pubblico
  13. 13. E-GOV
  14. 14. GOV 2.0
  15. 15. T-GOV
  16. 16. U-GOV
  17. 17. ITALIA - Importance of ICT to gov’t vision of the future, 110 - Government success in ICT promotion, 109 - Availability of public online services, 82 - Presence of ICT in government agencies, 98 - Gov’t procurement of tech products, 120 - Government prioritization of ICT, 118 - Efficiency of legal framework, 116
  18. 18. OPEN GOV
  19. 19. COS’E’?
  20. 20. 27 Open government is the political doctrine which holds that the business of government and state administration should be opened at all levels to effective public scrutiny and oversight. (Wikipedia)
  21. 21. NO, DAVVERO, COS’E’?
  22. 22. “Open Government is one critical part in making happen what some may think impossible: a government that actually works”. Lawrence Lessig
  23. 23. 30 You should be able to know everything happens in the government of your country, so that you can kick their butts if they do wrong. (David Orban)
  24. 24. 33 I TRE PILASTRI DELL’OPEN GOV TRASPARENZA promuovere la responsabilità degli amministratori, fornendo tutte le informazioni su ciò che l’Ente sta facendo PARTECIPAZIONE fornire ai cittadini l’opportunità di partecipare al processo decisionale COLLABORAZIONE utilizzare strumenti innovativi per consentire la collaborazione tra tutti i livelli di governo e gli amministrati
  25. 25. 35 DI COSA STIAMO PARLANDO? 1/2 I dati sono noiose scatole marroni, ed è così che ce li immaginiamo, no? Perché i dati di per sé non sono di immediata applicazione Ma in realtà, i dati determinano tantissime cose nelle nostre vite e ciò accade perché c’è qualcuno che prende quei dati e ne fa qualcosa. (Tim Berners-Lee, padre del WWW)
  26. 26. 36 DI COSA STIAMO PARLANDO? 2/2 Iniziamo coi dati governativi. Barack Obama, in un discorso, ha dichiarato, che i dati del governo americano sarebbero stati resi disponibili su Internet in formati accessibili. E io spero proprio che li rendano disponibili come dati linkati. Questo è importante. Perché è importante? Non solo per questioni di trasparenza, certo, la trasparenza dei governi è importante, ma quei dati — sono i dati di tutti i dipartimenti del governo Pensate a quanti di quei dati sono legati a come si vive in America. Sono veramente utili. Hanno valore. Posso utilizzarli nella mia azienda. Se fossi un ragazzino, potrei utilizzarli per i miei compiti a casa. Stiamo parlando di come far girare meglio il mondo rendendo accessibili questi dati. (Tim Berners-Lee, padre del WWW)
  27. 27. I FATTORI DEL CAMBIAMENTO
  28. 28. EVOLUZIONE TECNOLOGICA
  29. 29. GLOBALIZZAZIONE DEI MERCATI
  30. 30. “ECONOMIA DELLA CONOSCENZA”
  31. 31. SUDDITO VS CITTADINO
  32. 32. “Go to where your clients are!” Barack Obama
  33. 33. MOVIMENTO DELL’ OPEN GOVERNMENT
  34. 34. 44 DEFINIZIONE Con Open Data si fa riferimento ad una filosofia, che è al tempo stesso una pratica, che implica che alcune tipologie di dati siano liberamente accessibili a tutti sul Web, senza restrizioni di copyright, brevetti o altre forme di controllo che ne limitino la riproduzione.
  35. 35. 45 VANTAGGI Libertà di usare i dati Libertà di condividerli e ri-distribuirli Le potenzialità del mashup Possibilità di contribuire all’aggiornamento dei dati
  36. 36. 46
  37. 37. 47 MONITORAGGIO DELLA SPESA PUBBLICA
  38. 38. 48 MONITORAGGIO DELLA SPESA PUBBLICA
  39. 39. 49
  40. 40. 50
  41. 41. 51
  42. 42. 52
  43. 43. 53
  44. 44. 54
  45. 45. 55
  46. 46. 56
  47. 47. 57
  48. 48. Quando i dati sono “aperti”?
  49. 49. OPEN DATA Quando sono resi disponibili nel modo “giusto”:  Completi  Primari  Tempestivi  Accessibili  Leggibili da computer  Non discriminatori  Non proprietari  Liberi (...e gratuiti?) Fonte http://wiki.opengovdata.org/index.php?title=OpenDataPrinciples
  50. 50. Quali formati?
  51. 51. Cosa significa per l’Amministrazione?
  52. 52. In almeno due modi: TRASPARENZA DIALOGO E COLLABORAZIONE CON I CITTADINI
  53. 53. L’ Open data è necessario ma non sufficiente per l’open government
  54. 54. US – Open Government UK – Smarter Government Australia – Government 2.0 il resto del mondo
  55. 55. 69
  56. 56. US – Open Government #datagov The President’s SAVE Award Open Government Innovations Gallery • Objectives Opening “doors and data” to all citizens to promote transparency, participation and collaboration • Lead White House Office of Management and Budget in collaboration with ChiefTechnology Officer and Chief Information Officer • Key Milestones - Jan. 21, 2009: Memorandum onTransparency and Open Government for the Heads of Executive Departments and Agencies - May 21-July 26: Consultation Process - Dec. 8, 2009: Open Government Directive and Cabinet Commitments (20 dataset release projects) - December 2009 Progress Report to the American People • Major Projects to date include Recovery.gov, Data.gov, Federal Register 2.0, and many more
  57. 57. 72
  58. 58. UK – Smarter Government • Objectives Radically opening up data and public information, releasing thousands of public data sets and making them free for re-use • Lead Office of Public Sector Information, Information Commissioners, and Cabinet Office • Key Milestones - 2007: Power of Information Review - February-March 2009:Wiki-based report of Power of Information Taskforce, with dedicated blog - March 2009: Initial response from government in the Strategic Government section of “Working Together – Public Services on your side” - Dec. 7, 2009: Speech delivered by Prime Minister Gordon Brown on Smarter Government • Projects “Show Us a Better Way” contest; data.gov.uk; several Web 2.0 projects from outside government: e.g. MySociety.org; FixMYStreet.com;TheyWorkForYou.com; PatientOpinion.com
  59. 59. 75
  60. 60. Australia – Government 2.0 • Objectives “Build a public service that is smarter, more responsive, more strategic and personally rewarding • Key Milestone December 2009: Government 2.0 taskforce’s report “Engage: getting on with Government 2.0 • Recommendations (13), including: - Declaration of Open Government by the Federal Government - Appointment of a lead agency - Make public sector information open, accessible and reusable. - Exhaust options to protect privacy and confidentiality before seeking an exemption - Use of information publication schemes to encourage the widest disclosure of information of general interest - Help agencies to overcome barriers
  61. 61. 77
  62. 62. PERCHÉ LIBERARE I DATI? • Perché le persone li vogliono, e sono convinte di averli già pagati • Perché la liberazione produce dei benefici sociali, culturali ed economici • Perché anche le PA ne ricaverebbero notevoli vantaggi
  63. 63. COME SI FA L’OPEN DATA?
  64. 64. COME SI FA L’OPEN DATA?
  65. 65. COME SI FA L’OPEN DATA?
  66. 66. COME SI FA L’OPEN DATA?
  67. 67. COME SI FA L’OPEN DATA?
  68. 68. COME SI FA L’OPEN DATA?
  69. 69. COME SI FA L’OPEN DATA?
  70. 70. COME SI FA L’OPEN DATA?
  71. 71. e in Italia ?
  72. 72. CIVIC HACKING & MASHUP
  73. 73. THE “OLD” WAY Ingenti somme di denaro Molti mesi Risultanti deludenti ... ricordate “Italia.it”?
  74. 74. THE “NEW” WAY Open data / Open Source + Talento dei cittadini + Fama e fortuna =
  75. 75. OD & PIANIFICAZIONE
  76. 76. possiamo chiedere ai cittadini di partecipare on line alla pianificazione del territorio ?
  77. 77. SI , sta già succedendo in alcune città in giro per il mondo
  78. 78. 1. Liberare i dati
  79. 79. 2. Incoraggiare il crowdsourcing
  80. 80. 3. Chiedere l’aiuto dei cittadini
  81. 81. LE RESISTENZE
  82. 82. 134
  83. 83. 135
  84. 84. PUBBLICA AMMINISTRAZIONE “I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione.” (art. 97) COSTITUZIONE
  85. 85. TRASPARENZA RIGHT TO KNOW NEED TO KNOW vs.
  86. 86. PRIVACY
  87. 87. THETHREE LAWS OF OPEN GOVERNMENT DATA 1. If it can’t be spidered or indexed, it doesn’t exist 2. If it isn’t available in open and machine readable format, it can’t engage 3. If a legal framework doesn’t allow it to be repurposed, it doesn’t empower (David Eaves)
  88. 88. 140
  89. 89. 141
  90. 90. COPYRIGHT
  91. 91. cosa si può fare da subito ?
  92. 92. I DISEGNI DI LEGGE (NAZIONALI E REGIONALI)
  93. 93. DISCRIMINAZIONI “1. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. 2. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.” (art. 3) COSTITUZIONE
  94. 94. NECESSARIA “STANDARDIZZAZIONE”
  95. 95. RIPENSARE “PRIVACY&TRASPARENZA”
  96. 96. II INSERIRE UNA CLAUSOLA IN OGNI CONTRATTO IN CUI CHIEDERE AI PROPRI FORNITORI DI DARE LE INFORMAZIONI (PARERI, PROGETTI, CARTOGRAFIE) IN ALMENO UN FORMATO APERTO
  97. 97. II INSERIRE UNA CLAUSOLA IN OGNI CONTRATTO IN CUI CHIEDERE AI PROPRI FORNITORI DI DARE LE INFORMAZIONI (PARERI, PROGETTI, CARTOGRAFIE) IN ALMENO UN FORMATO APERTO
  98. 98. III ADOTTARE LICENZE “TIPO ODC”
  99. 99. IV HACKING GIURIDICO
  100. 100. COS’E IL “PIANOTRIENNALE DELLATRASPARENZA”?
  101. 101. V CIVIC HACKING
  102. 102. 157
  103. 103. 158 GRAZIE blog.ernestobelisario.eu edu@ernestobelisario.eu

×