Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Come si esegue una cartografia venosa

3,436 views

Published on

Descrizione/guida ad eseguire una corretta cartografia venosa. La mappatura delle vene varicose con l'eco.color-doppler richiede esperienza e può essere eseguita con diversi livelli di informazione. Questo esame è la base della chirurgia emodinamica conservativa CHIVA.

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

Come si esegue una cartografia venosa

  1. 1. La Cartografia Ermini Stefano - Firenze info@veneinforma.com
  2. 2. Test di attivazione del flusso/diagnostica valvolare 1) Test Iperpressivi 2) Test Aspirativo gravitazionali: A) Statici - Squeezing test - Compressione rilasciamento B) Dinamici - Paranà - Flesso Estensione del Ginocchio etc. Da ricordare: • Il test di Valsalva è il test di riferimento per studiare i salti di compartimento ( Punti di fuga N1->N2 , N1->N3 , N2->N3 • I Test Dinamici hanno indicazione elettiva nello studio delle perforanti e nella ricerca dei flussi che originano durante la contrazione muscolare ( c.d. cartografia sistolica) • Il Test di squeezing si usa per una definizione veloce di incontinenza dei punti di fuga e degli assi safenici.
  3. 3. Le posizioni dell’esame Cross SF e FC Profondo e Superf. Coscia Poplite , Giacomini Saf Est Profondo Gamba
  4. 4. Piani di Scansione Longitudinale Trasversale La scansione di base per la cartografia è quella TRASVERSALE
  5. 5. Safena Origine ramo Safena Origine Collaterale Safena Origine Perforante Sia le perforanti che le collaterali si inseriscono sulla parete laterale della safena, in corrispondenza delle commissure valvolari, dove si raggiungono velocità maggiori che in corrispondenza dei seni valvolari. Anche per questo motivo la scansione trasversale è da preferire, perché consente una immediata definizione del ramo connesso alla safena.
  6. 6. Posizione della Valvola Giunzionale Sezione Trasversale Sezione Longitudinale Commissura La scansione longitudinale sulla cross SF può mascherare i reflussi commissurali
  7. 7. 45° 135°L’angolazione della sonda in scansione trasversale consente di mantenere un angolo di incidenza degli ultrasuoni che ottimizza il rilevamento del flusso.
  8. 8. La Cross Safeno Femorale La posizione della valvola terminale è variabile. Cosa ci interessa sapere :  Se il flusso passa dalla femorale alla safena  Se esistono collaterali dell’arco safenico refluenti al Valsalva Come si procede:  Valsalva con il campione nella FC e nell’arco  Squeezing e/o Paranà nella FC e nell’arco Ci possono essere dissociazioni dei test che devono essere interpretate tenendo presente che:  Il test di Valsalva genera un gradiente di energia superiore allo squeezing ( Valsalva positivo e C-R negativa= incontinenza lieve)  La valvola potrebbe chiudersi al Valsalva e non alla C-R perché è rigida
  9. 9. La Cross Safeno Poplitea Anatomia : posizione , tronco comune con le vene gemellari , origine e calibro della Giacomini Funzione : eseguire sempre: Test di C-R Test di Valsalva Test Di Paranà
  10. 10. Interpretazione di un flusso “sistolico” Sistole Diastole Aspirazione Reflusso Aspirazione Reflusso Aspirazione Reflusso Normale Patologico Scarsamente patogenico Usate il Doppler Pulsato !!!
  11. 11. Differenze shunt sistolico derivativo/vicariante Cross SF SI Giacomini Cross safeno- Poplitea Vena Femorale SI Flusso sistolico Flusso diastolico Usa solo: Test dinamici
  12. 12. La Cartografia Safenica I salti di compartimento N1 N2 N3 Cross e perforanti Collaterali a
  13. 13. La Cartografia Safenica Le variazioni di calibro Safena Perforante a Safena Collaterale
  14. 14. Le perforanti Perforanti di coscia :  Punto di rientro  Punto di fuga diastolico  Origine di uno shunt sistolico vicariante Usa solo: Test dinamici Valsalva Rientro Punto di fuga Shunt Sistolico
  15. 15. Le perforanti Perforanti di gamba :  Punto di rientro  Origine di uno shunt sistolico vicariante Usa solo: Test dinamici Rientro Origine shunt sistolico
  16. 16. Grazie per l’Attenzione

×