Successfully reported this slideshow.

Riuso video licenze

1,086 views

Published on

Presentazione al workshop Italiano MEDEA

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Riuso video licenze

  1. 1. Riutilizzare i video in rete Alessandro Bernard, Eleonora PantòWorkshop Uso e Riuso del Video nell’Educazione Torino, ITI Avogadro 19 aprile 2012
  2. 2. LICENZA• Questa presentazione si avvale del lavoro di Federico Morando “Public Domain Day e licenze Creative Commons” presentato a EDUMASHUP http://www.associazionedschola.it/edumashup/Default.a• Attribuzione - Condividi allo stesso modo - Italia 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/it/)
  3. 3. mattoni per costruire nuova conoscenza CC BY-NC-SA by EJP Photo (http://www.flickr.com/photo ejpphoto/2314610838
  4. 4. Cosa hanno incomune VirginiaWoolf, LouisBrandeis, JamesJoyce, andSherwoodAnderson?Le loro opere sonoentrate nel pubblicodominio il 1gennaio 2012
  5. 5. lo standard del copyright: “All Rights Reserved”• diritto d’autore (copyright) offre automaticamente la massima protezione possibile − protezione completa (“tutti i diritti riservati”); − massima durata (es. vita dell’autore + 70 anni!); − nessuna formalità richiesta  neppure una nota o la famosa ©• questo vale per qualsiasi creazione − dal disegno di un bambino allarticolo messo online da un professore
  6. 6. domande standard• posso usare una foto trovata sul web per un lavoro coi ragazzi? − e per partecipare ad un concorso?• posso usare una canzone presa da un CD commerciale come colonna sonora per un DVD realizzato in classe? − posso pubblicarlo sul sito Web della scuola?
  7. 7. domande standard !• posso usare una foto trovata sul web per un E lavoro coi ragazzi? . L .. . ad un concorso?A . .. E − e per partecipare G N O N D LE E E O T I• possoP usare una canzone presa daENCD T U un D M L colonna sonora per un commerciale comeA I in classe?AB IL D DVD realizzato B Web della scuola? H IE O − posso pubblicarlo sul sito C P R
  8. 8. CC BY-NC by By Crashmaster00(http://www.flickr.com/photos/crashmaster/3214213508
  9. 9. ma bisogna aspettare sempre un centinaio di anni? ;-)
  10. 10. il contesto delle licenze CC• radici nella filosofia del software libero e open source − condivisione del codice sorgente per migliorarlo e creare business su servizi e prodotti complementari al software − progetti come Wikipedia hanno mostrato come questo approccio possa funzionare anche in altri contesti
  11. 11. lalternativa Creative Commons: “Some Rights Reserved”• la redazione di concessioni, licenze, contratti di diritto dautore è complessa e spesso insidiosa se non viene seguita da esperti legali• le licenze Creative Commons offrono ai titolari dei diritti che desiderino consentire determinati utilizzi delle proprie opere una serie di proposte standard secondo il modello ‘alcuni diritti riservati’• + valore della standardizzazione per fruitori e “riutilizatori”
  12. 12. l’alternativa Creative Commons: “Some Rights Reserved”come funzionano le licenze CC ? vari moduli vengono combinati (volendo, in risposta a semplici domande), stabilendo  quali diritti l’autore voglia riservarsi  quali diritti l’autore voglia condividere
  13. 13. come si sceglie la licenza ?
  14. 14. due domande fondamentali?• permetti che la tua opera venga utilizzata a scopi commerciali? − sì − no• permetti che la tua opera venga modificata? − sì − sì, fintanto che gli altri condividono allo stesso modo − no
  15. 15. Licenze Creative Commons 6 combinazioni possibili:Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivateAttribuzione - Non commerciale - Condividi allo stessomodoAttribuzione - Non commercialeAttribuzione - Non opere derivateAttribuzione - Condividi allo stesso modoAttribuzione
  16. 16. Commons Deed
  17. 17. Open in Piemonte• Open source – la legge 9 del 2009 – Bando su contenuti didattici su open source – Bando OpenClass 2.0• Open data – la legge 24 del 2011
  18. 18. qualche mito da sfatare• le licenze non proteggono, ma aprono• le licenze Creative Commons non registrano alcuna opera o diritto − non ci sono elenchi o registri centralizzati di opere sotto licenze CC, benché alcuni offrano tali servizi  es. http://www.safecreative.org/• le licenze valgono per tutto il mondo e per tutti i media (non solo online)
  19. 19. Alcuni casi esemplari di uso delle CC
  20. 20. Casi duso licenze CC
  21. 21. Casi duso licenze CCTranne per i materiali specificamente ed espressamente indicati come diversamentetutelati, i contenuti del sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution
  22. 22. Open Education Resources
  23. 23. 1998- David WyleyContenuti Aperti –applicare lo stesso modellodell’open sources 1998- Nuove Licenze1994- Wayne HodginsOggetti didattici riusabili
  24. 24. CC per OER Le 4 R ) Reuse Redistribute Revise (modificare) Remix (combinare http://www.creativecommons.it/
  25. 25. governement journalismscience innovationdesign education access data content source OPEN
  26. 26. Fornire incentivi corretti per produrre un cambiamento nel modo di farescienza, favorendo la condivisione di dati e la collaborazione in temporeale, può produrre risultati notevoli come dimostrano il progetto Genomaumano e l’iniziativa per l’Alzheimer (Alzheimer’s Disease Neuroimagine Initiative (ADNI)
  27. 27. Eleonora PantoContenuti e media digitalimail: eleonora.panto@csp.itcell: +39 348 6086090tel. +39 011 481539CSP innovazione nelle ICT s.c. a r.l.SedeVia Nizza n. 150 – 10126 Torino – Italy(ingresso da Via Alassio, 11/c)Tel +39 011 4815111Fax +39 011 4815001E-mail: innovazione@csp.itwww.csp.it 38

×