Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

2004 Riusa

1,170 views

Published on

Progetto per il riciclo di PC

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

2004 Riusa

  1. 1. RIUSA Ricicla e Impara in Urban2 con lo Scambio di Apparecchiature Informatiche Cuneo, Convegno OpenSource 19 marzo 2004 Eleonora Pantò – Mario Scovazzi Area eCommunities - Direzione Innovazione CSP
  2. 2. Sommario <ul><li>Sommario </li></ul><ul><li>Il contesto: Urban 2 - LISEM </li></ul><ul><li>Digital divide e computer literacy </li></ul><ul><li>La proposta </li></ul><ul><li>La fase pilota </li></ul><ul><li>Le attività di recupero </li></ul><ul><li>Ringraziamenti </li></ul>RIUSA
  3. 3. Il Contesto -1 <ul><li>Urban 2 </li></ul><ul><ul><li>programma di “rigenerazione urbana” promosso dall’Unione Europea che finanzia interventi volti a rilanciare lo sviluppo e a migliorare la qualità della vita e dell’ambiente nel quartiere Mirafiori Nord. </li></ul></ul><ul><ul><li>Il programma prevede interventi per un valore superiore a 40 milioni di euro: finanziamenti che saranno impiegati per attivare processi di trasformazione sociale, fisica ed economica nel quartiere, al fine di far emergere nuove e positive opportunità di sviluppo per la popolazione locale. </li></ul></ul>RIUSA
  4. 5. Il Contesto -2 <ul><li>LISEM – Laboratorio d'Intervento per lo Sviluppo Economico di Mirafiori Nord </li></ul><ul><ul><li>è un’iniziativa promossa dalla Città di Torino, in collaborazione con il CSI-Piemonte, il COREP, il CSP, I3P e l’Istituto “Mario Boella”. </li></ul></ul><ul><li>Gli obiettivi di LISEM sono: </li></ul><ul><li>· favorire lo sviluppo delle attività e delle competenze legate al potenziale innovativo delle nuove tecnologie; </li></ul><ul><li>· far crescere iniziative imprenditoriali proposte da giovani appena laureati o diplomati e da lavoratori già occupati; </li></ul><ul><li>· creare opportunità di impiego per lavoratori a rischio di esclusione e per i disoccupati. </li></ul><ul><li>I servizi offerti sono: </li></ul><ul><ul><li>formazione </li></ul></ul><ul><ul><li>incubazione d'impresa </li></ul></ul><ul><ul><li>innovazione tecnologica </li></ul></ul><ul><ul><ul><ul><ul><li>(VIDEO LISEM) </li></ul></ul></ul></ul></ul>RIUSA
  5. 6. Digital divide e computer literacy <ul><li>L’esperienza di People’s Resource Centre () è iniziata nel 1997 con tre 386: oggi sono circa 2500 i PC consegnati alle famiglie, a cui è stata fornita un’adeguata formazione: il progetto sarà adottato da tutto lo stato dell’Illinois. http://www.peoplesrc.org/ </li></ul><ul><li>Il modello adottato da FreeGeek per certi versi è ancora più interessante poiché prevede una piccola donazione nel caso che parti del computer donato non siano funzionanti, una serie di attività di formazione anche per imparare a ricostruire un computer e infine prevedere un quota di servizio volontario per poter avere gratuitamente uno dei computer riconfigurati. http://www.freegeek.org </li></ul>RIUSA
  6. 7. La proposta -1 <ul><li>Creare un'iniziativa non profit per il riciclo e riuso di apparecchiature informatiche da destinare alla poopolazione di Urban 2 al fine di intervenire sul “digital divide”, ovvero di avviare specifiche azioni volte a limitare massimamente l'ineguaglianza di accesso ed uso ai mezzi dicomunicazione informatici </li></ul><ul><li>Finalità </li></ul><ul><ul><li>Sostenere e accompagnare la diffusione di una cultura e delle conoscenze di base per l'uso delle tecnologie informatiche anche attraverso l'uso di apparecchiature informatiche ricicilate </li></ul></ul><ul><ul><li>Promuovere una cultura del riuso, attraverso iniziative mirate di formazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Promuovere il “software libero” ovvero di software che non preveda costi di licenza e favorisca l'affermazione della conoscenza come bene comune </li></ul></ul><ul><ul><li>Promuovere la cultura dello smaltimento corretto </li></ul></ul><ul><ul><li>Favorire la nascita di nuove imprenditorialitò </li></ul></ul>
  7. 8. La proposta -2 <ul><li>Valutare la fattibilità </li></ul><ul><ul><li>Progetti già esistenti in Piemonte – e-biella, sms goltieri asti, bit etico </li></ul></ul><ul><ul><li>Fornitori sul territorio – aziende, scuole </li></ul></ul><ul><ul><li>Destinatari sul territorio – associazioni, parrocchie, bocciofile, sindacati, scuole </li></ul></ul><ul><ul><li>La sede </li></ul></ul><ul><ul><li>Le competenze GNUG – GLUG </li></ul></ul><ul><ul><li>Soggetti istituzionali di supporto – Circoscrizione, Provincia (agenda 21) </li></ul></ul>
  8. 9. La Fase Pilota: gennaio – marzo 2004 <ul><li>Destinatari </li></ul><ul><ul><li>Soggetti organizzati sul territorio </li></ul></ul><ul><li>Processo di Recupero </li></ul><ul><ul><li>La Sede, caratteristiche: magazzino, area ricondizionamento, aula formazione/animazione, accessibilita' al pubblico, assenza barriere </li></ul></ul><ul><ul><li>Responsabilità e organizzazione del centro </li></ul></ul><ul><ul><li>Reperimento apparati: identificazione fornitori, processo di acquisizione, soglia di accettazione, ricondizionamento (catalogazione, verifica, sostituzione, collaudo) </li></ul></ul><ul><ul><li>Smaltimento </li></ul></ul><ul><ul><li>Assegnazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Assistenza </li></ul></ul><ul><li>Animazione </li></ul><ul><li>Formazione </li></ul><ul><li>Valutazione </li></ul><ul><li>Vincoli: non competizione con privati, coperture assicurative </li></ul>
  9. 10. Avvio Fase Pilota <ul><li>Firma accordo 28/11/2003 fra diversi soggetti </li></ul><ul><li>CSP – in qualità di coordinatore della fase pilota, assicura tutte le attività relative al processo di ricondizionamento delle apparecchiature informatiche </li></ul><ul><li>Associazione A.S.C: Sportidea Caleidos è il soggetto che riceve in donazione le apparecchiature informatiche e in seguito al loro ricondizionamento provvede alla loro donazione ai soggetti destinatari </li></ul><ul><li>Istituto Internazionale Edoardo Agnelli è il soggetto presso il quale si svolgono le attività operative di ricondizionamento. </li></ul>
  10. 11. Apertura Centro presso Istituto Agnelli <ul><li>Nel mese di gennaio l’Ist. Agnelli ha ricavato dalla propria struttura tre Sale: </li></ul><ul><ul><li>Sala adibita al recupero dei PC e magazzino (riservata agli operatori del progetto) </li></ul></ul><ul><ul><li>Sala per documentazione/gestione pratiche di acquisizione/donazione PC. </li></ul></ul><ul><ul><li>Sala per accesso PC da parte del pubblico </li></ul></ul><ul><li>Per le tre sale è stato realizzato l’impianto elettrico e il cablaggio </li></ul><ul><li>La sala aperta al pubblico non ha barriere architettoniche, è riscaldata e ha un impianto di illuminazione indipendente </li></ul><ul><li>Nella sala sono presenti: 1 lavagna, tavoli e sedie, sufficienti per ospitare 8 postazioni. </li></ul><ul><li>La sala è aperta al pubblico e presidiata da un esperto dal 17 febbraio 2004 , il martedì e il giovedì dalle 14.00 alle 19.00 </li></ul>
  11. 12. L'Istituto Edoardo Agnelli http://www.agnelli.it
  12. 13. Recupero PC <ul><li>Nei mesi di dicembre e gennaio 2004 sono stati donati al progetto: </li></ul><ul><li>CSP 2 computer </li></ul><ul><li>Politecnico 12 computer </li></ul><ul><li>Agnelli 1 computer e 2 work station Sun </li></ul><ul><li>Corep 21 computer </li></ul><ul><li>Le 8 postazioni al momento disponibili nella sala, sono così configurate: </li></ul><ul><li>Distribuzione Mandrake </li></ul><ul><li>Interfaccia grafica KDE </li></ul><ul><li>Accesso alla rete Internet (attraverso la connessione del Ist. Agnelli – in modalità DHCP) </li></ul><ul><li>Disponibilità di programmi Office (OpenOffice, Kwriter) </li></ul><ul><li>Predisposizione giochi </li></ul><ul><li>Programmi scientifici (newplot,..) </li></ul><ul><li>Dotazione di HowTo, documentazione per capire configurazione computer/programmi </li></ul><ul><li>Possibilità di utilizzo programmi in modalità a linea di comando </li></ul>
  13. 14. La sala per il recupero PC -1
  14. 15. La sala per il recupero PC - 2
  15. 16. Attività di Animazione - 1 <ul><li>Associazioni individuate </li></ul><ul><ul><li>Recreation Drugs </li></ul></ul><ul><ul><li>Cooperativa esserci </li></ul></ul><ul><ul><li>Centro Giovani </li></ul></ul><ul><ul><li>Parrocchia di Sant’Ignazio </li></ul></ul><ul><ul><li>Associazione Vida </li></ul></ul><ul><ul><li>Dormitorio di cso Tazzoli </li></ul></ul><ul><ul><li>Associazione SOS mamme </li></ul></ul><ul><ul><li>Bocciofila Pensionati amici </li></ul></ul><ul><ul><li>Associazione cerchio aperto </li></ul></ul><ul><ul><li>Camminare insieme </li></ul></ul><ul><ul><li>Urban Botteghe (CILTE) </li></ul></ul><ul><li>Opportunità </li></ul><ul><ul><li>Accesso dedicato alla saletta per gli associati </li></ul></ul><ul><ul><li>1 computer ricondizionato gratuito alla fine della fase pilota </li></ul></ul><ul><ul><li>incontri su temi da concordare </li></ul></ul>
  16. 17. Attività di Animazione - 2 <ul><li>Nel primo mese di apertura della sala: </li></ul><ul><li>Piu' di 100 persone sono passate dalla saletta </li></ul><ul><li>5 incontri mirati alle esigenze concordate con le associazioni su temi, quali: accesso all’informazione online; servizi della città, occasioni per il tempo libero, album foto </li></ul><ul><li>3 incontri a tema: la salute in rete, la scrittura in rete, hacking e craking </li></ul>
  17. 18. Attività di Animazione - 3 <ul><li>Cooperativa Esserci </li></ul><ul><li>Richiesta: svolgere una attività educativa e ricreativa che permetta ai ragazzi di poter svolgere i compiti scolastici sia con l'utilizzo del computer usufruendo di uno spazio offerto daqll'Istituto Agnelli e la possibilità di giocare con il computer e di avere la possibilità di una navigazione assistita. </li></ul><ul><li>Età giovani di età scolare </li></ul><ul><li>Urban Botteghe </li></ul><ul><li>Richiesta: svolgere unha attività di avvicinamento all'utilizzo del computer per poter svolgere ricerche su Internet sugli argomenti trattati nelle attività delle botteghe (giardinaggio, bricolage, ...) e poter preparare le dispense utilizzate nei corsi con strumenti di videoscrittura </li></ul><ul><li>Età anziani </li></ul>
  18. 19. Al termine della fase pilota <ul><ul><li>Consegna PC alle associazoni </li></ul></ul><ul><ul><li>Valutazione sostenibilità per prosecuzione del progetto </li></ul></ul><ul><ul><li>La sala resterà accessibile fino a giugno 2004 </li></ul></ul>
  19. 20. Ringraziamenti <ul><li>Un particolare ringraziamento a: </li></ul><ul><li>Istituto Edoardo Agnelli – ing. Paolo Zuccarato e ing. Camillo Giordano </li></ul><ul><li>Associazione Sportidea </li></ul>

×