Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

2006 Cose Opensource

1,411 views

Published on

Cos'e' open source per la scuola

Published in: Technology
  • Be the first to comment

2006 Cose Opensource

  1. 1. Sorgente aperto per un futuro aperto Eleonora Pantò Rete Dschola -CSP – Innovazione nelle ICT 10 gennaio 2006 1 IPSIA CASTIGLIANO ASTI
  2. 2. Cos'e' CSP CSP – Innovazione nelle ICT Ente non profit / Laboratorio di Ricerca Informatica e • Telematica La struttura d’innovazione e ricerca della Pubblica • Amministrazione piemontese 30 dipendenti, 100 scrivanie - 3,5 M di Euro fatturato 2005 • Svolge attività di ricerca applicata e di trasferimento tecnologico • per Aziende, Enti pubblici e privati Ha stipulato accordi quadro con le Università , con cui ha avviato • laboratori di ricerca Partecipa a progetti europei e internazionali di ricerca • 2
  3. 3. Cos'è Dschola La rete Centri Servizio, Animazione e Sperimentazione 19 Istituti Tecnici Industriali, Commerciali e Professionali 6 Istituti di cui 2 comprensivi, 1 circolo, 1 dir. Didattica, 1 liceo psicopedagogico 3
  4. 4. Cos'è Dschola Cosa offrono e come vengono selezionati:  Requisiti tecnici ed organizzativi  Comprovata esperienza nell’area delle ICT  Riferimenti tecnologici sul territorio  Interesse a contribuire allo sviluppo di metodi, sistemi e contenuti innovativi Infrastruttura fornita:  Connessioni a banda larga  Apparati di videoconferenza e Voip, Wireless 4
  5. 5. Sommario Robe da informatici: hardware, software • Il bestiario del software libero • Open non e' free • Dall’open source software all’open source intelligence • Alcuni progetti per l'open source a scuola • Open source non e' solo linux • Certificazioni • ECDL LIBRE TOUR • 5
  6. 6. Roba da informatici... • Hardware: le parti di un computer che si possono prendere a calci • Software: le parti di un computer che non funzionano • Hard disk: la parte di un computer che si scassa nel peggior momento possibile • Cavo: la parte del computer che è troppo corta • Backup: un'operazione che non viene mai eseguita in tempo • Restore: una procedura che funziona finché non ne hai bisogno • OPEN SOURCE???? 6
  7. 7. Il software-1 • Il software istruisce il computer a scrivere lettere, fare i conti, progettare macchine, scrivere e suonare musica, registrare mutamenti del clima... • Il software è una forma di LINGUAGGIO, incorpora intelligenza e lavoro, veicola significati e valori. • Si può brevettare un linguaggio? 7
  8. 8. Il software-2 • Fino a 30 anni il software era libero: questo significava che i programmi che fanno funzionare i computer potevano essere “letti” (ovviamente da chi era in grado di farlo) per essere modificati e migliorati e si poteva imparare .... • 30 anni fa non esistevano i PC e i computer erano grandi intere stanze ed era necessaria Two women operating ENIAC (U.S. Army Photo) una specifica preparazione teorica per utilizzarli 8
  9. 9. Dallo GNU... • Nel 1991 la Free Software Foundation distribuiva un sistema operativo GNU/Linux.. ma pochi lo sapevano • Si era negli anni del lancio dei PC, dell'informatica personale, l'unico software conosciuto era windows e i programmi venivano “crackati” • Esiste una cultura “underground” che si batte per avere accesso al codice dei programmi, sostenendo che ciò garantisce l'evoluzione degli stessi • Nel 1984 Stallman avvia il progetto GNU e nel 1985 la FSF 9
  10. 10. ... ai pinguini... • Agli inizi degli anni 90 la comunità Gnu aveva quasi completato il suo lavoro ma mancava il cuore del sistema operativo, il kernel • LINUS Torvalds inizia nel 91 la riscrittura di un sistema operativo • I sorgenti vengono pubblicati prima che il progetto sia finito, con un metodo che viene definito “bazar” da Raymond, a sottolineare il clima quasi caotico • Nel 96 e 97 appaiono le prime interfacce grafiche che consentono un'ampia diffusione 10
  11. 11. ... fino ai lucertoloni • Nel 1998 viene coniato il termine OPEN SOURCE, per chiarire che si trattava di software libero ma non gratuito. • Netscape rilascia i sorgenti di Mozilla 11
  12. 12. OPEN NON E' FREE Free software (software libero ) e Open Source (sorgente aperto) NON SONO SINONIMI Open Source Free software: • Criteri per 4 libertà definire una • Eseguire licenza • Modificare libera, adatta il • Distribuire modello al copie mercato • Distribuire versioni modificate Il software libero è una questione di libertà e non di prezzo 12
  13. 13. Considerazioni generali Dall’open source software…. • Fenomeno “politico” di dimensioni planetarie • Adozione diffusa per ragioni economiche, culturali e sociali • Oltre a una pura contrapposizione “ideologica” • Consapevolezza crescente del valore del codice aperto per il presente e il futuro 13
  14. 14. Considerazioni generali …all’open source intelligence • Non più confinabile a un ambito solo tecnologico • Il valore della comunità prevale sui singoli • Dal software a • “open source intelligence” (Wikipedia) • contenuti (i Creative Commons) • formati (OpenDocument) • standard • hardware (OpenWireless) • Risorse per la didattica (OER) • Si affermano pratiche di riuso, di interoperabilità, di 14 cooperazione
  15. 15. Temi correlati Il movimento FLOSS ha prodotto cambiamenti culturali che interessano: gli aspetti tecnologici determinati da una - sempre maggiore diffusione di soluzioni OSS a livello di utenti finali gli aspetti di applicazione dei principi - dell’OSS all’ambito dei contenuti (si veda ad esempio la crescente diffusione del movimento dei Creative Commons) che in Italia hanno come riferimento l’Università e il Politecnico di Torino - gli aspetti giuridico – legali con particolare riferimento agli aspetti delle licenze, alla loro estrema varietà e alla loro possibile integrazione rispetto ai 15 sistemi giuridico – legali in essere presso i singoli Paesi
  16. 16. Temi correlati gli aspetti di carattere economico che - ormai evidenziano in termini molto precisi i risparmi generabili dall’utilizzo di OSS non soggetto a licenze onerose gli aspetti di carattere sociale e culturale - connessi con lo sviluppo di iniziative di promozione dell’OSS su larga scala, in cui ricadono le questioni legate al valore educativo gli aspetti di carattere normativo e - “politico” circa il regime di applicazione di licenze per attività di sviluppo commesse dalla Pubblica Amministrazione. 16
  17. 17. Per i dirigenti scolastici Lo studio a cura della BECTA Analisi finalizzata a valutare i costi dell’OSS a scuola S •confronto 33 scuole che utilizzano sw proprietario con 15 C scuole che hanno adottato oss U •confronto su soluzioni installate sui server locali, sui O singoli PC, su pacchetti amministrativi e per la didattica L •l’OSS si è rivelato vantaggioso E Molto diffuse le soluzioni miste, grazie anche all’utilizzo di distribuzioni live Determinante la presenza di un insegnante “entusiasta” dell’OSS che fornisce supporto ai colleghi Gli svantaggi segnalati: mancanza di compatibilità con alcuni sw didattici, incapacità di leggere file creati da altre 17 applicazioni
  18. 18. Per i professori... Il supporto del MIUR alle scuole italiane MIUR/IBM Linux@school • S INDIRE: Valutazione del software didattico • ITD/GE :So.Di.Linux – raccolata sw oss + knoppix 3.2 C OTE: Indagine su adozione oss nelle scuole : 300 • U casi in tutti gli ordini di scuole, utilizzato O soprattutto per lo sviluppo di corsi di didattica L dell’informatica, servizi di supporto E all’organizzazione scolastica, poco sviluppo.. Riuso? OTE: e-lezioni con Linux: l'Open Source Software • nelle scuole per l'uso dei PC elettorali 18
  19. 19. Per i professori di lettere: non solo linux !!! • Un ostacolo per migrare da windows a linux è la mancanza di software paragonabile tra le due piattaforme. • Chi si avvicina a linux per la prima volta cerca solitamente software simile a quello per windows e gli utenti linux avanzati non sanno rispondere alle loro domande perché conoscono poco le applicazioni windows. • The table of equivalents / replacements / analogs of Windows software in Linux. (Italian version) • http://www.linuxrsp.ru/win-lin-soft/index- italian.html#5 19
  20. 20. NON SOLO LINUX!! • Schoolforge http://www.schoolforge.org.uk/index.php/Main_Page • Schooltool project SchoolTool is a project to develop a common global • school administration infrastructure that is freely available under an Open Source licence. • http://www.schooltool.org/ 20
  21. 21. Per gli studenti e per tutti... http://opensource.dschola.it http://opensource.dschola.it/scuolainospedale/ S http://ultramundum.dschola.it C - Lan Party – modifiche di quake U O L E Eventi: Softwarelibero@scuola 21 hacker@school
  22. 22. CERTIFICAZIONI ???? • INGOTs are International Grades in Office Technology. • Viene riconosciuto il valore della comunità, si contribuisce alla creazione di risorse • http://business.newsforge.com/article.pl?sid=05/01/19/17282 • http://www.theingots.org/www/index.php • Tell me and I'll forget, show me and I may not remember, involve me, and I'll understand. 22
  23. 23. 23
  24. 24. • Microsoft Anno fiscale 2005 – Fatturato:39,79 miliardi di dollari – Utile netto: 12,25 miliardi di dollari • Fondazione Bill e Melinda Gates – 30 miliardi di euro – 1,75 miliardi annuo in beneficenza • OMS – 1,6 miliardi bilancio annuo 24
  25. 25. Bibliografia • Stefano Barale, Come passare al software libero e vissero felici, Altraeconomia, settembre 2004 • Ippolita, Open non è free, eleuthera, 2005 • Revolution OS, Apogeonline • Mariella Berra, Angelo Raffaele Meo, Informatica Solidale, Bollati Boringhieri,2001 25
  26. 26. Guida con il pinguino?? 26
  27. 27. Contatti Grazie per l’attenzione!! Eleonora Pantò Resp. Area eCommunities  eleonora.panto@csp.it Via Livorno, 60 10144 Torino Italy www.csp.it www.dschola.it www.keilab.it Le condizioni d’uso di questa opera sono regolate dalla licenza Creative Commons Italia Attribuzione-Noncommerciale-NoOpere derivate consultabile alla url: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/it/deed.it 27

×